Principale
Sintomi

Come curare la cistite cronica

Molte donne, almeno una volta, hanno sofferto di cistite, la malattia letteralmente erodendo, costringendosi a correre in bagno ogni secondo. Se un disturbo acquisisce una forma cronica, allora vale già la pena di pensarci, e stiamo recuperando o lasciando che tutto faccia il suo corso? Una tale malattia è molto importante per non iniziare e rispondere in tempo.

Come trattare la cistite nelle donne

L'infiammazione della vescica si verifica a causa di infezione in esso. Spesso l'agente causale è E. coli, così come altri batteri e organismi che costituiscono la flora intestinale e vaginale. I microrganismi entrano nella vescica, passando dalla zona anogenitale attraverso l'uretra. Affinché possano diventare la causa dell'infezione, l'immunità locale deve essere indebolita, permettendo ai batteri di crescere attivamente, liberare le tossine, distruggere la mucosa della vescica e portare a un aumento della minzione.

Come curare la cistite cronica? Se si verifica una malattia, dovresti visitare l'urologo e il ginecologo, che ti diranno come trattare la cistite nelle donne e per quanto tempo. Se l'infezione è confermata, il medico prescriverà un ciclo di trattamento con antibiotici e altri farmaci antinfiammatori. I fluorochinoloni sono spesso raccomandati, ma hanno molte controindicazioni, quindi l'automedicazione è pericolosa. Con forte dolore, possono essere prescritti papaverina o no-shpa. Le tisane, le bevande con la soda sono utili per la cistite. Le medicine a base di erbe in compresse riducono l'infiammazione.

preparativi

  • Monural è uno degli antibiotici più comuni prescritti per la forma batterica della malattia. Questi farmaci per il trattamento della cistite sono venduti sotto forma di granuli, polvere e sospensione e sono un forte antisettico.
  • Nolitsin - un antibiotico appartenente al gruppo dei fluorochinoloni. Il farmaco è considerato efficace per la cistite, dal momento che pochi batteri hanno sviluppato resistenza ad essi.
  • Il nitroxolin è un antibiotico.
  • Palin è un agente antimicrobico antisettico per il gruppo dei chinoloni.
  • Nevigremon - farmaco antibatterico a base di acido nalidixico.
  • Rulid è un antibiotico appartenente a una serie di macrolidi.
  • La furadonina è un mezzo collaudato per combattere un'infezione batterica delle vie urinarie.

Trattamento della cistite a casa

  • Gambi di ciliegie. Preparano il tè. È necessario versare nel contenitore tre articoli. l. steli, versare acqua bollita, infondere per 15 minuti. Bere bevanda popolare dovrebbe essere a stomaco vuoto.
  • Erba di equiseto Per la produzione di infusione, preparare due articoli. l. erba. Versare 1 litro di acqua calda, far bollire per 10 minuti. Dopo avvolgere un asciugamano e tenere premuto per 20 minuti, quindi filtrare. Bevi mezzo bicchiere un paio di volte al giorno.
  • Prezzemolo. Per la fabbricazione di questo rimedio popolare occorrono solo 100 g di erbe fresche. Riempire con 1 litro di acqua bollita e lasciare per un paio d'ore. Bevi due settimane per mezzo bicchiere al giorno.
  • Rosa canina. Preparare 4 cucchiai. l. radici di rosa canina finemente tritate. Versare 1 litro di acqua, far bollire per circa 20 minuti. Dopo aver rimosso il brodo dal calore, filtrare. Assumere 4 volte al giorno per mezzo bicchiere.

fisioterapia

  • Elettroanalgesia a breve impulso, che colpisce l'area pelvica sotto l'articolazione pubica e viene effettuata per contatto. Durante la procedura, che dura circa dieci minuti, il paziente dovrebbe sdraiarsi sulla schiena, e il corso completo sarà dalle cinque alle quindici sessioni.
  • Durante la terapia laser, il paziente dovrebbe essere sulla schiena, le gambe piegate alle ginocchia e divorziate ai lati. La procedura dura cinque minuti, il corso è di dieci sessioni, che è meglio fare al mattino.
  • La magnetoterapia viene eseguita nella stessa posizione. La procedura di contatto dura venti minuti e fino a dieci ripetizioni sono aggiornate. Il momento migliore per la procedura sarà la mattina.

Cosa fare con la cistite negli uomini

La cistite nel sesso forte è molto meno comune che nelle donne. Solo lo 0,5% degli uomini di età superiore ai quaranta sono pazienti urologici con una tale diagnosi. Ciò è dovuto alla fisiologia. L'uretra negli uomini è più lunga e più stretta, quindi è in grado di ritardare l'infezione e impedire la sua penetrazione nella vescica. In questo caso, possono sviluppare cistite a causa di ostruzione infravesicolare, in cui il tratto urinario viene compresso vicino all'uretra o al collo della vescica.

Nella cistite acuta, gli uomini sono consigliati riposo a letto, dieta e aumento dell'assunzione di liquidi. È meglio dimenticare l'intimità e l'alcol per un po '. Se il dolore non si attenua o si verifica la ritenzione urinaria, dovrai recarti in ospedale. Gli agenti antibiotici sono usati per trattare la cistite maschile. Le medicine sono spesso integrate con uroseptics di origine vegetale.

Come trattare la cistite cronica nella fase acuta

Come curare la cistite cronica nella fase acuta? Antibiotici, soprattutto se c'è pus nelle urine. Per eliminare i sintomi, è necessario assumere farmaci nitrofuran per due settimane con analisi delle urine costante. Sarà utile e vegetale uroantseptiki. Per alleviare il dolore e il dolore, applicare antispasmodico. In caso di esacerbazioni frequenti, il medico può raccomandare l'introduzione di antibiotici nel lume della vescica.

Come curare una volta per tutte la cistite

Se un paziente pone una domanda su come curare per sempre la cistite, significa che ha già subito la terapia più di una volta e questa malattia ha cambiato la sua vita in peggio. Ci sono modi per sbarazzarsi dell'infiammazione in modo che i sintomi sgradevoli non visitino mai più la persona?

Contenuto dell'articolo

Corretto trattamento della cistite cronica come base della salute

Se l'infiammazione della vescica appare ancora e ancora, allora il paziente o il medico sta facendo qualcosa di sbagliato. Come curare una volta per tutte la cistite? Ci sono quattro regole base, osservando quali, puoi eliminare completamente i sintomi dell'infiammazione:

  1. Cerca le cause di recidiva permanente e la loro eliminazione precoce.
  2. Corretta terapia antibatterica
  3. Misure ausiliarie
  4. La prevenzione come base della salute.

Resta solo da dipingere tutti questi punti in modo più dettagliato.

Cerca le cause di recidiva permanente e la loro eliminazione precoce

Di cosa si tratta? Il fatto che se la terapia fallisce, prima che sia necessario il prossimo corso antibatterico, è necessario scoprire le ragioni che non hanno portato a un risultato positivo. Molto spesso, i medici guardano solo i risultati dei test e seguono le istruzioni e gli standard adottati nel trattamento della cistite. Ma di fronte a loro ci sono persone diverse i cui organismi sono anche diversi. È possibile che un paziente con cistite abbia altre malattie nascoste che influenzano direttamente l'efficacia del trattamento. Queste malattie sono spesso collegate ad altri specialisti: un ginecologo, un neuropatologo, un dentista, un allergologo, un gastroenterologo e altri. Naturalmente, i sintomi di malattie che non sono direttamente correlate al suo campo, l'urologo può essere familiare solo vagamente.

