Principale
Cibo

Prostatite calcanea cronica - trattamenti e cause

Le statistiche mostrano che la prostatite calcolosa si sviluppa più spesso nelle persone anziane e, di regola, è causata da una prostatite cronica lenta. La malattia è caratterizzata dalla formazione di pietre (pietre) nella ghiandola prostatica. Esistono due tipi di pietre: esogene ed endogene.

Le pietre endogene sono formate a causa di prostatitis stagnante, arrivano a dimensioni insignificanti - fino a 4 mm in diametro. È possibile rilevare tali pietre solo con un'attenta diagnosi del paziente, poiché non si manifestano da molto tempo - le sensazioni dolorose sono lievi.

Le pietre esogene sono localizzate nella ghiandola prostatica distale. Le cause più comuni sono le malattie croniche del sistema genito-urinario di varia origine, iperplasia benigna (adenoma prostatico).

motivi

Le principali ragioni della formazione di calcoli nella prostata sono i processi infiammatori causati da malattie infettive come la clamidia, la micoplasmosi e l'ureaplasma.

Va anche notato che la stagnazione del segreto, che può essere causata da una vita sessuale irregolare e da un'astensione prolungata, può anche portare a fenomeni stagnanti, cioè la formazione di pietre.

sintomi

Il quadro clinico della prostatite calcanea cronica dipende dal grado di abbandono della malattia, dalla dimensione e dal numero di pietre nei dotti della ghiandola prostatica.

Le sensazioni dolorose sono aggravate in posizione seduta, con lunghe passeggiate, durante il rapporto sessuale.

I seguenti sintomi principali sono caratteristici di questa malattia:

  • Dolore durante le feci;
  • Problemi con potenza;
  • Sia dolore minore che grave nell'addome inferiore, così come nella zona inguinale;
  • Dolore nell'osso sacro;
  • Ematuria: presenza di sangue nelle urine;
  • Diminuzione della libido e disfunzione erettile;
  • Diminuzione del desiderio sessuale;
  • Frequente voglia di urinare;
  • Emospermia (caratterizzata dalla mescolanza di sangue nello sperma).

diagnostica

Ai primi sintomi della malattia, si raccomanda una consultazione immediata con un urologo. La diagnosi della malattia include:

  • Esame della storia medica del paziente;
  • Esame rettale, in cui il paziente aggrava le sensazioni dolorose e anche il medico può percepire sigilli significativi;
  • Esame ecografico (ecografia) della ghiandola prostatica. Questa procedura consente di determinare la struttura e la dimensione delle pietre;
  • Diagnostica a raggi X;
  • Esame dello sperma per la presenza di patogeni genitali;
  • Imaging a risonanza magnetica.

Metodi di trattamento

La scelta del metodo di terapia dipende da una serie di fattori: la dimensione delle pietre, il sito, l'età del paziente e le malattie concomitanti del sistema urogenitale.

prudente

Dopo un'accurata procedura diagnostica, un urologo prescrive farmaci antibatterici, antinfiammatori, vitamine e farmaci che migliorano la circolazione sanguigna nei vasi della prostata. Forse l'appuntamento di fisioterapia.

In assenza di dinamiche positive con l'uso di metodi conservativi di trattamento, è necessario un intervento chirurgico.

chirurgia

Litotripsia laser: rimozione indolore, rapida, efficace e non invasiva del calcolo della prostata mediante raggi laser. Questa procedura viene eseguita su base ambulatoriale, la durata di 8-10 sessioni. Per mezzo di raggi laser, si verifica una graduale distruzione di pietre voluminose e frammenti più piccoli vengono rimossi da soli durante la minzione.

Questo metodo di trattamento consente di eliminare completamente le pietre, ripristinare la funzione della prostata e dimenticare le sensazioni dolorose che spesso accompagnano questa malattia.

È importante! Il massaggio alla prostata per la prostatite calcanea è rigorosamente controindicato. In nessun caso non può auto-medicare. La scelta del metodo di trattamento dovrebbe essere effettuata da uno specialista.

Rimedi popolari

La rosa canina alla cannella è ben consolidata per il trattamento della prostatite calcanea cronica. 1 cucchiaio di frutta tritata deve essere versato con un bicchiere d'acqua e fatto bollire per alcuni minuti, filtrare e prendere al posto del tè.

Semi di zucca Sbucciare 250 g di semi di zucca dal guscio, tritare, aggiungere 80 - 100 grammi di miele, mescolare accuratamente e formare delle palline di 1-2 cm di diametro. Conservare in frigorifero. Mangiare tutti i giorni prima dei pasti per 1-2 porzioni.

Tintura di castagne 3 cucchiai di crosta secca e schiacciata con gli aghi versare 3 tazze di acqua bollente e lasciare per diverse ore. Quindi questa tintura dovrebbe essere drenata, messa in un bagno d'acqua ed evaporata ad un volume di 200 millilitri. Conservare in frigorifero. Assumere 30 gocce 2 - 3 volte al giorno prima dei pasti.

complicazioni

Con un lungo decorso della malattia, dovuto al fatto che i sintomi della malattia possono essere lievi e, di conseguenza, non vengono effettuate diagnosi accurate e trattamento tempestivo, la prostatite calcolosa minaccia con le seguenti complicazioni:

  • Ascesso della prostata;
  • infertilità;
  • Trombosi del plesso venoso;
  • l'impotenza;
  • Violazioni nel sistema urogenitale.

prevenzione

Qualsiasi malattia è molto più facile da prevenire che curarla successivamente. Si raccomanda, come minimo, di sottoporsi a una visita medica completa e completa per l'individuazione annuale di patologie nascoste.

Per proteggersi dallo sviluppo di prostatite calcanea e complicanze gravi, è necessario rispettare le seguenti misure:

  • Rifiutarsi di fumare e utilizzare bevande alcoliche;
  • Condurre una vita sessuale regolare;
  • Utilizzare metodi contraccettivi di barriera, ovvero preservativi, per proteggersi dalle infezioni trasmesse più spesso a livello sessuale;
  • Aderire a uno stile di vita sano;
  • Trattare immediatamente le malattie infettive;
  • Evitare l'ipotermia.

Riassumendo, al fine di prevenire le malattie e le loro conseguenze, tutti gli uomini si raccomandano di essere più attenti alla propria salute, evitare situazioni stressanti, eliminare tutte le cattive abitudini dalla vita quotidiana, in una parola, condurre uno stile di vita sano.

Una visita tempestiva a uno specialista aiuterà tutti a mantenere la salute degli uomini e le gioie della vita fino alla vecchiaia.

Qual è la prostatite calcanea e metodi del suo trattamento?

