Principale
Analisi

N41 malattie infiammatorie della ghiandola prostatica

La prostatite è un'infiammazione della ghiandola prostatica, a volte causata da un'infezione.

Il più delle volte, la prostatite si sviluppa tra i 30 ei 50 anni. I fattori di rischio includono il sesso non protetto con molti partner. La genetica non ha importanza.

L'infiammazione della prostata, nota come prostatite, può essere acuta o cronica.

La prostatite acuta si verifica spesso a causa di un'infezione batterica, mentre la natura della prostatite cronica di solito non è batterica. L'infiammazione della ghiandola prostatica può svilupparsi a causa di una malattia a trasmissione sessuale (A50-A64).

La prostatite acuta si verifica raramente, si manifesta con sintomi gravi e inaspettati che scompaiono rapidamente. La prostatite cronica, al contrario, può avere sintomi inespressi per un lungo periodo.

I sintomi della prostatite possono includere:

- indolenzimento e sensibilità dell'area alla base del pene, così come i testicoli, l'inguine, la regione pelvica o la schiena;

- dolore lombare;

- movimenti intestinali dolorosi;

- minzione frequente e dolorosa con impulsi persistenti;

- presenza di sangue nel liquido seminale.

La prostatite acuta spesso causa incontinenza urinaria (R32), gonfiore doloroso dell'area dietro i testicoli o sviluppo di un ascesso della ghiandola prostatica.

Se manifesti sintomi di prostatite, dovresti consultare immediatamente un medico. Se si sospetta la prostatite, il medico esamina la prostata attraverso il retto. Inoltre, condurre uno studio di urina e fluido ottenuto massaggiando la ghiandola prostatica per la presenza di agenti infettivi.

Per il trattamento della prostatite acuta vengono prescritti vari farmaci antibatterici. La completa eliminazione dell'infezione da prostatite può richiedere diversi mesi. Durante il trattamento, il medico può prescrivere analgesici per alleviare il dolore, così come i lassativi, per alleviare l'effetto delle contrazioni intestinali. Se i sintomi sono gravi, il medico può raccomandare che il paziente aderisca al riposo a letto. Per il trattamento della prostatite non batterica, analgesici e farmaci possono essere utilizzati per rilassare i muscoli della presa della vescica.

Sebbene la maggior parte dei pazienti guarisca completamente, la recidiva della malattia è possibile in entrambe le forme di prostatite.

Riferimento medico completo / Trans. dall'inglese E. Makhiyanova e I. Dreval. - M.: AST, Astrel, 2006.- 1104 con

Elenco delle malattie della prostata negli uomini: possibili cause di problemi alla prostata e metodi di trattamento

La prostata è un organo importante e allo stesso tempo vulnerabile.

È suscettibile a un numero di malattie derivanti da uno stile di vita improprio e dalla disattenzione di un uomo per la sua salute.

La maggior parte delle patologie ha una natura infiammatoria. Più in dettaglio, su quali sono le malattie della ghiandola prostatica, e quali sono le cause delle malattie e dei metodi di trattamento, puoi scoprirlo in questo articolo.

Cause comuni

La probabilità di sviluppare malattie della prostata è influenzata dai seguenti fattori:

  • processi congestizi nella pelvi causati da uno stile di vita sedentario;
  • sovraccarico nervoso e fisico del corpo, riducendo le sue difese;
  • troppo lunga astinenza dal sesso;
  • vita sessuale promiscua;
  • fumo, consumo di alcol;
  • dieta scorretta con un eccesso di cibi grassi, piccanti e salati;
  • la prostata è fredda e provoca infiammazioni acute e croniche;
  • lesioni infettive del corpo. Possono avere sia una natura batterica (streptococco, tubercolosi, gonorrea), sia una virale (influenza, papilloma);
  • Lesioni traumatiche della prostata si verificano in caso di fratture delle ossa pelviche, ad esempio, in caso di grave shock nel perineo inguinale. Lesioni alla prostata possono essere causate dall'avvio dell'uretra, da un massaggio improprio della prostata e da altre procedure diagnostiche condotte con violazione delle regole.

Puoi scoprire di più sulle cause del dolore nella ghiandola prostatica qui.

sintomi

Il sintomo principale della malattia della prostata è il dolore. Possono avere localizzazione e gravità diverse, ma il più delle volte il dolore è osservato nei genitali, nello scroto, nella regione pubica, nell'addome inferiore.

A volte un uomo avverte dolore nelle aree del sacro, del retto e dei reni. Le sensazioni spiacevoli aumentano dopo la minzione e il sesso. Dalla natura del dolore possono essere riprese a breve termine, costante dolore e taglio.

Con un'infezione della prostata, l'uomo soffre di malessere generale, debolezza, mancanza di appetito, la temperatura corporea aumenta.

L'adenoma della prostata e la presenza di calcoli nella ghiandola prostatica sono caratterizzati da un aumento della necessità di urinare mentre contemporaneamente riducono il flusso del fluido. Nel tempo, un uomo ha bisogno di sempre più sforzi per svuotare la vescica.

Malattie della prostata

Ci sono le seguenti malattie della prostata negli uomini:

  1. Prostatite. Una malattia caratterizzata da infiammazione della prostata. Può avere natura sia infettiva che non infettiva. La prostatite non infettiva si verifica a causa del ristagno della secrezione della prostata oa causa di disturbi circolatori. L'infezione nella ghiandola prostatica è una conseguenza delle malattie sessualmente trasmissibili e può anche verificarsi come complicanza delle infezioni sistemiche.

Lo sviluppo della prostatite porta a complicazioni:

  • la fibrosi. Caratterizzato dalla proliferazione del tessuto connettivo. La malattia fa sì che la ghiandola prostatica eserciti pressione sui canali urinari e impedisca lo svuotamento della vescica;
  • cisti. Cavità piena di liquido che si verifica nei tessuti della prostata. Il fluido può essere sterile e infetto;
  • cicatrici. Sono il risultato di lesioni infettive (soprattutto veneree).
  • ascessi - formazioni purulente che possono portare alla sepsi durante il suo sviluppo.

Queste violazioni sono causate non solo dalla prostatite. Possono anche verificarsi a causa di altri fattori patogeni.

  • Adenoma prostatico. Un altro nome è iperplasia prostatica benigna. La prostata del paziente cresce di dimensioni. Può essere una conseguenza della prostatite e può avere una natura indipendente da essa.

