Principale
Analisi

Quale medico tratta la prostatite negli uomini?

La prostatite è una malattia infiammatoria degli organi genitali maschili. In precedenza, questa malattia si verificava principalmente negli uomini più anziani, ma ora porta molti disagi anche ai giovani fino a trenta anni. Il problema dell'infiammazione della prostata intima. Per non creare disagi quando si contatta il registro e non per attirare l'attenzione degli estranei, è necessario comprendere le caratteristiche della malattia, i principali metodi di trattamento e sapere anche quale tipo di medico tratta la prostatite negli uomini.

I nostri lettori raccomandano

Il nostro lettore regolare si è liberato di PROSTATITE un metodo efficace. Ha controllato se stesso - il risultato è al 100% - completo smaltimento della prostatite. Questo è un rimedio naturale basato sul miele. Abbiamo controllato il metodo e abbiamo deciso di consigliarlo a te. Il risultato è veloce. METODO EFFICACE.

Principi del trattamento della prostatite

L'infiammazione della prostata viene trattata in modo conservativo. A seconda della causa, della forma del decorso della malattia e delle caratteristiche del corpo del paziente, viene prescritta una terapia medica appropriata: antibiotici, antidolorifici, antispastici. Per alleviare l'infiammazione e l'edema, sono prescritti alfa-bloccanti, farmaci anti-infiammatori non steroidei.

Oltre al trattamento principale, la fisioterapia è ampiamente utilizzata. In combinazione con farmaci opportunamente selezionati, la fisioterapia dà una dinamica positiva - il paziente si libera rapidamente dal disagio, il livello di infiammazione diminuisce, il flusso di urina migliora e la funzione della prostata viene normalizzata.

Spesso con la prostatite si nota una diminuzione dell'immunità cellulare. La loro attività fagocitaria diminuisce e ciò può provocare una superinfezione e portare a forme di infiammazione difficili da trattare. Pertanto, nel complesso trattamento della prostatite giustificato l'uso di immunomodulatori. Se la malattia ha una natura autoimmune, vengono prescritti immunosoppressori selezionati individualmente.

La prostatite può verificarsi a causa di vari disturbi del sistema di regolazione umorale. In questo caso, la normalizzazione del metabolismo con l'aiuto di una dieta e un regime di attività fisica contribuirà a stabilire lo sfondo ormonale e la malattia inizierà a recedere.

Spesso, con questa malattia negli uomini, la fiducia in se stessi viene persa e la libido diminuisce, portando a gravi disturbi psicologici. Lo stress può solo peggiorare il decorso della malattia, quindi è necessario trattare seriamente i problemi interni e cercare di risolverli. Se non riesci a uscire da sola dalla depressione, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista competente.

Quali medici vanno per la prostata?

Se si verificano sintomi come dolore nell'addome inferiore durante la minzione, disfunzione erettile, sensazioni fastidiose all'inguine, si dovrebbe contattare immediatamente la clinica per un consiglio. Il primo medico che ti rimanda a un esame e ti dà consigli primari è un urologo. Se questo specialista non è in clinica, è necessario contattare il terapeuta per ottenere un rinvio da un medico in un altro ospedale. Dopo aver ricevuto i risultati dello studio e aver effettuato una diagnosi preliminare, è necessario contattare un andrologo in caso di problemi di erezione. In questo caso, non sarebbe superfluo consultare uno psicoterapeuta o un sessuologo. Spesso, in uno sfondo di ridotta immunità, si può sviluppare una prostatite infettiva. In questa situazione, l'urologo può fare riferimento per l'esame all'immunologo. Con forme avanzate di prostatite, quando non fare a meno di un intervento chirurgico, il medico curante invia al chirurgo.

La questione del trattamento della prostatite dovrebbe essere presa sul serio. Con il trattamento sbagliato, questa malattia non solo può peggiorare temporaneamente la qualità della vita, ma anche portare alla sterilità. Un approccio competente dei medici e un trattamento complesso aiuteranno a curare rapidamente la prostatite e godranno nuovamente una vita piena.

urologo

La prostatite infettiva acuta cura principalmente un urologo. All'ammissione primaria, il medico effettua un esame manuale e visivo dei genitali (pene, scroto, prostata) del paziente mediante palpazione (palpazione, pressione), esamina i reclami ed i sintomi. Inoltre, l'urologo può controllare le condizioni dei reni (picchiettando il pugno nella regione lombare, usando i test motori). Attraverso l'ano con le sue dita sonda la prostata, determina la sua condizione. Esamina i linfonodi nella zona inguinale. Dopo un esame visivo, l'urologo invia al paziente un esame del sangue e delle urine e ulteriori esami strumentali. Le analisi passano a stomaco vuoto al mattino. Se viene rilevata un'infezione, l'urologo prescrive un ciclo di farmaci antibatterici, analgesici. Dopo aver rimosso l'infiammazione, il massaggio prostatico può essere prescritto. Come esame strumentale, il medico fa riferimento a:

  • uretroscopia (esame dello stato della vescica con un cistoscopio);
  • biopsia (esame del tessuto prostatico per la presenza di un tumore);
  • analisi della secrezione della prostata;
  • Ultrasuoni della prostata, dei reni o della vescica.