La prostatite calcolosa è una patologia che è accompagnata dall'apparizione di calcoli nei condotti della prostata. Questa condizione è caratterizzata da dolore nel perineo e nell'addome inferiore, visione offuscata e minzione ridotta. La composizione delle pietre può essere diversa. Contengono sale, elementi di secrezione proteica, calce. Indipendentemente dalla natura della patologia dovrebbe consultare immediatamente un medico.

motivi

Ci sono due ragioni principali per l'aspetto delle pietre nella ghiandola prostatica:

  1. Stasi delle secrezioni della prostata;
  2. La penetrazione dell'urina nei condotti dell'organo.

I processi stagnanti sono causati da una violazione della secrezione del segreto nell'uretra. Tali problemi sono associati a varie patologie:

  • Prostatite acuta e cronica;
  • Tumori maligni nella prostata;
  • Adenoma prostatico;
  • Iperplasia prostatica benigna

La penetrazione di urina nei condotti del corpo è associata a disfunzione dello sfintere, che si trova nella zona di connessione con l'uretra. Questa anomalia è più spesso associata ai seguenti fattori:

  • Infiammazione persistente del sistema urogenitale;
  • Lesioni traumatiche dei genitali;
  • Manipolazioni chirurgiche sui genitali;
  • L'aspetto delle pietre nella vescica o nei reni;
  • Introduzione di un catetere nella vescica.

Quadro clinico

I principali segni di prostatite calcanea includono quanto segue:

  • Dolore nel perineo della parte inferiore e dell'addome, che si irradia allo scroto, alle natiche e alla zona lombare;
  • Violazione della minzione, che è accompagnata da dolore, un aumento della voglia di svuotare la vescica, una sensazione di svuotamento incompleto;
  • L'aspetto del dolore dopo l'esercizio fisico, i rapporti sessuali, la defecazione o la minzione;
  • Impurità insanguinate nelle urine o nello sperma;
  • Ritarda la minzione o la mancanza di esso;
  • Problemi di erezione

Dopo 1-2 mesi, c'è una violazione delle condizioni del paziente, diventa irritabile, appare l'insonnia e la sua capacità di lavoro diminuisce. Spesso i sintomi della prostatite calcanea includono mal di testa, debolezza e aumento della fatica. In alcune situazioni, la temperatura aumenta agli indicatori subfebrilla.

Test diagnostici

Per identificare la prostatite calcanea cronica, è necessario eseguire una serie di studi diagnostici. Più spesso, i medici prescrivono quanto segue:

  1. Esame da parte di un medico e valutazione delle condizioni cliniche.
  2. Esami del sangue, urina.
  3. Semina l'urina sulla microflora.
  4. Uroflussometria. Questo studio è un monitoraggio del regime di minzione giornaliera.
  5. Prova di Meares.
  6. Esame microscopico della secrezione della prostata.
  7. Valutazione dell'antigene prostatico specifico.
  8. Ultrasuoni della prostata, organi pelvici e cavità addominale.

Metodi di trattamento

Terapia farmacologica

Il trattamento conservativo della prostatite calcanea può durare 1-3 mesi. Il compito principale della terapia è ottenere la remissione della patologia, la prevenzione delle complicanze e la normalizzazione della qualità della vita del paziente.

Segni di guarigione dalla prostatite calcanea è la completa assenza di manifestazioni della malattia.

Con lo sviluppo della patologia necessariamente prescritto farmaci antibatterici. Uno strumento specifico viene assegnato in base ai risultati della coltura batteriologica della secrezione di urina e uretra. La scelta del farmaco viene effettuata da un medico. Le categorie di fondi più comuni includono:

  1. I fluorochinoloni sono il gruppo più efficace di antibiotici nello sviluppo della prostatite. Possono essere utilizzati solo dopo l'esclusione della tubercolosi della prostata. Più spesso, i medici prescrivono mezzi come ciprofloxacina, levofloxacina, ofloxacina.
  2. Penicilline - durante lo sviluppo di prostatite calcanea, l'augmentina, amoxiclav deve essere usato. Inoltre, un medico può prescrivere un flamoklav.
  3. Tetracicline: tali strumenti sono usati molto meno frequentemente, perché provocano molti effetti collaterali. Tuttavia, talvolta viene prescritto unidossimo solyubab, che causa reazioni indesiderate molto meno frequentemente rispetto ad altri farmaci in questo gruppo.
  4. Cefalosporine: questi farmaci vengono solitamente iniettati per via intramuscolare. Il medico può raccomandare l'uso di sovraxa, claforan, cefotaxime.

Macrolidi per il trattamento di questa patologia sono usati molto raramente. Ciò è dovuto alla mancanza di dati sufficienti sulla loro efficacia.

Oltre ai farmaci antibatterici, i farmaci antinfiammatori non steroidei possono essere utilizzati per il trattamento della prostatite calcanea. Questa categoria comprende ibuprofene, diclofenac, nimesulide. Inoltre, può essere utilizzato per normalizzare la circolazione sanguigna e complessi vitaminici.

Intervento chirurgico

Nei casi difficili, il trattamento della prostatite calcanea cronica è impossibile senza intervento chirurgico. Le procedure più efficaci includono quanto segue:

  • Resezione elettrica transuretrale. Questa forma di intervento si applica quando l'aspetto del calcolo nella prostata sullo sfondo di adenoma. Per la rimozione dei tessuti e la cauterizzazione delle navi, viene utilizzata una corrente elettrica ad alta frequenza. La procedura viene eseguita utilizzando un resettoscopio, che viene effettuato attraverso il lume dell'uretra. Questo metodo aiuta ad alleviare la condizione, ma non garantisce la rimozione di tutte le pietre. Questo è irto della forma ricorrente della malattia.
  • La combinazione di ultrasuoni e chirurgia transuretrale. Questo metodo di terapia ti consente di monitorare la rimozione di tutte le pietre. Viene spesso prescritto ai giovani pazienti per normalizzare la funzione erettile ed eliminare il dolore.
  • Prostatectomia perineale. Questa tecnica può essere utilizzata per rimuovere pietre molto profonde.
  • Prostatectomia generale. Questo metodo è usato abbastanza raramente. È mostrato in presenza di un gran numero di concrezioni.

Metodi di fisioterapia

Per migliorare il funzionamento della prostata, si possono applicare tecniche di fisioterapia.

Di solito, i medici prescrivono tali procedure:

  • Esposizione ad ultrasuoni: aiuta ad eliminare il dolore e ad affrontare l'infiammazione;
  • Laserterapia - attiva il metabolismo della prostata e allevia temporaneamente il dolore;
  • Magnetoterapia: normalizza la circolazione sanguigna ed elimina l'edema;
  • Massaggio della prostata - aiuta a ripristinare la pervietà dei condotti e migliora la circolazione sanguigna nella ghiandola prostatica.