Cosa dovrebbe fare il paziente in questo caso? L'auto-consultazione con altri specialisti non sarà superflua. Nella maggior parte dei casi, le deviazioni nel funzionamento del resto dei sistemi corporei, anche se piccole, sono ancora presenti. Cosa può influenzare? Sui risultati del trattamento, in cui queste caratteristiche non sono prese in considerazione in precedenza.

Effetti allergici

Quindi, molto spesso allergie stagionali causano cambiamenti più profondi nel sistema immunitario del corpo. Non consente ai componenti attivi degli agenti antibatterici di agire correttamente, perché i farmaci sono progettati per trattare una sola malattia. A proposito, quelle persone che in precedenza non sapevano di pollinosi o altri tipi di allergie non dovrebbero neanche ingannare noi stessi. A volte, la sensibilità simile del corpo a vari componenti di origine animale e vegetale, che si muovono intorno, appare nel corso degli anni, e quindi le allergie possono influenzare tutti. Solo un esame emocromocitometrico completo, cioè l'indicatore degli eosinofili, indicherà se il corpo sta incontrando difficoltà nel lavorare al momento e se non secerne le sostanze caratteristiche di una reazione allergica.

L'influenza dei parassiti

Lo stesso si può dire dei parassiti che vivono invisibilmente nel corpo di molte persone. La difficoltà sta nella loro identificazione, perché l'analisi delle feci, presentata una volta, non sempre indica la loro presenza. È possibile che in questa piccola parte degli escrementi i parassiti o le loro uova non siano stati semplicemente catturati.

Questo è particolarmente vero per i giovani pazienti con cistite, che spesso raccolgono molti batteri con le mani non lavate, così come persone nelle zone rurali che lavorano regolarmente in giardino e non sempre lavano accuratamente le mani prima di mangiare.

Il paziente non deve iniziare immediatamente il trattamento, è necessario informare l'urologo delle patologie identificate e solo successivamente prendere una decisione sul percorso terapeutico. Potrebbe essere necessario che l'urologo si consulti con un altro medico per scegliere le tattiche di trattamento corrette. Molto spesso, il trattamento della cistite in questi casi è leggermente ritardato, ma prima iniziano a ripristinare il funzionamento di altri sistemi e ad aumentare l'immunità generale del paziente.

Corretta terapia antibatterica

È possibile curare la cistite cronica senza usare tali farmaci? Certo che no, e tutti i pazienti dovrebbero essere consapevoli di questo. Sfortunatamente, negli ultimi anni c'è stato un massiccio attacco di informazioni sull'uso di agenti antibatterici. In pochi decenni, l'atteggiamento verso questo gruppo di droghe tra l'umanità è cambiato più di una volta.

Quindi, inizialmente gli antibiotici erano considerati una vera panacea per molte malattie, comprese quelle che in precedenza erano considerate fatali. Ma con l'aumento della frequenza del loro uso in varie malattie, anche quelle che non richiedono un trattamento potenziato, l'efficacia degli agenti antibatterici è nettamente diminuita. Inoltre, i batteri sono diventati resistenti a loro. È stato successivamente dimostrato di ridurre le difese immunitarie del corpo al momento dell'assunzione di antibiotici, che ha anche contribuito negativamente al loro atteggiamento generale.

Ora, molte persone sono consapevoli dei pericoli degli agenti antibatterici, dimenticando che solo il loro uso inappropriato porta a conseguenze negative. Ma quando si tratta del trattamento della cistite, è necessario dimenticarsi completamente di tali opinioni, perché non curare l'infiammazione della vescica senza questi mezzi. In assenza di un trattamento adeguato, il decorso della malattia viene inibito, i batteri patogeni iniziano a sviluppare nuovi territori, stabilendosi in organi adiacenti. Naturalmente, tutto ciò aggrava la situazione e l'urologo deve prescrivere tali dosi al paziente per salvarlo per sempre dalla cistite.

Impatto sui batteri

Inoltre, il trattamento con antibiotici può non essere efficace se semplicemente non agisce su quei batteri che sono la fonte del processo infiammatorio. Ora tutto questo è controllato molto semplicemente dal metodo di mettere la cultura delle urine batteriche. Particolarmente difficili sono le situazioni in cui un paziente viene diagnosticato con diversi tipi di agenti patogeni in una sola volta e ciascuno di essi viene trattato solo con un determinato tipo di farmaco. Bene, questa è una caratteristica del trattamento della cistite causata da infezioni. Molto spesso, tali situazioni si verificano in pazienti che si comportano in modo irresponsabile nella sfera sessuale - partner che cambiano costantemente, non utilizzano mezzi contraccettivi di barriera, praticano diversi tipi di intim senza cambiare il preservativo o l'igiene preventiva dei genitali.

Ricezione corretta

Infine, è importante anche l'uso corretto di agenti antibatterici, esattamente come prescritto nelle istruzioni o come raccomandato dal medico. Quindi, i tempi dei farmaci sono importanti. La maggior parte delle persone con cistite cronica soffre di una malattia ai piedi, che può essere considerata una variante della norma. Ma, essendo sul posto di lavoro, dimenticano di bere in tempo le medicine prescritte dal medico. Anche un turno di 2-3 ore può influenzare l'esito finale del trattamento. Perché sta succedendo questo? Questo cambia la concentrazione del componente attivo nel flusso sanguigno del paziente, rispettivamente, mentre diminuisce, l'attivazione dei batteri aumenta nuovamente. Inoltre, se lo fai sempre, puoi ottenere la resistenza dei patogeni all'agente applicato.

Misure ausiliarie

Se gli antibiotici sono la base della terapia, allora le misure di supporto sono solo di aiuto, ma non il trattamento stesso? No, oggi non è consuetudine dividere le raccomandazioni del medico in obbligatorie e non vincolanti. Tutto ciò che il medico prescrive deve essere seguito nei minimi dettagli, ed è qui che le violazioni del paziente possono essere notate soprattutto.

Conformità alimentare

Soprattutto i pazienti con cistite non prestano attenzione alla necessità di cambiare la dieta. Come curare la cistite cronica per sempre, se il paziente beve una soda con le pillole, e poi va ad assorbire i loro piatti preferiti - pesce salato con patate fritte? Sì, il problema nell'uomo non è nel tratto digestivo, ma tutti i prodotti subiscono un processo di decadimento, ed è qui che si trova l'intoppo principale. Quindi, i cibi in salamoia aumentano la concentrazione di sali nelle urine, aumentano il carico sui reni, indeboliscono l'effetto dei farmaci usati e riducono la capacità del corpo di rigenerarsi. Come si può vedere, la loro azione non è così innocua e nel trattare un paziente con cistite, un tale effetto può essere decisivo.

Lo stesso si può dire sull'uso delle ricette della medicina tradizionale. Il dottore è stato prescritto per usare succo di mirtillo o tè dalle foglie di mirtilli rossi, ma per qualche motivo i pazienti non considerano queste misure come medicinali, il che diminuisce automaticamente la loro importanza nella mente del paziente, sebbene le proprietà antinfiammatorie che tali rimedi posseggono non siano così deboli. A volte queste ricette diventano catalizzatori per il processo di rimozione di agenti patogeni dal corpo.

