Principale
Motivi

Trattamento della prostatite acuta e cronica negli uomini

L'infiammazione della ghiandola prostatica, indipendentemente dalla causa del suo verificarsi, richiede un trattamento di emergenza.

Lo schema di trattamento della prostatite deve necessariamente essere selezionato in base alla sua forma. I medici suddividono la prostatite in infettiva e non infettiva. Secondo le statistiche, gli uomini più anziani hanno maggiori probabilità di soffrire di ristagno nella ghiandola prostatica, i giovani pazienti di solito hanno una forma batterica di prostatite.

Inoltre, la malattia può avere uno stadio acuto e cronico, che influenza anche e determina il contenuto del corso del trattamento della prostatite negli uomini.

Come trattare la malattia?

La terapia farmacologica viene utilizzata per sopprimere il processo infiammatorio nella prostata. Per sbarazzarsi dell'infezione, è necessario superare test di laboratorio che aiuteranno a identificare l'agente patogeno e prescrivere specifici farmaci antibatterici. Antibiotici correttamente selezionati - la chiave per il trattamento di successo.

Spesso i medici raccomandano farmaci antibatterici ad ampio spettro, ma non sempre portano all'effetto desiderato. Pertanto, specialisti esperti prescrivono antibiotici solo dopo i risultati del test.

Gli uomini devono passare un'analisi generale di sangue, urina e bacposev per determinare l'agente patogeno. Solo dopo questa terapia specifica e sono stati prescritti metodi di trattamento aggiuntivi. Gli antibiotici devono essere utilizzati per la prostatite acuta e cronica.

La condizione principale nel trattamento dell'infiammazione della prostata con antibiotici: il ciclo di terapia deve essere completato completamente, non interrotto, anche quando i sintomi della malattia sono già assenti. Una malattia sottotratta può trasformarsi in una malattia cronica.

Il periodo di assunzione di agenti antibatterici è di circa due settimane. Le tattiche mediche sono determinate dal medico, personalmente per ogni paziente.

Con forte dolore, oltre agli antibiotici, antispastici, antinfiammatori, mezzi per migliorare la circolazione del sangue, vengono prescritti complessi vitaminici.

Oltre ai farmaci, il paziente deve seguire una dieta speciale per praticare ginnastica speciale.

Riassumendo, possiamo formulare ciò che un uomo dovrebbe fare durante il trattamento della prostatite:

  • assumere antibiotici prescritti da un medico;
  • monitorare l'immunità, se necessario, utilizzare complessi di vitamine;
  • per il dolore, usare antidolorifici;
  • ricorrere all'aiuto di antidepressivi;
  • sottoporsi a fisioterapia;
  • bilanciare lo sforzo fisico e il riposo;
  • mangiare bene;
  • fare massaggio prostatico come prescritto dal medico curante;
  • normalizza la vita sessuale.

Considerare gli ultimi due punti delle raccomandazioni in modo più dettagliato, poiché sono i più sensibili.

Massaggio alla prostata

Il corso di terapia per l'infiammazione della prostata include il massaggio della prostata. Questa procedura è percepita da molti uomini come umiliante, che influisce sul loro onore. È necessario riconoscere la delicatezza della procedura, ma dopo tutto, la sua efficacia è molto importante per sbarazzarsi della malattia.

Se un uomo è imbarazzato a fare un massaggio in un ospedale con personale o altri pazienti, allora è possibile farlo a casa, da solo o con l'aiuto di una persona cara.

I medici raccomandano di acquistare un dispositivo speciale per un massaggio prostatico, ma se tale opportunità non è disponibile, allora è del tutto possibile fare con mezzi improvvisati.

Il sesso è il modo migliore e più importante di massaggio della ghiandola prostatica, familiare alla natura maschile. Il massaggio è dovuto alle contrazioni dei muscoli dell'ano. Pertanto, l'opinione prevalente che durante la prostatite è necessario astenersi da relazioni intime, è completamente errata. Al contrario, la vita sessuale dovrebbe essere regolare.

Ma va ricordato che cambiare partner non è raccomandato. Idealmente, è necessario fare sesso con un solo partner, costante. I sessuologi consigliano un uomo, se no, allora è meglio impegnarsi nella soddisfazione personale.

Inoltre, non è necessario consentire che il processo sia rafforzato o, al contrario, interromperlo.

Funzionalità nel trattamento dei tipi di prostatite acuta e cronica

Sebbene i sintomi di queste forme di malattia siano molto simili, i regimi di trattamento per prostatite cronica e acuta sono alquanto diversi.

In primo luogo, è molto più facile curare la forma acuta, dal momento che il corpo dell'uomo è ancora in grado di affrontare da solo l'infezione e l'infiammazione. È sufficiente solo per aiutarlo in questo.

La lotta contro i problemi trascurati richiede molto tempo e sforzi sia dal paziente che dal suo medico, a causa del fatto che c'è un indebolimento del corpo, una diminuzione dell'immunità. E, soprattutto, il corpo di un uomo cessa di combattere l'infezione. Invece, comincia ad adattarsi a questo stato, imparando a convivere con la malattia. E sarà molto difficile farlo vivere alla vecchia maniera, senza una malattia.

Il corso della lotta contro la prostatite negli uomini nella forma acuta nella maggior parte dei casi richiede l'uso della terapia antibatterica. Questo aiuterà il corpo maschile a combattere con successo contro i batteri patogeni che causano l'infiammazione della prostata.

Con l'esacerbazione della condizione dolorosa del paziente, le sensazioni dolorose si intensificano, nel qual caso il paziente viene prescritto bloccanti adrenergici. Questo è fatto per ridurre l'infiammazione e il gonfiore della prostata. Contemporaneamente alle attività in corso, sono raccomandati massaggi e fisioterapia.

Prostatite acuta

Schematicamente, il trattamento della forma acuta della malattia può essere rappresentato come segue:

  • terapia antibiotica;
  • droghe sulfuree;
  • in presenza di sindrome del dolore - farmaci anti-infiammatori;
  • farmaci per migliorare e sostenere l'immunità;
  • alfa-bloccanti per rimuovere il gonfiore;
  • fisioterapia.

Trattamento dell'infiammazione cronica della prostata

Con un trattamento incompetente o con un trattamento tardivo di un paziente con una forma acuta di aiuto medico, c'è il rischio di complicazioni con la transizione della malattia in una forma cronica.

