Principale
Cibo

Antibiotici per la prostata negli uomini

Se compare la prostatite, è probabile che sarà necessario un trattamento speciale. La malattia di una natura batterica si sviluppa in un terzo di pazienti. È necessario sopprimere la crescita dei batteri con l'aiuto di medicinali adatti. Gli antibiotici per la prostatite sono prescritti quando la diagnosi è confermata da una ricerca preliminare. Affinché il trattamento produca l'effetto desiderato, agendo sul corpo il più attentamente possibile, scegli i farmaci che ti aiuteranno meglio, scopri come prenderli e le potenziali minacce d'uso.

Benefici del trattamento antibiotico

La medicina moderna utilizza antibiotici per prostatite o altre malattie a causa delle loro capacità:

  • distruggere rapidamente la fonte della malattia ed eliminare l'infiammazione;
  • produrre sostanze che uccidono o bloccano la riproduzione di batteri e virus di grandi dimensioni, ma sono sicuri per le cellule del microrganismo;
  • agire quando applicato esternamente (supposte, unguenti) e con altri metodi di somministrazione: per via intramuscolare, per via orale, per via endovenosa;
  • combattere contemporaneamente con molti patogeni di malattie (antibiotici ad ampio spettro).

I principali gruppi di farmaci antibatterici utilizzati per la prostatite

Gli antibiotici sono una sostanza relativamente nuova, scoperta negli anni '20 del secolo scorso. Un ampio elenco di farmaci neutralizza i virus, aiutando a rimuovere le cause di prostatite e altre malattie. La diversa natura dell'impatto, le differenze nella struttura chimica hanno permesso di isolare diversi gruppi di antibiotici per la prostatite di natura batterica: cronica o acuta.

fluorochinoloni

Oggi i fluorochinoloni sono sintetizzati chimicamente. Le sostanze attive che influenzano diversi tipi di batteri trattano soprattutto la forma cronica della malattia. I prodotti a base di fluorochinolone vengono assorbiti nel tratto gastrointestinale il più rapidamente possibile. Da qui si muovono facilmente all'interno delle cellule di organi e tessuti, distruggono i batteri. I farmaci causano disturbi del tratto gastrointestinale e del sistema nervoso, allergie. In rari casi, osservano malattie dei reni, sistema muscolo-scheletrico, cuore, candidosi, colite. Quando viene prescritta la prostata:

tetracicline

La famiglia delle tetracicline comprende antibiotici ad ampio spettro, simili per composizione e proprietà. Hanno lo stesso meccanismo di influenza sui microbi, caratteristiche strette e completa resistenza crociata. Se un farmaco ha cessato di agire sul corpo, anche questi saranno inefficaci. Per raggiungere il risultato è meglio assumere farmaci con un diverso metodo di lavoro. Le tetracicline sono altamente attive contro i batteri che causano la prostatite, ma sono difficili da tollerare. Gli urologi prescrivono i seguenti farmaci per la prostatite:

penicilline

Le penicilline bloccano la sintesi del peptidoglicano, da cui viene costruita la parete cellulare batterica. Da questo muoiono. Il corpo dei mammiferi non produce peptidoglicano, quindi i farmaci sono sicuri per gli esseri umani, l'unica cosa che può essere incontrata, prenderli è un'allergia. I farmaci più comunemente utilizzati per la prostatite del gruppo della penicillina sono compresse:

cefalosporine

Il principio battericida delle cefalosporine è pericoloso per i microrganismi. Danneggia la parete cellulare e conduce alla morte. L'assorbimento dei farmaci di questo gruppo dal tratto gastrointestinale è debole (eccezione - "Cefalexina"). Irritano le mucose, causano allergie, disturbi ai reni, sono controindicati nel rischio di meningite. Usato per via intramuscolare. Gli antibiotici raccomandati per la prostatite sono:

macrolidi

Macrolidi - gli antibiotici meno tossici di origine naturale, che impediscono la crescita dei batteri. Questi farmaci sono usati raramente, in quanto non è stato dimostrato efficace. I pazienti tollerano bene la terapia con questi farmaci per la prostatite. I farmaci raramente contribuiscono all'emergere di allergie, non ci sono casi di depressione del fegato o dei reni, distruzione delle articolazioni, tessuto osseo, effetti tossici. Antibiotici per la prostatite infettiva:

Regime antibiotico per il trattamento della prostatite negli uomini

Per curare efficacemente un disturbo, è necessario fare una diagnosi che mostri il tipo di batteri che causano la malattia in un particolare paziente, la loro sensibilità ai farmaci. Sulla base dei risultati del test, il medico prende una decisione su come trattare la prostatite cronica o una forma acuta della malattia. Un complesso di procedure aiuterà ad alleviare l'infiammazione della ghiandola prostatica, se la malattia appare a causa dell'ingresso di batteri. Il regime di trattamento per la prostatite comprende:

  • prendere antibiotici per eliminare i batteri;
  • l'uso di farmaci per migliorare la circolazione sanguigna, ridurre il ristagno (compresse "pentossifillina");
  • aggiungendo antinfiammatorio - se avete bisogno di alleviare il dolore, riducendo il gonfiore della ghiandola (non steroide "Diclofenac", "Meloxicam", "Nimesulide" o il "Prednisolone" ormonale, "Prednisone", "Solyudrol")
  • sostanze che regolano il sistema immunitario ("Taktivin", "Timalin", "Levamisol");
  • vitamine A, B6, E, C;
  • oligoelementi: selenio, zinco, magnesio;
  • sedativi (Afobazol, Miaser);
  • erbe (mirtillo rosso, sambuco, erba di San Giovanni, consolida maggiore, verga d'oro);
  • massaggio prostatico - allevia l'infiammazione, allevia la secrezione stagnante;
  • esercizi fisici - stimolano la circolazione sanguigna.