Nell'individuazione di malattie concomitanti, l'urologo consiglia la consultazione con lo specialista appropriato.

Alla reception al medico generico essente presente non deve nascondere informazioni sulla Sua salute. Se ci sono reazioni allergiche a determinati gruppi di farmaci, è necessario avvertire il medico. Prima di andare al dottore con prostatitis, è necessario prendere misure igieniche.

andrologo

Un passo importante nel trattamento della prostatite negli uomini e coloro che si trovano ad affrontare il problema della disfunzione erettile è la consultazione dell'andrologo. Questo medico condurrà una diagnosi dettagliata del sistema urogenitale del paziente in base alle caratteristiche dell'età e alle caratteristiche anatomiche dell'uomo in questione.

In prostatite cronica nei giovani possono avere precoce infertilità. In questi casi, oltre a prevenire questo spiacevole risultato, l'andrologo conduce una serie di studi:

  • sperma;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • prendendo una macchia dall'uretra;
  • analisi della secrezione della prostata;
  • ricerca di antigeni prostatici;
  • test di erezione;
  • studio di vasi del pene e scroto

Dopo aver stabilito le cause, l'andrologo prescrive una terapia complessa: farmaci, inclusi ormoni, massaggio prostatico. A osservanza di tutte le raccomandazioni del dottore il ricupero più rapido e la riduzione di rischio di necessità di intervento chirurgico sono garantiti.

Nei moderni centri medici c'è un servizio di consultazione anonima di un andrologo. Sempre sotto la policy OMS è possibile ottenere gratuitamente la consulenza di un esperto.

immunologo

L'infiammazione prolungata con prostatite già in atto influenza negativamente il sistema immunitario. Un ulteriore effetto inibitorio sul sistema immunitario sono gli antibiotici, nominati per combattere la malattia descritta. Per mantenere le funzioni protettive del corpo di un uomo in questo periodo difficile e per prevenire il ripetersi della malattia, è necessario visitare un immunologo competente che effettuerà i test necessari e prescriverà la terapia ottimale. In vari casi sono necessari farmaci appropriati: se il corpo è indebolito dalla malattia, il medico prescriverà immunostimolanti, nel caso in cui la prostatite sia insorta come risposta autoimmune del corpo, vengano prescritti immunosoppressori. L'ultimo tipo di farmaci può essere selezionato solo da uno specialista competente. In ogni caso, quando si parla di immunità, non si deve intervenire nel trattamento da soli, qualsiasi azione impropria può influire negativamente sul normale funzionamento dell'organismo nel suo insieme.

fisioterapista

La fisioterapia è un metodo di medicina che consente di accelerare il ripristino del normale funzionamento del corpo in concomitanza con il trattamento principale. Tuttavia, né l'urologo né il terapeuta possono fornire raccomandazioni inequivocabili al paziente che soffre di prostatite su quale tipo di fisioterapia sarà più efficace e sicuro per lui. Per fare questo, il medico rimanda il paziente a un fisioterapista. Sulla base di precedenti test e malattie correlate di un uomo, questo specialista prescrive il trattamento necessario. Allo stesso tempo, vengono presi in considerazione la coagulazione del sangue, le reazioni allergiche, l'intolleranza individuale e la gravità del processo infiammatorio.

Spesso con la prostatite viene prescritta la terapia magnetica. Questo metodo è indolore, adatto alla maggior parte dei pazienti e contribuisce alla rimozione dell'infiammazione, della stimolazione e della normalizzazione della prostata.

L'elettromiostimolazione a bassa frequenza consente di rimuovere gonfiore e ristagno negli organi pelvici.

Le procedure termali hanno anche un effetto benefico sui genitali maschili, stimolano il metabolismo nei tessuti e allevia il dolore. Ma questo metodo non è adatto a tutti. Ad esempio, in un ampio processo infiammatorio, tali procedure non sono raccomandate.

Questo e una serie di altri fattori limitano l'uso dei metodi di fisioterapia, quindi per ottenere un effetto positivo senza danni all'organismo, è necessario che il medico stesso abbia prescritto la procedura.

dietologo

L'efficacia del trattamento della prostatite dipende in gran parte dallo stile di vita e dalla nutrizione. Lo sfondo ormonale maschile determina il normale funzionamento della ghiandola prostatica. Spesso, a causa di problemi con il fegato e altri organi, si verifica un disordine metabolico, che è accompagnato da squilibri endocrini. Per questo motivo, il sistema riproduttivo soffre e la prostatite si verifica come una malattia secondaria. Spesso, per normalizzare il funzionamento della prostata è necessario stabilire degli ormoni. La conformità con i modelli di sonno, un'alimentazione corretta, l'esercizio fisico consente di raggiungere rapidamente l'omeostasi primaria. Per fare questo, di solito rivolgersi a un nutrizionista. Questo specialista aiuterà a ridurre il peso, migliorare la nutrizione, migliorare la funzionalità epatica. Quando si elabora una dieta per la prostata, gli esperti raccomandano di escludere grassi alimentari pesanti, dolci e includere carboidrati difficili da digerire, proteine, grassi vegetali e vitamine nella dieta. Una corretta alimentazione bilanciata stimola il metabolismo, rafforza il sistema immunitario e le funzioni protettive del corpo, normalizza l'attività ormonale e contribuisce al rapido rilascio della prostatite.