    Le cause esatte della malattia della prostata negli uomini non sono state ancora stabilite. La possibilità di sviluppo di adenoma aumenta significativamente con l'età e raggiunge il 20% entro i 50-60 anni. Questa relazione è dovuta a cambiamenti ormonali nel corpo durante il suo invecchiamento.

    • al primo stadio, la corrente urinaria diventa lenta, e la voglia di urinare diventa più frequente, ma non c'è liquido nella vescica, è completamente svuotato;
    • nel secondo stadio, la minzione diventa ancora più grave e la vescica non è più completamente vuota. L'insufficienza renale si sviluppa;
    • nel terzo stadio, la vescica è fortemente tesa, l'urina viene espulsa a gocce e il sangue appare in esso.

  • Pietre nella prostata. Si verificano a causa di processi stagnanti nella ghiandola o dovuti all'ingestione di urina. La composizione delle pietre può essere urato, fosfato, calcio. Leggi il nostro articolo su Calcinates. I sintomi sono simili a quelli della prostatite: dolore, indebolimento del desiderio sessuale.

  • La tubercolosi della prostata è una malattia della ghiandola prostatica, che è caratterizzata da dolore, una diminuzione della dimensione della ghiandola. Causato inserendo bastoncini Koch attraverso il tratto urinario o altri mezzi.

  • Cancro alla prostata Al contrario, l'adenoma è una formazione maligna. Nel suo sviluppo dà metastasi, portando alla morte. È curabile nelle prime fasi.

    trattamento

    È possibile trattare le malattie della prostata negli uomini con esercizi fisici, metodi conservativi e operativi.

    Il trattamento conservativo della malattia della prostata coinvolge farmaci. In caso di malattie infettive, vengono presi antibiotici e farmaci antivirali. In caso di altre infiammazioni, alfa-1-bloccanti, farmaci anti-infiammatori ormonali e non steroidei, sono prescritti phytopreparations.

    Alcune malattie della ghiandola prostatica negli uomini (ad esempio l'adenoma prostatico negli stadi 2 e 3) richiedono un intervento chirurgico.

    I metodi chirurgici variano nella loro invasività. L'adenectomia transvesica è il metodo più efficace, ma anche il più difficile.

    Fornisce una cura affidabile per l'adenoma, ma richiede un lungo recupero del corpo.

    Viene eseguito senza incisioni, poiché il laser ad alta frequenza viene indirizzato nella prostata attraverso l'uretra.

    L'embolizzazione è un altro metodo minimamente invasivo. Durante questa operazione, i vasi prostatici vengono bloccati da polimeri medici.

    Altri metodi non chirurgici sono la criodistrazione, la terapia ad ultrasuoni, l'elettrostimolazione, la termoterapia.

    effetti

    Se non si trattano lesioni infettive della prostata, la malattia può diffondersi in tutto il corpo e dare gravi complicazioni sistemiche. La tubercolosi ha maggiori probabilità di sviluppare complicanze sistemiche.

    Se l'adenoma si sviluppa fino al terzo stadio, allora sorge la probabilità dello sviluppo dell'insufficienza renale e della rottura della vescica, e questo è mortale.

    In generale, tutti i problemi alla prostata sono molto spiacevoli per un uomo, poiché anche in assenza di gravi complicazioni, compromettono in modo significativo la sua qualità della vita.

    prevenzione

    Per ridurre al minimo la probabilità di sviluppare malattie della prostata, è necessario:

    • rafforzare il sistema immunitario;
    • condurre una vita sessuale moderata e ordinata;
    • regolarmente controllato per malattie sessualmente trasmissibili;
    • fare sport;
    • mangiare cibi sani;
    • minimizzare lo stress.
    • Non ritardare lo svuotamento della vescica per un lungo periodo.

    Video utile

    Il seguente video riguarda come diagnosticare le malattie della prostata e come trattarle.
    Parte 1:

    conclusione

    C'è una grande varietà di malattie della prostata negli uomini, ma le cause e il trattamento della maggior parte di essi sono simili. Nonostante il fatto che questo corpo non sia il più importante nel corpo, l'interruzione del suo lavoro può portare a gravi disturbi sistemici. Pertanto, non sottovalutare l'importanza della loro prevenzione e diagnosi tempestiva.

    Tutto sulle ghiandole
    e sistema ormonale

    La più comune malattia infiammatoria della prostata è la prostatite. Può essere complicato dalla formazione di ascessi - ascessi.

    Il processo infiammatorio nella ghiandola prostatica è chiamato prostatite.

    Nelle fasi iniziali, i sintomi di infiammazione della prostata possono difficilmente rivelarsi, rendendo difficile la diagnosi. Mentre la malattia progredisce, i seguenti segni di infiammazione della ghiandola prostatica sono osservati negli uomini:

    • disagio e dolore nel perineo;
    • difficoltà a urinare;
    • frequenti solleciti in bagno;
    • dolore durante le feci;
    • disfunzione erettile;
    • ridotto desiderio sessuale;
    • disagio durante e dopo il sesso;
    • dolore durante l'eiaculazione;
    • aumento della temperatura;
    • debolezza e irritabilità.

    Negli uomini con prostatite, c'è una diminuzione della libido.

    È importante! I dolori aumentano con la progressione dell'infiammazione. Sono esaltati esercitando pressione sulla prostata, ad esempio, con una seduta prolungata.

    Cause dello sviluppo

    Sia gli agenti estranei (microrganismi) che i fattori non infettivi possono provocare infiammazione. A causa dell'indebolimento del sistema immunitario e dello sviluppo di patologie interne, il rischio di sviluppare prostatite aumenta con l'età.

    In generale, è possibile identificare le seguenti ragioni per lo sviluppo di malattie infiammatorie della prostata:

    • ipotermia;
    • traumi;
    • interventi operativi;
    • debole immunità;
    • cattive abitudini;
    • nutrizione squilibrata;
    • l'obesità;
    • stile di vita sedentario;
    • lavoro sedentario;
    • vita sessuale irregolare;
    • vita sessuale eccessivamente attiva;
    • infezioni sessualmente trasmesse;
    • altre malattie del sistema genito-urinario;
    • patologie endocrine, ecc.

    Lesioni alla zona inguinale possono innescare lo sviluppo di complicanze della prostatite.