Nella forma acuta di patologia

Il trattamento viene effettuato in ospedale o sotto controllo medico a domicilio. Vengono utilizzati i seguenti farmaci complessi: cefalosporine (Ceftriaxone, Cefotaxime), tetracicline (Rondomicina, Tetraciclina) e fluorochinoloni (Levofloxacina, Ofloxacina) con una diminuzione dell'infiammazione. Per un effetto rapido, un urologo può prescrivere due antibiotici.

Il risultato di terapia in infiammazione acuta, di regola, è immediatamente visibile, ma è assolutamente impossibile smettere di prendere le medicine. Completa il corso di 4 settimane e segui il dosaggio con precisione per prevenire il processo infiammatorio. Altrimenti, può trasformarsi in una forma cronica. Se segui rigorosamente tutte le raccomandazioni dell'urologo, la malattia scomparirà per sempre e non ritornerà.

Con prostatite cronica

La malattia di ghiandola cronica pigra è osservata molto più spesso. I periodi di calma sono sostituiti dalle esacerbazioni. La prostatite cronica è trattata? La prognosi è meno confortante rispetto al caso di infiammazione acuta. I risultati della terapia sono più deboli: la patologia modifica la struttura dei tessuti della ghiandola in modo che l'antibiotico non si soffermi su di loro per molto tempo. appuntamenti:

  1. I preparati sono prescritti, data la natura e il grado di sensibilità della microflora.
  2. I farmaci ad ampio spettro sono altamente efficaci, in particolare cefalosporine (Ceftriaxone) e macrolidi (Roxithromycin, Vilprafen, Azithromycin), fluorochinoloni (Norfloxacina, Ofloxacina).
  3. Il tasso minimo - un mese, tuttavia, spesso passa diversi cicli con interruzioni. È impossibile interrompere il trattamento quando si migliora la condizione: i cambiamenti possono essere ingannevoli.

Quali sono gli antibiotici più efficaci?

Per curare o ridurre la manifestazione di prostatite infettiva, seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico. Inizia il corso solo dopo la diagnosi, quando il medico ha compreso la natura della malattia. L'autotrattamento a casa è irto di conseguenze devastanti, interruzioni nel lavoro dei sistemi corporei. La tabella mostra l'elenco e i dosaggi di antibiotici popolari per la prostatite:

Quali antibiotici da bere con la prostata per dimenticare la malattia?

La terapia antibiotica per la prostatite dovrebbe essere effettuata per ottenere i seguenti risultati:

  • accelerazione del recupero;
  • riduzione di intossicazione;
  • riduzione del processo infiammatorio dovuto al fatto che l'attività vitale dei patogeni viene soppressa.

Come scegliere un farmaco?

I batteri che causano la prostatite possono essere distrutti con successo determinando la loro sensibilità ad una gamma specifica di antibiotici. È molto importante garantire un alto livello di efficacia del farmaco selezionato. Per determinare il miglior antibiotico dovrebbe passare il segreto della ghiandola prostatica. Inizialmente, prima di ottenere i risultati dell'analisi, decongestionanti, antinfiammatori e antidolorifici possono essere utilizzati per ridurre l'insorgenza dei sintomi.

L'antibiotico dovrebbe essere selezionato individualmente. Inoltre determinare individualmente il dosaggio e il regime di trattamento. È obbligatorio prendere in considerazione lo stadio del processo infiammatorio, così come lo spettro di azione del farmaco. È importante ricordare che non esiste un regime terapeutico universale per la prostatite. Solo un medico esperto può fornire l'assistenza necessaria.

Josamycin - uno dei migliori farmaci per la prostatite

La Josamycina (nome commerciale Vilprafen®) si riferisce agli antibiotici macrolidi. Questo strumento può avere un effetto batteriostatico. Raggiungere l'effetto desiderato è dovuto all'inibizione della sintesi proteica da parte dei batteri. Dopo che l'alta concentrazione di josamicina si è creata nel fuoco infiammatorio, l'effetto battericida inizia a rivelarsi.

Dopo l'assunzione di josamicina può essere rapidamente assorbito dal tratto gastrointestinale. L'effetto massimo è evidente da una a due ore dopo l'assunzione del farmaco. Notevoli miglioramenti nelle condizioni si possono notare in due o quattro giorni di assunzione regolare di josamicina.