psicoterapeuta

Gli uomini che soffrono di prostatite cronica spesso hanno bisogno di supporto psicologico. Non tutti possono condividere questo problema con amici e parenti. E essere trattati senza supporto è sempre più difficile. A causa di ciò, la tensione nervosa si accumula, l'insicurezza, la libido cade. Un uomo sente una completa discordia nella sua vita personale e al lavoro. Non sapendo come vivere ulteriormente con questo problema, il paziente è in grado di andare in depressione, bere sodo, a causa di ciò che la vita di una persona normale collassa. Il problema del disagio psicologico sarà risolto da psicoterapeuti competenti. Con l'aiuto della consulenza e della speciale terapia farmacologica, il medico aiuterà a superare facilmente e indolore il difficile percorso del trattamento della prostatite. L'autosufficienza e il giusto atteggiamento mentale sono la via per una rapida guarigione.

Chi ha detto che è impossibile curare la prostatite?

TI PROSTATERA? Sono già stati provati molti strumenti e nulla è stato d'aiuto? Questi sintomi ti sono familiari in prima persona:

  • dolore persistente nell'addome inferiore, scroto;
  • difficoltà a urinare;
  • disfunzione sessuale.

L'unico modo è un intervento chirurgico? Aspetta e non agire con metodi radicali. La prostatite può essere curata! Segui il link e scopri come uno specialista consiglia di trattare la prostatite.

Specialisti che trattano la prostata infiammatoria

La prostatite si verifica a qualsiasi età. Infezione, ipotermia e altri fattori possono scatenare la malattia. La ghiandola prostatica infiammata sconvolge la minzione, provoca disagio nell'addome inferiore. Un urologo maschio, un nutrizionista, un chirurgo e altri medici specializzati trattano gli uomini della prostata.

Pericolo di patologia

Sempre più spesso, la prostatite viene rilevata non solo negli anziani, ma anche nei giovani uomini. È accompagnato dalla minzione con il dolore.


Se non si consulta uno specialista in modo tempestivo, l'infiammazione progredirà. La clinica di patologia sta peggiorando.

Inoltre, si verificano i seguenti sintomi:

  • congestione nella regione pelvica;
  • infertilità;
  • potenza disturbata.

Per ridurre la probabilità di sviluppare qualsiasi processo patologico, un uomo dovrebbe consultare un urologo in modo tempestivo. Viene mostrato uno stile di vita sano, una corretta alimentazione, l'eliminazione dell'influenza dei fattori negativi.

La prostata infiammata da sola non viene trattata. La terapia è individuale. Viene prescritto tenendo conto dell'età e delle condizioni generali del paziente, delle comorbidità, dell'intensità dei sintomi.

Consultazione di specialisti specializzati

L'urologia è una branca della medicina specializzata in patologie che si verificano nel sistema urogenitale. Questa area è strettamente correlata alla ginecologia, pediatria. Per sapere quale medico usare con prostatite acuta o cronica, si raccomanda di consultare un medico generico o un medico di famiglia.

Il disturbo urologico considerato è trattato secondo la sua eziologia e forma.

La medicina identifica 4 aree in quest'area:

L'andrologia è un nuovo campo di medicina che mira a curare malattie maschili. Se il sintomo principale della malattia si è manifestato - dolore, si consiglia di consultare un andrologo con prostatite. Identifica la patologia nel sistema riproduttivo.

L'urologo è specializzato nella disfunzione degli organi escretori e genitali provocata dall'infiammazione della prostata.

Nella fase primaria, la patologia è asintomatica, quindi il paziente viene registrato per vedere un medico quando è in esecuzione. Se il medico ha rivelato la prostatite cronica, la terapia fisica e conservativa è inefficace. In questo caso, potrebbe essere necessario l'aiuto di un chirurgo.

Urologo di consultazione

Durante l'esame del paziente, il dottore raccoglie l'anamnesi, è nominato un esame completo. La consultazione primaria prevede la palpazione dell'organo infiammato sulla possibilità di identificare la malattia.

L'urologo intervista il paziente, individuando i seguenti punti:

  1. Quando sono comparsi i sintomi primari.
  2. La natura del quadro clinico.
  3. Il grado di danno a tutto il corpo.

Si raccomanda a un uomo di passare un'analisi del segreto della ghiandola, dell'urina e del sangue. Sulla base dell'interpretazione dei risultati della ricerca, viene prescritto un trattamento.

Consultazione Andrologo

Questo è il primario che si specializza nell'eliminazione del processo infiammatorio nella ghiandola prostatica. L'andrologia è una nuova direzione nella medicina, quindi i dottori di tale profilo non possono essere trovati in ogni clinica.