    Tipi di infiammazioni

    Le malattie infiammatorie della ghiandola prostatica sono riunite sotto un unico nome - prostatite. Tuttavia, esiste una classificazione complessa, che implica la separazione delle malattie in base alla forma di manifestazione, alla natura dell'occorrenza, alla gravità, ecc.

    • Batterica. Questi includono processi infiammatori provocati dall'ingresso di microrganismi patogeni nella prostata o infezioni.
    • Abacterial. Questi includono malattie provocate da lesioni, processi stagnanti e altri fattori che non hanno natura batterica.

    Tipi di prostatite e loro prevalenza

    Esistono tali forme di prostatite:

    • batterico (infettivo);
    • stagnanti;
    • calculary;
    • purulento (ascesso della ghiandola prostatica).

    Ci sono anche tre fasi della malattia:

    Ascesso della prostata

    Lo sviluppo della patologia è diviso in 2 fasi: infiltrative e purulento-distruttive. I sintomi dell'ascesso prostatico nella fase infiltrativa sono i seguenti:

    • aumento della temperatura a numeri elevati;
    • forti dolori all'inguine palpitante;
    • dolore durante la minzione e la defecazione;
    • palpitazioni cardiache;
    • sudorazione eccessiva.

    Con lo sviluppo dell'ascesso purulento-distruttivo della ghiandola prostatica, i sintomi temporaneamente si attenuano, ma in futuro c'è un quadro clinico ancora più pronunciato. Nello sperma e nelle urine possono essere presenti impurità di pus e sangue, e quando un ascesso si rompe nel retto, sono presenti inclusioni estranee nelle feci.

    Un ascesso è un grande ascesso.

    È importante! Inizialmente, la formazione di piccole bolle con contenuti purulenti. A poco a poco, gli ascessi aumentano di dimensioni e si fondono in un'unica grande formazione.

    diagnostica

    Per il successo del trattamento del processo infiammatorio della prostata, è necessario al più presto identificare i segni della patologia e le cause del suo sviluppo. Per fare questo, è necessario consultare un urologo ai primi sintomi sospetti.

    La diagnosi di prostatite viene eseguita utilizzando le seguenti tecniche:

    • Esame rettale Il medico sonda l'organo problematico con un dito attraverso l'ano del paziente. La ghiandola prostatica infiammata cresce di dimensioni, si irrigidisce e ha una struttura più sciolta. Tali manipolazioni causano un aumento del dolore in un uomo.
    • Test di laboratorio È necessario passare un'analisi generale del sangue, delle urine, dello sperma e dei campioni di secrezione della prostata e striscio dall'uretra. Per eliminare il rischio di sviluppare oncologia, viene effettuato uno studio su un antigene prostatico specifico.
    • Stati Uniti. A seconda della situazione, può essere necessario un esame transrettale della prostata e degli ultrasuoni pelvici e addominali.
    • Imaging. Con un forte dolore e l'incapacità di esaminare completamente la ghiandola mediante ultrasuoni, è previsto un esame RM.
    • Foratura. Condotto per escludere la diagnosi di "tumore alla prostata", così come per l'individuazione di ascessi purulenti.

    All'ecografia durante l'infiammazione della prostata c'è una diminuzione dell'ecogenicità nell'area dell'infiammazione.

    Metodi di trattamento

    Dopo la ricerca, il medico stabilirà come trattare l'infiammazione della ghiandola prostatica in un uomo in un caso particolare. La terapia farmacologica può eliminare le manifestazioni della malattia ed eliminarne la causa.

    Cosa prendere per l'infiammazione della prostata:

    • farmaci anti-infiammatori non steroidei (Cernilton, Diclofenac, supposte di propoli);
    • alfa-adenoblokler (Doxazosina, Terazosina, Alfuzosina);
    • analgesici (analgin, paracetamolo);
    • antibiotici e agenti antimicrobici (prescritti esclusivamente da un medico dopo aver superato i test appropriati);
    • farmaci antivirali (prescritti solo dal medico curante, l'autotrattamento è severamente vietato);
    • immunomodulatori;
    • diuretici;
    • vitamine.

    Gli antibiotici per il trattamento dell'infiammazione della prostata sono prescritti rigorosamente secondo le indicazioni. Se i processi stagnanti diventano la causa della malattia, tale terapia non sarà utile.

    Per migliorare la circolazione sanguigna e stimolare il deflusso delle secrezioni, sono prescritte le seguenti procedure:

    • massaggio prostatico;
    • fisioterapia;
    • esercizi terapeutici;
    • hirudotherapy.

    Procedura di massaggio della prostata

    In situazioni difficili, ad esempio, per trattare un ascesso della prostata, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. È necessario rimuovere l'ascesso, disinfettare il tessuto e liberarsi del tessuto morto. Se l'infiammazione ha causato gravi danni o interferisce con il normale funzionamento del sistema urinario, può richiedere la rimozione parziale o completa dell'organo.

    Possibili complicazioni e conseguenze

    Ai primi sintomi di infiammazione della prostata, il trattamento deve essere effettuato immediatamente. Altrimenti, c'è il rischio di tali complicazioni:

    • cisti della prostata;
    • processo tumorale;
    • suppurazione di tessuti adiacenti;
    • l'impotenza;
    • infertilità.

    Se un ascesso si rompe, c'è il rischio di danni agli organi addominali.

    L'ascesso della prostata è pericoloso in quanto può innescare la formazione di fistole quando si rompe una capsula. Inoltre, il rischio di peritonite, flemmone e sepsi non è escluso. Ogni decimo di questi casi termina con la morte.

    prevenzione

    Al fine di ridurre il rischio di sviluppare prostatite di qualsiasi tipo, è necessario prendersi cura della propria salute in anticipo. Prevenzione significa quanto segue:

    • osservanza delle norme igienico-sanitarie;
    • prevenzione delle lesioni della zona inguinale e del perineo;
    • mantenere una vita sessuale regolare con un partner regolare;
    • uso della protezione durante il sesso;
    • condurre uno stile di vita attivo;
    • corretta alimentazione;
    • rifiuto di cattive abitudini.

    Il sesso regolare è la prevenzione dei problemi di salute maschile.

    È anche importante trattare prontamente eventuali malattie del corpo, specialmente quelle relative al sistema urogenitale. Per identificarli in tempo, è necessario visitare un urologo almeno una volta all'anno per un esame di routine.

