Principale
Massaggio

Cistite cronica - sintomi e trattamento nelle donne

La cistite cronica viene diagnosticata quando i sintomi della malattia nelle donne durano più di due settimane e le ricadute si ripresentano più volte all'anno. A causa delle caratteristiche anatomiche della cistite, è più probabile che le donne si verifichino perché la loro breve uretra facilita il percorso delle infezioni batteriche.

Cistite cronica può verificarsi in modo latente, alternando esacerbazioni e remissioni, o con sintomi costanti. La diagnosi viene effettuata in base ai risultati di urina, microflora vaginale nelle donne, test per malattie sessualmente trasmissibili, ecografia degli organi urinari, cistografia, cistoscopia, biopsia endoscopica.

Nelle donne con cistite cronica, trattamento antibatterico, correzione dello stato ormonale e immunitario, processi di microcircolazione, terapia locale e prevenzione delle esacerbazioni, secondo le indicazioni, vengono eseguiti interventi chirurgici.

motivi

Cos'è? La cistite cronica si verifica in presenza di malattie del tratto urogenitale o di altre patologie presenti in un paziente, con conseguente infezione e infiammazione della parete cistica.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia sono:

  • il deterioramento delle proprietà protettive dell'epitelio della parete cistica, innescato dalla presenza nel corpo del paziente di focolai di infezione cronica;
  • svuotamento incompleto della cavità vescicale durante micci;
  • la presenza di neoplasie tumorali, pietre, crescite polifere e diverticoli nella cavità cistica;
  • violazione prolungata del deflusso delle urine;
  • violazione dei requisiti di igiene.

La causa più comune di cistite cronica è la mancanza di trattamento tempestivo e professionale di infiammazione acuta della parete cistica.

I sintomi della cistite cronica

Quando una donna soffre di cistite cronica, può avere solo uno dei sintomi, perché la malattia è in uno stato latente.

Elenchiamo i principali sintomi della cistite cronica:

  • dolore durante la minzione (disuria), che può essere accompagnata da una sensazione di bruciore nell'uretra;
  • minzione frequente in piccole porzioni;
  • dolore nella zona sovrapubica;
  • incontinenza urinaria (di solito nelle persone di età matura);
  • odore sgradevole di urina.

Una donna dovrebbe essere attenta ai sintomi di cui sopra. Se ne trova uno o più, ha bisogno di consultare uno specialista. Dopo tutto, le malattie del sistema urinario spesso provocano malattie del sistema riproduttivo. E questo è molto indesiderabile per tutte le donne, specialmente per quelle che non hanno partorito.

Cistite cronica e gravidanza

Se il paziente ha avuto cistite cronica prima della gravidanza, quindi durante la gravidanza stessa, la probabilità di esacerbazione della malattia è elevata. Questo perché durante la gravidanza, le difese del corpo sono ridotte e appare la pressione sulla vescica dal feto.

Nel trattamento di questa condizione, è necessario selezionare tali farmaci per la cistite cronica che non hanno un effetto teratogeno.

prevenzione

Per la prevenzione della cistite cronica, prima di tutto, è necessario trattare a fondo una malattia acuta senza interrompere il decorso degli agenti antibatterici. In presenza di malattie concomitanti sia degli organi pelvici che del corpo nel suo complesso, devono essere trattati in modo tempestivo e completo.

Assicurati di vestirti per la stagione, mangiare una dieta equilibrata, condurre uno stile di vita sano e non avere l'abitudine di trattenere la voglia di urinare quando si manifesta la necessità.

Trattamento della cistite cronica

In ciascun caso di cistite cronica, il trattamento nelle donne deve essere selezionato tenendo conto dei sintomi e del quadro clinico della malattia. Il processo molto terapeutico per questa malattia include:

  1. Eziologico (volto a eliminare la causa della malattia);
  2. Patogenetico (eliminazione delle manifestazioni);
  3. Trattamento preventivo

Il primo riguarda l'uso di farmaci nel trattamento della cistite cronica nelle donne. Il ruolo principale in questo è dato agli antibiotici, la cui selezione viene effettuata sulla base dello studio batteriologico effettuato con l'istituzione dell'agente patogeno.

I farmaci del gruppo fluoroquinolone (Ciprofloxacina, Gatifloxacina) hanno la massima sensibilità contro le infezioni urogenitali. I nitrofurani (Furomag, Baktrim) sono indispensabili nel trattamento dell'infezione urogenitale.

Il trattamento patogenetico è finalizzato alla normalizzazione dei disturbi immunitari e ormonali, migliorando l'apporto di sangue alla vescica, correggendo le abilità igieniche e il sesso.

Corretto regime alimentare, forse non meno importante, senza il quale non è possibile il trattamento della cistite. Una persona malata dovrebbe prendere il più fluido possibile. Nel giorno hai bisogno di bere almeno tre o quattro litri di liquido.

Per eliminare la cistite cronica nel periodo di riacutizzazione, oltre a tutte le attività elencate, è necessario:

  • riposo a letto;
  • quantità sufficiente di liquido consumato;
  • dieta senza sale;
  • ozonoterapia;
  • agopuntura.

Cistite cronica si verifica sullo sfondo di ridotta immunità, quindi una donna ha bisogno di rafforzarla in vari modi.

Rimedi popolari

Ci sono diverse ricette molto efficaci per la medicina tradizionale che combattono anche molto efficacemente la cistite cronica. Tuttavia, ricorda che tutte queste ricette possono servire solo come supplemento al trattamento di base prescritto dal medico.