È possibile che il medico abbia dato tali appuntamenti al paziente, poiché la dose di agenti antibatterici nella sua terapia è già massima, e non può essere superata, ma i rimedi popolari possono essere consumati quasi senza paura di avere effetti collaterali.

La prevenzione come base della salute

Non appena i sintomi della cistite si placano, il paziente è pronto a tornare al modo di vivere che aveva in precedenza, e nessuno presta attenzione a tali appuntamenti - misure preventive, che il medico indicherà nelle raccomandazioni. E dopotutto proprio in questo la ragione delle continue ricadute potrebbe mentire. Perché sono così importanti?

Dopo ogni infiammazione, l'organo umano viene colpito da infezioni. Ciò significa che con il minimo raffreddamento, anche se un piccolo numero di batteri colpisce, la malattia può tornare di nuovo. L'ex paziente urologo, che ora è completamente guarito, non è completamente sano, ma è a rischio. Per molti pazienti, tale osservazione diventa una rivelazione, ma tale è la specificità della salute che deve essere preservata fin dalla tenera età. Tra l'altro, il più delle volte la cistite si ripresenta nelle donne.

conclusione

È possibile curare la cistite per sempre? Sì, se affronti il ​​problema della tua salute più seriamente, e non solo per il periodo di trattamento, ma anche per il resto della tua vita. Non appena una persona inizia a violare di nuovo le regole prescritte, si verificheranno invariabilmente insuccessi nel corpo, che di nuovo possono portare all'infiammazione degli organi urinari.

Come trattare la cistite cronica nelle donne

Il corso prolungato del processo infiammatorio nella vescica, che porta a cambiamenti strutturali e funzionali nell'organo del sistema urinario, non è altro che cistite cronica. Le donne sono più suscettibili al verificarsi di patologie a causa della particolare struttura delle vie urinarie. Il trattamento della cistite cronica nelle donne viene effettuato dopo aver ricevuto i risultati dei test e una diagnosi completa.

Cause di cistite cronica nelle donne

La cistite cronica nelle donne le cui cause possono essere associate a diversi fattori provocatori, deriva da:

  • trattamento improprio;
  • la presenza di altre malattie urogenitali;
  • cambiamenti ormonali;
  • ipotermia frequente;
  • inosservanza dell'igiene personale.

Schema di trattamento erroneamente compilato porta al fatto che il processo infiammatorio non si attenua completamente, determinando l'insorgenza e la recidiva della malattia.

Malattie infettive come l'uretrite, la pielonefrite e le malattie sessualmente trasmissibili contribuiscono allo sviluppo dell'infiammazione cronica. I fattori provocanti possono essere anche pietre, polipi e diverticoli formati nella vescica.

I cambiamenti ormonali sullo sfondo della gravidanza e della menopausa spesso portano a malattie croniche. La causa della recidiva può essere la presenza di patologie endocrine, incluso il diabete.

L'ipotermia frequente e la mancanza di igiene personale portano ad un indebolimento dello stato immunitario locale e allo sviluppo di una forma cronica.

Segni di cistite cronica nelle donne

Ogni terzo su dieci pazienti con forma acuta di cistite sfocia in uno cronico. Il processo infiammatorio in quest'ultimo caso richiede più di 8 settimane, durante le quali non solo la mucosa dell'organo urogenitale è danneggiata, ma anche le sue pareti. Questo a sua volta può essere una conseguenza dello sviluppo della deformità della vescica. La patologia nella forma corrente è difficile da terapia conservativa.

Cistite cronica nelle donne i cui sintomi possono avere una forma latente, manifestazioni più spesso manifestate da 1 o più volte all'anno. I principali segni di esacerbazione della patologia sono:

  • aumento della voglia di miccia;
  • dolore acuto e fastidioso nell'addome inferiore;
  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica.

Il sollievo dal dolore si verifica dopo che la minzione è completa. Nelle urine, in alcuni casi si possono osservare piccoli coaguli di sangue.

Quando la malattia è latente, i disturbi sono assenti e la patologia viene rilevata solo nel caso di esame endoscopico nella zona pelvica.

Diagnosi di forme croniche di cistite

Cistite cronica nelle donne, i cui sintomi e trattamento dipendono in gran parte dalla causa dello sviluppo della malattia, prima di tutto richiede una diagnosi obbligatoria.

A causa dei sintomi cancellati e meno pronunciati, è spesso difficile diagnosticare la cronicità della patologia. La diagnosi viene effettuata utilizzando i seguenti metodi clinici:

  • esame ginecologico;
  • test di laboratorio delle urine;
  • tamponi vaginali;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici.

Se si sospetta la presenza di condizioni precancerose, è indicata una biopsia della vescica. Quest'ultimo tipo di ricerca consente di differenziare la cistite cronica nelle donne dal cancro dell'organo del sistema urinario, dalla tubercolosi e da una semplice ulcera.

Modi per trattare la cistite cronica

Prima di trattare la cistite cronica nelle donne, dovresti sottoporti a una diagnosi completa. Altrimenti, la terapia non porterà i risultati desiderati.

Quando la patologia è cronologata, la terapia antibiotica è obbligatoria, che viene selezionata in base al tipo di patogeno che ha causato il processo patologico. La durata del trattamento in questa categoria è determinata dal medico e può variare da 1 a 4 settimane. Insieme agli antibiotici, vengono prescritti al paziente immunomodulatori, antispastici e antinfiammatori di origine vegetale. Dopo la terapia antibiotica, vengono prescritti nitrofurani. Il trattamento della cistite cronica nelle donne dura fino a sei mesi, a seconda della gravità del danno alle pareti dell'organo urinario. La forma ricorrente di cistite, causata da altre patologie dell'area urogenitale, richiede il trattamento simultaneo di malattie concomitanti.

L'insorgenza della malattia sullo sfondo dei polipi, diverticoli o sassi risultanti nella chirurgia della vescica.

Inoltre, durante l'infiammazione cronica della vescica, la fisioterapia viene prescritta per rafforzare gli organi pelvici, normalizzare la circolazione sanguigna e migliorare l'immunità locale.

Come curare la cistite per sempre?

"Aiuta a curare la cistite": tale richiesta non inizia un appuntamento con l'urologo e più di un argomento sui forum di Internet. La cistite cronica è una malattia molto insidiosa e dolorosa, oscura la vita di ogni quinta donna.

È possibile curare la cistite per sempre?

Come curare la cistite cronica permanentemente ricorrente per sempre? Le opinioni dei dottori in questa materia sono diverse: alcuni di loro credono che sia impossibile curare completamente la cistite, di volta in volta si manifesterà per tutta la vita di una donna. Altri medici sostengono che esistono regimi terapeutici non chirurgici efficaci.

Come curare efficacemente la cistite?