    Prostata negli uomini: segni di infiammazione, diagnosi e trattamento. Adenoma prostatico

    La prostata negli uomini è più spesso suscettibile a tutti i tipi di malattie e infiammazioni. Se si ignorano i sintomi e non si curano le malattie della prostata, le conseguenze per il sesso più forte possono essere molto tristi.

    La prostata e le sue funzioni nel corpo

    La prostata è un organo negli uomini, che si trova nella zona pelvica. Il compito principale della prostata - la produzione di eiaculato (un segreto che nutre lo sperma). Mantiene anche l'urina e regola il processo di normale minzione. In apparenza, l'organo assomiglia a un trapezio, e nella dimensione è una noce.

    La prostata ha tre funzioni principali:

    1. Segreteria - stimolazione dei segreti coinvolti nella fecondazione. Questa funzione dipende dall'ormone testosterone, prodotto dal sistema endocrino.
    2. Motore - ritenzione di urina dovuta al tessuto muscolare, che forma lo sfintere.
    3. Barriera. La ghiandola prostatica produce un segreto che impedisce alle infezioni dall'uretra di penetrare altri organi.

    L'infiammazione della prostata negli uomini può causare malattie gravi, irreversibili e disturbi sessuali (impotenza, mancanza di erezione). Pertanto, per qualsiasi sintomo, dolore e scarico dovrebbero immediatamente cercare l'aiuto di un medico.

    Malattie della prostata

    Molti giovani credono che le prostatiti e altre malattie degli organi maschili siano molte di quelle vecchie. La maggior parte dei giovani non sospetta nemmeno dove si trovi la prostata maschile! La mancanza di conoscenza in questo settore è la causa principale di tutte le malattie croniche.

    Oggigiorno, gli uomini in età fertile sono i più suscettibili a tutti i tipi di infiammazione e malattie degli organi genitali. Ci sono diversi motivi per questo:

    • Sesso disordinato senza protezione.
    • Infezioni genitali (clamidia, tricomoniasi, gonorrea, funghi).
    • Interruzioni ormonali, malattie del sistema endocrino.
    • Eredità.

    Tra le malattie della ghiandola prostatica sono le seguenti.

    1. La prostatite è un'infiammazione della prostata.
    2. La vesulite è una complicanza della prostatite, che è caratterizzata da infiammazione delle vescicole seminali.
    3. L'adenoma della prostata è una lesione benigna sulla ghiandola prostatica.
    4. Il cancro è un tumore maligno.
    5. Il sarcoma della prostata è un tipo di tumore che è più comune nei giovani uomini (il 50% sono bambini sotto i 10 anni! Il 25% sono persone dai 10 ai 30 anni).
    6. Pietre della prostata Formata a causa della compromissione della funzionalità renale.
    7. Fibrosi: disturbi della minzione
    8. Ascesso della prostata - processi purulenti, una complicazione di infezioni non trattate.
    9. Tubercolosi della prostata. È causato dal batterio Koch, che, come sai, non colpisce solo i polmoni.

    Solo i nomi di questi disturbi possono già portare orrore! Le malattie della prostata negli uomini, purtroppo, non sono rare oggi. Forse questo è dovuto all'ecologia, così come allo stile di vita della gioventù moderna. In ogni caso, qualsiasi malattia, al fine di evitare complicazioni, dovrebbe essere trattata. La prostatite non fa eccezione!

    Infiammazione della prostata negli uomini: sintomi

    La prostatite è una delle malattie urologiche più famose nei rappresentanti di una buona metà della popolazione. Ha i seguenti sintomi.

    1. Taglio del dolore nell'addome inferiore durante la minzione.
    2. Dolore nel perineo, nello scroto.
    3. Erezione peggiore
    4. Brevi rapporti sessuali
    5. Mancanza di erezione spontanea al mattino.

    Il "set" dei sintomi dipende dalla forma della malattia della ghiandola prostatica.

    1. Prostatite acuta. È causata da batteri patogeni - Escherichia coli, Klebsiella, enterococchi, enterobatteri e stafilococchi, che riempiono la microflora intestinale. Quando entrano nella prostata attraverso il retto, possono causare infiammazioni.
    2. Prostatite batterica cronica Il motivo principale è lo stesso batterio patogeno, così come le infezioni a trasmissione sessuale - gonorrea, clamidia, tricomoniasi. I sintomi nel decorso cronico della malattia possono spesso essere assenti o essere lievi.
    3. Prostatite cronica non batterica La forma più comune. Appare a causa di infiammazione negli organi pelvici, così come scarsa ereditarietà.
    4. Forma cronica asintomatica (asintomatica) in cui anche la prostata soffre. Negli uomini, il trattamento di questa forma spesso non è richiesto. Tuttavia, la prevenzione non fa male, perché anche il cancro alla prostata non ha sintomi. Pertanto, se una persona è malata con questo modulo, è tenuto a donare sangue per i marcatori tumorali ogni anno. Sono anche incoraggiate visite periodiche a specialisti e diagnostica ecografica. Questo è l'unico modo per prevenire gli effetti negativi della prostatite.

    Adenoma prostatico

    Adenoma - una malattia della ghiandola prostatica, che è caratterizzata da formazioni benigne e dalla crescita di noduli che comprimono la vescica. Di conseguenza, il processo di rimozione dell'urina dal corpo è disturbato. Questo non è il cancro, ma gli stadi avanzati dell'adenoma possono essere i prerequisiti per la formazione dei tumori.

    I principali segni di adenoma prostatico - gli uomini accompagnano le difficoltà e il dolore quando vanno in bagno. La vescica è piena e la minzione non è possibile.

    Minzione difficile dovrebbe essere la prima ragione per cercare cure mediche. L'adenoma della prostata si sviluppa in tre fasi.

    1. Compensato - la minzione è più frequente e difficile, il flusso di urina è debole e lento.
    2. Subcompensato: una costante sensazione di pesantezza nella vescica, il suo svuotamento incompleto viene aggiunto ai sintomi precedenti. Il lavoro dei reni è compromesso.
    3. Decompensato - la completa assenza di tono muscolare nel canale urinario. Di conseguenza, appare un paradosso: una vescica piena che non può essere svuotata.

    L'adenoma, o come viene anche chiamato iperplasia prostatica benigna, si riferisce a quelle malattie che progrediscono lentamente. Spesso gli uomini non prestano attenzione ai primi sintomi e vanno in ospedale solo quando diventa molto difficile urinare.