Gli effetti collaterali sono rari. Tuttavia, il paziente può lamentare una mancanza di appetito, bruciore di stomaco, vomito e nausea, diarrea, una violazione del flusso di bile, orticaria. Nonostante il rischio di questi effetti, la josamicina viene solitamente utilizzata senza alcuna conseguenza.

Roxithromycin è efficace per prostatite!

La roxithromycin è un antibiotico macrolide semisintetico. A basse concentrazioni, il farmaco può avere un effetto batteriostatico, ad alte concentrazioni - battericida. La roxithromycin può accumularsi nella ghiandola prostatica, rendendo massimo il livello di efficacia.

Dopo l'assunzione di Roxithromycin viene assorbito molto rapidamente dal tratto gastrointestinale. Nel siero, il farmaco può essere determinato dopo quindici minuti. Il contenuto massimo nel plasma sanguigno può essere raggiunto in un'ora e mezza - due ore dopo l'ingestione. Va notato che l'assorbimento non dipende dall'assunzione di cibo.

Roxithromycin non deve essere usato in caso di grave disfunzione epatica, ipersensibilità ai componenti del farmaco o ad altri antibiotici macrolidici. È necessario escludere l'uso simultaneo di alcaloidi della segale cornuta, che hanno un effetto vasocostrittore.

Quanto è efficace la doxiciclina?

Molti medici prescrivono la doxiciclina perché questo farmaco ha un'alta attività contro i microplasmi, la clamidia. La doxiciclina è un antibiotico semisintetico di tetraciclina. L'effetto batteriologico può essere dovuto al fatto che la sintesi proteica degli agenti infettivi è attivamente soppressa.

La doxiciclina può essere rapidamente assorbita dal tratto gastrointestinale. Va notato che l'assunzione di cibo ha un effetto trascurabile sull'assorbimento.

In caso di funzionalità renale compromessa, non è necessario regolare la dose del farmaco, in caso di anomalie della funzionalità epatica, la tecnica deve essere attenta. Per evitare possibili effetti collaterali (es. Esofagite, ulcerazione del tratto gastrointestinale o gastrite), la doxiciclina deve essere applicata durante il giorno. Il farmaco deve essere lavato con una grande quantità di liquido.

Cefotaxime è un farmaco che merita la tua attenzione.

Cefotaxime è un antibiotico altamente attivo contro anaerobi, microrganismi gram-negativi e gram-positivi. Questo strumento ha una vasta gamma di azioni. Un effetto battericida può essere causato inibendo la sintesi della parete cellulare batterica.

Quando si assume Cefotaxime, deve essere esercitata cautela, in quanto occasionalmente si può verificare un rigonfiamento del Quincke. Pertanto, è necessario assicurarsi che non vi sia ipersensibilità alle cefalosporine, penicilline.

L'assunzione di Cefotaxime deve essere cauta nello stesso tempo dei diuretici di natura "loopback".
L'uso prolungato del farmaco in dosi elevate può essere pericoloso, in quanto vi è il rischio di cambiamenti nel pattern del sangue periferico.

Quando può aiutare ceftriaxone?

Ceftriaxone è un antibiotico cefalosporinico di terza generazione che è efficace nella lotta contro gli organismi gram-negativi e gram-positivi, anaerobi. Il farmaco ha un alto livello di efficienza dovuto al fatto che la sintesi delle membrane cellulari può essere soppressa con successo.

Quando si prende Ceftriaxone, è importante seguire il consiglio di un medico per evitare un sovradosaggio. Va notato che non è necessario prendere un antidoto specifico. Il trattamento del sovradosaggio deve essere sintomatico.

Ceftriaxone non deve essere usato in soggetti ipersensibili a cefalosporine, carbalenem e penicilline. Si deve usare cautela quando si applica, se c'è una violazione del fegato e dei reni, colite, enterite.

I pazienti che soffrono non solo di prostatite, ma anche di insufficienza renale e epatica, dovrebbero scegliere un altro farmaco o controllare regolarmente la concentrazione di Ceftriaxone nel plasma. È anche importante monitorare lo schema del sangue periferico, del rene e del fegato, se il trattamento viene effettuato per un lungo periodo.

Durante il trattamento dovrebbe abbandonare l'uso di alcol. Altrimenti, il viso può diventare rosso, crampi addominali, nausea e vomito, forte mal di testa, respiro corto disturba. tachicardia e bassa pressione sanguigna.

Gli uomini più anziani possono inoltre utilizzare la vitamina K per garantire l'equilibrio di tutti i nutrienti nel corpo.

Nonostante il fatto che la raccolta dell'anamnesi differisca in dettaglio, esiste il rischio di sviluppare uno shock anafilattico, in cui una terapia speciale dovrebbe essere immediatamente eseguita e dovrebbe essere fornita un'assistenza medica professionale.

Amoxiclav - uno dei farmaci più efficaci per la prostatite

Molti medici prescrivono amoxiclav, perché questo farmaco ha un alto livello di efficacia. Nella maggior parte dei casi, l'ammissione per diversi giorni è sufficiente.