Rimedi popolari

Prima di trattare la prostatite calcanea con i rimedi casalinghi, dovresti consultare un medico. I prodotti più efficaci includono quanto segue:

  1. Semi di zucca Per ottenere buoni risultati, è sufficiente mangiare 30 semi di zucca crudi prima dei pasti.
  2. Collezione di erbe Prendi le stesse proporzioni della lettera nera dell'erba e del coolist nudo. Per 1 cucchiaio da tavola della raccolta aggiungere 500 ml di acqua bollente e bere mezzo bicchiere di prodotto tre volte al giorno. Si consiglia di farlo 20 minuti prima dei pasti. Dovrebbe essere trattato in questo modo per 2 mesi. Quindi fermarsi per 2 settimane e ripetere la terapia.
  3. Prezzemolo. Prendi un paio di cucchiai di semi di questa pianta, aggiungi 250 ml di acqua bollente e cuoci per 15 minuti a fuoco basso. Un'ora dopo, puoi prendere lo strumento. Si consiglia di bere la composizione di 1 cucchiaio da tavola 5-6 volte al giorno.
  4. Rizomi di brodo di cinorrodo alla cannella. Questa bevanda è consigliata da prendere al posto del tè normale.
  5. Succhi di frutta. È molto utile prendere il succo di asparagi. Un giorno dovrebbe bere almeno 600 ml di questo strumento. Puoi anche aggiungere il succo di barbabietole, carote o cetrioli.

dieta

Con lo sviluppo della prostatite calcolata assicurati di apportare modifiche alla dieta. Il medico dovrebbe selezionare una dieta in base allo stadio e alla gravità della malattia.

Abbastanza spesso, gli esperti proibiscono l'uso di carne, pesce e brodi di funghi. Non è raccomandato mangiare cipolle, ravanelli, rafano. Anche vietato l'aglio e il ravanello. Inoltre, è necessario abbandonare fagioli, cavoli e latte intero. Questi prodotti portano ad una maggiore formazione di gas.

Possibili conseguenze

Se non ti rivolgi a uno specialista in tempo, non sarai in grado di affrontare la patologia. Di conseguenza, si svilupperà una prostatite calcanea cronica che porta a complicazioni pericolose. Le conseguenze comuni della patologia includono quanto segue:

  • Fibrosi della prostata;
  • ascessi;
  • Incontinenza urinaria;
  • Varie forme di vesciculite;
  • Problemi con potenza.

L'ascesso della prostata è accompagnato dall'accumulo di pus nei tessuti dell'organo.

Questo processo è caratterizzato da un aumento della temperatura, dalla comparsa di sintomi di intossicazione, da una violazione di atti di defecazione e minzione. Il paziente appare sindrome del dolore pronunciata.

Se non si inizia il trattamento in tempo, esiste il rischio di generalizzazione del processo e sviluppo dell'urosiopsis. Questo crea il rischio di morte.

La fibrosi della prostata è accompagnata dalla proliferazione del tessuto organico. I tessuti sani della ghiandola prostatica sono sostituiti dal connettivo, che porta alla perdita delle sue funzioni.

L'allargamento del corpo provoca la spremitura dell'uretra.

Ciò provoca una violazione dell'escrezione di urina. Inoltre, si osserva la compressione del dotto deferente e del collo della vescica.

Se non inizi il trattamento in modo tempestivo, c'è il rischio di una violazione della potenza. La malattia può provocare la perdita delle funzioni riproduttive e persino lo sviluppo del cancro alla prostata. Il più delle volte, il trattamento della fibrosi viene eseguito attraverso la chirurgia.

La vesulite è un'altra complicanza grave della prostatite calcanea. Questa condizione è caratterizzata da infiammazione delle vescicole seminali, che è irto dello sviluppo della sterilità.

Misure preventive

Al fine di prevenire lo sviluppo della malattia, è necessario eseguire le seguenti azioni:

  1. Smettere di fumare e bere alcolici;
  2. Fare sesso sistematicamente usando un preservativo per proteggersi dalle infezioni;
  3. Evitare l'ipotermia;
  4. Fare sport;
  5. È ora di curare le malattie infettive.

La prostatite calcolosa è una patologia molto pericolosa che può causare conseguenze pericolose. Per far fronte alla malattia, è molto importante consultare uno specialista in tempo e seguire chiaramente le sue raccomandazioni.

Come curare la prostatite calcanea?

La prostatite calcolosa è una forma di malattia infiammatoria della ghiandola prostatica, in cui si formano dei concrezioni nei suoi dotti. Sono costituiti da masse necrotiche, essudato infiammatorio, sali. La malattia si verifica con congestione e cambiamenti infiammatori nella prostata. La forma calcolosa di prostatite è un fenomeno poco frequente che è difficile da trattare.

Caratteristiche della malattia

La prostatite calcanea cronica è una patologia infiammatoria della prostata in cui le pietre si formano nei dotti della ghiandola. La malattia è caratterizzata da un quadro clinico pronunciato. La forma calcolosa della prostatite può provocare infertilità e nei casi più gravi può portare alla morte del paziente.

Stagnazione e processi infiammatori creano condizioni per la formazione di calcoli, che contribuiscono a un cambiamento nella struttura, nella forma e nella consistenza della ghiandola prostatica.

I concrementi localizzati nel dotto prostatico possono essere singoli o multipli. Più spesso rivelano un gran numero di pietre, il cui diametro è 1-4 mm. Sono a forma di uovo e di colore grigio-brunastro.

Urologo-andrologo della più alta categoria Solovyov Nikolai Konstantinovich parlerà delle cause della formazione di calcoli nella ghiandola prostatica:

Le concrezioni della prostata sono caratterizzate come vere o false. Nel primo caso, stiamo parlando di formazioni primarie che si sono formate direttamente nei dotti della ghiandola prostatica. Le pietre secondarie o false vengono spostate alla prostata dai reni o dalla vescica.

La malattia si manifesta nei disturbi della minzione, nella comparsa di forti dolori nel perineo e nei disturbi dell'erezione.

Più spesso, la forma calcolosa si sviluppa sullo sfondo di adenoma prostatico, prostatite cronica o congestizia.

Il trattamento della prostatite calcanea può essere conservativo o operativo.

Cause della malattia

Lo sviluppo della prostatite calcanea è associato a fattori quali:

  • La stasi segreta nella prostata. Ciò si osserva nell'adenoma, nelle prostatiti acuta, batteriche e non batteriche, nello sviluppo di tumori maligni;
  • Violazioni del flusso sanguigno nella zona pelvica. La stasi del sangue si verifica quando uno stile di vita sedentario, la presenza di cattive abitudini, sovrappeso. Inoltre, la stasi del sangue può essere provocata da malattie croniche, tra cui la prostatite congestizia;
  • La presenza di pietre nel sistema urinario;
  • L'urina entra nei dotti della prostata direttamente dall'uretra. L'urina si cristallizza gradualmente, trasformandosi in pietre. Il reflusso urinario patologico della ghiandola prostatica può essere causato da stenosi uretrale, atonia prostatica;
  • Interventi chirurgici che coinvolgono i genitali esterni e l'area pelvica;
  • Lesioni al perineo e organi genitali esterni;
  • Inosservanza delle norme di igiene personale;
  • Ipotermia.