Un appello tempestivo all'andrologo per aiutare a prevenire lo sviluppo di complicanze della malattia. La diagnosi primaria è la nomina di un'ecografia e di una risonanza magnetica. Il metodo di ricerca esatto è TRUS. Durante la manipolazione, una sonda viene introdotta nell'intestino per ottenere informazioni sulla condizione del paziente e dell'organo infiammato.

Consultazione Fisioterapista

Uno di quelli che tratta una prostata infiammata è un fisioterapista. Dalle manipolazioni, al paziente vengono prescritte le onde magnetiche, l'agopuntura, l'esposizione agli ultrasuoni.

  • eliminare la stagnazione nella ghiandola;
  • normalizzare la circolazione sanguigna;
  • accelera il processo di guarigione.

Il complesso delle procedure di cui sopra fornisce la migliore penetrazione dei farmaci nel sito di infiammazione. La prostatite acuta viene trattata in condizioni stazionarie oa casa. È possibile ottenere un rinvio a un fisioterapista da un andrologo.

Consultazione dell'immunologo

Uno specialista aiuta a sviluppare un regime di trattamento. Dal momento che la malattia in questione si sviluppa sullo sfondo di bassa immunità, quindi, un immunologo sta trattando la prostata infiammata.

Può prescrivere una diagnosi preliminare per scoprire perché il corpo maschile non è riuscito a far fronte al processo infettivo. Lo specialista determina anche i motivi della mancata risposta del sistema immunitario alla microflora patogena.

Nella diagnostica del profilo sono inclusi gli immunogrammi. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico valuta lo stato attuale del paziente. La fase successiva è il programma di trattamento con immunomodulatori. I farmaci del gruppo farmacologico attivano le difese del paziente.

Consultazione dello psicoterapeuta

Questo specialista dovrebbe occuparsi del trattamento della prostatite, se l'eziologia è associata a problemi di erezione, alterata potenza. Le malattie provocano la completa fertilità. Più spesso, i sintomi sopra indicati indicano una forma cronica di prostatite.

La patologia influisce negativamente sullo stato emotivo e mentale di un uomo. Si ritira in se stesso, mostrando insoddisfazione. Il compito del terapeuta è assistere il paziente nell'eliminazione dello stato depressivo.

Si consiglia di visitare il medico nella fase iniziale della prostatite. Tale consiglio aiuterà a liberarsi rapidamente del processo infiammatorio, se è innescato da stress, depressione. Molto spesso, quest'ultimo stato si sviluppa sullo sfondo di problemi nella vita intima.

La prostatite provata spesso si verifica per i seguenti motivi psicologici:

  • stress sul lavoro;
  • carico;
  • frequente sovratensione.

Sullo sfondo della disfunzione del sistema nervoso indebolisce il sistema immunitario. Un'infezione che entra nel corpo si sta sviluppando rapidamente. Dopo aver valutato la condizione, il trattamento è indicato. Stabilizza la psiche del paziente. Si consiglia di assumere farmaci sedativi. Se il medico lo ritiene necessario, viene eseguita l'ipnosi. Aiuterà a prevenire il successivo sviluppo della depressione.

Consultazione con altri medici

È necessario trattare la patologia elaborando un menu bilanciato. Per creare il menu giusto, è necessario l'aiuto di un dietista qualificato. Un esame preliminare di un uomo è previsto per un esame completo al fine di identificare le malattie associate.

Quando si conferma l'infiammazione dal menu, escludere cibi piccanti e grassi, bevande alcoliche. Nella dieta includono alimenti con vitamina C ed E, minerali, fibre. Un tale menu rafforza il sistema immunitario.

Se la malattia procede con un ascesso, i chirurghi devono controllare e trattare il paziente. La formazione purulenta viene rimossa. Dopo tale manipolazione, è indicata la riabilitazione. La medicina moderna permette di eliminare gli ascessi, senza intaccare la salute degli uomini, la funzione riproduttiva.

Il Dr. Evdokimenko raccomanda la manipolazione di un dispositivo speciale. Rimuove il tessuto danneggiato. Lo strumento è inserito attraverso il retto. L'operazione viene eseguita senza anestesia generale, alcuni minuti. Se la patologia è stata provocata da una reazione non specifica del corpo a uno stimolo, viene nominata la consulenza di un allergologo. Dermatovenereologist combatte l'infiammazione causata da infezione genitale. Un nefrologo è necessario quando viene rilevata una malattia renale.

Metodi diagnostici

L'appuntamento principale con la maggior parte dei medici è quello di intervistare il paziente al fine di identificare la natura del quadro clinico. Un modo efficace per confermare la prostatite è la palpazione. Con esso, il medico determina l'intensità, la localizzazione del processo infiammatorio.

La fase successiva della diagnosi è la ricerca di laboratorio e hardware:

  • studio della composizione del sangue e delle urine;
  • prendendo una macchia dall'uretra;
  • TRUS;
  • biopsia;
  • CT.

Le manipolazioni diagnostiche differenziali mirano ad escludere gli adenomi e le cellule tumorali. Per determinare l'eziologia della malattia condurre un esame completo del paziente.