Overdose. È molto importante aderire al regime sviluppato per evitare il sovradosaggio. Tra i possibili sintomi che si osservano in caso di sovradosaggio, va notato dolore intenso nell'addome, vomito, diarrea, aumento dell'ansia, insonnia, vertigini. A volte possono iniziare le convulsioni. Tuttavia, gli effetti collaterali che rappresentano una minaccia per la vita o la morte non vengono osservati. Il trattamento richiederà una terapia sintomatica sotto stretto controllo medico.

Controindicazioni:

  • Disfunzione epatica
  • Sensibilità agli antibiotici - penicilline, cefalosporine.
  • Sensibilità ad amoxillina, acido clavupanoico e altri componenti di Amoxiclav.

Istruzioni speciali

Con l'uso prolungato di Amoksiklava, è necessario monitorare costantemente il funzionamento dei reni, del fegato e degli organi che formano il sangue.

I pazienti che soffrono di una grave compromissione del funzionamento dei reni, dovrebbero regolare la dose del farmaco utilizzato o aumentare gli intervalli tra il suo uso.

Va ricordato che la composizione di Amoxiclav contiene potassio.

Amoxiclav ha un impatto sulla capacità di guidare veicoli a motore e controllare vari meccanismi, quindi è necessario evitare queste occupazioni durante il trattamento.

Amoxicillina degna di attenzione?

L'amoxicillina è un antibiotico semi-sintetico con un ampio spettro d'azione. Questo strumento può avere un effetto battericida, a causa del quale entro pochi giorni i sintomi iniziano a diventare meno pronunciati e il processo infiammatorio scompare. Amoxicillina deve essere usata con maggiore cautela nelle persone che sono inclini a reazioni allergiche.

Dovrei usare lomefloxacina?

La Lomfloxacina è un farmaco antimicrobico che ha un effetto battericida. Questo farmaco è fluorochinolone. Dal 2012, la Lomefloxacina è stata una droga vitale ed essenziale.

La ricezione deve essere effettuata con maggiore cautela nell'aterosclerosi cerebrale, epilessia, varie malattie del sistema nervoso centrale, ipopotassiemia, allungamento dell'intervallo QT. È anche indesiderabile prendere entrambi i farmaci antiaritmici di classe A e di classe III.

In caso di cirrosi epatica, il paziente può assumere Lomefloxacina senza una speciale correzione del regime posologico (se i reni funzionano normalmente).

Durante il trattamento, è importante evitare l'esposizione prolungata alla luce solare e l'uso di radiazioni ultraviolette artificiali, guidare veicoli, impegnarsi in attività potenzialmente pericolose che richiedono attenzione e reazioni psicomotorie veloci.

Levofloxacina: un buon farmaco per la prostatite?

La levofloxacina è un agente battericida antimicrobico, caratterizzato da un ampio spettro di azione.

Il farmaco è importante con maggiore cautela da applicare agli uomini più anziani, poiché vi è il rischio di ridurre la funzionalità renale. Tuttavia, solo un medico può determinare se Levofloxacina è accettabile nel tuo caso.
Il farmaco può influenzare la capacità di guidare veicoli a motore e controllare meccanismi speciali. A questo proposito, si raccomanda di rifiutare questi tipi di attività.
Se compaiono sintomi di tendinite, il farmaco deve essere sospeso. Va notato che i pazienti che hanno subito un ictus o una grave lesione cerebrale possono sviluppare convulsioni e, se c'è insufficiente glucosio-6-fosfato deidrogenasi, esiste il rischio di emolisi.

Ofloxacin è uno dei migliori farmaci per la prostatite.

L'ofloxacina può penetrare attivamente nel tessuto della ghiandola prostatica e quindi distruggere l'agente patogeno. Questo farmaco ha un alto livello di efficacia, in quanto ha un ampio spettro di azione.
In caso di sovradosaggio possono manifestarsi i seguenti sintomi: capogiri, letargia, confusione, sonnolenza e vomito. Il trattamento in questo caso dovrebbe essere sintomatico. Idealmente, dovresti seguire tutte le istruzioni dei medici.

Il farmaco non deve essere usato in caso di carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi, epilessia (inclusa anamnesi), riduzione della soglia convulsiva, ipersensibilità ai componenti di Ofloxacina.
Particolare cautela nel prendere deve essere osservata nei pazienti che soffrono di aterosclerosi dei vasi cerebrali, disturbi della circolazione cerebrale, insufficienza renale cronica, lesioni organiche del sistema nervoso centrale.

Durante l'assunzione di Ofloxacin, che non dovrebbe durare più di due mesi, si dovrebbe rinunciare all'alcol.

Molti pazienti che hanno bisogno di trattare la prostatite sono imbarazzati dal fatto che i medici stanno cercando di prescrivere antibiotici. Ciò è dovuto al fatto che gli antibiotici contribuiscono al rapido recupero, ma allo stesso tempo hanno un effetto dannoso sul funzionamento degli organi interni. L'intestino può essere colpito, in seguito si sviluppano diarrea e dysbacteriosis. Nel caso ideale, i probiotici dovrebbero essere presi per evitare la disfunzione intestinale e ripristinare la microflora.
Per ridurre il rischio di reazioni allergiche si raccomanda di usare l'istamina. Un farmaco antifungino efficace con un ampio spettro di azione può essere efficace.