Cosa dovrebbe essere fatto nel trattamento delle forme croniche della malattia:

  • diagnosticare l'equilibrio ormonale. Se ci sono problemi, vengono prescritti farmaci speciali per eliminarli;
  • rafforzare il sistema immunitario per organizzare una corretta alimentazione e assumere complessi vitaminici;
  • ripristinare la vita sessuale regolare, mentre gli atti sessuali eccessivamente attivi sono considerati inammissibili dai medici;
  • prendere un appuntamento con farmaci anti-infiammatori;
  • iniziare a prendere farmaci che migliorano la circolazione del sangue (eparina, ecc.);
  • smettere completamente di bere e fumare tabacco;
  • curare tutte le malattie infettive disponibili. Ciò eviterà la re-infezione della prostata;
  • usare antibiotici di vari gruppi. Inoltre, si raccomanda di cambiare questi gruppi tra di loro durante il trattamento - questo aiuterà ad evitare che l'agente causale diventi dipendente dalla medicina;
  • includere la fisioterapia nel corso della terapia. Soprattutto vale la pena prestare attenzione al massaggio prostatico, che rilascerà i dotti di ferro dal segreto.

Allo stesso tempo è importante rafforzare tutto il corpo, migliorare le condizioni generali del paziente bloccando il processo infiammatorio.

Il trattamento della forma cronica richiede molto tempo e non vi è alcuna garanzia di un completo recupero del paziente. Pertanto, diventa importante prevenire conseguenze particolarmente gravi sotto forma di danni ad altri organi.

È consigliabile stabilire un lungo periodo di remissione. Altrimenti, potrebbero esserci gravi problemi negli organi responsabili della riproduzione, tra cui l'infertilità e l'impotenza sessuale (impotenza).

Farmaci efficaci nel trattamento della prostatite

Come già notato, nella terapia della prostata non si può fare a meno della nomina di antibiotici. Di seguito è riportato un elenco dei gruppi antibiotici più popolari. E anche se la loro nomina dovrebbe essere fatta esclusivamente da uno specialista, gli uomini come riferimento dovrebbero saperne di più su di loro:

  1. Prima di tutto, è la nota penicillina e i suoi derivati. Nonostante la sua "età", rimane una droga ampiamente usata. Il più comune di questo gruppo di farmaci al momento è Amoxiclav e Amoxicillina. La loro efficacia è dimostrata clinicamente.
  2. Macrolidi: il vantaggio di questo gruppo è la loro non tossicità. Pertanto, non vi è alcun effetto negativo sulla microflora intestinale. I rappresentanti del gruppo sono Sumamed, Rulid, Klacid.
  3. Il prossimo gruppo è Cefalosparins. Usato solo fermo. Introdotto per via endovenosa.
  4. Un altro gruppo utilizzato solo in condizioni stazionarie è Ceftriaxone.
  5. Se non ci sono risultati da tutti i farmaci sopra citati, i medici prescrivono di solito i fluorochinoli.

Quando si assumono antibiotici, i pazienti non sono raccomandati per ridurre in modo indipendente il dosaggio e il tempo del trattamento. Il corso completo dura almeno due settimane. Le persone inclini alle allergie, è necessario informare il medico. Quindi stabilirà un monitoraggio costante per prevenire il verificarsi di una reazione allergica al farmaco.

Se ci sono malattie dei reni, del fegato, allora devi immediatamente avvisare i medici di questo. Quindi sceglieranno un altro regime di trattamento.

Il trattamento della prostatite negli uomini

Il trattamento di una malattia cronica richiede molto tempo e non sempre conduce al pieno recupero. Gli uomini hanno bisogno di consultare un urologo in modo tempestivo per non iniziare la malattia. Il medico prescriverà una terapia individuale per ciascun paziente, dopo un esame completo.

Si raccomanda spesso un trattamento completo, che include l'uso di antibiotici. Un simile approccio salverà un uomo da gravi problemi.

Fattori che innescano la malattia

L'infiammazione della ghiandola prostatica è osservata in giovani uomini, da 20 a 40 anni.

Ci sono vari motivi che causano la malattia:

  • infezioni che entrano nel corpo attraverso le relazioni sessuali;
  • disturbi circolatori nella pelvi, il processo stagnante provoca infiammazione nella prostata;
  • interruzioni ormonali;
  • una diminuzione del sistema immunitario, il corpo cessa di combattere in modo indipendente contro i microrganismi patogeni, che porta alla loro riproduzione;
  • ipotermia costante;
  • lavoro sedentario;
  • situazioni stressanti regolari, stanchezza fisica;
  • cattive abitudini;
  • nutrizione squilibrata.

Tutti questi fattori espongono gli uomini alla malattia, ma è importante ottenere un trattamento in tempo per evitare complicazioni. Pertanto, quando compaiono i primi sintomi, è necessario essere esaminati dai medici.

Gli esperti distinguono la prostatite acuta e cronica.

La forma acuta ha sintomi pronunciati:

  • dolore durante la minzione;
  • frequenti viaggi in bagno che non portano sollievo;
  • la temperatura corporea aumenta.

0 su 13 attività completate

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13

L'infiammazione della prostata ha sintomi specifici. Durante il processo infiammatorio, il ferro si gonfia e aumenta di dimensioni, il che contribuisce ad aumentare la minzione. Se un uomo ha tali segni, deve immediatamente superare un test per la prostatite. Quindi sarai in grado di valutare le condizioni del tuo corpo e visitare gli specialisti in tempo.

Il test della prostata può essere fatto a casa da solo. Con l'infiammazione della ghiandola, non ci sono solo problemi con il deflusso delle urine, ma anche la funzione erettile si deteriora, portando alla sterilità. La diagnosi precoce della prostatite eviterà lo sviluppo di gravi complicanze.

Hai già superato il test prima. Non puoi eseguirlo di nuovo.

Devi effettuare il login o registrarti per iniziare un test.

È necessario completare i seguenti test per iniziare questo:

  1. Nessuna rubrica 0%
  2. Test per prostatite 0%

Tutto va bene.

Non hai prostatite. Vi auguriamo di continuare a mantenere la salute maschile!

Raccomandiamo di consultare uno specialista.

I risultati del test superato mostrano che si hanno segni moderati di prostatite. Contatta uno specialista e supera l'esame. Non dimenticare che la maggior parte dei problemi di salute può essere eliminata nelle fasi iniziali!

Un urgente bisogno di consultare un medico!

Hai chiaramente espresso sintomi di prostatite. Contatta il tuo medico il più presto possibile!