Metodi terapeutici

La terapia di qualsiasi prostatite è un processo complesso e lungo. La forma di trattamento della patologia dipende dal periodo di visita del paziente dal medico. Sulla base dei risultati diagnostici decodificati, lo specialista dipinge uno schema per l'assunzione di farmaci.

Il modo popolare di eliminare il processo incendiario è mostrato dopo consultazione con il dottore. Il decorso acuto della malattia viene trattato con antibiotici. Si raccomanda di bere in combinazione con vitamine.

Se il paziente non ha una cisti, si raccomanda di visitare la sala massaggi. Gli esercizi speciali dimostrati possono superare la patologia. Il kinesiterapista Bubnovsky ha sviluppato un metodo unico per il trattamento della prostata e delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico. Si basa sulla ginnastica, che viene eseguita senza simulatori speciali.

Puoi combattere la malattia usando il letto viscerale, che è stato inventato da Shadsky. La base del trattamento è la vibrazione, che ha un effetto positivo sugli organi. Il dispositivo "Vitafon" viene utilizzato per la manipolazione, che eccita un impulso elettromagnetico nei tessuti.

Assunzione di farmaci

La base del trattamento della prostatite è l'uso di droghe. Il feedback positivo di pazienti e medici ha ricevuto "ASD" antisettico, sviluppato dall'accademico Dorogov. Una medicina può essere chiamata una frazione, che è fatta da animali. Il suo effetto è raggiunto a causa della rottura delle proteine ​​in strutture a basso peso molecolare.

Se la malattia porta patogenesi batterica, viene mostrato Ziprolet. Questo farmaco fluorochinolico influisce negativamente sugli streptococchi. Ma sullo sfondo della sua ricezione indipendente c'è il pericolo del coma.

Per fornire un lieve effetto sul corpo del paziente, al paziente viene prescritto "Canephron". Buona tollerabilità, prezzo accessibile, possibilità di contrarre l'infiammazione cronica - i principali vantaggi del farmaco.

Gli andrologi combattono la prostatite con integratori alimentari. Sono inclusi nella terapia complessa. Il supplemento è poco costoso, mentre può:

  • aumentare la difesa immunitaria;
  • ridurre la manifestazione della malattia;
  • ripristinare un'erezione.

Ci sono un gran numero di integratori alimentari da prostatite con vari gradi di efficacia.

Gli integratori alimentari, che sono prodotti da NSP, sono utilizzati a scopo terapeutico e profilattico in qualsiasi forma di infiammazione della prostata.

I medici cinesi trattano i processi infiammatori nella ghiandola con l'aiuto di nuove tecnologie. Questi includono l'uso di una patch speciale. Non è tossico. Nella composizione non ci sono impurità chimiche. Questo farmaco non ha reazioni avverse.

Più spesso, gli andrologi usano gli intonaci in ombelico di Prostatic. Questo cerotto urologico ha superato studi clinici, in base ai risultati dei quali è stato classificato come "prodotti per la salute".

Se il trattamento ha eliminato la malattia, si raccomanda di sottoporsi a un riesame. Questo è necessario per prevenire il ripetersi. Se la terapia ha provocato sintomi negativi, deve informare il medico.

Misure preventive

Per escludere la possibilità di infiammazione nella ghiandola prostatica, un uomo dovrebbe essere spesso esaminato da un andrologo. Corretta alimentazione, protezione e rafforzamento del sistema immunitario, vita attiva - le principali misure preventive per prevenire la prostatite.

Un noto esperto Myasnikov ha sviluppato un esercizio efficace per la prevenzione dello sviluppo della malattia:

  1. Durante lo svuotamento della vescica, il processo viene interrotto nel mezzo dell'atto, che successivamente inizia e si ferma a caso.
  2. Dopo l'erezione, i muscoli fanno muovere il pene.
  3. Riduzione / rilassamento dei muscoli dello sfintere.

Inoltre, si raccomanda di bere vitamine, evitare l'ipotermia. Con la manifestazione di qualsiasi segno caratteristico dell'infiammazione della prostata, è necessario fissare un appuntamento con un andrologo.

Quale medico tratta la prostatite negli uomini?

Gli uomini che hanno problemi con la prostata spesso non sanno quale medico tratta la prostatite negli uomini. L'urologo si occupa della cura delle malattie maschili. È questo specialista che dovrà essere indirizzato quando compaiono i primi allarmi.

Chi è impegnato nel trattamento conservativo della prostatite

Le malattie della prostata sono accompagnate da sintomi spiacevoli. Negli uomini con prostatite compaiono problemi di minzione, che si manifestano per ritenzione urinaria, sensazione di svuotamento incompleto della vescica, flussi di urina in piccole porzioni. Ci sono frequenti sollecitazioni nel bagno, potrebbe esserci dolore nell'area del cavallo. Questi segnali sono un segnale di avvertimento che informa che la prostata non funziona correttamente e che è richiesto uno specialista.

La situazione è spesso complicata dal fatto che l'uomo non sa quale medico affronta questi sintomi e cerca di risolvere il problema da solo. In nessun caso non è possibile praticare l'auto-trattamento della prostatite. La diagnosi e il trattamento dovrebbero nominare un urologo.