Antibiotici per la prostata - che è meglio prendere

Devo bere antibiotici per la prostatite? La terapia antibiotica è necessaria se la natura della malattia è infettiva o batterica. Esistono cinque gruppi di farmaci la cui azione è volta ad eliminare il patogeno che ha causato lo sviluppo della malattia.

Cos'è la prostatite?

La prostatite è una malattia in cui il tessuto della ghiandola prostatica si infiamma. Se la patologia è causata da un'infezione, la prostatite è chiamata infettiva, se la malattia è provocata da batteri (micoplasma, clamidia, trichomonas), si riferisce ai batteri. Entrambi i tipi di prostatite sono trattati con farmaci antibatterici. In assenza di tale terapia, la malattia progredisce.

affilato

Sintomi di prostatite acuta:

  • Aumento della temperatura a 38-39 gradi.
  • Dolore nel perineo, inguine durante la minzione.
  • Impurità sanguinolente e purulenta nelle urine.
  • Dolore durante l'eiaculazione.
  • La diluizione di sperma, punti di sangue, strisce verdi nel liquido seminale.
  • Gonfiore del perineo.

Un uomo diventa doloroso sedersi, camminare. Spesso può correre in bagno per urinare, ma escono piccolissime porzioni di urina.

cronico

La prostatite cronica può svilupparsi come complicanza dopo acuta. Questa forma della malattia è caratterizzata da un lungo corso e sintomi sfocati. La fase infettiva dura circa due mesi, post-infettiva, senza trattamento, per diversi anni.

  • La presenza di impurità nell'eiaculato.
  • Difficoltà a urinare
  • Una sensazione di disagio nel perineo.
  • Violazione della potenza
  • Dolore addominale inferiore
  • Sensazioni spiacevoli che accompagnano la minzione, l'eiaculazione.

Se si verificano sintomi, è necessario consultare un medico. Nelle fasi iniziali, è molto più facile curare la malattia che in uno stato trascurato.

Caratteristiche della terapia: come scegliere l'antibiotico giusto?

Per una diagnosi accurata, il medico prende un paziente una macchia dall'uretra. Raschiando dalla membrana mucosa viene inviato al laboratorio per la semina. Per diversi giorni, in condizioni particolari, vengono fatte osservazioni sulla flora che cresce in una provetta. Questo tipo di ricerca consente non solo di determinare il tipo di batteri che colpiscono la persona, ma anche di dare una risposta su quanto siano aggressivi, quanto rapidamente si moltiplicano, quale tipo di farmaco antibatterico possono essere distrutti.

L'autotrattamento per la prostatite infettiva è assolutamente controindicato! Solo dopo che l'agente causale della malattia è stato identificato dal laboratorio, può essere iniziato il trattamento.

Non scegliere da solo quale antibiotico assumere per la prostatite. Puoi bere medicine solo dopo che un medico le ha prescritte. Con l'assunzione non sistematica di farmaci antibatterici, è possibile lo sviluppo di resistenza (resistenza dei batteri al farmaco). Di conseguenza, il farmaco non aiuterà e la malattia progredirà.

Per aumentare la POTENZA e il trattamento di PROSTATITE, i nostri lettori raccomandano i cerotti urologici. Dal richiamo: "L'intonaco urologico combatte la malattia da tutti i lati, elimina non solo i sintomi, ma anche, ciò che è importante, l'infiammazione stessa.

E sono stato particolarmente colpito dal fatto che la patch urologica tratta completamente l'intera malattia, e non alcune delle sue parti. Cioè, viene lanciato un meccanismo di recupero. Tutte le malattie scompaiono e non importa se le conosci o no! Stai solo recuperando.

I migliori 8 antibiotici per il trattamento della prostatite negli uomini

Il corso di terapia antibiotica per prostatitis - 10-14 giorni. Il dosaggio e il regime di trattamento sono determinati individualmente. I più efficaci sono gli antibiotici di gruppi aminoglicosidi, macrolidi, cefalosporine. I quinoli hanno una penetrabilità leggermente inferiore nei tessuti della ghiandola prostatica, ma sono anche prescritti se viene rivelata la sensibilità a questo tipo di agente antibatterico.

amikacina

È un aminoglicoside semisintetico di 3 generazioni, uno dei farmaci più avanzati e ad ampio spettro specificamente progettato per il trattamento di malattie infettive. Disponibile sotto forma di soluzioni per la somministrazione endovenosa o intramuscolare. Deve essere alimentato lentamente nel sangue, quindi viene spesso utilizzato con l'aiuto di contagocce.

Il farmaco è ben assorbito, riduce il gonfiore e l'infiammazione nei tessuti molli. Già 10 ore dopo l'ingestione, l'Amikacina raggiunge una concentrazione terapeutica ed elimina la maggior parte dei batteri patogeni.

Controindicazioni per l'uso di antibiotici:

  • Insufficienza renale.
  • Intolleranza ai componenti del farmaco.
  • Allergia agli aminoglicosidi.
  • Infiammazione del nervo uditivo.
  • Allattamento al seno e gravidanza.