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  1. Con la risposta
  2. Con un segno di visione

Hai avuto disagio o dolore nel perineo la settimana scorsa?

  • no

Hai avuto fastidio o dolore nello scroto la settimana scorsa?

  • no

Hai avuto qualche disagio o dolore al tuo pene la settimana scorsa?

  • no

Hai avuto qualche disagio o dolore addominale la settimana scorsa?

  • no

Nell'ultima settimana, hai avuto qualche segno di prostatite, come dolore, sensazione di bruciore durante la minzione?

  • no

Nell'ultima settimana, hai avuto qualche segno di prostatite come dolore o fastidio durante l'eiaculazione?

  • no

Quante volte nella scorsa settimana ci sono stati dolori o disagi nei luoghi sopra indicati:

  • Questo non era
  • raramente
  • a volte
  • spesso
  • solitamente
  • Conteggio perso

Come giudichi l'intensità del dolore nel momento in cui sono stati disturbati su una scala da 1 (nessun dolore) a 10 (il dolore è insopportabile).

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

Hai avuto disagio o dolore nel perineo la settimana scorsa?

  • Non è stato
  • raramente
  • a volte
  • spesso
  • sempre

Durante l'ultima settimana, hai avuto spesso il desiderio di svuotare la vescica prima di due ore dopo una precedente visita al bagno?

  • mai
  • raramente
  • a volte
  • spesso
  • sempre

In che modo i suddetti sintomi di prostatite influenzano il tuo solito stile di vita?

  • Non influenzare
  • Quasi non interferire
  • In qualche misura colpiti
  • Violare significativamente il solito modo di vivere

Hai pensato spesso ai tuoi segni di prostatite nell'ultima settimana?

  • Non ho pensato affatto
  • Quasi non ha pensato
  • a volte
  • spesso

Come vivresti se i suddetti sintomi di prostatite ti disturbassero per tutta la vita:

  • Non vorrei prestare attenzione
  • Normalmente vivrò
  • in modo soddisfacente
  • Sentimenti misti
  • Mi sentirei insoddisfacente
  • Molto male
  • terribilmente

Come trattare la malattia?

Lo schema di terapia richiede al medico dopo aver esaminato il paziente. Il compito principale è quello di rimuovere l'infiammazione e liberarsi dell'agente patogeno.

Il processo infiammatorio può essere soppresso come terapia farmacologica e rimedi popolari. Ma per sbarazzarsi dell'infezione, è necessario superare test di laboratorio che aiuteranno a identificare l'agente causale. Gli antibiotici correttamente selezionati aiuteranno a riprendersi completamente.

Spesso i medici raccomandano farmaci antibatterici ad ampio spettro, ma non sempre hanno effetto. Pertanto, i medici esperti prescrivono antibiotici, dopo i risultati del test. Gli uomini devono passare un'analisi generale di sangue, urina e bakposev, per stabilire l'agente patogeno.

Dopo di che, una terapia complessa, sono prescritti metodi di trattamento aggiuntivi. Gli antibiotici dovrebbero essere assunti sia nella prostatite acuta che cronica.

Questa è la condizione principale nel trattamento della prostatite:

  • È importante completare completamente il ciclo di trattamento, non interrompere, anche quando non ci sono sintomi della malattia.
  • La malattia non trattata può trasformarsi in una malattia cronica.
  • Il dolore scompare dopo tre giorni di utilizzo di antibiotici, se è presente disagio, è necessario sostituire il farmaco, non è efficace per tale paziente.
  • Il periodo di assunzione di agenti antibatterici è di circa due settimane.
  • Le tattiche di guarigione sono determinate dal medico, separatamente per ciascun paziente.

Più spesso, il farmaco viene iniettato attraverso un'iniezione, questo metodo porta rapidamente sollievo, ma è possibile assumere pillole, particolarmente convenienti a casa.

Con forte dolore, antispasmodici prescritti, farmaci antinfiammatori, significa migliorare la circolazione del sangue, complesso vitaminico.

Riassumendo, si raccomanda all'uomo di seguire queste regole:

  • bilanciare lo sforzo fisico e il riposo;
  • mangiare bene;
  • normalizzare la vita sessuale;
  • usare antibiotici prescritti da un medico;
  • monitorare l'immunità, se necessario, prendere un complesso di vitamine;
  • se hai un forte dolore, prendi pillole per il dolore;
  • a volte un uomo si raccomanda di bere antidepressivi;
  • sottoporsi a fisioterapia, massaggio prostatico, come prescritto dal medico curante.

Il dosaggio dei farmaci usati, la durata della terapia, è determinato solo dal medico, individualmente per ogni uomo.

Caratteristiche del trattamento della prostatite acuta e cronica

Il metodo di trattamento delle diverse forme della malattia è diverso, sebbene manifesti sintomi simili.

È molto più facile curare una forma acuta che affrontare problemi trascurati. Nelle prime fasi, il corpo resiste indipendentemente alla riproduzione dell'infezione, il processo infiammatorio.

Nelle fasi successive, il corpo si indebolisce, l'immunità diminuisce, l'uomo si adatta alla condizione dolorosa, che contribuisce alla diffusione di anomalie patologiche.

La forma acuta richiede una terapia antibiotica, che contribuirà a far fronte ai microrganismi patogeni che hanno causato il processo infiammatorio.

Se la malattia è esacerbata, il paziente è preoccupato per il forte dolore, gli vengono prescritti alfa-bloccanti. Riducono l'infiammazione, il disagio e il gonfiore della ghiandola prostatica. Inoltre, gli uomini raccomandano massaggi e fisioterapia.

Nel trattamento della prostatite cronica, ci sono alcune caratteristiche:

  • Diagnosi dell'equilibrio ormonale. La nomina di farmaci ormonali per correggere il problema.
  • Rafforzare il sistema immunitario attraverso una corretta alimentazione, complesso vitaminico.
  • È necessario avere una vita sessuale stabile, atti sessuali troppo attivi sono inaccettabili.
  • Farmaci anti-infiammatori prescritti.
  • Prescrivere farmaci per migliorare la circolazione sanguigna.
  • È vietato consumare bevande alcoliche, sigarette.
  • Trattare tempestivamente altre malattie infettive per evitare la reinfezione della ghiandola prostatica.

Durante il trattamento è importante rafforzare il corpo, migliorare le condizioni del paziente e bloccare il processo infiammatorio.