In primo luogo, deve essere chiaro che la cistite è una malattia infettiva e il trattamento principale dovrebbe essere finalizzato all'eliminazione dell'agente patogeno. Il trattamento "cieco" della cistite non porterà a nulla di buono. Per questo motivo, la risposta alla domanda "Come curare la cistite per sempre?" È sempre inequivocabile: per prima cosa è necessario determinare l'agente eziologico dell'infezione (e questo richiederà un esame completo e completo) e solo dopo prescrivere una terapia adeguata. Il complesso di misure diagnostiche necessarie è il seguente:

  1. Effettuare un esame completo: un'analisi delle urine generale, un esame del sangue clinico, coltura delle urine per determinare la sensibilità agli antibiotici, un complesso di studi per la presenza di infezioni sessualmente trasmissibili (infezioni sessualmente trasmissibili) e infezioni aspecifiche (mughetto e simili).
  2. Le donne con IST sono sottoposte a terapia antibiotica, dopo di che i test di controllo vengono eseguiti nuovamente.
  3. Eventuali cambiamenti nei test delle urine, la presenza di anomalie nello striscio vaginale indicano una possibile causa di cistite.
  4. Fai il test dall'ENT e dal dentista, ci sono casi in cui una tonsillite batterica o una tonsillite cronica provocano ricadute di cistite.
  5. Fai un'ecografia della vescica, dei reni e degli organi pelvici.
  6. Per la cistite cronica cronica, eseguire una cistoscopia per determinare l'entità del danno alle pareti della vescica.

Cosa può curare la cistite acuta?

Fornito un trattamento tempestivo e corretto della cistite acuta, è possibile escludere al massimo la probabilità della transizione da una forma acuta della malattia a una cronica. È possibile auto-curare la cistite acuta? No, è una prerogativa del dottore. Ma prima di visitare l'urologo, puoi alleviare la tua condizione. Per questo avrai bisogno di:

  • assunzione di farmaci antispasmodici anestetici: per esempio, No-spa;
  • una singola dose di un antibiotico chiamato monuralmente durante la notte;
  • caldo più caldo tra le gambe (non mettere uno scaldino sullo stomaco!).

Dopo aver alleviato la condizione, prendi gli esami e visita un medico per scoprire la causa e prescrivere la terapia appropriata.

Come curare le pillole di cistite?

Cosa, con l'aiuto di quali farmaci possono curare la cistite ?, le donne spesso chiedono. La moderna farmacologia ci offre molti farmaci diversi. Un trattamento efficace per la cistite comprende:

  1. Farmaci antibatterici (antibiotici ad ampio spettro).
  2. Uroseptiki (antisettici usati per trattare le infezioni urinarie) di origine sintetica o vegetale.
  3. Droghe immunitarie (ripristinare la funzione del sistema immunitario).
  4. Probiotici (ripristinare la microflora intestinale e la vagina).
  5. Il corso delle instillazioni (solo se necessario).
  6. Altri farmaci e procedure (farmaci per mantenere il fegato - epatoprotettori, con cistite candidata - farmaci antifungini, ecc.).
Trattamento chirurgico della cistite

Sfortunatamente, come dimostra la pratica, non è sempre possibile curare le pillole di cistite. Nel caso della cistite interstiziale, quando c'è un grave danno alle fibre muscolari della vescica, la chirurgia è quasi sempre necessaria.

La chirurgia è necessaria anche nei casi di ipermobilità dell'uretra (cistite coito-dipendente) e posizione anormalmente vicina dell'uretra alla vagina. Ma tali violazioni, di regola, sono piuttosto rare e sono determinate al primo appuntamento con un dottore.

Immaginazione della vescica infiammata

Lo sapevate che oltre il 40% delle donne russe soffrono di cistite cronica, mentre in Europa e negli Stati Uniti - solo il 7%. Perché? Il fatto è che le nostre donne sono le più pazienti. Sopporterà qualsiasi dolore. Nella migliore delle ipotesi, affogheranno il primo antibiotico che è venuto a portata di mano e continueranno a lavorare sodo. Non c'è tempo per andare a medici e esami - famiglia, figli, lavoro. Probabilmente nessuno ha mai detto loro che dovrebbero prendersi cura di se stessi, come un vaso di cristallo. O almeno, come una brocca di terracotta. La maggior parte dei malati alla domanda: "Come tratti la cistite? "- rispondi che nel vecchio modo vengono cosparsi di una soluzione di permanganato di potassio. Stone Age!

Molte persone non sospettano nemmeno che la cistite sia curabile. Abbiamo chiesto a Peter Tyan, l'urologo della clinica multidisciplinare di Mosca "Stolichny doctor", di salvarli dalla densa ignoranza.

- Peter Alekseevich, come si manifesta la cistite?
- La prima cosa che induce una donna a vedere un medico è un dolore pronunciato nel basso ventre, accompagnato da frequenti minzioni diurne e notturne, tagli nell'uretra. Il secondo segno è l'aspetto del sangue nelle urine. Se non ci sono sintomi evidenti e una donna è preoccupata solo dalla frequente minzione o un leggero aumento della temperatura corporea, quindi, di norma, inizia a essere curata da sola, e questo è sempre un percorso senza uscita.

promemoria
La cistite (dal greco Kystis - la vescica) è un processo infettivo-infiammatorio nella parete della vescica, che si trova principalmente nella mucosa, ma è in grado di diffondersi agli strati più profondi.
La cistite è divisa in fasi (acuta e cronica) e a valle (primaria e secondaria).

- Secondo le statistiche, metà delle donne russe che soffrono di cistite, sopprimono il dolore con spasmolitici e vedono un medico quando il pus appare nelle urine. Gli scarichi purulenti cambiano il colore delle urine?
- La piuria (pus nelle urine) si manifesta come una forte torbidità delle urine, è un sedimento visibile, costituito da un gran numero di batteri, globuli bianchi, epitelio necrotico e globuli rossi. La piuria è confermata dal laboratorio.

- In che modo la cistite influisce sul sesso?
- Dolore, minzione frequente rende difficile e talvolta persino impossibile. Pertanto, si raccomanda una sospensione temporanea delle relazioni sessuali. Come fattore fastidioso, possono peggiorare la condizione.

- La cistite può procedere senza sintomi evidenti?
- Le malattie infiammatorie sono divise in acute e croniche. La cistite acuta è caratterizzata da minzione frequente e dolorosa, dalla comparsa di sangue nelle urine, dal dolore alla vescica e al perineo. A sua volta, la malattia cronica è divisa in due periodi: esacerbazione e remissione. Nel periodo di esacerbazione, il quadro clinico può essere simile a cistite acuta. Il periodo di remissione è asintomatico. La cistite cronica può accompagnare le donne quasi per tutta la vita. A proposito, a differenza degli uomini, le donne sono più inclini a questa malattia a causa delle loro caratteristiche anatomiche e funzionali.

- Perché?
- L'apertura esterna dell'uretra è nelle donne alla vigilia della vagina, che è ricca di varie microflora. In una donna, l'uretra è più corta e più larga di un uomo, il che facilita la penetrazione dell'infezione. Se non si seguono le regole di igiene personale, l'infezione si sposta facilmente dall'uretra alla vescica. L'apertura esterna dell'uretra in un uomo non è circondata da microflora, il che significa che ci sono meno fattori provocatori. Inoltre, nel maschio, l'uretra ha tre restringimenti anatomici che impediscono il progresso dell'infezione.