La gentamicina appartiene agli analoghi dell'amicocina, che può essere prodotta in altre forme: supposte, unguenti.

roxitromicina

Il gruppo farmacologico macrolidi usato per trattare le infezioni delle vie urinarie, dei tessuti molli. Può essere prescritto a dosaggio normale per pazienti anziani e pazienti affetti da insufficienza renale. Roxithromycin è disponibile in compresse, per prostatite batterica, gli uomini prendono 1 compressa 2 volte al giorno. Quando prescrive il farmaco a pazienti con insufficienza renale, la dose deve essere dimezzata.

La medicina più efficace contro:

  • Legionella pneumophila.
  • Chlamydia trachomatis.
  • Ureaplasma urealyticum.
  • Mycoplasma pneumoniae.

Il farmaco è controindicato con le ergotamine. Questo può portare all'avvelenamento di alcaloidi e alla morte del tessuto del piede.

Analoghi: Rulyl, Josamycin, Roxibid. La scelta del farmaco dipende dalla gravità della malattia e dal possibile agente causale.

amoxicillina

Disponibile sotto forma di compresse, capsule, granuli per la preparazione di sospensioni. È un farmaco antibatterico semisintetico appartenente al gruppo delle penicilline. Pulisce il corpo di cocchi, streptococchi, bastoncelli, microrganismi anaerobici sensibili alla penicillina. Indicazioni per l'uso Amoxicillina:

  • Infezione acuta degli organi urinari.
  • Prostatite batterica cronica
  • Prostatite, complicata da gonorrea, clamidia.
  • Sepsi.
  • Infezione purulenta dei tessuti

È controindicato prendere un farmaco antibatterico per gli uomini che sono allergici alla penicillina. Possibili effetti collaterali: nausea, feci molli, eruzioni cutanee.

Gli analoghi includono Flemoxin, Ekobol, Amosin. Amoxiclav (un antibiotico con acido clavulonic) è anche spesso usato per trattare la prostatite. È altamente efficace, poiché l'acido fornisce un aumento dell'attività battericida.

Ti consigliamo di leggere:

cefotaxime

Il farmaco appartiene alla terza generazione di cefalosporine. È prescritto per il trattamento della prostatite cronica grave e prolungata. L'uso di Cefotaxime come secondo ciclo di terapia antibiotica dà buoni risultati, anche se prima che la penicillina, l'aminoglicoside, i farmaci sulfamidici non funzionassero.

Disponibile in polvere che deve essere diluito con distillato o soluzione fisiologica. Introdotto per via intramuscolare o endovenosa. L'effetto del farmaco è lungo nel siero Cefotaxime dura fino a 12 ore. Penetra bene nei tessuti, riduce rapidamente la concentrazione di agenti patogeni.

Il farmaco può essere usato per trattare la prostatite cronica o acuta, complicata da infezione genitale, infezione fungina.

Antibiotico con cautela dovrebbe essere assunto in pazienti con insufficienza renale ed epatica. Il farmaco è controindicato nei pazienti con enterocolite, che soffrono di emorragie di qualsiasi tipo.

doxiciclina

Uno degli antibiotici batteriostatici tetracicline più usati. Disponibile in capsule, assorbito nella circolazione sistemica attraverso la mucosa gastrica. A causa degli effetti negativi sul tratto gastrointestinale, è necessario assumere farmaci che ripristinano la flora intestinale durante la terapia antibiotica con questo medicinale.

Indicazioni per Doxycycline:

  • Prostatite infettiva
  • Danno batterico dei tessuti molli.
  • Infezioni purulente degli organi urinari.
  • micoplasmosi
  • Chlamydia.
  • Gonorrea.
  • Prostatite cronica

La dose del farmaco è selezionata rigorosamente individualmente. Prende in considerazione non solo il tipo di malattia, ma anche il peso del paziente, l'età, il sesso. La durata del trattamento è di 1-2 settimane. Se necessario, la doxiciclina è prescritta in combinazione, in combinazione con gentamicina.

L'analogo più economico di Doxycycline è costituito da compresse di tetraciclina. La medicina è più costosa - Dutch Unidox Solutab. Contiene anche tetraciclina, ma agisce più velocemente, quindi il ciclo di trattamento con esso è più breve, non più di 10 giorni.

sparfloxacina

Farmaco antimicrobico appartenente al gruppo dei chinol. Sparflotsatsin - il difluorhinolo di terza generazione utilizzato per il trattamento delle infezioni acute e croniche del sistema urogenitale. Efficace per il trattamento di prostatite batterica e infettiva, nonché patologie complicate da tubercolosi e clamidia. Può essere prescritto dopo l'intervento chirurgico, lesioni genitali per prevenire l'infezione.

Possibili effetti collaterali:

  • Espansione di navi.
  • Nausea, vomito, dolore epigastrico.
  • Violazione della mobilità dei tendini degli arti inferiori.
  • Eruzione cutanea, prurito, bruciore della pelle.
  • Vertigini, mal di testa.
  • Aumento dell'ansia.
  • Disturbi del sonno

Pazienti di età inferiore ai 18 anni, il farmaco non è prescritto. Inoltre, il farmaco non deve essere assunto da persone con diagnosi di fotosensibilità.