Il materiale per il calcolo è costituito da corpi amiloidi (formazioni simili all'amido presenti nelle vescicole della ghiandola prostatica, così come nelle mucose del tratto urinario) e particelle di epitelio. Penetrando nei condotti della prostata, gradualmente diventano ricoperti di sali. Le concrezioni, o prostatoliti, sono localizzate nei dotti escretori, così come i lobi (acini) della ghiandola prostatica.

Manifestazioni di patologia

I segni caratteristici che indicano la presenza di prostatolitov nei condotti della ghiandola sono:

  1. I dolori dolorosi e opachi del perineo, il coccige, nello scroto e sopra il pube, che sono esacerbati dallo sforzo fisico, dai movimenti intestinali, dai rapporti sessuali, dalla seduta prolungata o dal camminare;
  2. Dolore e disagio durante la minzione. Il getto potrebbe essere intermittente. Gli atti di minzione si ripetono spesso, anche se a volte c'è un ritardo completo delle urine. Per svuotare la vescica, un uomo deve sforzare i muscoli addominali. Anche dopo il completamento dell'atto, la sensazione di una vescica piena non scompare;
  1. La comparsa di tracce di sangue nelle urine e nello sperma;
  2. Diminuzione della libido, disfunzione erettile, eiaculazione precoce;

Uno dei segni della patologia è l'aspetto del sangue nelle urine. Nella foto, il colore delle urine, a seconda del volume di sangue in esso

  1. Aumento della temperatura corporea;
  2. Perdita di appetito;
  3. Dolore alla testa;

Se questi sintomi sono presenti, il paziente dovrebbe vedere immediatamente un medico, poiché la prostatite calcolosa causa complicazioni pericolose.

Pericolo prostatolitov

Il trattamento prematuro della prostatite calcanea può comportare conseguenze quali:

  • Ascesso della prostata In questo caso, il pus si forma nei tessuti, il corpo è intossicato. L'accumulo di masse purulente è pericoloso dallo sviluppo della sepsi causato dal rilascio di pus nel sangue. Nella maggior parte dei casi, questa condizione è fatale;
  • Atrofia della ghiandola prostatica, cambiamenti irreversibili nella sua struttura, interrompendo il funzionamento;

Cos'è la vescicolite? Leggi di più nel video dell'urologo-andrologo Solovyov Nikolay Konstantinovich:

  • Vesiculite, dilatazione del cordone spermatico. La deviazione provoca sterilità;
  • Incontinenza urinaria;
  • Cistite ricorrente;
  • Impotenza sessuale

diagnostica

Dopo l'esame, l'urologo assegna al paziente una serie di misure diagnostiche. Per identificare la prostatolita nei dotti della ghiandola sono necessari:

  1. Analisi generali di urina e sangue (nei fluidi biologici, sullo sfondo di processi infiammatori nel corpo, c'è un cambiamento nel numero di unità strutturali);
  2. Analisi del liquido seminale (con prostatite calcificata, vi è un aumento del contenuto di corpi amiloidi e tessuti epiteliali nello sperma);
  3. Lo spermogramma (con cambiamenti patologici, una brusca diminuzione nel numero e l'attività di spermatozoa sono annotati);
  1. Ultrasuoni della prostata;
  2. Esame a raggi X della prostata;
  3. Risonanza magnetica o TC;
  4. Un esame del sangue per PSA (questo test consente di identificare una sostanza speciale prodotta dalle cellule della prostata: si tratta di un antigene prostatico specifico, che è un marcatore tumorale del cancro alla prostata).

Dopo aver confermato l'analisi, uno specialista, tenendo conto dell'età del paziente, delle dimensioni e del numero di concrezioni, nonché della presenza di patologie concomitanti, determina il trattamento della prostatite calcanea.

Terapia di calcolo della prostata

La prostatite calcolosa viene trattata con l'aiuto di mezzi conservativi o un metodo di intervento chirurgico.

La terapia conservativa comporta:

  • Introduzione alla sostanza prostata che contribuisce alla frammentazione del calcolo ("Trilon B"). Questa tecnica è combinata con il massaggio prostatico - in modo da poter ottenere la produzione di pietre profonde;
  • Assunzione di antibiotici ad ampio spettro;
  • L'uso di immunostimolanti che accelerano il processo di riparazione del tessuto prostatico danneggiato;
  • Accettazione di alfa-bloccanti per normalizzare il processo di minzione;
  • Prendendo analgesici per alleviare il dolore.

Le procedure di fisioterapia completano l'azione dei farmaci e hanno un effetto benefico sulla condizione generale del corpo. Quando vengono mostrati i calcoli della prostata:

  1. Terapia ad onde d'urto (esposizione agli ultrasuoni);
  2. elettroforesi;
  3. Terapia magnetica;
  4. Trattamento laser

L'intervento chirurgico è richiesto se il trattamento conservativo non porta risultati. Inoltre, è necessaria un'operazione se è stato diagnosticato un ascesso formato o è stato rilevato un ascesso.

In caso di prostatite calcolosa, è possibile eseguire i seguenti tipi di operazioni:

  • Resezione elettrica transuretrale. La procedura è indicata per le pietre della prostata complicate da adenoma. Durante la manipolazione utilizzando l'energia della corrente elettrica ad alta frequenza, attraverso il quale vengono rimosse le pietre, e quindi i vasi sono cauterizzati. Il metodo non è molto efficace, poiché dopo aver eseguito tale operazione, spesso si verificano recidive;
  • Prostatectomia. La manipolazione comporta la rimozione completa della ghiandola prostatica;
  • Eseguire la sezione perineale o sovrapubica per estrarre calcoli.

La terapia della malattia comporta anche la dieta. Il paziente dovrebbe rifiutare cibi grassi, dolci, carni affumicate e cibi salati. Nella dieta dovrebbero prevalere alimenti ad alto contenuto di fibre, proteine, grassi insaturi.

L'urologo-andrologo Igor Anatolyevich Izmakin parlerà di una dieta per il trattamento della prostatite:

È anche importante abbandonare le cattive abitudini.

L'attività fisica dovrebbe essere presente, ma moderatamente: è sufficiente fare passeggiate, nuotare, fare esercizi dal complesso di ginnastica medica.

Per evitare la comparsa di calcoli nei dotti della ghiandola prostatica, si dovrebbe visitare regolarmente l'urologo per un esame di routine, avere una vita sessuale regolare, proteggere il corpo dall'ipotermia e trattare prontamente malattie infettive e infiammatorie, comprese quelle che coprono l'area urogenitale.

La prostatite calcolosa è una malattia pericolosa che può portare a gravi complicanze. Evitarli aiuterà il trattamento tempestivo al medico e ha effettuato il trattamento adeguato.

Prostatite calcanea cronica, sintomi, metodi di trattamento

L'infiammazione della prostata raramente finisce in modo sicuro.