- Qual è l'astuzia di questa malattia?
- Spesso, la cistite acuta si sviluppa improvvisamente in una persona apparentemente sana. In breve tempo, si ha una sensazione di bruciore durante la minzione, un dolore acuto nell'area pubica, l'aumento della temperatura corporea, il sangue appare nelle urine. Il dolore lombare si verifica quando l'infezione si sposta verso l'alto dalla vescica al rene (sviluppo della pielonefrite da reflusso). C'è un tale concetto di "reflusso vescico-ureterale" - un movimento innaturale di urina. A volte la bocca dell'uretere (il luogo in cui cadono nella vescica) può avere un diametro maggiore del necessario. E con una vescica affollata - diciamo, una persona è bloccata in un ingorgo stradale, vuole urinare, ma è costretta a sopportare - l'urina di una vescica affollata viene gettata nei reni. Se è infetta, l'infiammazione renale non può essere evitata, quindi il dolore nella parte bassa della schiena. Pertanto, è meglio non tollerare e, se possibile, urinare alla prima urgenza.

- Cosa si può confondere con la cistite acuta?
- Con dolore durante le mestruazioni, con infiammazione delle appendici. In caso di dolore, si dovrebbe cercare l'aiuto di due specialisti: un urologo e un ginecologo. Inoltre, i coniugi e i partner sessuali dei pazienti sono coinvolti nell'esame - per escludere la presenza di infezioni trasmesse sessualmente. Per quanto riguarda la cistite cronica, non può essere confusa con le malattie ginecologiche, in quanto nella maggior parte dei casi è caratterizzata da un aumento della minzione e dalla comparsa di un falso desiderio di urinare.

campagna di alfabetizzazione
Instillazione dell'uretra, vescica (dal latino Instillatio - infusione goccia a goccia) - introduzione di farmaci liquidi nell'uretra e nella vescica a scopo terapeutico.
Gli eubiotici sono preparazioni essiccate di batteri che abitualmente vivono nell'intestino e creano in esso una normale biocenosi che impedisce la riproduzione di altri microrganismi, compresi i patogeni.
I prebiotici sono cibo per una microflora benefica, cioè sostanze che stimolano la sua crescita e il suo sostentamento.
I probiotici sono microrganismi viventi: batteri dell'acido lattico, più spesso bifido o lattobacilli, a volte lievito, che sono normali abitanti del tratto intestinale di una persona sana. Questi microrganismi migliorano la digestione e le condizioni generali del tratto gastrointestinale, rafforzano la difesa immunitaria del corpo.
Cistoscopia (dal greco Kystis - vescica e scopia) - studio della vescica con l'aiuto di uno strumento speciale - un cistoscopio, nel corpo metallico cavo di cui è montato un sistema ottico. Un cistoscopio viene inserito nella vescica attraverso l'uretra. La cistoscopia aiuta a riconoscere cistite cronica, tubercolosi, calcoli, tumori della vescica e altre malattie urologiche, nonché malattie infiammatorie e neoplastiche degli organi adiacenti alla vescica (utero e vagina nelle donne, ghiandola prostatica e retto negli uomini). L'uso di cistoscopio per scopi speciali consente il cateterismo degli ureteri e della pelvi renale (a scopo diagnostico o terapeutico), la biopsia e alcuni interventi chirurgici sulle vie urinarie e sulla ghiandola prostatica (ad esempio, schiacciamento dei calcoli nella vescica).

- Quando parliamo di cistite, che tipo di infezione si tratta di batteri, virus, funghi?
- In primo luogo sono i vari batteri (gruppo di Escherichia coli, Proteus, Klebsiella, Staphylococcus). Entrano nella vescica in diversi modi: ascendente - dall'uretra, discendente - dal tratto urinario superiore e dai reni, linfogena ed ematogena - attraverso i dotti linfatici e il sangue. Altri tipi di agenti patogeni hanno meno probabilità di causare cistite.

- Non è chiaro da dove proviene la vescica da E. coli? Non è la zona dei suoi intestini habitat?
- La maggior parte dei batteri che causano malattie infiammatorie degli organi dell'apparato urinario appartengono alla flora condizionatamente patogena normalmente presente in vari tessuti e media del corpo umano. A concentrazioni fino a 10 nel terzo grado CFU / ml, non causano alcun sintomo clinico. Tuttavia, con un aumento del titolo 10 al quinto grado, CFU / ml e superiore può portare allo sviluppo di un processo infiammatorio.

- È interessante notare che la disbiosi intestinale influisce in qualche modo sull'insorgenza della cistite?
- La disbacteriosi porta all'esaurimento del corpo, riducendo la resistenza. Ciò che in combinazione con altri fattori provocatori può causare una esacerbazione della cistite cronica.

- La cistite causa infezioni sessualmente trasmesse: micoplasma, ureaplasma, clamidia?
- Sì, in alcuni casi, questi microrganismi possono essere gli agenti responsabili della cistite. Se in termini quantitativi questi batteri sono molto numerosi, è molto probabile che vengano trasmessi alla vescica tramite l'infezione ascendente. Le malattie sessualmente trasmesse (malattie sessualmente trasmissibili) sono una causa comune di cistite. Le malattie veneree, in linea di principio, non dovrebbero causare infiammazione della vescica, ma con una gonorrea non trattata a lungo termine, accompagnata da una copiosa scarica dall'uretra, il numero di gonococchi può superare il livello critico e quindi è possibile che l'infezione inizi a diffondersi verso l'alto.

- Di conseguenza, possibile infezione attraverso il contatto sessuale?
- Ciascuno dei partner ha il proprio background batterico. Supponiamo che una donna abbia un agente microbico che non provoca manifestazioni cliniche, ma, una volta nel corpo di un uomo, improvvisamente inizia a moltiplicarsi a grande velocità e può portare all'insorgere della cistite.

- E 'possibile raccogliere cistite attraverso asciugamani comuni, servizi igienici?
- No, questa malattia non viene trasmessa in modo familiare.

- Quali altre malattie sono coinvolte nella cistite?
- La causa della cistite può essere la pielonefrite (infiammazione dei reni), l'uretrite (infiammazione dell'uretra), vari interventi endouretrali (utilizzando cateteri, uretroscopi, cistoscopi), malattie infiammatorie degli organi pelvici. Le pietre formate direttamente nella vescica o nei reni, ma successivamente spostate nella vescica, possono anche diventare una fonte di infezione. Inoltre, i bordi affilati della pietra possono ferire la mucosa della vescica, che facilita la penetrazione dell'infezione nella parete della vescica.

- Come correlano la cistite e il carcinoma della vescica?
- Quando il tumore si trova nella zona del collo della vescica, il paziente avrà sintomi simili alla clinica della cistite. Infiammazione e gonfiore della vescica possono essere presenti contemporaneamente. Anche distinguere una tale forma di cistite, come cistite post-radiazioni. Si verifica a seguito di radioterapia per tumori maligni dell'utero. È caratterizzato da un percorso estenuante, rughe secondarie della vescica e secrezione urinaria periodica del tessuto necrotico.

- La cistite è causata geneticamente? Ci sono famiglie dove ha una nonna, una figlia e una nipote?
- Non sono stati trovati collegamenti genetici diretti, poiché la cistite è principalmente una malattia infettiva.