    Cause e sintomi di adenoma

    Adenoma prostatico - ingrossamento della ghiandola prostatica a seguito della proliferazione patologica delle ghiandole parauretrali. Questa malattia si sviluppa spesso negli uomini oltre i cinquanta (60% dei casi). La ragione principale - la diminuzione del livello di ormoni sessuali nel corso degli anni.

    Succede anche che il disturbo attacca i rappresentanti del forte articolo nel fiore degli anni (30-40 anni). Ciò può essere dovuto a uno stile di vita improprio, condizioni di lavoro difficili, abuso di alcool e nicotina. Gli scienziati non possono stabilire una connessione esatta.

    La diagnosi tempestiva e il trattamento dell'infiammazione della ghiandola prostatica danno a un uomo la possibilità di una vita sana e piena.

    Quindi, quando la prostata viene ingrandita, i sintomi negli uomini possono essere i seguenti:

    • Flusso debole a causa del deflusso di urina disturbato.
    • Frequenti inviti al bagno, specialmente di notte.
    • Disturbo del tono muscolare della vescica.
    • L'urinazione richiede un certo sforzo da parte di un uomo.
    • Il getto è lento, a volte interrotto durante il processo.
    • Sensazione di pesantezza e svuotamento incompleto.
    • Incontinenza con movimenti improvvisi (risate, tosse).
    • Le pietre si formano nella vescica a causa di problemi ai reni.

    Infiammazione della prostata negli uomini, i sintomi potrebbero non essere sempre pronunciati. Di conseguenza, la malattia diventa aggravata e passa allo stadio avanzato. Possono apparire disturbi mentali, apatia, irritazione. Un uomo soffre di un completo declino della funzione della vescica. Lo svuotamento non si verifica e, se accade, raramente si presenta sotto forma di gocce. L'ultimo stadio di insufficienza renale si sviluppa. Se in questo momento non assistere il paziente, potrebbe morire.

    È meglio, ovviamente, non portare il tuo corpo in uno stato simile. La malattia della prostata negli uomini dovrebbe essere trattata con la comparsa dei primi sintomi e segni.

    Diagnosi e trattamento di malattie "maschili"

    Come accennato in precedenza, ci sono diversi tipi di malattie della prostata. Ognuno di loro ha le sue caratteristiche di sviluppo e sintomi. La ragione per il trattamento e la diagnosi dettagliata dovrebbero essere:

    • Dolore addominale inferiore, schiena.
    • Minzione difficile, accompagnata da sanguinamento e dolore.
    • Disturbi sessuali - rapporti dolorosi, eiaculazione precoce, assenza di erezione.

    Naturalmente, questo non è tutti i segni infiammatori della prostata negli uomini. Tuttavia, l'aspetto di un solo sintomo è già negativo.

    I seguenti metodi diagnostici aiuteranno a diagnosticare e determinare il metodo di trattamento.

    1. Studio di laboratorio sulla secrezione della prostata.
    2. Cultura batteriologica - per identificare le infezioni genitali, che sono spesso la causa principale dell'infiammazione.
    3. Analisi PCR per rilevare malattie a trasmissione sessuale.
    4. Analisi del PSA (antigene prostatico specifico, prodotto dalla ghiandola prostatica). Utilizzando questo metodo di ricerca, possono essere rilevati processi infiammatori nella prostata e tumori.
    5. Uroflowmetry - una caratteristica di una corrente di urina.
    6. Esame ecografico degli organi pelvici.
    7. Imaging a risonanza magnetica, che consente di ottenere un'immagine tridimensionale della ghiandola prostatica.
    8. La tomografia computerizzata è un metodo di diagnosi delle radiazioni, che assomiglia a una radiografia.
    9. Biopsia - Prendendo il tessuto prostatico per ulteriori indagini. L'analisi viene eseguita utilizzando un ago sottile attraverso la parete del retto, dell'uretra o del perineo. Anestetici locali o anestesia aiutano ad alleviare il dolore durante la procedura. La biopsia è prescritta solo dopo PSA.
    10. Analisi generale del sangue, delle urine.
    11. Palpazione - palpazione dell'organo.

    Dopo tale consegna su larga scala di tutti i test, la diagnosi può essere fatta con la massima precisione. Come trattare la prostata negli uomini (più precisamente, la sua infiammazione) dipende dallo stadio e dalla forma della malattia.

    Più spesso per infiammazione della prostata e stadio dell'adenoma prostatico, prescrivo una terapia antibiotica in combinazione con farmaci anti-infiammatori. I probiotici necessari per ripristinare la flora intestinale sana, così come gli alfa-bloccanti, che sono essenziali per il rilassamento muscolare, sono indispensabili nel trattamento. La fisioterapia ha un effetto benefico sul corpo, che consiste nel riscaldare la ghiandola prostatica con oscillazioni elettriche o con l'ausilio di speciali dispositivi inseriti attraverso il retto.

    L'adenoma della prostata II, III gradi è trattato principalmente chirurgicamente. Le medicine in questo caso sono semplicemente impotenti.

    L'operazione è transuretrale. Attraverso l'uretra viene introdotto il dispositivo (resiscopio), che rimuove il tessuto prostatico invaso. Questo metodo di trattamento è meno traumatico per il paziente ed è caratterizzato da un piccolo numero di possibili complicanze.

    L'operazione viene eseguita anche con il metodo della prostatectomia. Dopo di ciò, spesso si verificano complicazioni, quindi viene usato meno frequentemente.

    Ad ogni modo, qualsiasi malattia della ghiandola prostatica non dovrebbe essere portata a uno stato critico. È molto più facile e meno doloroso trattare l'infiammazione con un ciclo di antibiotici che con un intervento chirurgico. Dopotutto, nessuno sa cosa possa essere la riabilitazione.

    Complicazioni di prostatite

    La prostata negli uomini è un organo importante che offre a uomini e donne una vita normale e piena. L'infiammazione della ghiandola prostatica è abbastanza comune. Se non fai diagnosi e cure tempestive su questo corpo, le conseguenze saranno molto tristi.

    A seconda della forma di prostatite sviluppata dall'uomo, le complicazioni sono diverse.