  1. Fiori di fiordaliso, radice di liquirizia e foglie di uva ursina in un rapporto di 1: 1: 3 allevia il dolore. Macinare tutti gli ingredienti e versare 0,2 l di acqua bollente, lasciare fermentare per mezz'ora. Dopo di ciò, filtrare e bere un cucchiaio 5 volte al giorno prima dei pasti. Puoi fare un infuso delle seguenti erbe: camomilla, semi di lino, eucalipto, achillea, trifoglio, levistico.
  2. Puoi prendere le foglie della foglia di mirtillo rosso per sei mesi o più, perché senza effetti collaterali. Un solo art. versare un infuso di foglie con acqua bollente (200 ml) e bere dopo averlo raffreddato a 0,5 m. prima dei pasti 3-4 volte al giorno.
  3. Per preparare l'infuso di calendula, mettere tre cucchiai di brodo in un thermos e versare sopra un bicchiere di acqua bollente. Insistere per un giorno. Quindi filtrare l'infusione con una garza. Una persona malata dovrebbe bere questo brodo ogni mattina, a stomaco vuoto, in mezzo bicchiere. La durata di questo trattamento è di 2 settimane. Al momento del trattamento è necessario abbandonare l'uso del tè nero, anche in piccole quantità.
  4. Radici e prezzemolo - 1 cucchiaino. radici e fusti finemente tritati collocati in un thermos, versare un bicchiere di acqua bollente, riposare per 2-3 ore; prendere il brodo a piccoli sorsi un'ora prima di ogni pasto;

Ogni ricetta deve essere affrontata con saggezza, valutando i suoi potenziali benefici e controindicazioni per le donne.

Cistite cronica: sintomi e trattamento

Cistite cronica - i sintomi principali:

  • Minzione frequente
  • Dolore addominale inferiore
  • Sangue nelle urine
  • Minzione dolorosa
  • Sensazione di svuotamento incompleto della vescica
  • Dolore pelvico
  • Disagio durante il rapporto sessuale

La cistite cronica è un processo infiammatorio nella zona della vescica. Un fattore provocante è un'infezione di natura batterica o parassitaria. Nel principale gruppo a rischio di donne. Negli uomini, la cistite è molto meno comune. Secondo le statistiche, questa malattia almeno una volta in ogni vita era malata.

La cistite cronica negli uomini indica lo sviluppo di una patologia più grave nel sistema urogenitale. Mentre le donne, la malattia può essere indipendente. Con il trattamento tempestivo della malattia non provoca complicazioni e non influisce sulla funzione riproduttiva.

eziologia

Secondo i medici, la cistite cronica nelle donne può essere il risultato di un'altra malattia di fondo del sistema genito-urinario o di una malattia trasmessa sessualmente.

Inoltre, è necessario evidenziare le seguenti ragioni eziologiche per lo sviluppo del processo patologico:

  • violazione prolungata del deflusso delle urine;
  • la presenza di infezione cronica nel corpo;
  • riduzione delle proprietà protettive della mucosa degli organi genitali;
  • cambiamenti ormonali a seguito di cancro o gravidanza;
  • ipotermia prolungata e frequente;
  • mancata osservanza delle regole di base dell'igiene personale;
  • vita sessuale troppo attiva;
  • stati stressanti;
  • cibo troppo piccante.

Va notato che la cistite cronica può essere ottenuta solo se il sistema immunitario è indebolito. Inoltre, la cistite cronica può essere formata se la vescica non viene sistematicamente completamente svuotata. Questo fattore eziologico si applica a uomini e donne.

Quasi sempre, la cistite agisce come una complicanza se c'è una malattia infettiva o infiammatoria della vescica o del sistema urinario.

sintomatologia

La particolarità della cistite cronica è che non è possibile osservare i sintomi per diversi mesi. Il quadro clinico appare solo 1-2 volte all'anno con fattori eziologici favorevoli.

Se stiamo parlando di una forma latente di patologia, allora lo sviluppo della cistite cronica può essere rilevato solo mediante esame endoscopico, quando un paziente visita un medico con sintomi di un'altra malattia.

Possiamo distinguere i sintomi più comuni della cistite nella forma cronica:

  • aumento della voglia di svuotarsi;
  • dolore acuto durante la formazione di vesciche;
  • dolore addominale inferiore;
  • disagio durante il rapporto sessuale;
  • a volte l'urina può essere mescolata con il sangue;
  • sentendo che la vescica non è completamente vuota.

In alcuni casi, i sintomi di cui sopra possono essere integrati dal dolore nella regione pelvica. In questo caso, possiamo dire che tutto dipende dalla causa dello sviluppo del processo infiammatorio.

Va notato che nella forma cronica di questa malattia possono comparire i sintomi della malattia di fondo. In questo caso, l'automedicazione è inaccettabile.

classificazione

Esiste una classificazione della cistite cronica, che si basa sulla natura del decorso della malattia e sul quadro morfologico.

Dalla natura del flusso si distinguono:

  • cistite cronica latente;
  • persistente;
  • interstiziale. È anche chiamata sindrome della vescica.

A seconda del quadro morfologico, emettere:

  • cistite catarrale cronica;
  • ulcerosa;
  • cistica;
  • necrotico;
  • polipoide.

diagnostica

Nella maggior parte dei casi, è molto difficile stabilire una diagnosi immediatamente. Ciò è dovuto al fatto che il quadro clinico può essere cancellato ei sintomi possono indicare altri disturbi. In tali casi, prima di prescrivere un programma diagnostico, il medico deve familiarizzarsi con la storia della malattia, la storia e lo stile di vita del paziente o del paziente.

Assicurati di sospettare che l'esame ginecologico della cistite cronica venga condotto in donne con l'uso di uno specchio. Gli uomini subiscono un esame rettale della prostata.

L'elenco dei metodi di ricerca di laboratorio include quanto segue:

  • analisi delle urine secondo Zimnitsky;
  • bakposev;
  • striscio uretrale;
  • uno striscio vaginale sulla microflora.

Per quanto riguarda i metodi strumentali di ricerca, possiamo distinguere quanto segue:

Se si sospetta lo sviluppo di un processo patologico di base, viene prescritta una biopsia.

Solo sulla base dei risultati ottenuti dalle analisi è possibile effettuare una diagnosi accurata e prescritto il corretto corso di trattamento. Va notato che in alcuni casi i sintomi della cistite cronica possono indicare segni di un'altra malattia infettiva, pertanto viene effettuata una diagnosi differenziale.

trattamento

Il trattamento della cistite cronica comporta non solo l'assunzione di farmaci, la dieta, l'adattamento dello stile di vita e la successiva prevenzione. Come curare la cistite cronica conosce solo lo specialista del profilo.

Il trattamento farmacologico della cistite cronica comporta l'assunzione di tali farmaci:

  • antibiotici ad ampio spettro;
  • farmaci per alleviare il processo infiammatorio;
  • farmaci per la normalizzazione del background ormonale;
  • antistaminici;
  • fortificare i farmaci per il sistema immunitario.