Da dove vengono le pietre?

Una delle complicanze è la prostatite calcanea cronica, in cui i composti insolubili densi - le pietre - si formano nei condotti della prostata.

Gli studi hanno dimostrato che le pietre si formano come risultato di processi stagnanti di natura endogena o esogena. Allo stesso tempo, i sigilli proteici della secrezione prostatica "si espandono" con i depositi salini di composti di calcio, fosforo, ecc.

Nel tempo, le pietre aumentano di dimensioni e portano alla comparsa dei sintomi della malattia.

Cause della formazione di calcoli nella ghiandola prostatica

Come già accennato, ci sono due gruppi di cause che generano questo tipo di prostatite:

  • endogeno (violazione della sessualità, dieta, uso di droghe, alcol, nicotina - o lo stile di vita sbagliato, in generale)
  • esogeno (infiammazione di natura infettiva, traumi genitali, complicanze postoperatorie e altri).

Alcune cause portano al ristagno del succo della ghiandola prostatica, altri - all'ingresso di urina in esso.

Tutto ciò porta al fatto che nei dotti della prostata si formano delle pietre scarsamente solubili o completamente insolubili, che crescono e cominciano a ferire l'uomo.

sintomi

Quindi, quando la prostatite ha già luogo, il paziente può manifestare i seguenti sintomi:

  1. Dolore nella regione pelvica: basso addome, coccige, perineo;
  2. I cosiddetti "problemi igienici" - minzione frequente e una piccola quantità di urina;
  3. Diminuzione di una libido a distruzione piena di un'erezione;
  4. Sangue nello sperma.

Va notato che l'eritrospermia di massa è uno dei principali indicatori di questo tipo di prostatite. Le pietre graffiano le pareti dei dotti della ghiandola prostatica, causando microbollo.

Questo è il primo segno, al momento del rilevamento di ciò, il paziente può già assumere una prostatite calcolosa.

Tra le altre cose, il processo di eiaculazione provoca dolore. Di nuovo, questo è dovuto al movimento delle pietre lungo i condotti.

L'orinazione è difficile soprattutto perché i canalicoli urinari sono bloccati da una prostata ipertrofica.

Qualsiasi movimento nella prostata, o vicino, provoca effetti meccanici di pietre sulle pareti dei canali. Di conseguenza, durante un viaggio in bagno, l'uomo soffre.

Inoltre, la causa del dolore e lo sport, camminando, agitando, saltando, piegando e altri movimenti. Tutto è spiegato dalla presenza di pietre e dal loro effetto sui recettori delle pareti dei tubuli.

Pertanto, i segni della presenza di calcoli nella prostata sono sintomi tipici della prostatite e dell'eritrospermia.

Diagnostica: strumentale e di laboratorio

Naturalmente, tale prostatite non può essere diagnosticata solo con i sintomi. Abbiamo bisogno di strumenti per identificare la malattia. E in questo caso stiamo parlando di ultrasuoni, tomografia computerizzata e risonanza magnetica.

Questo è un metodo di ricerca abbastanza accurato che può determinare la dimensione, la posizione delle pietre e le ragioni della loro formazione.

Inoltre, senza esito negativo, il paziente passa l'urina, il sangue, subisce un esame rettale digitale e solo dopo che passa a procedure più gravi (risonanza magnetica della prostata, ultrasuoni o TRUS).

Quanto segue è una foto dei risultati del test per questa prostatite:

  • ROVERE (emocromo completo): leucocitosi pronunciata o moderata, ESR oltre il normale;
  • OAM (analisi delle urine): proteine ​​rilevate, globuli rossi e globuli bianchi;
  • analisi spermatica: ipoattività degli spermatozoi, eritrociti in grandi quantità.

trattamento

La prostatite calcolosa è abbastanza curabile, quindi non disperare.

Esistono metodi popolari e tradizionali di trattamento della prostatite. Quest'ultimo può essere suddiviso in farmaci e invasivi chirurgici.

Inoltre, la prostatite calcanea cronica può essere evitata aderendo a un certo stile di vita.

Cosa ci offre la medicina moderna?

La medicina moderna offre i seguenti metodi per il trattamento della prostatite:

  • sollievo dal dolore;
  • rimozione dello spasmo;
  • ripristino della minzione;
  • attivazione della circolazione sanguigna locale;
  • distruzione di microflora esogena locale.

L'ibuprofene è perfetto per l'anestesia. Anche se c'è una temperatura, non ha senso abbatterlo, dal momento che il 37,5 non è un indicatore per ricevere farmaci antipiretici.

Come antispasmodico, un farmaco come il no-spa è ancora rilevante.

Ripristina il processo di minzione, riduce localmente il tono della muscolatura liscia e la tensione del sistema urinario, grazie al quale i sintomi della prostatite vengono attenuati.

Gli antibiotici vengono utilizzati in modo selettivo, dopo aver identificato il colpevole nel microrganismo della prostata. Spesso i medici suggeriscono la ciprofloxacina.

Va ricordato che le pietre raramente lasciano la ghiandola prostatica da sole, e le strutture di grandi dimensioni possono solo crescere del tutto, causando disagio e disagio. Pertanto, in tali casi, i medici usano trattamenti invasivi.

Un buon metodo per il trattamento di casi non troppo trascurati. È utile per la funzione maschile, in quanto stimola la libido e attiva l'attività dello sperma.

L'uso di rimedi popolari per la prostatite calcanea è controindicato senza consultare un medico.

Trattamenti invasivi

Il trattamento più efficace della prostatite calcificata, ad oggi, è il metodo della litotripsia laser. L'essenza risiede nella frantumazione laser della pietra, dopo la quale quest'ultima nella forma di sabbia esce dalla ghiandola prostatica.

Vengono usati diversi tipi di laser, ma il più efficace è un laser al neodimio in grado di distruggere i più piccoli granelli di depositi di prostata.

Per l'implementazione di questa manipolazione utilizzando la fibra ottica microscopica, che viene accuratamente introdotta nel corpo e l'avvistamento distrugge le pietre.

La scienza moderna ha assicurato che questo metodo di trattamento è il più indolore ed efficace.

Un'altra opzione che era l'unica prima dell'apertura dello schiacciamento dei contatti delle pietre era la resezione della prostata, fino alla sua completa rimozione. E questo non è il modo migliore, d'accordo.

Come lo trattarono i nostri antenati?

Pietre nella prostata - un fenomeno antico. Chiedete: "come mai una tale prostatite è stata curata prima, nei villaggi, nei villaggi, dove non c'era nessuno tranne il prete-dottore?"

Qui vieni in aiuto dei metodi popolari - erbe, tinture. È chiaro che dovresti usare le erbe che rimuovono gli spasmi, anestetizzare e, preferibilmente, sono in grado di sciogliere le pietre.