- Con quale frequenza si verificano gli attacchi?
- Per ogni persona, la malattia procede individualmente. Qualcuno ha diversi attacchi alla settimana, qualcuno - una volta al mese, qualcuno - una volta all'anno. Il numero e la durata delle riacutizzazioni dipendono da molti fattori. Primo, dalla resistenza generale (stato di immunità) del corpo. In secondo luogo, dagli effetti di fattori predisponenti, come l'ipotermia. E il terzo fattore è la coscienza umana. Se, durante i sintomi iniziali, una donna non si rivolge a uno specialista, ma riceve informazioni da un vicino o da Internet e inizia ad automedicare, la probabilità di esacerbazioni è molto alta.
Supponiamo che tu abbia letto qualcosa sulla medicina, l'abbia comprata, bevuta, ma non si sia ripresa (non una singola persona senza istruzione medica è in grado di prescrivere un adeguato ciclo di terapia e rimuovere completamente l'agente causale della cistite dal corpo). Un corso approssimativo di assunzione di un antibiotico dura da 6 a 10 giorni, e tu prendi le pillole solo per tre giorni, e appena è andato meglio, hai annullato il trattamento senza permesso. Ma durante questo periodo, i batteri sono già riusciti ad adattarsi a questo antibiotico, così che con la successiva esacerbazione il corso della terapia con lo stesso farmaco potrebbe non essere d'aiuto.
E se cambi spesso gli antibiotici, quando arrivi finalmente dal medico, allora si scopre che il tuo agente patogeno non è sensibile alla metà dei farmaci. E la situazione è probabilmente complicata dal fatto che l'altra metà dei farmaci per cui il patogeno è sensibile, ha un effetto tossico sui reni, sul fegato e su altri organi.

- Cosa include la diagnosi di cistite?
- Prima di tutto, è un attento chiarimento della storia. Quindi - metodi di ricerca di laboratorio: analisi del sangue generali e biochimiche, analisi delle urine, coltura delle urine, per determinare la natura dell'agente patogeno e, soprattutto, la sensibilità di questo patogeno agli antibiotici. Secondo le indicazioni utilizzare altri metodi diagnostici - ecografia e cistoscopia. Per escludere infezioni del tratto genitale, una donna dovrà controllare la biocenosi vaginale.

- A volte gli urologi inviano i pazienti a fare un'analisi della disbiosi intestinale. È importante?
- No, questo studio non è necessario, perché la disbatteriosi non è una causa indipendente dello sviluppo della cistite.

- L'arma principale nell'arsenale dell'urologo sono gli antibiotici?
- Poiché la causa principale della cistite nella maggior parte dei casi è un agente batterico, rispettivamente, e la terapia dovrebbe mirare alla distruzione dei batteri patogeni. Pertanto, la prima linea di terapia è antibatterica o antimicrobica. I farmaci antibatterici hanno due effetti: battericidi (uccidono i batteri) e batteriostatici (fermano la crescita dei batteri). Uroantisettici sono utilizzati nel trattamento complesso di cistite cronica o profilattico.

- È noto che gli antibiotici agiscono in modo sistemico e uccidono non solo microbi dannosi, ma anche benefici. I farmaci anti-infettivi, così come i lacto e i bifidobatteri, possono essere prescritti dopo un ciclo di antibiotici per ripristinare la microflora vaginale e intestinale?
- La terapia antibatterica viene sempre effettuata sotto l'apparenza di pre-ed eubiotici (farmaci che normalizzano la nostra flora). Preferibilmente, anche prima di assumere antibiotici, soprattutto se una persona ha una predisposizione alla disbiosi intestinale, beva un ciclo di pre e eubiotici (la differenza è che alcuni producono batteri pronti per l'intestino, mentre altri contribuiscono allo sviluppo dei loro stessi batteri nel corpo). Alla fine del corso di terapia antibiotica, è anche necessario prescrivere farmaci per proteggere la flora intestinale. Sia l'urologo che il ginecologo possono prescrivere questi farmaci. Se un paziente ha dysbacteriosis di 3 - 4 gradi, quindi il trattamento deve essere effettuato da un gastroenterologo.

- Quali sono i vantaggi della nuova generazione di antibiotici?
- Di norma, i farmaci antibatterici di nuova generazione sono caratterizzati da proprietà migliorate, come la biodisponibilità, una più ampia gamma di effetti sui batteri, riduzione degli effetti tossici e reazioni collaterali, cambiamenti nelle forme di rilascio e metodi di somministrazione. È necessario ricordare la necessità di consultare un medico prima di usare il farmaco.

- Qual è la strategia di trattamento per la cistite nelle donne in gravidanza?
- Alle donne incinte viene prescritto uno stretto gruppo di farmaci. È preferibile sottoporsi a trattamento, poiché esiste il rischio di infezione intrauterina del feto attraverso il sangue, che può provocare un aborto spontaneo. O il feto sarà infetto durante il parto. Pertanto, una donna che pianifica una gravidanza deve essere attentamente esaminata per escludere tutti gli agenti infettivi. E se le viene diagnosticata una cistite, le verrà prescritto un corso di terapia necessaria.

- E l'allattamento al seno?
- O il bambino viene svezzato e trasferito in miscele artificiali e poi trattato, oppure prescrive un determinato gruppo di antibiotici che non sono secreti dal latte.

- La provincia è instillata con una soluzione d'argento della vescica. Qual è il significato di questa procedura?
- Questo è un vecchio metodo, nelle cliniche moderne non è più usato. Una soluzione di argento ha proprietà anti-infiammatorie, ma ora è stata sostituita da mezzi più efficaci.

- In epoca sovietica, ai pazienti con cistite veniva prescritto un trattamento con fanghi di idrogeno solforato. Molte persone ricordano ancora che i bagni di fango li hanno aiutati ad accelerare il processo di guarigione senza un serio intervento medico. Questo metodo è attualmente in uso?
- La fangoterapia aiuta a mantenere le riserve corporee. Non è proibito, ma la scommessa su di esso come una panacea non è fatta.

- La fisioterapia è prescritta dopo o durante un ciclo di antibiotici?
- Nel periodo di esacerbazione, la fisioterapia, specialmente intracavitaria, non viene applicata. Un corso di terapia antibatterica e anti-infiammatoria. E con una diminuzione dei sintomi clinici prescrivono un complesso di procedure fisioterapiche.

- Qual è il rischio di cistite non trattata per una donna?
- L'infezione della vescica può essere trasmessa ai genitali e causare le loro malattie infiammatorie. Inoltre, la cistite cronica è quasi sempre accompagnata dallo sviluppo di stati depressivi. Dopo tutto, una persona è mentalmente stanca dei sintomi clinici. Immagina di dover correre in bagno per urinare fino a 20-40 volte al giorno. Non puoi né lavorare normalmente né frequentare teatri, concerti.

- Cosa consigli a chi è riuscito a superare la malattia?
- Sbarazzati delle cattive abitudini: smetti di fumare ed elimina l'alcol. Fare sport. Non eccedere. Rafforzare l'immunità. Proteggiti dallo stress: influenza e traumi psicologici. Seguire la dieta: non mangiare cibi acidi, speziati, affumicati e grassi che possono innescare il processo infiammatorio.

Diversi modi efficaci per sbarazzarsi di cistite

La cistite è considerata una malattia più comune nelle donne. Negli uomini, succede, ma molto raramente. Ignorarlo può portare a complicazioni che interrompono l'intero lavoro del sistema urinario.

Cosa influenza l'infiammazione?