Nitroksalin

Il farmaco appartiene al gruppo delle ossietinoline, ha un ampio spettro di azione. È prescritto per la prostatite infettiva batterica, complicata da infezione fungina. Il farmaco può essere somministrato sia a un uomo adulto che a un bambino, un adolescente. Le compresse sono prescritte come agente profilattico.

Per le infezioni croniche, un ciclo di terapia con Nitroxalina è raccomandato con una pausa. Il primo periodo di terapia è di 14 giorni, quindi una pausa per due settimane e un secondo ciclo - 14 giorni. Il farmaco è ben tollerato, sebbene possa causare effetti indesiderati sotto forma di eruzione cutanea.

  • Levofloxacina.
  • Ofloxacin.
  • Ciprofloxacina.
  • Lomefloxacin.
  • Norfloxacin.
  • Tarivid.

Nel trattamento della prostatite con antibiotici, il paziente deve continuare a prendere i farmaci prescritti dal medico per un periodo di tempo. Se interrompi il trattamento se i sintomi sgradevoli scompaiono, la malattia può riprendere, quindi non è completamente distrutta.

Hai mai sofferto di problemi dovuti a PROSTATITE? A giudicare dal fatto che stai leggendo questo articolo, la vittoria non è stata dalla tua parte. E ovviamente non sai di prima mano di cosa si tratta:

  • Irritabilità aumentata
  • Problemi di erezione
  • Minzione disturbata

È possibile sopportare problemi? E quanti soldi hai già "fatto trapelare" per un trattamento inefficace? Esatto, è ora di smettere! Sei d'accordo? Per questo motivo abbiamo deciso di pubblicare un link con il commento del capo urologo del paese, nel quale raccomanda di prestare attenzione a un rimedio molto efficace per PROSTATITE.

Antibiotici ad ampio spettro

Moderatore: dvd-rw

  • Vai alla pagina:

# 21 Post di Captain Flint »lun Apr 27, 2009 19:56

# 22 Messaggio al paziente "Lun Apr 27, 2009 10:12 pm

# 23 Messaggio al paziente »Lun 27 Apr 2009 22:14

# 24 Messaggio al paziente »Lun 27 Apr 2009 22:15

# 25 Messaggio al paziente "Lun Apr 27, 2009 10:18 pm

# 26 Messaggio al paziente »lun Apr 27, 2009 22:23

# 27 Post Lancet »Tue Apr 28, 2009 1:41 am

# 28 Post di Captain Flint »Tue Apr 28, 2009 6:01 am

# 29 Messaggio al paziente "lun Apr 28, 2009 8:11 am

# 30 Messaggio al paziente »Tue Apr 28, 2009 8:16 am

# 31 Post di Captain Flint »Tue Apr 28, 2009 11:28 am

# 32 Post Lancet »Tue Apr 28, 2009 22:27

# 33 Messaggio al paziente »Tue Apr 28, 2009 11:34 pm

antibiotici ad ampio spettro

# 34 Post Serj »dom 10 maggio 2009 20:51

# 35 Post RUSland »dom 10 maggio 2009 21:54

antibiotici ad ampio spettro

# 36 Post Serj »Lun 11 maggio 2009 7:02 am

# 37 Messaggio RUSland »lun 11 maggio 2009 10:17

antibiotici ad ampio spettro

# 38 Post Serj »Lun 11 maggio 2009 3:03 pm

# 39 Post Serj »Lun 11 maggio 2009 16:45

Oggetto: antibiotici ad ampio spettro

# 40 Messaggio al paziente »Mer 13 maggio 2009 22:08

Impara come curare la prostatite.

Il recupero inizierà oggi.

Dettagliato e accessibile sui metodi moderni.
diagnosticare e curare le malattie della prostata

  • - Identificare le cause
  • - Soppressione delle infezioni alla prostata
  • - Metodi di trattamento
  • - Come non ammalarsi di nuovo e gli altri

La lista dei migliori antibiotici per la prostata negli uomini

Se si affidano ai dati delle statistiche mediche mondiali sull'incidenza delle lesioni infiammatorie della ghiandola prostatica, allora nel 45-50% dei casi questa patologia è provocata dalla penetrazione di microrganismi patogeni di natura batterica nel tessuto ghiandolare della prostata.

Il modo principale e più efficace per combattere la prostatite infettiva è l'assunzione di farmaci antibatterici. Di seguito verranno discussi in dettaglio i campioni più popolari ed efficaci di antibiotici utilizzati nel trattamento delle lesioni infettive e infiammatorie della ghiandola prostatica.

Indicazioni per l'uso di antibiotici

Per comprendere la fattibilità dell'uso di farmaci antibatterici, è necessario visitare l'urologo, sottoporsi a un esame completo e stabilire la causa alla radice delle lesioni infiammatorie della prostata.

La malattia è condizionata condizionalmente in forma non infettiva e infettiva. Le principali indicazioni per prescrivere antibiotici includono:

  1. Forma cronica di prostatite, che ha una natura batterica.
  2. Prostatite batterica acuta.
  3. Terapia combinata di lesioni infiammatorie della prostata di eziologia sconosciuta.