Di norma, la durata del farmaco non supera i 10 giorni e dipende dalla causa dello sviluppo della malattia. Successivamente, il medico può prescrivere l'assunzione di sostanze per ripristinare la microflora e rafforzare il sistema immunitario.

In alcuni casi, il trattamento della cistite cronica con un metodo di somministrazione non dà il risultato corretto o non funziona affatto. Pertanto, viene utilizzato un intervento eseguibile.

In casi più complessi, utilizzare la terapia complessa:

  • trattamento farmacologico;
  • fisioterapia;
  • intervento operabile;
  • dieta.

Va notato che la dieta prescritta dal medico dovrebbe essere seguita quasi sempre. Altrimenti, una possibile ricaduta della malattia.

dieta

La dieta per il trattamento della cistite cronica implica la quasi completa eliminazione di cibi piccanti e bevande alcoliche dalla dieta. Invece, il cibo dietetico richiede l'uso di prodotti come:

  • mirtilli;
  • sedano e prezzemolo;
  • anguria (dato che è un diuretico);
  • carote;
  • mirtilli rossi.

Inoltre, questa dieta implica un'assunzione giornaliera di almeno 2 litri di liquido. Questo include tè verde, composta e succhi di origine naturale.

Va notato che con l'aiuto di una tale dieta non solo si riducono i sintomi della cistite cronica, ma si normalizza anche il metabolismo, che di per sé fa bene alla salute.

Solo il medico curante dovrebbe prescrivere una dieta per la cistite cronica. Altrimenti, puoi solo danneggiare il tuo corpo. Allo stesso tempo, va notato che la dieta corretta è la metà del successo nel trattamento.

Rimedi popolari

La cistite è una delle poche malattie che possono essere trattate con rimedi popolari, se raccomandato da un medico. Usare i rimedi popolari sotto forma di bagni con erbe curative, decotti e impacchi può anche essere usato come profilassi in caso di recidiva della malattia. Ma anche con questo tipo di trattamento, non bisogna dimenticare la dieta e il corretto stile di vita.

Come trattare correttamente la cistite cronica può solo dire un ginecologo o urologo. È impossibile automedicare, anche se tutti i sintomi indicano una malattia.

prevenzione

La prevenzione della cistite cronica è obbligatoria per coloro che hanno già sperimentato questo processo infiammatorio. A tal fine, le seguenti raccomandazioni di specialisti dovrebbero essere applicate nella pratica:

  • l'igiene intima deve essere attentamente monitorata;
  • la nutrizione deve essere completa ed equilibrata;
  • tutti i processi infettivi e infiammatori devono essere trattati fino alla fine e in modo tempestivo.

Tali misure preventive non solo aiuteranno a eliminare il rischio di recidiva del processo infiammatorio, ma anche a prevenire altre patologie del sistema urinario.

Se pensi di avere cistite cronica e i sintomi caratteristici di questa malattia, i medici possono aiutarti: urologo, ginecologo.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

La vescica, quando esamina gli organi del sistema urogenitale maschile, è l'organo più spesso suscettibile di lesioni di vario grado. Il tumore della vescica, i cui sintomi sono simili in termini di manifestazioni con cistite, si manifesta più volte più spesso negli uomini che nelle donne, si manifesta principalmente nelle persone di entrambi i sessi di età compresa tra i 40 ei 60 anni.

La cistite è una malattia abbastanza comune a causa dell'infiammazione della mucosa della vescica. La cistite, i cui sintomi nella stragrande maggioranza dei casi sono vissuti da rappresentanti del sesso più debole tra i 16 ei 65 anni, può anche essere diagnosticata negli uomini - in questo caso, la malattia si sviluppa più spesso nelle persone di 40 anni.

La ghiandola prostatica è responsabile della produzione della parte liquida del liquido seminale e aiuta anche a gettare questo liquido durante l'eiaculazione. L'iperplasia ghiandolare della ghiandola prostatica è una massa benigna che si forma dall'epitelio ghiandolare della prostata. La sua parte interna cresce di dimensioni, che può crescere dalle dimensioni di una castagna alle dimensioni di un'arancia.

Un tumore renale è un processo patologico caratterizzato dalla proliferazione di tessuti d'organo, che si manifesta sotto forma di evidenti cambiamenti qualitativi nella struttura di questo organo. La gravità del processo patologico in un tumore renale dipenderà dal tipo di tumore - maligno o benigno. Stabilire la natura di tale malattia è possibile solo effettuando un esame completo, che comprende necessariamente la tomografia computerizzata (tomografia computerizzata) e la risonanza magnetica.

La cistite nei bambini è una malattia infettiva che colpisce la mucosa della vescica e il suo strato sottomucoso. Va notato che per avviare il processo infiammatorio di questa natura, l'ipotermia o una lunga permanenza in umidità è abbastanza. Tuttavia, solo un medico può determinare la causa esatta dello sviluppo di tale malattia.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Cistite cronica

La cistite cronica è un'infiammazione di lunga durata che porta a cambiamenti strutturali e funzionali nelle pareti della vescica. Cistite cronica può verificarsi in modo latente, alternando esacerbazioni e remissioni, o con sintomi costanti. La diagnosi di cistite cronica viene effettuata in base ai risultati delle analisi di urina, microflora vaginale nelle donne, test per malattie sessualmente trasmissibili, ecografia degli organi urinari, cistografia, cistoscopia, biopsia endovascolare. Nella cistite cronica, nel trattamento antibatterico, nella correzione dello stato ormonale e immunitario, nei processi di microcircolazione, nella terapia locale e nella prevenzione delle esacerbazioni, secondo le indicazioni, vengono eseguiti interventi chirurgici.

Cistite cronica

La prevalenza piuttosto elevata della cistite cronica in urologia, spesso resistente al trattamento etiotropico, lo rende un serio problema medico. La transizione della cistite acuta alla forma cronica è osservata in circa un terzo di tutti i casi. Nella cistite cronica, il processo infiammatorio richiede molto tempo (più di 2 mesi) e non solo la mucosa è interessata, ma anche gli strati più profondi della parete della vescica. Un'infiammazione prolungata nella parete vescicale (cistite) può portare a cambiamenti sclerotici negli elementi del tessuto connettivo dello strato muscolare e alle rughe della vescica.