    1. Le conseguenze della prostatite acuta (batterica) - ascesso (lesione purulenta). Sintomi: febbre e febbre L'edema della ghiandola porta a una completa cessazione della minzione. In futuro, un ascesso può portare a infezioni del sangue.
    2. Conseguenze di prostatite cronica (batterica) - diminuzione del desiderio sessuale, eiaculazione dolorosa, erezione difficile. Inoltre, la malattia è la causa di vescicolite, orchite (infiammazione dei testicoli), epididimite.
    3. Le conseguenze della prostatite non batterica portano all'impotenza. Puoi mettere fine a una vita sessuale a tutti gli effetti.
    4. Le conseguenze della prostatite asintomatica - cancro. L'infiammazione asintomatica della ghiandola prostatica, che a volte dura per anni, può trasformarsi in un tumore. Per diagnosticare il cancro nelle prime fasi è difficile. Pertanto, per la prevenzione delle malattie "maschili", è consigliabile donare il sangue per il PSA ogni anno.

    Ogni forma di prostatite in assenza di un intervento tempestivo può portare a:

    • sclerosi prostatica;
    • la formazione di pietre nella vescica;
    • infertilità;
    • formazione di cisti, adenomi.

    Ecco perché è così importante monitorare la tua salute e consultare il medico se hai qualche disagio.

    Complicazioni dell'adenoma prostatico

    L'adenoma della prostata è una delle più comuni malattie negli uomini anziani (il 90% dei pazienti sono persone sopra gli ottanta). Tutto il pericolo di malattia è una complicazione.

    1. Infezioni del tratto urinario - cistite, pielonefrite, uretrite, prostatite. Infiammazione associata al ristagno delle urine, che è uno sfondo favorevole per la riproduzione dei batteri.
    2. Ritenzione urinaria acuta e dolorosa. Può verificarsi con abuso di alcol o come reazione ai farmaci (anche dopo l'intervento chirurgico).
    3. La formazione di pietre nella vescica. Tutto a causa del ristagno di urina.
    4. Insufficienza renale. Appare con fasi avanzate di adenoma, può causare la morte del paziente.
    5. Ematuria è sangue nelle urine.

    Al fine di evitare complicazioni della malattia, è necessario consultare specialisti e fare un trattamento per la malattia nel tempo.

    Nelle prime fasi della malattia vengono applicati i cicli antibiotici. Il secondo e il terzo - il trattamento viene eseguito chirurgicamente. Va notato che l'operazione ha le sue conseguenze:

    • sanguinamento;
    • processi infettivi e infiammatori;
    • deterioramento della qualità della vita sessuale.

    Gli effetti collaterali sono temporanei e scompaiono dopo il completo recupero.

    Cancro alla prostata

    La prostata negli uomini è infiammata tanto quanto le ovaie nelle donne. Di tutti i tipi di cancro, il più comune nei rappresentanti del sesso più forte è il cancro alla prostata. Il tumore è osservato nel 10% dei pazienti e vi sono anche tendenze alla sua crescita.

    È difficile identificare con precisione le cause della formazione di un tumore. I più colpiti sono gli uomini che sono suscettibili al cancro (ci sono stati casi di malattia in famiglia). I processi infiammatori di lunga durata che vengono ignorati possono anche precedere la comparsa di un tumore.

    Il gruppo a rischio è composto da persone che fumano, abusano di alcol; uomini sopra i cinquanta; così come quelli che sono impegnati in superlavoro o lavorando con tossine dannose.

    L'intero pericolo del cancro alla prostata è che la malattia non si manifesta. I pazienti si lamentano già nella fase di metastasi, quando il trattamento diventa inefficace. L'unica cosa che rimane è la terapia di supporto.

    Pertanto, i medici sono invitati a prendere periodicamente un esame del sangue del PSA. Questo è l'unico modo per diagnosticare tempestivamente i cambiamenti precancerosi nei tessuti della prostata.

    Metodi di trattamento del cancro

    1. Prostatectomia - chirurgia. Forse in assenza di metastasi ad altri organi, così come se non ci sono lesioni dei linfonodi.
    2. Radioterapia - trattamento di un tumore mediante esposizione alle radiazioni. Le radiazioni danneggiano le cellule tumorali, causandole la morte. Un tipo di radiazione - la brachiterapia - l'introduzione di una fonte di radiazione direttamente nel tumore. Gli effetti collaterali di questo trattamento sono meno evidenti.
    3. Crioterapia: la lotta contro il tumore attraverso le basse temperature. Applicare il metodo con piccole dimensioni di tumori.
    4. Terapia ormonale È spesso usato in combinazione con la chemioterapia quando la prostata negli uomini non risponde ad altri tipi di trattamento. Cioè, come misura estrema.
    5. La chemioterapia. L'effetto sul tumore con la chemioterapia. Il metodo è usato sia indipendentemente che in combinazione con altri. Ha un sacco di effetti collaterali. Poiché le droghe influenzano non solo le cellule tumorali, ma anche le cellule sane di tutti gli organi.

    Prevenzione delle malattie della prostata

    La migliore prevenzione non solo delle malattie della prostata, ma anche di altre malattie è uno stile di vita sano.

    Avere un effetto benefico:

    • Nutrizione corretta ed equilibrata.
    • Esercizio, sport - jogging, nuoto, passeggiate.
    • Farmaci e procedure che rafforzano il sistema immunitario.
    • Vita sessuale regolare.
    • Rifiuto di cattive abitudini.
    • Non puoi permettere l'ipotermia.

    "La prostata negli uomini, i sintomi, il trattamento" è un argomento che è rilevante per la maggior parte del sesso più forte. Forse, se si osservano misure preventive contro questa malattia, il numero di pazienti diminuirà in modo significativo.

    Infiammazione della prostata: sintomi e trattamento

    Infiammazione della prostata - i sintomi principali:

    • mal di testa
    • debolezza
    • temperatura elevata
    • Palpitazioni cardiache
    • Disturbi del sonno
    • Minzione frequente
    • brividi
    • irritabilità
    • Minzione dolorosa
    • Minzione bruciante
    • Diminuzione della libido
    • Ritenzione urinaria
    • Dolore inguinale
    • Scaglie di urina
    • Minzione dolorosa falsa
    • Sensazione di svuotamento incompleto della vescica
    • Debolezza del flusso durante la minzione
    • Orgasmo sfocato
    • Escrezione urinaria incontrollata in piccole quantità
    • Durata ridotta dell'erezione

    L'infiammazione della prostata è una malattia che è caratteristica solo per gli uomini ed è caratterizzata dalla progressione del processo infiammatorio nella ghiandola prostatica. La malattia si manifesta all'età di venti o cinquanta anni, ma il principale gruppo a rischio è rappresentato da uomini di età superiore ai trent'anni.