  • Il freddo è nudo in combinazione con una lettera iniziale nera, in un rapporto 1: 1, la miscela viene versata con acqua bollente (0,5 l) e infusa per circa 2-3 ore. 100 grammi vengono presi tre volte al giorno.
  • La linfa di betulla è anche un buon rimedio, avendo un effetto diuretico.
  • Miele e propoli. Tutti i disturbi dei vecchi tempi venivano trattati con propoli. Pertanto, non dobbiamo dimenticare le sue proprietà curative.

E ora parliamo della più piacevole - prevenzione della prostatite.

prevenzione

Per evitare di diventare vittima di prostatite cronica calcanea, devi seguire alcune semplici regole:

  1. Conduci uno stile di vita attivo: correre, camminare, nuotare;
  2. Visita le saune;
  3. Mangia bene - questo significa che devi prestare attenzione a ciò che mangi, eliminare il cibo spazzatura e cercare di mangiare sano;
  4. Vitamine e integratori biologici: non ignorare ciò di cui il tuo corpo ha bisogno. Consulta con il tuo medico quali integratori di reni, per la forza maschile, puoi bere e prenderli. Vitamine - sono necessarie due volte l'anno (complesso).
  5. Visita regolarmente l'urologo (una volta all'anno), sii franco con lui;
  6. Fai sesso con la persona amata. Una varietà di partner sessuali porterà all'infezione, non importa quanto tu cerchi di proteggerti. La regolare vita sessuale ti proteggerà da qualsiasi tipo di prostatite.

E infine, la prostatite calcanea cronica può portare ad adenoma, infertilità e solo una brutta vita. Quindi abbi cura di te stesso e più spesso ascolti il ​​tuo corpo!

Prostatite calcolata

La prostatite calcolosa è una complicazione dell'infiammazione cronica della ghiandola prostatica, caratterizzata dalla formazione di concrezioni negli acini o nei dotti escretori della ghiandola. La prostatite calcolosa è accompagnata da un aumento della minzione, dolori sordi e dolenti nel basso addome e perineo, compromissione dell'erezione, presenza di sangue nel liquido seminale, prostata. La prostatite calcolosa può essere diagnosticata utilizzando un esame digitale della prostata, un'ecografia della ghiandola prostatica, un'urografia di revisione e un esame di laboratorio. Il trattamento conservativo della prostatite calcanea viene effettuato con l'aiuto di medicine, fitoterapia, fisioterapia; con l'inefficacia di queste misure, viene indicata la distruzione della pietra mediante laser a bassa intensità o rimozione chirurgica.

Prostatite calcolata

La prostatite calcolosa è una forma di prostatite cronica, accompagnata dalla formazione di concrezioni (prostatoliti). La prostatite calcolosa è la complicazione più frequente del processo infiammatorio a lungo termine nella ghiandola prostatica, che devono affrontare gli specialisti nel campo dell'urologia e dell'andrologia. Con l'ecografia profilattica, i calcoli della prostata sono rilevati nell'8,4% degli uomini di età diverse. Il picco di prima età della prostatite calcanea è di 30-39 anni ed è dovuto ad un aumento dell'incidenza di prostatite cronica causata da malattie sessualmente trasmissibili (clamidia, tricomoniasi, gonorrea, ureaplasmosi, micoplasmosi, ecc.). Negli uomini di età compresa tra 40 e 59 anni, la prostatite calcificata di solito si sviluppa sullo sfondo dell'adenoma prostatico e nei pazienti di età superiore a 60 anni è associata all'estinzione della funzione sessuale.

Cause di prostatite calcolosa

A seconda della causa della formazione, i calcoli della ghiandola prostatica possono essere veri (primari) o falsi (secondari). Le pietre primarie si formano inizialmente direttamente negli acini e nei dotti della ghiandola, le pietre secondarie migrano alla prostata dal tratto urinario superiore (rene, vescica o uretra) se il paziente presenta urolitiasi.

Lo sviluppo della prostatite calcificata è dovuto a cambiamenti congestizi e infiammatori nella ghiandola prostatica. La violazione dello svuotamento della ghiandola prostatica contribuisce a BPH, irregolarità o mancanza di sessualità, stile di vita sedentario. In questo contesto, l'adesione di un'infezione lenta del tratto urogenitale porta all'ostruzione dei dotti della ghiandola prostatica e ai cambiamenti nella natura della secrezione della prostata. A loro volta, le pietre della prostata supportano anche il processo infiammatorio cronico e il ristagno delle secrezioni nella prostata.

Oltre ai fenomeni congestizi e infiammatori, un ruolo importante nello sviluppo della prostatite calcanea è giocato dal reflusso uretrotropatico - un reflusso patologico di una piccola quantità di urina dall'uretra nei dotti della prostata durante la minzione. In questo caso, i sali contenuti nell'urina si cristallizzano, condensano e alla fine si trasformano in pietre. Le cause del reflusso uretrero-prostatico possono comprendere stenosi dell'uretra, lesioni uretrali, atonia della prostata e del tubercolo di seme, precedente resezione transuretrale della ghiandola prostatica, ecc.

Il nucleo morfologico per il calcolo della prostata è costituito da corpi amiloidi ed epitelio desquamato, che gradualmente "invadono" fosfati e sali di calce. Le pietre della prostata si trovano negli acini (lobuli) allungati cistici o nei dotti escretori. I prostatoliti hanno un colore giallastro, di forma sferica, di varie dimensioni (mediamente da 2,5 a 4 mm); può essere singolo o multiplo. La composizione chimica della ghiandola prostatica di calcolo è identica alle pietre della vescica. In caso di prostatite calcolosa, si formano più spesso ossalato, fosfato e acido urico.

I sintomi della prostatite calcanea

Le manifestazioni cliniche della prostatite calcanea in generale assomigliano al corso dell'infiammazione cronica della prostata. Il principale nella clinica prostatica prostituta agisce sindrome del dolore. I dolori sono noiosi, doloranti nel carattere; localizzato nel perineo, scroto, sopra il pube, nel sacro o nel coccige. L'esacerbazione di attacchi dolorosi può essere associata a defecazione, rapporti sessuali, attività fisica, seduta prolungata su una superficie dura, deambulazione prolungata o jolting riding. La prostatite calcolosa è accompagnata da minzione frequente, a volte dalla completa ritenzione urinaria; ematuria, prostataorrea (espirazione della secrezione della ghiandola prostatica), emospermia. Caratterizzato da una diminuzione del desiderio sessuale, erezione debole, violazione dell'eiaculazione, eiaculazione dolorosa.

I calcoli della prostata endogena possono essere asintomatici per lungo tempo nella prostata. Tuttavia, il decorso prolungato dell'infiammazione cronica e la prostatite calcanea associata possono portare alla formazione di un ascesso della ghiandola prostatica, allo sviluppo di vesciculite, atrofia e hlerosi del tessuto ghiandolare.