Classificazione della cistite cronica

Dalla natura del corso della cistite cronica è diviso in latente, in realtà cronica (persistente) e interstiziale (sindrome della vescica). cistite cronica è spesso la natura contagiosa e può essere causata da agenti batterici (Gram-negativi enterobatteri, stafilococchi, gonorrea specifico, la tubercolosi, la clamidia, micoplasma), virus (herpes, adenovirus), candida funghi, protozoi. Esacerbazioni della cistite cronica sono causate nella maggior parte dei casi dalla reinfezione con un altro agente patogeno o infezione persistente della stessa specie o ceppo.

A seconda del quadro morfologico, la cistite cronica può essere catarrale, ulcerosa, cistica, poliposa, intarsiata o necrotica. alterazioni morfologiche cistite cronica caratterizzata da transitorio metaplasia epitelio - forma cheratinizzazione foci, cisti mucose, talvolta - escrescenze poliposa e leucociti infiltra nello strato subepiteliale. Nella cistite interstiziale si osservano ulcerazioni della mucosa, segni di ialinosi e multi-glomerulazione, e nella cistite allergica si osservano infiltrati eosinofilici negli strati subepiteliali e muscolari.

Cause della cistite cronica

Cistite cronica si sviluppa sullo sfondo delle malattie esistenti del sistema genito-urinario o con gravi comorbidità che promuovono l'infezione della vescica e lo sviluppo del processo infiammatorio in esso. deflusso lungo violazione termine urinaria, minzione raro a svuotamento incompleto della vescica, riducendo le sue proprietà protettive della mucosa in presenza di focolai di infezione cronica (pielonefrite, vulvovaginiti, prostatiti, uretriti, STD, tubercolosi, tonsilliti, carie) creare condizioni favorevoli per lo sviluppo di cistite cronica. Formazioni tumorali, crescite polifere, diverticoli, pietre possono provocare infiammazione nella vescica.

Le caratteristiche anatomiche dell'uretra causano un'alta prevalenza di cistite nelle donne, poiché contribuiscono all'ingresso della microflora dalla vagina e dall'ano nella vescica, in particolare dopo il rapporto sessuale o in violazione delle norme igieniche. Cistite cronica negli uomini si verifica spesso sullo sfondo delle stenosi uretrali nelle sue varie sezioni, adenomi prostatici. La cronologia dell'infiammazione nella vescica contribuisce all'incompletezza del processo di rigenerazione dell'uretra dopo cistite acuta sullo sfondo dell'omeostasi tissutale compromessa.

I fattori di rischio per la cistite cronica possono essere diabete, cambiamenti ormonali (gravidanza, menopausa), ipotermia, mancanza di igiene personale, vita sessuale attiva, cibo piccante, stress. L'eziologia e la fisiopatologia della cistite interstiziale non infettiva non sono state ancora stabilite con precisione.

I sintomi della cistite cronica

La cistite cronica può essere asintomatica, con rare riacutizzazioni (1 volta all'anno) o frequenti (2 o più volte all'anno), sotto forma di un processo lento o continuo con una sintomatologia abbastanza pronunciata. Nella cistite cronica con un decorso latente stabile, non ci sono lamentele e le alterazioni infiammatorie nella vescica vengono rilevate solo durante l'esame endoscopico.

L'esacerbazione della cistite cronica può svilupparsi come un'infiammazione acuta o subacuta. Con la natura catarrale della cistite cronica, vi è una minzione frequente, accompagnata da forti dolori, sensazioni dolorose nell'addome inferiore. La presenza di sangue nelle urine indica una lesione emorragica o ulcerativa della mucosa della vescica. Per la cistite cronica persistente è caratterizzata da sintomi meno pronunciati con la funzione di riserva indisturbata della vescica.

forma interstiziale piuttosto pesante di cistite cronica manifesta costante minzione frequente, dolore nel bacino e basso addome, disuria, una sensazione di svuotamento incompleto della vescica, nicturia, dispareunia. Il dolore, insignificante all'inizio della malattia, nel tempo diventa il sintomo principale, si attenua dopo la miccolazione e aumenta col riempire la vescica a causa di una diminuzione delle sue dimensioni e di una diminuzione persistente della funzione del reservoir. Il decorso della cistite interstiziale è cronico, progressivo, con alternanza di remissioni e riacutizzazioni. Nella cistite cronica possono anche comparire i sintomi della sottostante patologia sottostante (urolitiasi, idronefrosi, ecc.).

Diagnosi di cistite cronica

Spesso è difficile stabilire la diagnosi di cistite cronica a causa di sintomi usurati e meno pronunciati. Lo stadio iniziale della diagnosi di cistite cronica comprende un'accurata analisi della storia (prendendo in considerazione le malattie esistenti dell'area urogenitale, nonché l'associazione delle manifestazioni della cistite con l'attività sessuale), nelle donne - un esame ginecologico con esame in specchi; negli uomini, esame rettale della prostata. Il passo successivo nella diagnosi di cistite cronica è quello di eseguire test di laboratorio: test delle urine - generali, lo Zimnitskiy, Nechiporenko, batterica prova inoculazione delle urine antibiotikogrammy, striscio dall'uretra alla STI nelle donne - striscio vaginale sulla flora e malattie sessualmente trasmissibili.

L'esame funzionale del tratto urinario nella cistite cronica comprende l'ecografia dei reni e della vescica, la cistoscopia (in remissione), l'uroflussimetria, la cistografia. Sullo sfondo dell'infiammazione cronica, nell'epitelio della vescica possono svilupparsi alterazioni precancerose quali iperplasia, displasia e metaplasia, pertanto se necessario si eseguono biopsie endoscopiche e analisi morfologiche di campioni bioptici. La diagnosi differenziale di cistite cronica viene eseguita con carcinoma della vescica e della prostata, una semplice ulcera, tubercolosi, schistosomiasi.

Trattamento della cistite cronica

In ogni caso di cistite cronica, è necessario un approccio differenziato per scegliere un metodo di trattamento adeguato alle ragioni e al meccanismo di sviluppo del processo infiammatorio, le specifiche del decorso della malattia in un dato paziente. Nel trattamento della cistite cronica, agenti eziologici, patogenetici e profilattici complessi.