    Come con qualsiasi altra infiammazione, i batteri patogeni diventano la fonte di questo disturbo. Tuttavia, ci sono una vasta gamma di fattori predisponenti che aumentano il rischio di formazione di una tale malattia.

    La malattia ha i suoi sintomi specifici, la base della quale può essere considerata sensazioni spiacevoli durante la minzione, dolore nella zona inguinale e indebolimento del flusso di urina.

    L'urologo fa una diagnosi di infiammazione della ghiandola prostatica dopo aver preso un certo numero di misure diagnostiche di laboratorio e strumentali, oltre a fare affidamento su manifestazioni cliniche caratteristiche. Il trattamento di tale disturbo è di natura conservativa e comporta la somministrazione di farmaci, le procedure di fisioterapia e il rispetto di una dieta moderata.

    eziologia

    La principale fonte di insorgenza di tale malattia sono le infezioni, i cui agenti patogeni sono tali microrganismi:

    Il rischio di un processo infiammatorio aumenta a causa dei seguenti motivi:

    • ipotermia prolungata;
    • mancanza di attività fisica nella vita di una persona;
    • costipazione cronica;
    • interruzione del normale ritmo dell'attività sessuale. Ciò può includere atti sessuali eccessivamente frequenti o, al contrario, prolungata astinenza dal sesso;
    • la presenza di malattie infettive croniche;
    • l'obesità;
    • precedente trauma genitale, che ha causato una violazione della circolazione sanguigna locale;
    • squilibrio ormonale;
    • mancanza di vitamine e sostanze nutritive nel corpo maschile;
    • dipendenza da cattive abitudini, ovvero fumare e bere alcolici;
    • frequente cambio di partner sessuali;
    • rapporti non protetti;
    • attività fisica eccessiva, che può portare a una ridotta secrezione delle ghiandole sessuali;
    • contatto sessuale interrotto;
    • la presenza di processi infiammatori nel retto;
    • sistema immunitario ridotto;
    • grave disidratazione;
    • fattori ereditari;
    • patologie urologiche precedentemente trasferite - il loro verificarsi può portare allo sviluppo di tali complicazioni come l'infiammazione della ghiandola prostatica o l'adenoma prostatico.

    Colpisce l'aspetto della prostatite può essere uno dei fattori sopra, e diversi.

    classificazione

    L'infiammazione della prostata negli uomini può verificarsi in diverse forme:

    • acuto - caratterizzato da un inizio acuto e inatteso dei sintomi. Questo corso ha anche diverse varietà ed è diviso in prostatite catarrale, follicolare e parenchimale;
    • cronica - ha un'intensità inferiore di manifestazione di manifestazioni cliniche caratteristiche, così come l'alternanza di periodi di esacerbazione e remissione.

    Inoltre, ci sono diversi modi attraverso i quali i batteri patogeni infettano un organo come la prostata:

    • ascendente - un processo infettivo si diffonde alla prostata attraverso l'uretra, che può essere facilitata da rapporti sessuali non protetti o scarsa igiene dei genitali;
    • discendente - i microrganismi patologici penetrano da altri organi del sistema urogenitale;
    • Il linfogeno è il modo più insolito per penetrare i batteri, in cui vengono trasportati dal flusso di linfa da altri organi interni infiammatori.

    sintomatologia

    La manifestazione clinica di questa malattia sarà diversa a seconda della forma in cui si manifesta. Pertanto, i sintomi di infiammazione della prostata in forma acuta saranno i seguenti:

    • un aumento della temperatura corporea, che è spesso accompagnata da forti brividi;
    • la comparsa di dolore pronunciato nella zona inguinale;
    • bruciore e disagio durante la minzione;
    • indebolimento evidente del flusso di urina;
    • forte mal di testa;
    • debolezza generale e malessere generale;
    • desideri frequenti e spesso falsi per visitare la toilette per svuotare la vescica;
    • ritenzione o perdita di urina;
    • irritabilità e disagio emotivo;
    • sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
    • disturbo del sonno;
    • il rilascio di liquido purulento dall'uretra - questo accade in caso di adesione al processo purulento;
    • aumento della frequenza cardiaca.

    L'infiammazione cronica nella ghiandola prostatica è piuttosto raramente il risultato di un'infiammazione acuta non trattata. Spesso la causa è un decorso cronico di un'altra infiammazione negli organi del sistema urogenitale.

    I principali sintomi di infiammazione della ghiandola prostatica in una forma lenta:

    • leggero dolore durante la minzione;
    • diminuzione del desiderio sessuale;
    • stanchezza;
    • Irradiazione del dolore dalla zona inguinale alla parte bassa della schiena e al perineo;
    • l'aspetto nelle urine di fiocchi bianchi al mattino;
    • frequenti erezioni notturne;
    • orgasmo cancellato o mancanza di esso;
    • cambiare l'intensità del dolore durante il sesso;
    • riducendo la durata dell'erezione.

    In alcuni casi, l'indicazione clinica principale che la prostata si è infiammata è l'infertilità maschile.

    diagnostica

    Stabilire la diagnosi corretta richiede l'esecuzione di un'intera gamma di procedure diagnostiche. Solo dopo l'implementazione di tutti gli esami di laboratorio e strumentali, il clinico deciderà come trattare l'infiammazione della prostata.

    Da ciò consegue che la diagnosi consisterà in diverse fasi.

    Prima di tutto, il clinico deve svolgere diverse attività:

    • effettuare un'indagine dettagliata del paziente, finalizzata a identificare la presenza e il grado di intensità dei segni dell'infiammazione della prostata. Ciò consentirà al clinico di distinguere la malattia acuta da quella cronica;
    • per studiare la storia della malattia e la storia della vita del paziente - questo aiuterà a identificare i motivi per cui la prostata è infiammata;
    • condurre un esame fisico, che consiste nella palpazione rettale della prostata.