Diagnosi di prostatite calcificata

Per stabilire una diagnosi di prostatite calcanea, è necessario consultare un urologo (andrologo), valutare i reclami esistenti, l'esame fisico e strumentale del paziente. Quando si esegue un esame digitale rettale della prostata, la superficie tuberosa delle pietre e il particolare crepitio sono determinati dalla palpazione. Usando l'ecografia transrettale della prostata, le pietre vengono rilevate come formazioni iperecogene con una traccia acustica chiara; la loro localizzazione, quantità, dimensioni e struttura è specificata. A volte per il rilevamento di prostatolitov utilizzato urografia del sondaggio, CT e risonanza magnetica della prostata. I calcoli esogeni vengono diagnosticati mediante pielografia, cistografia e uretrografia.

L'esame strumentale di un paziente con prostatite calcificata è completato dalla diagnostica di laboratorio: studio delle secrezioni della prostata, semina batteriologica dell'uretra e dell'urina, esame della raschiatura per infezioni trasmesse sessualmente, analisi biochimica del sangue e delle urine, determinazione del livello di antigene prostatico specifico, biochimica dello sperma, semina eiaculite.

Durante l'esame, la prostatite calcificata si differenzia dall'adenoma prostatico, dalla tubercolosi e dal cancro alla prostata, dalla prostatite batterica e batterica cronica. In caso di prostatite calcolosa, che non è associata ad adenoma prostatico, il volume della ghiandola prostatica e dei livelli di PSA rimane normale.

Trattamento della prostatite calculous

Le pietre non complicate in combinazione con l'infiammazione cronica della ghiandola prostatica richiedono una terapia antiinfiammatoria conservativa. Il trattamento della prostatite calculare comprende terapia antibiotica, farmaci antinfiammatori non steroidei, fitoterapia, fisioterapia (magnetoterapia, ultrasuonoterapia, elettroforesi). Negli anni recenti, per la distruzione non invasiva delle pietre della prostata, è stato utilizzato con successo un laser a bassa intensità. Il massaggio della prostata ai pazienti con prostatite calcanea è assolutamente controindicato.

Il trattamento chirurgico della prostatite calcanea è di solito richiesto in caso di un corso complicato della malattia, la sua combinazione con l'adenoma prostatico. Durante la formazione di un ascesso della ghiandola prostatica, un ascesso viene sezionato, e lo scarico di calcoli è notato insieme al deflusso di pus. A volte le pietre esogene mobili possono essere spinte strumentalmente nella vescica e sottoposte a litotripsia. La rimozione di calcoli fissi di grandi dimensioni viene eseguita nel processo della sezione perineale o sovrapubica. Quando si calcola la prostatite è combinato con BPH, adenomectomia, TUR della prostata e prostatectomia servono come il metodo ottimale di trattamento chirurgico.

Previsione e prevenzione della prostatite calcanea

Nella maggior parte dei casi, la prognosi per il trattamento conservativo e chirurgico della prostatite calcanea è favorevole. Una complicazione della rimozione perineale delle pietre della prostata può essere una fistola urinaria non curativa. In assenza di trattamento, l'esito della prostatite calcanea diventa ascesso e sclerosi della ghiandola prostatica, incontinenza urinaria, impotenza, sterilità maschile.

La misura più efficace per prevenire la formazione di calcoli nella ghiandola prostatica è contattare uno specialista quando compaiono i primi segni di prostatite. Un ruolo importante spetta alla prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili, all'eliminazione dei fattori predisponenti (reflusso uretroprotatico, disturbi metabolici), corrispondente all'età dell'attività fisica e sessuale. Visite preventive all'urologo, trattamento tempestivo della urolitiasi aiuteranno ad evitare lo sviluppo di prostatite calcanea.

Che cos'è la prostatite calculous? Sintomi e metodi di trattamento

La prostatite è un processo infiammatorio nella ghiandola prostatica.

Questa malattia non è rara tra gli uomini di oltre 40 anni, ha diverse forme, che contengono alcune caratteristiche dell'apparenza, sviluppo, trattamento.

A seconda del tipo di prostatite identificata, viene prescritto il trattamento corretto.

Nell'articolo parleremo più di prostatite calcanea, sintomi, trattamento.

Prostatite calcolata: che cos'è?

La prostatite calcolosa è una forma rara di infiammazione che può svilupparsi a seguito di prostatite cronica e altre malattie.

La sua essenza è che nella ghiandola prostatica cominciano ad apparire tumori densi - conglomerati, il nome più frequente della malattia - le pietre nella prostata. Questa è la patologia del segreto della ghiandola - assorbe tutto ciò che il corpo è ricco in questa fase.

Questa malattia è divisa in vero (le pietre si formano proprio nella prostata - spesso fosfato, calcio, ossido) e falso (le formazioni entrano nella prostata da altri organi interni, le pietre in questi casi sono formate dai sali di urea - urato).

Le pietre possono essere diverse per dimensioni e quantità.

I conglomerati sono di piccole dimensioni e non causano gravi disagi.

Stanno causando il ristagno di sostanze che secernono la prostata, sono chiamate pietre endogene.

Il loro antipode sono le pietre esogene, la cui causa non viene curata fino alla fine o le malattie infiammatorie croniche del sistema urinario.

Prostatite calcanea cronica - che cos'è?

La prostatite calcanea cronica è una complicazione della prostatite cronica.

La prostatite cronica non ha sintomi pronunciati sotto forma di dolore acuto, febbre, quindi, molto spesso non viene trattata, il che porta a complicanze. La formazione di calcoli nella prostata porta a complicanze in tutto il corpo - uno stato generale negativo, lo sviluppo di altri processi infiammatori.

Sintomi e caratteristiche

I sintomi della prostatite calcanea sono simili a quelli di qualsiasi tipo di prostatite:

  • crampi nell'addome inferiore, sensazione di pesantezza;
  • temporanea riluttanza a fare sesso;
  • perdita di un'erezione o la sua debole manifestazione;
  • eiaculazione precoce;
  • minzione frequente e incapacità di urinare;
  • dolore nel perineo, aumento del dolore durante l'esercizio;
  • l'aspetto del sangue nelle urine, lo sperma;
  • insonnia;
  • stanchezza;
  • problemi con la defecazione.

Prostatite cronica con calcinato:

Con la manifestazione cronica di questa malattia, il dolore può aumentare, quindi in presenza di un gran numero di calcoli nella ghiandola prostatica, tutti i sintomi sono più pronunciati e più frequenti.

Come conseguenza di tutti i sintomi di xp. la prostatite calcanea ne viene aggiunta un'altra - l'instabilità psicologica.

Sindromi depressive sulla base dell'insolvenza del paziente come uomo.

L'unico fattore positivo nella malattia è l'incapacità di sopportare il dolore e ignorare le difficoltà nell'attività vitale - la malattia non può essere avviata molto.