Il trattamento eziologico della cistite cronica comprende una terapia antibatterica di almeno 7-10 giorni (a volte fino a 2-4 settimane) con un farmaco a cui il patogeno è sensibile (o un antibiotico ad ampio spettro), quindi per 3-6 mesi con cicli di nitrofurano o baktrim. La terapia patogenetica della cistite cronica consiste nella normalizzazione dei disordini immunitari e ormonali, nella patologia strutturale degli organi urinari, nel miglioramento dell'erogazione di sangue alla vescica, nella correzione delle abilità igieniche e dei contatti sessuali e nel trattamento locale.

Per eliminare l'infiammazione cronica della vescica, viene eseguito un trattamento appropriato della malattia di base, compresa la chirurgia (rimozione di pietre, polipi vescicali, resezione del collo vescicale, adenomectomia, ecc.). Nell'identificare i focolai di infezione cronica, vengono riabilitati, nelle donne il trattamento delle malattie infiammatorie ginecologiche e la disbiosi dei genitali. Per stimolare le difese immunitarie del corpo, sono indicati immunoterapia e farmaci immunomodulatori.

In cistite cronica, antihypoxants, venotonics, agenti antipiastrinici, antistaminici sono prescritti. Il dolore grave viene arrestato con farmaci anti-infiammatori non steroidei. Come trattamento antinfiammatorio locale con indicazioni sufficienti, le instillazioni di farmaci (soluzione di nitrato d'argento, argento colloidale, eparina) vengono eseguite nella vescica. La fisioterapia, la fisioterapia aiutano a rafforzare i muscoli pelvici e normalizzano la circolazione pelvica.

Nella cistite cronica interstiziale, che è piuttosto difficile da trattare, vengono utilizzate la terapia medica e locale, la fisioterapia (ecografia, diatermia, elettroforesi farmacologica, elettrostimolazione della vescica, laser terapia, terapia magnetica). Eseguire blocchi novocainici pre-vescicolare, intravescicale e presacralo; nel caso di rughe cicatriziali della vescica, sono indicati interventi chirurgici: ureterosigmo e ureteroureteroanastomosi, nefrostomia unilaterale, ileocistoplastica.

Prevenzione della cistite cronica

Prevenire le riacutizzazioni della cistite cronica consente cicli di terapia preventivi prescritti dall'urologo (terapia antibiotica, compresi post-kital, diuretici vegetali, postmenopausa - terapia ormonale sostitutiva con estriolo).

Un ruolo importante nella prevenzione della cistite cronica è giocato dall'osservanza dell'igiene intima e dell'igiene della vita sessuale, dalla tempestività dell'eliminazione della patologia urogenitale, dai processi purulenti che accompagnano il corpo e dai disturbi ormonali.

Trattamento della cistite cronica nelle donne: farmaci e rimedi popolari. Cause ed effetti della cistite cronica nelle donne

La malattia della cistite acuta, che si manifesta clinicamente più di due volte all'anno, è chiamata cistite cronica. Vale la pena notare che le donne soffrono più spesso di cistite cronica rispetto agli uomini. Poiché ci sono differenze anatomiche. Le donne hanno una breve uretra, e questo influenza notevolmente la manifestazione della malattia. Considerare perché questa malattia si verifica, così come il trattamento della cistite cronica nelle donne.

Cause della cistite cronica

Gli esperti identificano i principali criteri che contribuiscono allo sviluppo della malattia:

  1. Tutti i tipi di batteri e virus.
  2. Lesioni meccaniche.
  3. Accettazione di vari farmaci.

Queste sono le principali cause della cistite cronica nelle donne.

Fattori aggiuntivi

I fattori che possono influenzare la transizione della cistite acuta alla cronica possono essere identificati:

  • l'ipotermia era consentita;
  • c'erano malattie negli organi pelvici;
  • ci sono pietre nella vescica;
  • stile di vita sedentario;
  • C'è un'infezione nascosta nel corpo.
  • manipolato gli organi pelvici per ragioni mediche;
  • violazione dell'igiene personale;
  • trattamento improprio della cistite acuta;
  • costipazione che dura molto a lungo;
  • dieta scorretta, mangiare un sacco di grassi e salati;
  • immunità ridotta;
  • vita sessuale attiva.

Il trattamento della cistite cronica nelle donne sarà discusso ulteriormente.

Chi è a rischio?

Spesso, le malattie si verificano a causa di diverse cause. Il sistema immunitario può essere indebolito, poiché la persona è costantemente in situazioni stressanti. I raffreddori ordinari che non possono essere curati in tempo possono innescare il processo di formazione dell'infezione. Le ragazze che stanno appena iniziando a fare sesso sono a rischio di ammalarsi. Inoltre non rispettano l'igiene dopo il rapporto sessuale. In caso di forti gelate indossare vestiti corti, cosa assolutamente impossibile da fare. Molte donne non prestano abbastanza attenzione alle malattie ginecologiche. Se vengono lanciati e non curati in tempo, possono avere un effetto negativo sul corpo.

Classificazione della malattia

È stato progettato per rendere efficace il trattamento della cistite cronica nelle donne. Poiché ogni caso ha bisogno di un metodo speciale di terapia. Esistono diverse forme di cistite:

  • Malattie infettive;
  • chimica;
  • allergica;
  • radiazioni;
  • cistite nei bambini;
  • parassita;
  • spinale;
  • traumatica;
  • post-operatorio;
  • cistite in donne in gravidanza;
  • scambio.

Le ragioni che possono formare e sviluppare la malattia, molte.

La cistite cronica è molto difficile da curare, richiede molto tempo. Dal momento che i batteri che si trovano sul muro della vescica, si stabilirono saldamente lì.

I sintomi della malattia ricorrente

Come si manifesta la cistite cronica nelle donne? I sintomi e il trattamento sono spesso correlati. I segni di cistite acuta e cronica variano. È importante che nel tipo cronico i sintomi della malattia non presentino una gravità brillante:

  • sentito dolore alla vescica;
  • il disagio si fa sentire nell'addome inferiore;
  • Voglio sempre andare in bagno, mentre questa procedura non porta sollievo.