La prostatite cronica viene trattata per un lungo periodo, mentre non è sempre possibile ottenere un recupero completo. È importante prevenire gravi conseguenze, danni ad altri organi, stabilire una remissione a lungo termine. Dopo tutto, questa malattia porta a gravi problemi negli organi riproduttivi degli uomini e può causare infertilità.

Farmaci efficaci

Sul mercato farmacologico ci sono molti gruppi di farmaci che affrontano efficacemente il problema maschile. Uno specialista esperto consiglierà le compresse al paziente, che può essere assunto a casa.

Gruppi comuni di droghe:

  • Le penicilline hanno una vasta gamma di effetti sul corpo, si raccomanda di ottenere risultati dei test. Le pillole comuni sono Amoxiclav, Amoxicillina, il cui prezzo è accessibile per ogni uomo.
  • Macrolidi, questi includono Sumamed, Rulid, Klacid. Questi farmaci non sono tossici, quindi non hanno un effetto negativo sulla microflora intestinale. Colpiscono l'infezione dopo la prima dose.
  • Le cefalosparine vengono prescritte durante la loro permanenza in un ospedale di un istituto medico, vengono somministrate per via endovenosa.
  • I medici raccomandano fluorochinoli ai pazienti se altri gruppi falliscono.
  • Ceftriaxone viene somministrato per via parenterale in ospedale. È usato contro molti batteri.

Tutti gli antibiotici hanno effetti collaterali e controindicazioni.

Molti pazienti hanno:

  • disturbi del tratto gastrointestinale;
  • reazioni allergiche;
  • la temperatura corporea aumenta, si sviluppa la diarrea;
  • il benessere generale si deteriora.

È inaccettabile assumere tali farmaci per i fallimenti nella funzionalità dei reni e del fegato, nel periodo di trasporto di un bambino, l'allattamento al seno.

Solo il trattamento giusto porterà efficacia. È importante che il paziente completi un ciclo completo di terapia antibiotica fino alla fine. Con prostatite cronica, può durare più di quattordici giorni.

Non è possibile ridurre la dose e la durata del trattamento. È meglio essere costantemente sotto la supervisione del medico curante, in particolare persone inclini a reazioni allergiche.

L'assunzione di antibiotici, spesso influisce negativamente sulla microflora intestinale, pertanto è necessario bere i probiotici in parallelo.

Aderendo a tutte le raccomandazioni e seguendo i consigli degli specialisti, l'uomo sarà in grado di ottenere una rapida guarigione, evitando gravi complicazioni e problemi in futuro.

Regime di trattamento della prostatite

Per uno specialista in salute maschile, il regime di trattamento per la prostatite è sempre estremamente semplice. Le regole generali sono formate in base alla natura della malattia. I farmaci possono differire solo in caso di differenze individuali tra i pazienti.

Naturalmente, il tipo di patogeno della patologia può influenzare il programma terapeutico per il trattamento dell'infiammazione della ghiandola prostatica. La prostatite si sviluppa in una forma cronica non solo dall'infiammazione infettiva acuta. Spesso la causa è una forma virale della malattia. Varie prostatiti aspecifiche sono trattate in modo leggermente diverso rispetto ai batteri.

Prima di scegliere un regime di trattamento, è necessario diagnosticare accuratamente e correttamente il paziente. Ciò che è possibile solo con la competenza adeguata del medico curante.

Prostatite infettiva

Cambiamenti dolorosi nel funzionamento e nella struttura della ghiandola prostatica possono essere causati da vari virus. Di regola, sono trasmessi sessualmente e quindi vengono trattati sotto la supervisione di un dermatovenerologo.

Il medico dopo la nomina degli esami di laboratorio seleziona il necessario per un caso particolare di farmaci antivirali. Sono spesso combinati con farmaci antispastici. Se la prostatite cronica è nella fase acuta, potrebbe essere necessario assumere analgesici.

Al di fuori della riacutizzazione, è indicato un massaggio diretto della prostata. Questa terapia aiuta a rimuovere rapidamente dal corpo infetto da un virus con flora patogena. Il massaggio riduce anche l'infiammazione e stimola un'adeguata attività della prostata.

Prostatite batterica

Il regime di trattamento per la prostatite, che è di natura batterica, dovrebbe essere basato principalmente sulla terapia antibatterica. In questo caso, gli antibiotici agiscono come agenti di prima linea. È l'uso corretto di preparati batteriostatici e battericidi che contribuisce alla completa remissione dei sintomi di infiammazione della ghiandola prostatica.

La terapia fisica è anche parte integrante del trattamento della prostatite cronica. Le procedure dell'effetto dell'apparato aiutano a influenzare molto delicatamente e delicatamente l'organo interessato, ripristinando la salute del corpo.

In questo caso, è importante non solo l'influenza direzionale, ma anche generale. Dopo tutto, un regime di trattamento efficace per la prostatite implica sempre un approccio globale al problema della salute del paziente.

Candida prostatite

L'infiammazione della ghiandola prostatica causata da un'infezione fungina viene trattata più o meno allo stesso modo di altre forme batteriche. Tuttavia, in questo caso, più che mai, è importante trattare non solo un uomo, ma anche il suo partner sessuale.

Dopo tutto, il fungo candida viene trasmesso attraverso il contatto sessuale da una donna a un uomo. E infettato da un partner sano. Il contatto con un partner non trattato annullerà la terapia antibiotica. Cosa potrebbe richiedere la nomina di farmaci più aggressivi.

Nel caso della prostatite candidale, la forma cronica di questa malattia può addirittura portare alla nomina di un intervento chirurgico. Infatti, moltiplicando, la candida porta a cambiamenti strutturali patologici nei tessuti della ghiandola prostatica. Spesso le conseguenze sono irreversibili. La forma trascurata della malattia può richiedere anche un intervento radicale da parte del chirurgo e la rimozione dell'organo interessato dal fungo completamente.

Prostatite calcolata

Il ristagno della prostata può anche portare a gravi conseguenze e alla necessità di un intervento intracavitario. Con un trattamento tempestivo per l'assistenza medica si può fare con laser o terapia del suono. È importante trasformare i depositi calcosi in sabbia nel tempo, che possono essere rimossi dal corpo in modo naturale.

È inaccettabile usare il massaggio prostatico per esacerbare le forme croniche di prostatite congestizia. Può provocare uno spostamento delle formazioni rocciose, che porterà alla traumatizzazione dei vasi deferenti.

Per normalizzare il livello di sali nel corpo, viene mostrata una dieta abbastanza rigorosa, che escluderà la possibilità di formazione di nuove pietre nei dotti prostatici.