Una caratteristica della prostatite calcificata è la rapida riproduzione dei punti infiammatori, la rapida formazione e crescita delle pietre. Compaiono rotture microscopiche della prostata, che possono portare a problemi più seri - impotenza, sterilità, cancro alla prostata.

Come rimuovere l'attacco a casa?

Con un forte dolore nel perineo e nell'addome inferiore, usano pillole "No-shpy", riducono perfettamente gli spasmi, supposte rettali contenenti propoli o miele aiutano anche bene (le candele di propoli possono essere fatte indipendentemente.Vedi altro qui).

Per alleviare il dolore durante i movimenti intestinali si applicano i lassativi. Vengono anche usati farmaci anti-infiammatori.

diagnostica

L'urologo nomina, previa consultazione e visita generale, la palpazione dell'ano:

  • esami del sangue (generali, per ormoni, ecc.);
  • test delle urine (+ raccolta di urina quotidiana), sperma, feci;
  • Ultrasuoni (organi pelvici, genitali, prostata, cavità addominale);
  • tomografia computerizzata;
  • raschiatura composizione uretrale (uretroscopia).

trattamento

Dopo aver ricevuto tutti i test e gli esami, l'urologo può prescrivere ulteriori esami da un terapeuta, un immunologo (prescrivere determinati farmaci per aumentare il livello del sistema immunitario), un endocrinologo (per ripristinare lo sfondo ormonale), uno psicoterapeuta (per escludere o curare uno stato depressivo, nervi).

Inoltre, l'urologo prescriverà un trattamento appropriato per la prostatite calcanea in base ai risultati dell'esame.

medicazione

Come trattare la prostatite calculous? La prostatite calcolosa viene trattata solo con l'uso di farmaci antibatterici - antibiotici.

Per ottenere l'effetto degli antibiotici, devi seguire un corso (di solito 2 settimane), se ne prendi di meno - non ci saranno risultati.

Inoltre, in una condizione invariata, altri antibiotici sono prescritti dopo un po 'di tempo.

Prendi dimestichezza, dissolvendo o eliminando pietre.

Efficace terapia endoprostatica - una sostanza speciale viene introdotta negli strati della prostata attraverso l'uretra - Trilon B + idrocortisone.

Applicare e altre sostanze solventi. Le pietre sciolte o frantumate escono spontaneamente.

Inoltre, con questa malattia, sono comuni tutti i tipi di farmaci per la prostatite:

  • antinfiammatorio - per alleviare l'infiammazione e ridurre il dolore;
  • immunoregolatori - ripristino del sistema immunitario;
  • vitamine (principalmente zinco) - per rafforzare il corpo;
  • prebiotici - per risolvere i problemi con il corpo dopo gli antibiotici;
  • alfablockers: per migliorare il passaggio dell'urina.

Intervento chirurgico e non chirurgico

Misure cardinali utilizzate in presenza di pietre nella prostata di grandi dimensioni che non possono essere rimosse con altri mezzi.

L'intervento chirurgico (asportazione di tessuto, rimozione diretta di formazioni) è usato molto raramente, molti altri metodi sono in fase di sviluppo.

Il metodo più comune di trattamento della prostatite calcanea cronica è la frammentazione del laser - senza l'uso di un bisturi e sezionato senza sangue con un laser speciale della neoplasia.

Onda magnetica - l'impatto sulle pietre dei campi magnetici, delle onde. Anche metodo senza sangue.

Nel metodo delle onde radio, una corrente elettrica viene utilizzata come bisturi. Dopo tali operazioni, le pietre schiacciate lasciano il corpo naturalmente.

Medicina popolare

L'utilizzo di ricette popolari per il trattamento della prostatite è possibile, ma un prerequisito non è la cessazione del trattamento principale.

Quando si sceglie una ricetta, consultare un tecnico qualificato.

Alcuni metodi della medicina tradizionale sono assurdi, non hanno alcun effetto, possono essere pericolosi.

Nel trattamento della prostatite, i medici raccomandano decotti di radici di prezzemolo (essiccati o freschi). Mangia mezz'ora prima dei pasti.

Bene, aiuta le losanghe speciali dei semi di zucca: i semi freschi vengono macinati e mescolati al miele, congelati, divisi in piccoli pezzi. Prendi mezz'ora prima dei pasti.

Le radici degli asparagi vengono utilizzate come infusione (1 cucchiaio da tavola per bicchiere d'acqua, cuocere per circa 10 minuti).

dieta

Quando è richiesta la malattia per riconsiderare le loro preferenze di gusto.

Qual è una dieta per la prostatite calcanea? È necessario usare prodotti vegetali. Piatti proibiti con una forte stagionatura, una grande quantità di sale.

Non puoi mangiare cibi, la cui conseguenza è costipazione, gonfiore. Non puoi bere caffeina, bevande alcoliche. È necessario scegliere i tè con un effetto diuretico. Cipolle severamente vietate, aglio, frutta con elevata acidità.

fisioterapia

Le seguenti procedure fisioterapeutiche sono utilizzate come aggiunta al trattamento:

  • EHF-terapia - radiazioni a bassa frequenza;
  • elettroforesi - l'impatto della corrente;
  • terapia magnetica - l'influenza di un campo magnetico;
  • laserterapia - assistenza laser;
  • inductothermy - campo elettromagnetico ad alta frequenza;
  • terapia ad onde d'urto.

I vantaggi di tali metodi sono che non provocano quasi sensazioni, agiscono beneficamente sul corpo.

Caratteristiche del trattamento

La prostatite calcolosa è trattata per lungo tempo e difficile. In caso di prostatite calcanea, è vietato il massaggio prostatico, che ha un buon effetto su altri tipi di prostatite!

Modo efficace

Il trattamento più efficace di questa malattia sarà lo schiacciamento laser di formazioni dense. Per diverse sessioni (a seconda della quantità) è possibile eliminare completamente le pietre in modo naturale.

Nel caso della malattia calcolosa, gli esercizi di fisioterapia sono prescritti da un medico.

Quando ti alleni non dovresti sovraccaricare il tuo corpo. Puoi fare esercizi mattutini partendo dal basso. Gli esercizi di Kegel, la contrazione e il rilassamento dei muscoli anali sono rilevanti.

Conseguenze del mancato trattamento

Questo tipo di prostatite può causare molte gravi malattie:

  • malattie del sistema genito-urinario;
  • coaguli di sangue;
  • l'impotenza;
  • infertilità.

prevenzione

Le azioni preventive sono le seguenti:

  • sii attenta al tuo corpo, visita costantemente i medici;
  • non supercool;
  • mangiare bene;
  • non abusare di alcol;
  • non fumare;
  • avere una vita sessuale regolare con un partner regolare o usare metodi contraccettivi.

conclusione

È possibile curare la prostatite calcanea? Puoi. La malattia è più spesso una conseguenza delle malattie trascurate del sistema urinario e riproduttivo. È necessario consultare un medico con disabilità minima, per condurre uno stile di vita sano e attivo.