La sintomatologia è più pronunciata nei casi di esacerbazione ed è accompagnata da un'elevata temperatura corporea. L'urina diventa noiosa. C'è una debolezza generale nel corpo. Quando si esegue una malattia può manifestare sangue durante la minzione. Certo, è meglio cercare di non portare a uno stato cronico della malattia. È necessario trattare la cistite nelle fasi iniziali, quindi è possibile eliminare l'infezione rapidamente e senza complicazioni. È necessaria una consulenza specialistica per la corretta nomina di un trattamento complesso.

Trattamento della cistite cronica nelle donne

È inaccettabile ignorare questa malattia. Quando viene rilevato, è necessario iniziare immediatamente a prendere i farmaci. Ma prima devi visitare un ginecologo e un allergologo. Poiché la cistite è classificata in modi diversi e, pertanto, ha diversi metodi di trattamento farmacologico.

In questo caso, è impossibile eseguire l'automedicazione. Puoi rimuovere i sintomi per un po ', ma la malattia non diminuisce. Tutto il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico. L'esito della lotta contro la malattia dipende dal modo in cui vengono scelti i farmaci.

Come vengono prescritte le medicine?

Questo è il trattamento della cistite cronica nelle donne. I farmaci sono prescritti secondo il seguente principio:

  1. Innanzitutto, viene ripristinata la microflora del sistema urinario. Per fare questo, il medico prescrive un ciclo di antibiotici in grado di combattere l'infezione. Il dosaggio del farmaco e il periodo di utilizzo sono determinati dal medico curante.
  2. Quindi, è necessario interrompere il processo infiammatorio all'interno del corpo. Il medico prescrive farmaci antinfiammatori.
  3. Una cura completa è possibile solo con misure complete per combattere la cistite. È meglio essere visti da un medico in modo che possa in tempo apportare modifiche al piano di trattamento.
  4. Il medico deve inviare per il trattamento di fisioterapia.
  5. Per bloccare i microrganismi, utilizzare spesso la soluzione di furatsilina.
  6. Devi seguire la dieta, bere molti liquidi. I medici raccomandano di bere il tè a base di erbe, ma prima consultano uno specialista. È vietato consumare bevande contenenti alcol. Questo può influire negativamente sulla salute.

Quando si verifica un'esacerbazione, non sempre è sufficiente sopportare il dolore, quindi il dolore può essere rimosso a casa. Tuttavia, assicurarsi di consultare il medico.

odori

Cistite cronica perfettamente trattata nei rimedi popolari delle donne. Questi includono erbe:

  • sono in grado di neutralizzare i microrganismi, quindi è necessario utilizzare erbe con proprietà antibatteriche;
  • alleviare l'infiammazione;
  • antidolorifici per aiutare a rimuovere il dolore acuto;
  • preparazioni di erbe diuretiche aiuteranno a svuotare più rapidamente la vescica.

Fai attenzione a tutte le raccomandazioni che il medico ti dà. Ciò contribuirà a ridurre il rischio di complicanze della malattia, recuperando rapidamente dalla malattia.

Trattamento farmacologico

È necessario condurre un trattamento completo della cistite cronica nelle donne. I preparativi in ​​questo possono aiutare. Si noti che il loro uso indipendente non è raccomandato. Dal momento che solo un medico può calcolare il dosaggio e il numero di giorni che è necessario utilizzare.

  1. I farmaci fluorochinolici vengono bevuti per circa dieci giorni. Ad esempio, "Ofloxacina" o "Levofloxacina". Se viene rilevata la sensibilità a questo gruppo, il corso di utilizzo del farmaco viene ridotto a cinque giorni.
  2. Vengono anche prescritti gli antibiotici del gruppo nitrofurano. Bevili in media circa sette giorni. Questi includono "Furadonin" o "Furagin". Gli antibiotici per la cistite cronica nelle donne sono molto efficaci.
  3. I medici stanno cercando di rimuovere il maggior numero possibile di batteri cattivi con la diuresi.
  4. Poiché il trattamento complesso è inteso, è estremamente importante mangiare bene e praticare sport.
  5. Assicurati di assegnare vitamine per mantenere l'immunità.
  6. Se vengono torturati forti dolori e spasmi, vengono presi antidolorifici e antinfiammatori.
  7. Possono prescrivere una procedura per un corso settimanale, in cui viene versato un antisettico nella vescica e possono anche essere usati i farmaci ormonali.
  8. Cistite cronica ricorrente nelle donne è trattata con sulfamexazolo e trimetoprim.

cibo

Una corretta alimentazione è uno dei fattori importanti. Consumando prodotti nocivi, è possibile sopprimere il quadro clinico. È meglio attenersi a una dieta particolare. Le porzioni dovrebbero essere piccole e devi mangiare spesso. L'ultimo pasto dovrebbe essere fatto 3-4 ore prima di andare a dormire. Dopo aver mangiato, non puoi prendere una posizione orizzontale immediatamente. Il cibo dovrebbe essere un po 'digerito. Non è raccomandato l'uso di:

  • caffè;
  • spezie;
  • alcol;
  • cibi grassi;
  • carne affumicata;
  • alimenti ipercalorici;
  • cibo salato.

Con questa dieta, l'urina non contiene componenti che possono irritare la membrana della vescica. L'elenco dei prodotti approvati è enorme. Nella dieta dovrebbe essere ricco di vitamine. A causa di una dieta ben costruita, il corpo può recuperare più velocemente. Non dimenticare di bere molta acqua, hai bisogno di circa tre litri al giorno. Puoi usare il miele, è in grado di alleviare l'infiammazione.