Prostatite da clamidia

La specificità di questa forma di infiammazione della ghiandola prostatica dipende dalla natura dell'agente patogeno. La clamidia ha segni di infezioni batteriche e virali. Pertanto, lo schema di trattamento della prostatite cronica in questo caso è necessariamente complesso.

In questa forma della malattia, studi clinici dettagliati sulla secrezione della prostata e altri risultati dei test sono molto importanti. Dopo tutto, la nomina di un farmaco dipenderà direttamente dalla durata e dallo stadio della malattia.

Anche la terapia antibiotica, che è una priorità nel trattamento della maggior parte dei tipi di prostatite, potrebbe non essere efficace senza analisi di laboratorio dettagliate.

Trattamento della prostatite

L'infiammazione dei tessuti della ghiandola prostatica è chiamata prostatite. Questa malattia è sempre più comune negli uomini di diverse età e porta loro un sacco di disagi. Pertanto, deve essere trattato tempestivamente.

Gli esperti identificano due forme di questa malattia: acuta e cronica. E il loro trattamento è diverso l'uno dall'altro.

Prostatite acuta

Sotto la forma acuta di prostatite si intende il processo infiammatorio nella ghiandola prostatica, che si verifica a seguito di qualsiasi infezione dopo altre malattie. Di norma, gli uomini non amano essere trattati, quindi sono fiduciosi che l'intestino, le malattie renali o un raffreddore comune passeranno da soli. Tuttavia, a volte il corpo semplicemente non ha abbastanza forza, di conseguenza l'infezione può diffondersi ad altri organi. Alla fine - prostatite. I seguenti sintomi sono caratteristici della forma acuta:

  • alta temperatura corporea;
  • dolore durante la minzione;
  • dolore nel perineo;
  • Le analisi del sangue mostrano alti livelli di leucociti.

Come trattare

La prostatite acuta è trattata al meglio in ospedale. In questo caso, puoi osservare come procede la malattia e tracciare il risultato nel tempo.

Il piano di trattamento per la prostatite è abbastanza semplice. Prima di tutto, viene utilizzata la terapia antibatterica. Nella forma acuta, tali agenti penetrano molto bene nella ghiandola prostatica, il che dà un risultato positivo. Nel trattamento sono usati:

  • Antibiotici. Il miglior risultato è dato da farmaci che sono in grado di accumularsi nella ghiandola prostatica in grandi quantità. Va tenuto presente che la forma acuta può essere causata da vari batteri. Pertanto, il medico prescrive antibiotici per ogni individuo.
  • Se ci sono sensazioni dolorose, i medici possono prescrivere farmaci antinfiammatori di tipo non steroideo.
  • Immunomodulatori. Sono necessari per ripristinare l'immunità e promuovere una ripresa rapida.
  • Alfa-bloccanti. Tali farmaci sono usati per ridurre il gonfiore della ghiandola prostatica negli uomini.
  • Antipiretici. Poiché questa forma della malattia è spesso accompagnata da febbre, ovviamente, tali medicinali vengono utilizzati in ospedale.

I medici consigliano inoltre al paziente di bere quanto più liquido possibile. La fisioterapia può essere prescritta solo rigorosamente individualmente per ogni uomo.

Prostatite cronica

In una forma cronica, questa malattia passa, se non trattata acuta. E questo succede abbastanza spesso. Il fatto è che molti uomini, non volendo vedere un medico, si automedicano. Il risultato è un breve sollievo e la malattia rimane sottoposta a trattamento insufficiente.

Inoltre, molti uomini in generale non possono essere costretti ad andare dal medico, si rivolgono a uno specialista quando il dolore è già così forte da essere difficile da sopportare. Il risultato è una prostatite cronica.

Questa malattia ha alcuni segni. Questi includono:

  • Ci sono dolori nella regione pelvica. Nella fase iniziale, sono dolorosi, doloranti, ma nelle fasi successive, al contrario, possono essere taglienti, taglienti;
  • A volte la temperatura può salire. Ciò accade periodicamente, piuttosto bruscamente e inaspettatamente;
  • L'urina diventa di un colore diverso. Inoltre, può contenere mucose;
  • Minzione frequente. Tuttavia, la quantità di urina è molto piccola;
  • Dolore durante il rapporto.

I medici prescriveranno tutti i test necessari e solo allora faranno una diagnosi definitiva.

Come trattare

Il trattamento della prostatite nella forma cronica è quasi lo stesso di quello acuto. Tuttavia, ci sono ancora alcune differenze.

Quindi, il regime di trattamento include:

  • Trattamento con vari antibiotici. Questi possono essere preparati di tetraciclina, fluorochinoloni, prodotti contenenti penicillina. La scelta dell'agente antibatterico dipende da quale infezione sta causando la malattia. Inoltre, durante il trattamento, vengono sostituiti periodicamente da altri, in modo che i microrganismi non diventino dipendenti dal farmaco.
  • Farmaci anti-infiammatori Sono prescritti a seconda della gravità della malattia.
  • Inoltre, i medici prescrivono spesso farmaci che aiutano a migliorare la circolazione del sangue.
  • Analgesici. Assicurati di prescrivere per alleviare il dolore.
  • Complessi vitaminici A causa di una malattia cronica, il corpo è costantemente indebolito. Pertanto, è necessario sostenerlo con vitamine.
  • Immunomodulatori. La necessità di tali farmaci è determinata dal medico curante. Di norma, vengono utilizzati nei casi in cui vi sono pochi complessi vitaminici per il corpo.
  • Fisioterapia. In contrasto con la forma affilata, in prostatitis cronico, tali procedure sono nominate abbastanza spesso. Includono il massaggio prostatico obbligatorio, che aiuta a pulire i suoi dotti. Utilizzare anche ultrasuoni o laser terapia. Lo specialista selezionerà la procedura necessaria in base al grado della malattia.
  • Dieta. Il rispetto della corretta alimentazione è anche molto importante per il trattamento della forma cronica della malattia. È necessario Migliorare il metabolismo e prevenire l'insorgenza di malattie intestinali, che influenzeranno negativamente la ghiandola prostatica infiammata. È necessario abbandonare cibi piccanti e grassi. E anche durante il periodo di trattamento non può consumare alcolici. È completamente incompatibile con gli antibiotici e non porterà alcun beneficio durante il trattamento.
  • Esercizio fisico Non è necessario praticare sport di forza, l'esercizio semplice avrà un effetto positivo. Aiutano a migliorare la circolazione del sangue, a sviluppare i muscoli, a migliorare l'umore.