    La seconda fase della diagnosi: test di laboratorio, che prevedono l'implementazione di:

    • esame microscopico del segreto della ghiandola prostatica - per identificare i disordini funzionali nella prostata;
    • coltura batterica di urina e striscio dallo strato mucoso della prostata - per rilevare infezioni che possono essere trasmesse sessualmente;
    • analisi delle urine: per determinare i cambiamenti infiammatori negli organi urinari;
    • spermogrammi - per confermare o confutare l'infertilità maschile.

    trattamento

    La tattica di eliminare l'infiammazione acuta e cronica della ghiandola prostatica sarà leggermente diversa. Quindi, la prostatite acuta non complicata può essere curata a casa, ma in caso di adesione al processo purulento sarà necessaria la terapia in un istituto medico. Le regole per neutralizzare la malattia includono:

    • rigorosa aderenza al riposo a letto;
    • rifiuto totale delle relazioni sessuali;
    • assumere agenti antibatterici;
    • prescrivere farmaci per migliorare la circolazione sanguigna;
    • l'uso di farmaci anti-infiammatori per la prostatite - non solo ridurranno la manifestazione del processo infiammatorio, ma elimineranno anche la sindrome del dolore;
    • assumere analgesici - con forte dolore durante la minzione.

    Inoltre, efficacemente e rapidamente alle prese con i sintomi delle candele di disturbo dalla prostatite.

    Nei casi di formazione di un ascesso, sarà richiesto un intervento chirurgico mirato all'apertura e al drenaggio dell'ascesso.

    Per curare il decorso cronico del processo infiammatorio, o meglio, per ottenere una remissione stabile, puoi usare:

    • terapia antibatterica - il corso del trattamento può variare da uno a due mesi;
    • massaggio prostatico;
    • rafforzare il sistema immunitario;
    • l'implementazione di procedure di fisioterapia mediante esposizione a radiazioni laser, onde ultrasoniche ed onde elettromagnetiche;
    • microcettri medicinali caldi - con l'impossibilità di un trattamento fisioterapico;
    • supposte rettali;
    • assumere sedativi o antidepressivi in ​​caso di problemi di potenza.

    Le candele più efficaci per la prostatite dovrebbero includere:

    • cappa dei tori della prostata;
    • prodotti delle api;
    • thiotriazolin;
    • fango terapeutico.

    Inoltre, indipendentemente dalla forma della malattia, i pazienti con una diagnosi simile sono incoraggiati a cambiare la loro dieta e ad abbandonare completamente:

    • cibi grassi, piccanti e salati;
    • prodotti affumicati;
    • grassi animali;
    • bevande alcoliche

    Come mezzo ausiliario di infiammazione della ghiandola prostatica negli uomini, si può usare la medicina tradizionale, che comporta l'uso di:

    • radice rossa;
    • radici di liquirizia;
    • Radice di Althea.

    La domanda più frequente di pazienti con una diagnosi simile è questa: è possibile fare sesso con l'infiammazione della prostata? I medici raccomandano di astenersi dal rapporto sessuale fino al completo recupero o al raggiungimento di una remissione stabile.

    Il periodo di tale trattamento del processo infiammatorio non deve superare i dieci giorni.

    complicazioni

    In caso di ignorare i sintomi di infiammazione della prostata o con un corso di trattamento erroneamente prescritto, esiste una probabilità di complicanze nell'infiammazione sia acuta che cronica.

    Per la forma acuta di prostatite, i seguenti effetti sono caratteristici:

    • formazione di ascessi;
    • batteriemia;
    • rottura spontanea dell'ascesso Tale complicazione sarà indicata da tali segni come un aumento della temperatura a 40 gradi, lo scarico di urina torbida con un odore acre e sgradevole - quando un liquido purulento penetra nell'uretra, impurità di pus e muco nelle feci - quando un ascesso viene aperto nel retto.

    Per il processo infiammatorio cronico, le seguenti complicanze sono le più caratteristiche:

    • pielonefrite;
    • cistite;
    • la diffusione del processo infiammatorio - spesso colpisce l'epididimo o le vescicole seminali;
    • infertilità maschile

    prevenzione

    Al fine di evitare la comparsa di un tale disturbo o adenoma prostatico, i maschi devono rispettare diverse regole:

    • abbandonare completamente la dipendenza;
    • condurre uno stile di vita attivo;
    • se possibile, limitare gli effetti di situazioni stressanti;
    • evitare l'ipotermia;
    • ho solo protetto il sesso;
    • avere un partner sessuale permanente;
    • Arricchisci la dieta con ingredienti come miele e prezzemolo, aglio e noci. Tali prodotti sono benefici per la ghiandola prostatica;
    • per prevenire le malattie a trasmissione sessuale - per questo è necessario essere regolarmente esaminati da un urologo.

    Inoltre, è molto importante ai primi segni di tale malattia cercare un aiuto qualificato, perché solo il clinico sa come alleviare l'infiammazione della prostata. Con tentativi indipendenti di liberarsi della malattia esiste una possibilità di aggravamento del processo infiammatorio.

    Se pensi di avere un'infiammazione della prostata e dei sintomi caratteristici di questa malattia, allora un urologo può aiutarti.

    Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

    L'iperplasia prostatica benigna (IPB) è un processo patologico caratterizzato dalla proliferazione di tessuti di un dato organo. Va notato che questo tipo di malattia non appartiene al gruppo oncologico e non ha la tendenza a degenerare in un processo maligno.

    La disuria è un processo patologico causato da una violazione del processo di minzione. La violazione di questa natura può essere dovuta a malattia ginecologica nelle donne e, di conseguenza, urologica - negli uomini. La disuria non è esclusa nei bambini e negli adulti contro lo sfondo di malattie del sistema urogenitale, malnutrizione e insufficiente assunzione di liquidi. Il fattore psicosomatico si verifica, specialmente nei bambini.

    La malattia infettiva zoonotica, la cui area di danno è principalmente il sistema cardiovascolare, muscolo-scheletrico, riproduttivo e nervoso di una persona, è chiamata brucellosi. I microrganismi di questa malattia sono stati identificati nel lontano 1886 e lo scopritore della malattia è lo scienziato inglese Bruce Brucellosis.

    La pielite è una malattia urologica caratterizzata da infiammazione delle coppe e del bacino del rene. Questa malattia può svilupparsi negli adulti e nei bambini. La pielite nei bambini si verifica abbastanza spesso. Le donne incinte e gli uomini sottoposti a chirurgia della prostata sono stati a rischio.

    La prostatite cronica è un processo infiammatorio che colpisce i tessuti della ghiandola prostatica e porta al fallimento del suo pieno funzionamento. La malattia è uno dei disturbi più comuni nel lavoro degli organi genitali maschili.

    Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.