Prevenzione della cistite ricorrente

È meglio prevenire la malattia che sentire in seguito gli effetti della cistite cronica nelle donne. Pertanto, i medici hanno sviluppato raccomandazioni che possono aiutare:

  1. Gli organi sessuali dovrebbero sempre essere protetti. Devono essere caldi. Pertanto, al freddo non si dovrebbero indossare giacche corte, jeans, che hanno vita bassa.
  2. Dovrebbe essere opportuno andare in bagno. Non puoi tollerare molto tempo.
  3. Il contatto sessuale deve essere protetto. Assicurati di fare una doccia.
  4. L'igiene personale deve essere osservata. Durante le mestruazioni, assicurarsi di cambiare la guarnizione dopo 3-4 ore. I trattamenti dell'acqua dovrebbero essere al mattino e alla sera.
  5. Stranamente, ma molto dipende dalla condizione dei denti, quindi devono essere trattati prontamente. Osservare l'igiene orale.
  6. L'immunità debole è un cattivo indicatore, quindi cerca di utilizzare più vitamine per migliorarlo.
  7. Se conduci uno stile di vita sedentario, fai una passeggiata.
  8. Per qualsiasi malattia, consultare uno specialista. Una malattia può provocarne un'altra, dovresti immediatamente identificare tutti i mali.
  9. Osservare una corretta alimentazione e bere molta acqua pulita.
  10. Non indossare abiti troppo stretti. La circolazione del sangue può essere compromessa. Cosa porterà alla cistite?
  11. La biancheria intima dovrebbe essere fatta di cotone. Sostituirlo dovrebbe essere una procedura quotidiana.

Una malattia piuttosto sgradevole è la cistite cronica nelle donne. Il trattamento (le recensioni lo confermano) sarà efficace se è tempestivo.

Il ricevimento di un gran numero di antibiotici è consentito nei casi in cui si verifica una riacutizzazione. Ma causano danni al corpo, è molto importante mantenere il sistema immunitario, non lasciarli sciogliere fino alla fine, poiché ciò può portare a gravi raffreddori o altre malattie. In questo caso, il corpo non sarà in grado di combattere indipendentemente contro altre infezioni.

Per scopi profilattici, è necessario superare un test delle urine. Ciò consentirà di rilevare la malattia nelle primissime fasi, nonché di curare rapidamente e senza complicazioni, in modo che la cistite ricorrente non avvenga.

risultati

Aderendo a semplici regole, puoi proteggerti. Se si presentano i primi sintomi di cistite, non rimandare la visita al medico. Saranno in grado di condurre un esame completo del corpo e prescrivere il corretto corso del trattamento. Una volta completato, assicurati di riesaminarlo per accertarti che la terapia sia efficace.

Abbiamo esaminato la cistite cronica nelle donne, i sintomi e il trattamento sono descritti in dettaglio.

Cistite cronica

La cistite è una malattia di cui soffrono le donne più spesso. L'autotrattamento di questa malattia può portare a gravi conseguenze per il corpo e non adeguatamente curate, può diventare cronico, con recidive caratteristiche della forma acuta della malattia.

Diagnosi di cistite

La cistite cronica è difficile da diagnosticare e curare.

Differenza di cistite cronica:

  • ricadute dopo malattie virali, ipotermia, stress nervoso e ridotta immunità;
  • deteriora la struttura delle pareti e del tessuto muscolare della vescica;
  • si verifica in qualsiasi malattia del sistema urinario e malattie nella zona genitale;
  • i sintomi in questa forma della malattia sono spesso meno pronunciati rispetto all'inizio dello sviluppo della malattia.

Per evitare la transizione della cistite acuta a uno stato cronico, devi seguire alcune regole:

  • assumere farmaci fino alla completa guarigione della cistite;
  • seguire una dieta che contribuisca alle dinamiche positive del trattamento;
  • al momento del trattamento per rifiutare sport e attività all'aria aperta;
  • bere abbastanza liquido per aiutare a scovare l'infezione dal corpo;
  • svuotare tempestivamente la vescica, il ristagno di urina in esso promuove la crescita di microrganismi;
  • non indossare biancheria intima sintetica e aderente;
  • al mattino e prima di andare a dormire per eseguire l'igiene;
  • osservato sistematicamente da un urologo.

Cause di cistite nel corpo

Cos'è la cistite cronica? Questa malattia infiammatoria della vescica, che è caratterizzata da focolai e riacutizzazioni per un certo periodo di tempo, e in una forma latente può verificarsi senza sintomi pronunciati.

Cause di cistite cronica nel corpo femminile e maschile, sono i processi di infiammazione nel sistema urinario e negli organi della sfera sessuale, così come le malattie che vengono trasmesse durante il contatto sessuale causato da infezioni. Tipi di batteri che sono gli agenti causali della cistite:

  • la maggior parte della malattia della vescica nel corpo femminile e maschile è causata da E. coli;
  • una piccola parte della causa della malattia è un'infezione da stafilococco;
  • la causa della malattia è anche i batteri Klebsiella sp e il microrganismo Proteus mirabilis;
  • i batteri di trichomonas, clamidia, ureaplasma, micoplasma e candida sono la causa dell'infezione dell'uretra, che provoca la cistite.

Abbastanza spesso, la causa della malattia della cistite cronica nelle donne è più spesso l'infezione nella zona genitale, perché la prossimità dell'uretra, della vagina e dell'ano, provoca la penetrazione di microrganismi nell'uretra. Questa infiammazione della vescica è piuttosto pericolosa, perché la scoperta e lo sviluppo di microrganismi genitali negli organi sono asintomatici. Tipi di microbi che sono patogeni delle infezioni genitali:

  • clamidia;
  • Trichomonas;
  • micoplasma;
  • ureaplasma;
  • virus dell'herpes genitale;
  • Fungo candida

La permanenza prolungata di questi microrganismi negli organi genitali, consente la riproduzione e la distribuzione negli organi del corpo. Penetrando nel sistema urinario e il suo organo principale, causano infiammazione cronica in esso. In questo caso, è necessario un trattamento completo ea lungo termine per liberare il corpo dai microbi patogeni. Il regime di trattamento è compilato dal medico.

Come trattare la cistite cronica? Per il trattamento dell'infiammazione nelle donne e dei microrganismi di infezione nella zona genitale del corpo nel complesso, sono prescritti i seguenti farmaci per la cistite. La lista dei farmaci:

  • Azitromicina 500 mg 1 volta al giorno;
  • Doxycycline 0,1 mg 2 volte al giorno;
  • Levofloxacina 500 mg una volta al giorno;
  • Eritromicina 500 mg 4 volte al giorno;
  • Ofloxacin 300 mg 2 volte al giorno;
  • Monural - assumere 3 mg una volta al giorno;
  • Nolitsin - beva 1 targa 2 volte al giorno, un corso di 3 giorni;

Inoltre, la microflora dell'ano può penetrare nell'uretra e causare un processo infiammatorio.