Questo è uno schema approssimativo per il trattamento della prostatite cronica negli uomini. Naturalmente, per ogni caso, uno specialista selezionerà la sua opzione per sbarazzarsi di questa malattia.

Oltre ai farmaci, puoi anche usare la medicina tradizionale. Avranno anche un effetto positivo e aiuteranno il corpo a recuperare più velocemente dopo il trattamento con i farmaci. Tuttavia, prima di questo è assolutamente necessario consultare il proprio medico in modo che non ci siano complicazioni.

Sfortunatamente, ci sono situazioni in cui nessun trattamento aiuta. In questo caso, il medico prescriverà solo una cosa - la chirurgia. Tuttavia, tali casi si verificano raramente. Per la maggior parte, se si osservano tutti gli appuntamenti, la prognosi del trattamento della prostatite è favorevole.

Come si può vedere, entrambe le forme di prostatite acuta e cronica sono trattate con successo. Per la maggior parte, gli uomini non vogliono andare dai dottori, ed è sempre molto più facile curare una malattia acuta. Questo è il motivo per cui non dovrebbe esserci alcun vincolo. È meglio consultare immediatamente un medico e iniziare il trattamento in tempo se noti qualche sintomo. Ma l'auto-guarigione non vale la pena, non porterà benefici.

Trattamento della prostatite cronica

Il trattamento della prostatite cronica è uno dei compiti più difficili e dispendiosi in termini di tempo per l'urologo. Nei casi di prostatite acuta pieno recupero può essere raggiunto nel 30% dei pazienti, e la transizione della malattia in una forma cronica - l'obiettivo del trattamento non è la cura, e di raggiungere la remissione a lungo termine (un periodo senza esacerbazione).

La seconda difficoltà di terapia è che la prostatite infettiva richiede solo il 5-10% di tutte le malattie infiammatorie della prostata, mentre il 90% della infiammazione "uomo di cuore" ha patogeno esatto (non infettiva infiammatoria (o non infiammatorio) e asintomatica prostatite cronica). Il trattamento in questi casi è solo presuntivo e spesso mira solo ad alleviare la condizione.

Unità di trattamento della prostatite cronica

Il trattamento della prostatite cronica può essere suddiviso in diversi blocchi condizionali:

    1. farmaci:
      • terapia antibatterica (farmaci di prima scelta sono i fluorochinoloni (ciprofloxacina, levofloxacina, lomefloksantsin ecc), il secondo - protetto penicilline (amoxicillina e sulbactam klavuanat), macrolidi (azitromicina, iosamicina, claritromicina, ecc.).;.
      • rimozione del dolore e infiammazione locale (farmaci anti-infiammatori non steroidei, preferibilmente sotto forma di supposte - diclofenac, ibuprofene, ecc.);
      • uso di antagonisti alfa-1-adrenergici (farmaci di prima scelta) bloccanti o 5-alfa-riduttasi (farmaci di secondo ordine) per normalizzare la minzione (tamsulosina, alfuzosina, finsterid et al.);
      • l'uso di antidepressivi è raccomandato nei casi di aumentata irritabilità, irascibilità, disturbi del sonno, ansia (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina - imipramina, fluoxetina);
      • immunocorrettori (tiazolo, timalin, immunitario, ecc.);
    2. Trattamento topico:
      • bagni o microcherpi con camomilla, calendula;
      • massaggio prostatico (eseguito solo da un medico!).

    La controindicazione a questo metodo di trattamento obbligatorio è la prostatite calcificata (calcoli della ghiandola prostatica);

    Inoltre

    Inoltre, è possibile utilizzare ulteriori metodi di trattamento, ad esempio, un decotto o una tintura di un'ape sommersa dalla prostatite, più in questa sezione.

    Qual è lo schema di trattamento per la prostatite cronica?

    Il trattamento della prostatite cronica richiede un lungo periodo di tempo e il recupero non sempre si verifica. Gli uomini dovrebbero consultare un urologo per tempo in modo che la malattia non si protragga.

    A uno specialista viene assegnato un regime terapeutico individuale per la prostatite. Ogni paziente viene esaminato e riceve le istruzioni del medico, vale a dire la selezione di antibiotici per eliminare l'infezione che ha causato il processo infiammatorio.

    Cause di prostatite

    Il processo infiammatorio della prostata si riscontra negli uomini di età giovane e media (22-45 anni).

    Quali massaggiatori della prostata sono raccomandati dai medici.

    Rudnev VM, urologo, dottore della più alta categoria:

    "Prostata help MP-1 massaggiatore prostatico è una soluzione eccellente per coloro che per qualche motivo non sono pronti ad andare in clinica per un massaggio.Se si fa un massaggio secondo le istruzioni allegate al dispositivo, sarà efficace quanto un massaggio esperto urologo In generale, il massaggiatore ha un effetto positivo sul sistema urogenitale, promuove la rimozione dei calcoli dalla vescica, gradualmente passa un dolore debilitante nell'addome inferiore, migliorando la circolazione del sangue aumenta l'immunità locale. "

    Per il verificarsi di patologia può contribuire alcune ragioni:

    Che cosa hai bisogno di bere medicine

    • batteri, virus, infezione a trasmissione sessuale;
    • alterata circolazione del sangue negli organi situati nella pelvi;
    • stagnazione;
    • squilibrio ormonale;
    • immunità indebolita;
    • ipotermia frequente;
    • stile di vita sedentario;
    • stress costante, depressione;
    • frequente affaticamento del corpo da sovraccarico fisico;
    • cattive abitudini di vita;
    • alimenti nocivi.

    La ghiandola della prostata è buttata fuori dal normale corso della vita è un fattore del genere, i medici raccomandano agli uomini di monitorare da vicino la propria salute e prestare maggiore attenzione al proprio corpo. Non puoi lasciare tutto in giovane età per dopo. Poiché alla maturità si può affrontare uno stato di salute aggravato.

    L'approccio corretto alla vitalità ti permetterà di evitare la massa di complicazioni. I primi sintomi spiacevoli nel sistema urogenitale dovrebbero essere prevenuti con una terapia efficace con l'eliminazione della causa di una possibile condizione patologica. Ciò contribuirà ad evitare complicazioni che possono provocare un decorso cronico di qualsiasi malattia. Ad esempio, prostatite. La malattia può iniziare in modo asintomatico, ma con controlli annuali programmati dal medico, può essere interrotta senza dare ulteriore passaggio alla forma cronica del corso.