Spesso la causa della cistite è Escherichia coli e Staphylococcus aureus. Ma anche se uno dei batteri si trova nella vescica, questo non è sufficiente per il verificarsi del processo infiammatorio. Ad esempio, fattori come possono essere fattori provocatori:

  • malattie ginecologiche sottotrattate;
  • costipazione regolare;
  • stare a lungo in posizione seduta;
  • sonno difettoso;
  • scarsa nutrizione;
  • indossare vestiti scomodi

I sintomi della cistite sono solitamente caratterizzati da una sensazione di bruciore nel perineo, dall'incapacità di scendere a causa di una piccola necessità senza tagliare il basso ventre. L'urina acquisisce una tinta rossa, ci sono fiocchi o coaguli con le vene purulente. Anche l'odore di urina cambia, diventa più nitido. Con la recidiva della cistite cronica, la temperatura corporea può aumentare.

Lotta contro la cistite

Ci sono diversi tipi di trattamento per la cistite, ognuno sceglie ciò che gli si addice. Ad esempio, nella fase iniziale dell'infiammazione, è possibile ricorrere all'assunzione di infusi a base di erbe che aiutano a liberarsi della cistite. Ma il metodo più ottimale e comprovato è la terapia farmacologica che può curare la cistite in qualsiasi momento.

Trattamento classico

Di solito, i medici prescrivono un antibiotico e una preparazione a base di erbe. Prima di iniziare i farmaci, una donna dovrebbe essere testata per un serbatoio. seeding. Sono necessari per determinare la sensibilità, dal momento che gli antibiotici potrebbero non essere adatti per una persona, e altri lo prescriveranno.

Inoltre, è necessario superare un test per le infezioni trasmesse sessualmente. Inoltre, insieme al trattamento, puoi fare bagni caldi e bere molti liquidi. Si consiglia di bere bevande alla frutta e bevande alla frutta. Certo, non possono curare la malattia, ma possono fermare la gravità dei sintomi.

Medicina di erbe

Un modo efficace per eliminare la cistite è l'uso di erbe medicinali che non solo possono curare, ma anche prevenire il verificarsi di ricadute. Con questo metodo puoi liberarti dei segni della cistite e non permettere la ricorrenza. Naturalmente, è necessario monitorare la propria salute, non raffreddare eccessivamente, bere più acqua e aderire ad un'alimentazione corretta.

Per sbarazzarsi dell'infiammazione nella vescica per sempre, più spesso usare i semi di lino e piantaggine. Puoi aggiungere menta, rosa canina, palude medicinale. La miscela mista deve essere bollita a fuoco basso per alcuni minuti, quindi filtrare e lasciare per una notte. Un decotto viene preso tre volte al giorno mezz'ora prima di mangiare.

Rimedi popolari

Il modo più semplice è un decotto di camomilla e iperico. Assicurati di stabilire una modalità di bere: durante il giorno dovrebbe bere almeno due litri. L'effetto massimo porta i mirtilli. Il suo succo ha la capacità di alleviare la cistite per sempre o prevenire la ricorrenza stagionale. Ho solo bisogno di bere mezzo bicchiere di succo di mirtillo al giorno.

Infiammazione acuta

Succede che la malattia prende di sorpresa. Per ridurre i sintomi, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  • prendi un antidolorifico;
  • fare una lozione calda per gli arti inferiori;
  • fare un caldo cuscinetto termico e attaccarlo alla parte bassa della schiena;
  • inizia a bere molta acqua;
  • aggiungi lo yogurt alla tua dieta. È anche auspicabile (se la stagione lo consente) avere angurie.

Se possibile, visita un urologo o un ginecologo per aiuto.

Cultura fisica per cistite cronica

Per l'infiammazione della vescica, possono essere eseguiti semplici esercizi. Non aiutano a liberarsi definitivamente della malattia e non possono curare la malattia, ma alleviano notevolmente la condizione. Il complesso di movimenti è volto a rafforzare i muscoli del perineo e della stampa inferiore.

Iniziare è un riscaldamento. Devi alzarti, mettere i palmi sulla nuca, allargare le braccia lungo i fianchi. Ruota il busto a sinistra e a destra, mentre prendi un braccio parallelo di lato. Dopo, cammina intorno alla stanza con le calze.

Nel processo della parte principale della ginnastica, puoi metterti a quattro zampe, fare un respiro profondo, nel processo "attirare" il cavallo e tenerlo in questo stato per qualche secondo. Espirando, rilassati. Prendi alcuni approcci.

Quindi, anche in ginocchio, sollevare una gamba indietro, tenerla per 2 secondi, quindi piegarla alle ginocchia e premerla sulla cavità addominale. Su ogni gamba devi fare 5 approcci.

In posizione eretta, afferrare lo schienale di una sedia o di una sedia. Tacchi insieme, calze ai lati. In questa posizione, salire sulle dita, tirando il cavallo verso l'interno per alcuni secondi.

Dopo gli esercizi puoi camminare nello stesso modo come nel processo dei movimenti di riscaldamento.

Errori terapeutici

  • Il primo errore nel ritardo nella ricerca di uno specialista per l'aiuto. I segni primari della cistite sono presi nel corso della solita indisposizione, spesso presa come un "effetto sul tempo". Di norma, una persona pensa che tutto passerà. E passa, ma poi c'è la cistite cronica, che può essere curata per anni.
  • Le prove a casa non controllano, non conducono ulteriori esami. Pertanto, anche per stabilire la causa non è possibile. Una persona inizia a usare farmaci che non hanno la capacità di curare la malattia e spesso lo aggravano.
  • Se si prendono farmaci inappropriati o prescritti, è possibile eliminare per sempre i sintomi della cistite, ma questo è irto di un processo cronico che è difficile da trattare.

Se, tuttavia, la cistite cronica appare e periodicamente si fa sentire ricadute frequenti, dovrebbe essere trattata con antibiotici in combinazione con metodi popolari, vale a dire, decotto di piante medicinali.

Inoltre, l'infiammazione cronica viene alleviata utilizzando procedure come

  • elettroforesi;
  • terapia ad ultrasuoni;
  • terapia laser.

Fino alla diagnosi

Fino a quando lo specialista non ha approvato la diagnosi, non prescriverà un corso di trattamento. Per alleviare temporaneamente i sintomi, si consiglia al paziente di assumere antidolorifici. Di solito stiamo parlando di Nope. Per liberarsi del dolore, puoi bere l'infuso dell'orsberry, che viene acquistato in farmacia.

Prima di fare una diagnosi e durante il trattamento, devi mangiare bene. Escludere dal menù cibi fritti, cibi salati e carni affumicate. È importante sapere che i rapporti sessuali al momento del trattamento devono essere evitati, altrimenti i batteri estranei possono disturbare la loro microflora e il trattamento andrà in malora.

Anche con un trattamento efficace della cistite, devi monitorare la tua salute. Non sottovalutare le visite preventive al medico. In presenza di un processo infiammatorio cronico e recidive regolari, è necessario disporre di mirtilli a casa per consumare il suo succo. Di norma, è meglio essere trattati per un mese che soffrire per tutta la vita con costanti attacchi di crampi nel perineo.

Quali sintomi sono accompagnati da cistite e come trattarlo - questo è l'argomento del seguente video:

Come curare una volta per tutte la cistite cronica quando nulla aiuta?

Taglio durante la minzione, dolore al basso ventre, frequente impulso sono i sintomi della cistite acuta. Secondo le statistiche, le donne soffrono di questa malattia molte volte più spesso degli uomini. Ciò contribuisce alla struttura specifica degli organi genitali femminili e del sistema escretore. Purtroppo, nel tempo, il trattamento infiammatorio acuto non trattato può trasformarsi in una forma cronica, dalla quale può essere abbastanza difficile liberarsi. Pertanto, coloro che hanno sofferto di questa malattia per molti anni si sono ripetutamente interrogati su come curare una volta per tutte la cistite.