I sintomi della cistite cronica

I sintomi della cistite cronica nelle donne dipendono dall'area di danno infiammatorio all'organo, dal tempo di interruzione dei microbi nel corpo e dallo stato di immunità nelle donne.

Cistite ricorrente si verifica una volta o due volte l'anno e principalmente dopo situazioni stressanti, malattie virali passate.

Sintomi di cistite cronica nella fase acuta:

  • minzione abbastanza frequente;
  • la vescica non è completamente sollevata durante la minzione;
  • tirando dolore nell'addome inferiore;
  • processo doloroso di svuotamento della vescica;
  • i coaguli di sangue nelle urine sono piuttosto rari in questo stadio della malattia.

La cistite cronica nei sintomi e nel trattamento delle donne dipende dalla forma della malattia. Cistite ricorrente in forme gravi, dolore che aumenta con il riempimento della vescica, picchi al momento della minzione. Nella cistite cronica si osserva una temperatura molto elevata. L'aumento della temperatura è caratteristico della cistite acuta e della sua forma complicata: cistite interstiziale, emorragica, gangrenosa e cistica.

In questa fase di sviluppo della malattia, l'urina è piuttosto torbida, con impurità di muco e particelle purulente e ha un odore sgradevole. La manifestazione del dolore nella colonna lombare, si verifica molto raramente e non ha forti dolori.

Se senti un costante dolore alla schiena, che è esacerbato da movimenti improvvisi, allora l'infezione si è estesa ai reni e il corpo sviluppa pielonefrite.

Diagnosi di cistite in tutte le fasi della malattia

Al fine di garantire che la malattia nell'organismo sia effettivamente cistite, è necessario superare le prove e sottoporsi a una serie di esami:

  • emocromo completo;
  • analisi delle urine;
  • Ultrasuoni della vescica;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • cistoscopia;
  • ecografia;
  • urina bakposev;
  • striscio vaginale;
  • PCR - test diagnostico.

La cistoscopia è un metodo nello studio dell'uretra (uretra) e della vescica. Questo esame avviene con l'aiuto di un dispositivo lungo (ottico), con il suo aiuto l'immagine dell'uretra e della vescica viene trasmessa al monitor del computer dall'interno.

Il cistoscopio consente di identificare tutte le patologie del sistema urinario e la forma del processo infiammatorio e il grado di infiammazione negli organi urinari. Buone prestazioni nel riconoscimento della cistite cronica asintomatica.

Se i risultati degli esami di laboratorio su sangue e urina hanno rivelato un'infezione genitale e questo è diventato l'agente causale di questa malattia, in questo caso i diagnostici della PCR vengono assegnati per identificare un tipo specifico di infezione, esame batteriologico e batteriologico della sensibilità di questa infezione a farmaci antibatterici. Dopo questi test, il medico può prescrivere come eliminare la cistite in questa forma e come curare rapidamente la cistite associata ai germi nei genitali. Se i virus causano l'infiammazione nel corpo, allora gli antibiotici non porteranno un risultato positivo nel trattamento.

Trattamento della cistite cronica e malattie correlate

Cistite in qualsiasi stadio della malattia deve essere trattata. Il trattamento con cistite cronica può essere prescritto dal medico curante sulla base di test diagnostici e di laboratorio della malattia nel corpo. A casa, le donne possono curare la cistite, solo sotto la supervisione di un medico.

Le specifiche del trattamento della cistite cronica:

  • terapia antibiotica - un corso di trattamento farmacologico da 10 a 15 giorni di calendario;
  • terapia con nitrofuran - le compresse richiedono fino a 180 giorni di calendario;

Le misure per ripristinare l'organismo contribuiranno anche a liberarsi della cistite cronica:

  • prendendo farmaci antivirali;
  • farmaci antibatterici;
  • farmaci antimicrobici;
  • uso del trattamento locale;
  • rafforzamento costante del sistema immunitario;
  • trattamento farmacologico di patologie nella struttura degli organi urinari;
  • ripristino della mucosa degli organi del sistema urinario e della sfera genitale;
  • trattamento fisioterapico;
  • chirurgia per l'urolitiasi e la crescita di polipi negli organi;
  • dieta corretta al momento del trattamento farmacologico.

Questa terapia è strettamente correlata al trattamento delle malattie degli organi genitali e della vescica nelle donne e alla completa guarigione del corpo da batteri patogeni.

Un ruolo importante nella terapia è svolto dalla normalizzazione del sistema immunitario con l'aiuto di vitamine, fitopreparatov, immunomodulatori, al fine di curare la cistite cronica.

Antibiotici nel trattamento della cistite cronica

Come curare la cistite cronica per sempre? Nel trattamento della cistite, è necessario assumere antibiotici. Gli antibiotici vengono selezionati rigorosamente in base ai risultati dei test di laboratorio, che consentono di trovare uno strumento più efficace per un particolare tipo di infezione. Cistite a casa per essere trattati con farmaci antibatterici. Farmaci efficaci per la cistite:

  • monural;
  • cloramfenicolo;
  • nitroksolin;
  • doxiciclina;
  • tetraciclina;
  • Rulid;
  • ampicillina;
  • eritromicina;
  • Palin;
  • Amoxicillina.

In cistite cronica a casa, molto spesso si usano farmaci del gruppo fluorochinolone:

Questi farmaci hanno un ampio spettro d'azione e sono piuttosto efficaci nel trattamento delle infezioni genitali e dei batteri negli organi urinari. Durante il periodo di trasporto di un bambino e dell'allattamento al seno, questi farmaci sono controindicati. Affinché i farmaci antibatterici abbiano un risultato positivo durante il trattamento, è necessario evitare che i batteri si abituino ad esso, pertanto gli antibiotici devono essere sostituiti ogni 5-7 giorni di calendario.

Il trattamento della cistite cronica nelle donne durante il periodo di gravidanza è usato i seguenti mezzi:

La cistite cronica può essere curata? È possibile curare la cistite cronica nelle donne solo se tutte le istruzioni del medico, uno stile di vita sano e l'igiene sono soddisfatti.