L'adenoma della prostata, come molte altre malattie maschili, viene somministrato da un urologo. Il medico diagnostica e prescrive un trattamento conservativo.

L'azione dell'urologo in presenza di un uomo con prostatite sarà la seguente:

  • esame dei reclami dei pazienti;
  • esame del paziente, utilizzando il metodo della palpazione, che consente di determinare la dimensione della ghiandola prostatica e il grado di dolore;
  • la storia e la storia della malattia;
  • la nomina dei metodi diagnostici necessari: sangue e urina, studio della secrezione della prostata e del canale uretrale;
  • fare una diagnosi;
  • sviluppo di un corso di trattamento.

C'è un altro specialista che cura l'adenoma prostatico e altre malattie dell'area maschile-urogenitale, questo è un andrologo.

Di norma, gli specialisti di questo livello lavorano in istituti scientifici e grandi cliniche. Nelle cliniche ordinarie non ci sono tali medici. In ogni caso, dovrebbe essere chiarito nella clinica per la prostata che il medico può fornire aiuto.

Specialisti aggiuntivi

Dopo che la diagnosi è stata fatta, il medico può indirizzare il paziente a specialisti correlati per il trattamento dei sintomi associati. A questo proposito, potrebbe essere necessario consultare medici quali:

  • malattie veneree;
  • allergologo;
  • specialista in malattie infettive;
  • un immunologo;
  • endocrinologo.

L'aiuto di specialisti aggiuntivi è necessario per eliminare la causa della malattia, mentre la malattia stessa viene somministrata da un urologo.

La causa della prostatite può essere un'infezione, nel qual caso il paziente si rivolge al venereologo e allo specialista in malattie infettive. Se la malattia si è sviluppata a causa di uno squilibrio ormonale, sarà richiesto un endocrinologo. Il funzionamento corretto e ininterrotto del sistema immunitario consente di far fronte rapidamente alla malattia e prevenirne il ripetersi. A questo proposito, sarà utile la consultazione di un immunologo.

Trattamento chirurgico

Le forme di prostatite avviate richiedono un intervento serio. In assenza di trattamento tempestivo, la malattia diventa grave. A quale medico contattare in questo caso? Quando i metodi conservativi non aiutano, è necessario un intervento chirurgico. L'operazione è eseguita da un chirurgo.

Per evitare complicazioni della malattia, è necessario consultare un medico in modo tempestivo. Tutti dovrebbero sapere quale medico tratta la prostatite negli uomini. Non sperare che la malattia passi da sola. Questo non succederà. La malattia progredirà. Il rischio delle seguenti complicanze è alto:

  • processi infiammatori suppurativi nella prostata;
  • diminuzione della forza e della libido maschili;
  • infertilità;
  • infiammazione dei testicoli.

Con una visita tempestiva al medico, la prostata sarà curata, il processo di minzione verrà ripristinato, i problemi relativi al sesso scompariranno. Una malattia curata ha bisogno di misure preventive, è importante prevenire la ricorrenza. A scopo preventivo, è necessario visitare regolarmente uno specialista. Questo è richiesto due volte l'anno.

Quale medico tratta la prostatite?

Infiammazione della ghiandola prostatica dell'etiologia più eterogenea, ogni uomo soffre almeno una volta nella vita. Questa malattia è il risultato di altri disturbi più gravi, ed è anche la causa dello sviluppo di adenoma e tumori maligni. Pertanto, è necessario monitorare da vicino la salute del tuo sistema riproduttivo e cercare aiuto medico in tempo. Per fare questo, è necessario sapere quale medico tratta la prostatite negli uomini e quali test sono di solito presi.

Quando vedere un dottore

Le malattie della prostata hanno un'eziologia diversa, ci sono origine batterica e non batterica. Sono causati da infezioni del tratto urinario, una condizione generale vulnerabile e ridotta immunità, disturbi circolatori e ipotermia. L'inizio dei processi infiammatori della prostata può essere identificato dalla comparsa di diverse caratteristiche principali:

  • una sensazione di disagio, pressione e dolore doloroso nell'addome inferiore, nella zona inguinale, che si aggravano durante l'attività fisica, i rapporti sessuali e le tensioni durante i movimenti intestinali;
  • difficoltà a urinare, incapacità di iniziare e completare questo processo, ritardi e scarica intermittente a causa di un aumento della prostata infiammata e spremitura dei dotti uretrali. L'eventuale presenza di una piccola quantità di sangue, dolore e sensazione di bruciore;
  • malessere generale, temperatura corporea subfebrile, debolezza, letargia e dolori articolari;
  • stato di depressione, irritabilità, rifiuto della vita sessuale a causa di dolore e disagio.

Tutti questi sintomi sono pronunciati nella prostatite acuta, che è una parte piuttosto piccola della maggior parte dei casi di questa malattia. Di solito, la ghiandola prostatica si infiamma in una forma cronica latente senza segni particolari. Un uomo può ignorare un piccolo disagio per diversi anni e non va in ospedale fino a quando la malattia non diventa irreversibile. Con l'età, il rischio di prostatite aumenta a causa di cambiamenti nel funzionamento del corpo, la probabilità di sviluppare adenoma e cancro diventa più alta.