    La prostatite è un corso acuto e cronico. In forma acuta, si notano sintomi pronunciati:

    I sintomi della malattia

    • minzione dolorosa;
    • frequenti visite ai servizi igienici;
    • aumento della temperatura;
    • sensazione di rilascio incompleto dell'urea da urina.

    Per eliminare la forma cronica di prostatite dovrebbe iniziare una terapia tempestiva.

    Qual è il trattamento della prostatite cronica?

    Il trattamento dell'infiammazione cronica della prostata è considerato una vera sfida. Inoltre, i problemi sorgono sia nel medico che nel paziente.

    Tutte le prescrizioni e le raccomandazioni devono essere eseguite esattamente come il farmaco. Questo vale soprattutto per gli antibiotici. Il trattamento della prostatite è più spesso effettuato utilizzando procedure di massaggio prostatico. Gli urologi prescrivono inoltre la fisioterapia, l'uso di farmaci fitoidi. A volte, quando il metodo di trattamento non ha portato il risultato atteso, il medico decide di eseguire l'intervento chirurgico.

    Il trattamento più efficace per la prostatite è il regime di trattamento, che viene selezionato da uno specialista esperto, utilizzando una tecnica di terapia integrata. Ciò consente a lungo tempo di posticipare il ritorno della malattia.

    La prostatite minaccia l'impotenza! La prostata sarà come nuova se.

    Trattamento antibiotico

    Trattare la prostatite con antibiotici in ogni caso. Dal momento che la malattia è scatenata dalla penetrazione dell'infezione. Di solito prescritto farmaci dal gruppo di macrolidi. Questa è oleandomicina, tetraciclina. Si raccomanda anche l'uso di altri tipi di farmaci. Kanamicina, monomitsina, trimetoprim. Le targhe o le soluzioni sono usate sotto la supervisione del medico generico essente presente. Dal momento che solo uno specialista può scegliere il corso, il tipo e il dosaggio del farmaco raccomandato.

    La durata della terapia di trattamento è determinata dallo specialista individualmente, di solito è di 2 settimane. Alla scadenza del regime terapeutico raccomandato, il medico, sulla base della storia del paziente, determina il corso di ulteriori manipolazioni. Questa può essere una cessazione completa, un'alterazione o un prolungamento delle misure terapeutiche.

    Procedure di massaggio della prostata

    Il massaggio è prescritto per migliorare la produzione di fluido secretorio e normalizzare la circolazione sanguigna nell'area della ghiandola e degli organi maschili nella pelvi.

    La terapia di massaggio non è raccomandata per i pazienti che hanno:

    Come massaggiare la prostata

    • infiammazione acuta dell'organo;
    • emorroidi;
    • microcracks rettale.

    Di solito, si consigliano sessioni e assunzione di farmaci che eliminano rapidamente la flora infettiva. Con l'applicazione congiunta dei metodi, il trattamento è più efficace e consente alla malattia di ritirarsi rapidamente. La prostatite cronica viene trattata con massaggi ogni anno.

    Procedure fisioterapeutiche

    La fisioterapia è prescritta ai pazienti per migliorare lo stato del tessuto prostatico, accelerarne la guarigione, in particolare l'efficacia del trattamento fisioterapico per la prostatite cronica.

    Il trattamento viene eseguito con i seguenti metodi:

    Manipolazioni per gli uomini

    • ipertermia mediante metodo transrettale;
    • terapia laser;
    • diadynamophoresis.

    Quando il trattamento del fango lungo la prostata dà buoni risultati. Per scopi terapeutici, si raccomanda l'uso di idrogeno solforato e acque minerali.

    Manipolazioni omeopatiche

    I preparati di origine naturale sono usati come trattamento aggiuntivo per la prostatite. Il paziente ha una vecchia, provata droga Stamax. Contiene frutti di palma con acidi grassi, che hanno un effetto benefico sugli organi riproduttivi del corpo maschile. Il farmaco non ha praticamente effetti collaterali.

    Trattamento chirurgico della prostatite

    Il trattamento chirurgico della prostatite negli uomini con decorso cronico è raccomandato nei casi in cui il canale urinario si restringe. Le operazioni sono anche prescritte per rimuovere l'adenoma prostatico, l'ascesso.

    Terapia con farmaci CP

    Le cause per l'insorgenza di prostatite sono virus, batteri, infezioni, che penetrano più spesso dopo il rapporto sessuale. Un'infezione estranea distrugge la mucosa del canale uretrale. Per molti uomini, rimane sconosciuto come trattare la prostatite. Il corso cronico viene trattato in più fasi. Per fare ciò, applicare uno schema adeguato.

    Con la prostatite batterica il trattamento non è facile. Ci vuole un sacco di tempo e denaro, ma è necessario essere trattati. Solo un terzo dei pazienti può liberarsi dalle ricadute permanenti.

    Nel trattamento della prostatite cronica:

    Preparativi per la terapia complessa

    • vengono presi farmaci antinfiammatori;
    • si consiglia l'assunzione di antidepressivi (alleviare l'ansia con sintomi gravi;
    • elimina la difficoltà nel deflusso delle urine (calore applicato, procedure speciali);
    • pulizia della prostata attraverso il canale anale con soluzioni con componenti terapeutici;
      sessioni di fisioterapia.

    I medici usano una terapia mirata, che colpisce la parte interessata del corpo. Per questo possono essere prescritti fluorochinoloni o antibiotici. La decisione operativa è applicata solo nei casi iniziati quando ci sono serie complicazioni.

    Ulteriori raccomandazioni

    Il consueto trattamento per la prostatite è giustificato dopo 14 giorni di trattamento terapeutico. Con la corretta osservanza di tutte le raccomandazioni dello specialista del profilo, è possibile ottenere risultati positivi.

    Alla fine del corso di terapia, lo specialista prescrive la riconsegna di esami ed esami, sulla base dei risultati, diventa chiaro quale effetto ha ricevuto la ghiandola prostatica dal regime di trattamento utilizzato.

    Gli antibiotici eliminano con successo l'infezione e la flora patogena che ha causato la prostatite cronica.