Il trattamento competente dell'infiammazione della vescica comprende tre componenti principali:

  • cercare la causa della costante ricorrenza della malattia e della sua eliminazione;
  • terapia antibiotica;
  • misure di supporto e preventive.

Terapia antibatterica

È importante! Tra le cause più comuni di cistite cronica c'è la presenza di un processo infiammatorio di lunga durata e lento nel corpo, che diventa una fonte costante di organismi che causano malattie e porta a una recidiva regolare della malattia. Questi includono denti cari banali o infezioni nascoste trasmesse sessualmente.

Di norma, la ricerca delle cause viene eseguita in parallelo con la terapia antibatterica. Dopo tutto, un paziente con una esacerbazione del processo infiammatorio soffre di sintomi spiacevoli e ha bisogno di sollievo. Per il trattamento della cistite nella maggior parte dei casi sono prescritti i seguenti farmaci antibatterici:

  • cloramfenicolo;
  • nitroksolin;
  • eritromicina;
  • tetraciclina;
  • Doxiciclina.

In caso di loro inefficienza, vengono prescritti antibiotici del "gruppo di riserva", si tratta di farmaci più potenti:

In forma cronica di cistite, il corso del trattamento è di almeno 10 giorni, in contrasto con la forma acuta, in cui è sufficiente assumere antibiotici per soli 5 giorni. L'assenza di sintomi non è un motivo per interrompere l'assunzione del farmaco, il medico prescrive un ciclo di farmaci antibatterici, a seconda della gravità delle condizioni del paziente e dei risultati degli esami. Altrimenti, una volta che la cistite "curata" può tornare di nuovo.

I pazienti spesso usano preparati a base di erbe a casa per trattare l'infiammazione della vescica:

  • kanefron;
  • tsiston;
  • preparati a base di foglie di mirtillo rosso.

Questi sono prodotti naturali, hanno una piccola lista di effetti collaterali, ma è semplicemente impossibile curare una forma trascurata di cistite con il loro aiuto. Sono usati durante la terapia solo come aiuto, come aggiunta agli antibiotici.

Come rimuovere il dolore della cistite?

È noto che durante l'infiammazione del dolore della vescica è sufficientemente pronunciato. Spesso i pazienti non soffrono solo quando urina, anche camminare può essere la causa del dolore addominale inferiore. Come sbarazzarsi del disagio? Il medico prescrive antinfiammatori e antidolorifici:

Questi farmaci non solo allevia il dolore, ma anche abbassano la temperatura corporea, migliorano le condizioni generali del paziente, poiché la febbre non è rara con l'infiammazione della vescica.

Se i metodi standard non sono efficaci

A volte, un paziente assolutamente disperato che ha perso la speranza di liberarsi del processo infiammatorio nella vescica arriva all'appuntamento dell'urologo. Molti di loro riuscirono a provare sia i moderni farmaci antibatterici che i rimedi popolari dimostrati, ma tutto era inefficace o forniva solo un risultato a breve termine. Qual è la ragione di questa condizione?

È importante! I medici moderni associano lo sviluppo di cistite così grave con una diminuzione della resistenza della mucosa vescicale agli effetti di vari patogeni. I cambiamenti patologici nei tessuti si verificano sia a causa del costante processo infiammatorio, sia sullo sfondo dell'uso attivo di antibiotici. Così, si chiude il circolo vizioso della patologia insidiosa: la cistite viene curata con antibiotici che, a loro volta, possono influenzare indirettamente il nuovo ciclo della malattia.

Tuttavia, le conclusioni sui cambiamenti patologici nei tessuti di un organo possono essere fatte solo sulla base di uno studio speciale, durante il quale viene raccolta una sezione microscopica dell'organo interessato. Se l'analisi fornisce un risultato positivo, vengono prescritti preparati e procedure speciali per ripristinare la normale mucosa della vescica. Tali misure aumentano l'immunità locale e impediscono il ripetersi dell'infezione.

Metodi tradizionali di trattamento

Sfortunatamente, è quasi impossibile curare l'infiammazione cronica della vescica esclusivamente con l'aiuto di erbe. Tuttavia, integrandoli con antibiotici è abbastanza realistico. È vero, le ricette popolari non sono sempre così innocue come potrebbe sembrare a prima vista. Prima di usarli, è necessario consultare un medico senza fallo. Dopo tutto, le erbe possono essere allergeni gravi, così come il loro uso pericoloso in presenza di malattie croniche concomitanti.

I seguenti rimedi popolari sono efficaci nella cistite:

  • decotto di camomilla;
  • decotto di foglie di betulla;
  • decotto di Hypericum;
  • decotto di mirtilli rossi;
  • decotto di prezzemolo.

È semplice cucinare questi brodi: basta prendere un cucchiaio di erba secca e versarlo con un bicchiere d'acqua bollente e lasciarlo raffreddare. È necessario bere mezzi due volte al giorno - di mattina e di sera su mezzo bicchiere.

Inoltre, i sostenitori della medicina tradizionale raccomandano l'uso di bagni sedentari con un decotto di erbe per il trattamento dell'infiammazione della vescica. Per la loro preparazione avranno bisogno di piante con proprietà antisettiche:

Per preparare il bagno, è necessario mescolare 5-7 cucchiai di ogni erba in una casseruola di smalto. Versare la miscela risultante con 2 litri di acqua bollente e far bollire per altri 10 minuti a fuoco basso, quindi infondere fino a quando non si raffredda, filtrare e fare un bagno caldo sessile con il brodo per 15 minuti.

dieta

Stranamente, una dieta ben scelta può accelerare significativamente il processo di guarigione dalla cistite. I cibi piccanti, fritti e salati contribuiscono ad un'ulteriore irritazione della vescica, che aumenta il dolore.

Le raccomandazioni generali sulla preparazione di una dieta per l'esacerbazione della cistite sono le seguenti:

  • è necessario bere almeno due litri di liquidi al giorno, mentre è preferibile dare composte, tisane e acqua;
  • il cibo deve essere leggero: varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce in combinazione con insalate, zuppe e cereali;
  • spezie calde, rafano, cibi fritti dovrebbero essere completamente esclusi.

Misure preventive

Quelli che almeno una volta hanno avuto a che fare con l'infiammazione della vescica, difficilmente vorranno affrontarlo di nuovo, perché questa è una malattia molto sgradevole, che è piena di molte complicazioni. Per questo motivo, è importante osservare le seguenti regole:

  • non ci dovrebbe essere una lunga ritenzione urinaria;
  • Dare la preferenza a biancheria intima realizzata con materiali naturali;
  • vestire secondo il tempo, non avere freddo;
  • seguire rigorosamente le regole dell'igiene intima: è necessario lavare ogni giorno, dopo il rapporto sessuale - necessariamente;
  • usare contraccettivi di barriera;
  • per evitare infezioni, è necessario urinare dopo il contatto sessuale.

La cistite cronica non può essere contata tra le malattie mortali, ma questa malattia può causare molti problemi ai suoi "proprietari felici". Per questo motivo, è necessario prestare la massima attenzione alla prevenzione dell'infiammazione della vescica, nonché consultare un medico ai primi segni della malattia.