Diagnosi e trattamento

Se un uomo prima ha deciso di ricorrere alle cure mediche e di curare la ghiandola prostatica e non sa quale medico usare per la prostata, è sufficiente visitare un terapeuta. Questo medico generico raccoglie l'anamnesi, descrive tutte le lamentele del paziente e invia allo specialista appropriato. Per esaminare la prostata, è possibile contattare il chirurgo, che conduce l'esame iniziale e la diagnosi digitale rettale per fissare l'allargamento patologico dell'organo.

Di solito, i pazienti sanno quale medico tratta la prostatite negli uomini e fanno riferimento direttamente. Questo è un urologo. È lui che di solito conduce l'esame e la diagnosi del sistema genito-urinario ed è impegnato nel suo trattamento. Questo medico prescrive i test necessari a seconda dei sintomi e dei reclami del paziente. Se è necessaria la consultazione di altri esperti ristretti, l'urologo li indirizza se necessario.

Procedure diagnostiche e test che potrebbero essere necessari per l'identificazione e il trattamento della prostatite:

  • esame rettale dito;
  • emocromo completo per rilevare i processi infiammatori;
  • ecografia degli organi nella zona pelvica da parte esterna o transrettale (TRUS);
  • analisi delle urine per rilevare microflora patogena e tracce di sangue;
  • analisi del liquido seminale e della secrezione della prostata;
  • determinazione dell'urina residua;
  • test per rilevare infezioni trasmesse sessualmente, una macchia dal pene.

Le procedure vengono assegnate in base alle esigenze per effettuare la diagnosi più accurata. È necessario determinare la causa principale del processo infiammatorio nella ghiandola prostatica e le condizioni esistenti dell'organo, la durata e l'intensità della malattia.

Il medico prescrive il trattamento della prostatite dopo analisi e la raccolta di una storia completa, prescrive i farmaci necessari e la fisioterapia. Molto spesso, il paziente deve sottoporsi a terapia antibiotica e farmaci antinfiammatori e partecipare a sedute di massaggio.

Puoi andare con la prostatite non solo al medico di base e all'urologo, ma anche all'andrologo, che si occupa esclusivamente del sistema riproduttivo maschile. Questo medico è uno stretto specialista nel trattamento della ghiandola prostatica e il funzionamento delle capacità riproduttive di una buona metà dell'umanità. Nel processo di trattamento dell'infiammazione della prostata, potrebbe essere necessaria anche una visita alla sala di fisioterapia. Qui vengono eseguite la stimolazione laser o ultrasonica, il trattamento magnetico ed elettrico.

Terapia aggiuntiva per la prostata

Secondo i risultati dei test, è possibile identificare un deterioramento generale del corpo e del sistema immunitario come le cause fondamentali dello sviluppo della prostatite. La presenza di focolai permanenti di infiammazione nel corpo al di fuori del sistema urogenitale può anche portare a questa malattia. Le cattive prestazioni delle difese del corpo possono essere utili nel fallimento della ghiandola prostatica. Affinché un urologo o un andrologo possa curare efficacemente la prostatite, sarà necessario consultare altri specialisti.

L'immunologo si occupa di migliorare lo stato generale del sistema di difesa del corpo: un venereologo o specialista in malattie infettive si occupa di malattie sessualmente trasmissibili. Il principale medico curante, se necessario, dà la direzione a tali specialisti. Nel caso dello sviluppo della disfunzione erettile e sorgere in connessione con questo complesso e problemi nella vita sessuale, è possibile consultare uno psicoterapeuta. Per stimolare la prostata, sarà necessario sottoporsi a un ciclo di massaggio di un organo che, ad esempio, esegue il chirurgo.

Non vale la pena prendere molto tempo per andare in ospedale per la prostatite, che il medico a contattare, il terapeuta aiuterà a decidere. Si riferirà a un urologo, che, molto probabilmente, condurrà diagnostica e trattamento di base. Va ricordato che senza una terapia appropriata la prostatite può portare a conseguenze disastrose, la distruzione della vita sessuale del paziente e persino il cancro.

A quale medico curare per la prostata negli uomini

Negli uomini, l'infiammazione della prostata viene spesso diagnosticata. Per sbarazzarsi della malattia, dovresti sapere quale medico tratta la prostatite negli uomini. Contattare la clinica dovrebbe essere se i seguenti sintomi:

  • segni di un raffreddore - febbre, debolezza, malessere;
  • l'aspetto del dolore nel perineo, che aumenta con la minzione o il processo di defecazione;
  • frequente esortazione alla toilette, che non porta sollievo: le porzioni di urina sono piccole, è impossibile svuotare la vescica;
  • irritabilità e nervosismo.

L'aspetto di tali sintomi è visto con la prostatite in un uomo e richiede il trattamento da un medico.