    Non c'è miracolo di farmaci per l'infiammazione della ghiandola prostatica, quindi non dovresti sperare che la malattia scompaia dopo aver applicato la pillola miracolosa. Essere abbastanza sani da abbandonare il solito modo di vivere. Fai sport, abbandona le cattive abitudini, cambia la dieta. Se conduci esami regolari dell'urologo (almeno una volta all'anno), puoi sempre essere consapevole dei cambiamenti nel corpo e negli organi riproduttivi.

    Tutti i farmaci venduti nelle farmacie non possono essere testati su se stessi, in quanto ciò può non solo essere uno spreco inutile di denaro e tempo, un regime di trattamento auto-progettato può essere dannoso per l'organismo.

    I farmaci più comunemente usati sono i farmaci a base di penicillina, hanno una vasta gamma di effetti. Di tutti gli antibiotici, i medici preferiscono l'uso di Amoxiclav. Lo strumento ha un prezzo accessibile. Tra i macrolidi, il farmaco Klacid o Rupid mostra buoni risultati.

    A volte vengono prescritte cefalosparine - questo farmaco viene utilizzato principalmente per i pazienti in trattamento ospedaliero. Sono somministrati per via endovenosa. Ceftriaxone ha ricevuto un uso diffuso in urologia. È prescritto per uccidere vari tipi di infezioni e batteri. Il farmaco è destinato alla somministrazione parenterale.

    Chi ha detto che curare la prostatite è difficile?

    A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro la prostatite non è ancora dalla tua parte. E questi sintomi ti sono familiari in prima persona:

    • Dolore nell'addome inferiore, scroto, perineo;
    • Disturbo urinario;
    • Disfunzione sessuale;

    Hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché la prostatite può portare a gravi conseguenze (sterilità, cancro, impotenza). Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Leggi di più >>

    Qual è il trattamento più efficace per la prostatite negli uomini?

    La prostata è responsabile di molte funzioni nel corpo maschile. Prima di tutto, questo corpo è responsabile della produzione del segreto della prostata - una parte integrante dell'eiaculato. È anche una specie di valvola che chiude l'uscita dalla vescica durante l'erezione. Infine, il normale lavoro della ghiandola prostatica contribuisce alla sintesi del principale ormone sessuale maschile: il testosterone.

    La circolazione alterata nella zona pelvica, la penetrazione di batteri nocivi e molti altri problemi portano all'infiammazione dei tessuti di questo importante organo. Questa malattia si chiama prostatite e devi affrontarla immediatamente.

    Classificazione della malattia

    In medicina, ci sono 4 tipi di prostatite:

    Il tipo di trattamento e la scelta del farmaco da parte del medico dipende da quale forma di prostatite si trova nel paziente. A proposito, i primi due tipi di malattia si verificano negli uomini più spesso.

    Per il trattamento della forma acuta, è sufficiente completare un ciclo individuale fino a 5 settimane. Lo stadio cronico viene curato molto più a lungo e molto più difficile. I primi risultati saranno visibili solo dopo alcune settimane. E sarà possibile parlare del recupero finale solo in sei mesi.

    Diagnosi della malattia

    In ogni caso, il regime di trattamento e la scelta dei farmaci dipendono dal medico. Ma prima di procedere con le procedure, è necessario eseguire una diagnosi approfondita. Questo aiuterà a spiegare correttamente i sintomi e interpretarli all'urologo.

    Di norma, per una diagnosi accurata è necessaria la tomografia computerizzata. Con questa procedura, ha luogo una valutazione del cervello responsabile dell'espressività dei sintomi. Dopo la TC, gli uomini si riferiscono a un'ecografia della prostata per diagnosticare l'infiammazione della ghiandola.

    Inoltre non fa male visitare un endocrinologo, un neuropsichiatra e un cardiologo. Ad esempio, la ghiandola tiroidea studiata da un endocrinologo è responsabile dell'intero background ormonale maschile. Pertanto, è necessario uno studio completo per coprire tutti gli aspetti della malattia.

    Assistenza medica

    Con l'origine batterica della malattia, il regime di trattamento è garantito per l'uso di antibiotici. Senza questi farmaci è impossibile eliminare l'infiammazione dei tessuti, che è la causa principale della forma acuta di prostatite.

    A proposito di antibiotici

    I pazienti non familiari con le caratteristiche della terapia antibiotica, è necessario conoscere alcune delle sfumature. Un ciclo di antibiotici spesso causa una reazione allergica. Per escludere una tale reazione del corpo, in parallelo con il trattamento principale dovrebbe essere sottoposto a un corso di farmaci antistaminici. Oltre a prevenire lo sviluppo di allergie, questo corso di droghe proteggerà anche contro la candidosi. La soppressione della normale microflora da parte degli antibiotici porta ad una diminuzione dell'immunità negli uomini. Pertanto, al fine di prevenire lo sviluppo di altre malattie indebolendo le difese immunitarie, dopo il trattamento deve essere seguito un ciclo di probiotici.

    Il medico curante dovrebbe essere consapevole di tutto ciò che accade al corpo del paziente. Pertanto, se il regime di trattamento scelto con antibiotici non aiuta, è necessario consultare uno specialista. In alcuni casi, la malattia trascurata inizia a regredire dopo una settimana. L'uso prolungato di antibiotici (più di 2 settimane) porta spesso a una disfunzione epatica. Per prevenire conseguenze negative, devono essere assunti epatoprotettori.

    Gli antibiotici per tablet sono meglio presi con il cibo. Questi farmaci, di regola, influiscono negativamente sulla mucosa gastrica. Se una sostanza attiva entra a stomaco vuoto, è probabile che porti a effetti dannosi. Ignorare questo avvertimento è spesso la causa dell'ulcera. In nessun caso non è possibile modificare autonomamente il dosaggio. Alcuni pazienti, sentendosi meglio, riducono la quantità di farmaci usati. Una decisione così arbitraria può portare a una ricaduta, dal momento che lo stimolo non è stato completamente distrutto dalle droghe. Quando si diagnostica una forma cronica di prostatite, si dovrebbe sottoporsi a più di un ciclo di trattamento. L'uso regolare di antibiotici secondo il regime prescritto dal medico consentirà un rapido recupero.

    Varietà di antibiotici

    Per sconfiggere la prostatite nella medicina moderna utilizzare 6 gruppi di antibiotici. Tutti loro hanno proprietà uniche e sono progettati per casi individuali. In nessun caso, vale la pena diagnosticare l'infiammazione della prostata stessa, in base ai sintomi. Inoltre, l'auto-trattamento è severamente proibito. Il farmaco, così come il regime di trattamento, è selezionato esclusivamente da uno specialista.