A quale medico curare per il trattamento della prostatite

Non tutti sanno chi sta curando la prostatite, ma quando andrà in clinica, verrà immediatamente chiamato da un urologo. Quando ci si rivolge a un medico è necessario essere preparati per quanto segue:
Il medico esamina e verifica la storia del paziente, che può influire sulla prostatite maschile. Dà anche la direzione per le analisi:

  • analisi delle urine;
  • un tre pezzi di urina;
  • rilevazione di infezioni sessualmente trasmesse;
  • ricerca di un segreto di una ghiandola prostatica.

Uno studio della ghiandola prostatica, che può essere eseguito per via rettale.
Nel decorso cronico della malattia, sapere quale medico sarà in grado di curare la prostatite negli uomini dovrebbe essere sottoposto ad un ulteriore esame:

  • analisi per determinare la quantità di urina residua;
  • esame spermatico del paziente;
  • Ultrasuoni del sistema genito-urinario.

Scoprire per la prostata quale medico si dovrebbe contattare, è importante farlo in modo tempestivo e non cercare di curare la malattia da solo. Va ricordato che se il medico non ha rivelato alcun cambiamento durante la palpazione, ma ci sono segni di prostatite, è necessario sottoporsi a un ulteriore esame e tornare di nuovo all'urologo. Il trattamento tempestivo è estremamente importante per gli uomini.

Trattamento della prostatite

Curare la prostatite con un tempestivo riferimento a un urologo non è affatto difficile. I farmaci usati per sbarazzarsi della malattia, hanno presentato una quantità enorme. Solo un medico può prescrivere un farmaco adatto, poiché durante l'autotrattamento esiste un'alta probabilità di farsi male. Il trattamento farmacologico può includere quanto segue:

  1. Uso di supposte rettali. La durata del trattamento non supera i 10 giorni. Né ridurrà il dolore, ma avrà anche un effetto antibatterico.
  2. Iniezioni: fai un'azione veloce. Migliora l'immunità e stimola il sistema vascolare.
  3. Instillazione. Necessario quando la situazione viene trascurata e richiede un impatto direttamente sull'area problematica. Il farmaco viene introdotto attraverso l'apertura esterna dell'uretra dopo il completo svuotamento della vescica.
  4. Antibiotici in forma di pillola. Applicato nel caso in cui l'agente eziologico della malattia è accuratamente identificato. Nominato dai risultati dell'analisi.

Un punto importante nel trattamento dell'infiammazione della ghiandola prostatica - l'assunzione di farmaci mirati a rafforzare il sistema immunitario. Come ogni infiammazione, la prostatite è spesso causata dall'ipotermia banale. Se viene rivelata la causa della malattia nello sviluppo dei batteri, gli immunomodulatori miglioreranno il sistema immunitario per ripristinare il corpo dopo l'assunzione di antibiotici.
Spesso, l'urologo raccomanda a un uomo un massaggio prostatico. Non si dovrebbe rifiutare una tale procedura, poiché si tratta di un rimedio piuttosto efficace nel complesso trattamento di una malattia.

Il massaggio della prostata è molto importante.

Il massaggio prostatico è un effetto digitale direttamente sulla prostata. Spesso il medico fa un massaggio per ottenere il segreto necessario per lo studio. Inoltre, il massaggio prostatico può essere applicato per trattare la patologia che si è manifestata. Tale procedura può essere eseguita solo da uno specialista - urologo o andrologo, gli strumenti non sono utilizzati, solo un guanto monouso sulla mano di un medico.

L'effetto del massaggio prostatico è il seguente:

  • La pervietà dei condotti della prostata viene ripristinata, il che aiuta a migliorare il deflusso della secrezione.
  • Il flusso sanguigno migliora e con esso viene potenziato l'effetto dei farmaci antibatterici.
  • Il tono muscolare della prostata viene ripristinato, il che ha un effetto positivo sulla vita sessuale di un uomo.
  • Il deflusso venoso e linfatico dalla ghiandola è notevolmente migliorato.

A causa della stimolazione meccanica delle terminazioni nervose durante il massaggio prostatico, la circolazione sanguigna aumenta, la ghiandola prostatica è satura di ossigeno e nutrienti necessari per il normale funzionamento. Durante il massaggio, le secrezioni vengono secrete e con essa escono i microrganismi che causano la malattia.

Se non trattati, potrebbero esserci complicazioni.

Se si ignora l'appello a uno specialista, un uomo affronta la comparsa di complicanze della prostatite. Questi includono:

  1. sclerosi prostatica e disturbi urinari.
  2. la comparsa di infiammazione purulenta della prostata.
  3. infiammazione dei testicoli.
  4. diminuzione della libido.
  5. nei casi più trascurati - l'infertilità maschile.

Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando c'è il desiderio di aspettare fino a quando la malattia non si risolve da sola.
Con un trattamento tempestivo al medico giusto e l'implementazione di tutte le sue prescrizioni, è possibile sbarazzarsi della malattia e vivere una vita piena. Dopo il recupero, la minzione migliora, la capacità di normalizzare la vita sessuale viene ripristinata. Va ricordato che se non trattata, la malattia può raggiungere uno stadio in cui è richiesto un intervento chirurgico.