Prima di usare tali farmaci, a un uomo viene prescritto un esame urologico completo, incluse le seguenti attività:

  • conta dei leucociti nella secrezione della prostata;
  • esame batteriologico delle urine con la sua tripla collezione;
  • coltura della secrezione della prostata sul mezzo nutritivo, seguita da esame batterioscopico.

Caratteristiche della terapia antibiotica per la prostatite

La scelta del farmaco antibatterico dipende dal tipo di patogeno diagnosticato.

Il calcolo dei dosaggi e della frequenza dei farmaci viene eseguito da un urologo durante una visita individuale.

La durata totale della terapia antibiotica per la prostatite dipende da tali fattori:

  • tipo di agente patogeno infettivo;
  • gravità del processo infiammatorio;
  • l'efficacia del trattamento in dinamica;
  • risultati dell'esame batteriologico ripetuto della secrezione della prostata.

Nel decorso acuto di questa malattia, di norma, agli uomini vengono prescritti dosaggi shock di farmaci antibatterici per un breve periodo. Questa opzione di trattamento è sufficiente per la distruzione fulminea della microflora batterica, localizzata nella ghiandola prostatica.

La terapia combinata della forma cronica della prostatite è complessa, poiché durante la lunga progressione della malattia, i microrganismi patogeni hanno sviluppato resistenza a molti antibiotici.

Al momento del passaggio del corso di terapia antibiotica, è severamente vietato l'uso di bevande alcoliche. L'uso simultaneo di bevande alcoliche e antibiotici non solo ridurrà a nessun trattamento, ma porterà anche a danni tossici al fegato. Al fine di ridurre il danno causato all'organismo da antibiotici, si raccomanda di rivedere la dieta, escludendo dal cibo grasso e pesante, salse e condimenti, carni affumicate e fast food.

Al fine di non provocare la formazione di resistenza agli antibiotici nei microrganismi patogeni, è severamente vietato interrompere il corso della terapia prescritta.

Indipendentemente dal gruppo farmacologico, qualsiasi antibiotico può non solo inibire la crescita e lo sviluppo dei patogeni, ma anche causare reazioni negative dal corpo. La complicanza più comune della terapia antibiotica a lungo termine è la disbiosi intestinale e l'infezione fungina delle mucose (candidosi). Per evitare tali conseguenze, ai pazienti viene prescritta un'assunzione complessa di antibiotici e farmaci antifungini.

Se il paziente è incline allo sviluppo di reazioni allergiche, quindi insieme agli antibiotici, gli vengono prescritti farmaci antistaminici (antiallergici).

Nomi di droghe

Nel trattamento delle lesioni infiammatorie della ghiandola prostatica, vengono utilizzati farmaci antibatterici dal gruppo di fluorochinoloni, macrolidi, penicilline, aminoglicosidi e cefalosporine.

Se durante l'esame batteriologico della secrezione della ghiandola prostatica il tipo di patogeno non era chiaramente stabilito, all'uomo viene prescritto un antibiotico ad ampio spettro che può avere un effetto dannoso su diversi tipi di microrganismi. I preparati di penicillina si sono dimostrati efficaci nel trattamento della prostatite acuta e cronica causata da un'infezione gonococcica o microflora aspecifica. Di questo gruppo, amoxicillina è più popolare, con un effetto battericida pronunciato.

Gli agenti antibatterici macrolidici devono essere utilizzati per le infezioni da micoplasma e clamidia delle vie urinarie. I rappresentanti più importanti dei macrolidi sono Azitromicina e Claritromicina.

Se una lesione infiammatoria della prostata è stata scatenata da agenti patogeni della gonorrea e microflora aspecifica, ai pazienti vengono prescritti tali farmaci dal gruppo delle cefalosporine come Cefepime, Ceftriaxone e Ceftazidime.

Nella pratica clinica, gli urologi sono antibiotici molto popolari dal gruppo dei fluorochinoloni. L'ofloxacina è spesso attribuita a pazienti con forme croniche e acute di prostatite batterica. Data l'ampia gamma di effetti collaterali che possono verificarsi durante l'assunzione di fluorochinoloni, è necessario prescrivere questo gruppo di farmaci con cautela.

amoxicillina

Il componente attivo di questo farmaco è amoxicillina triidrato. Il dosaggio terapeutico di questo antibiotico dipende dalla negligenza del processo infiammatorio infettivo.

Il più delle volte, amoxicillina è prescritto a pazienti con lesioni infettive acute e infiammatorie della prostata. La durata totale della terapia con amoxicillina va da 5 giorni a 2 settimane. Il componente attivo del farmaco non è in grado di influenzare la composizione quantitativa e qualitativa del liquido seminale.

gentamicina

Non meno comune farmaco utilizzato nel trattamento della prostatite batterica acuta e cronica, è la gentamicina. Questo farmaco può inibire la crescita e la riproduzione non solo della microflora batterica, ma anche fungina. Inoltre, la gentamicina ha un effetto anti-infiammatorio. Enterobatteri, stafilococco, treponema e Klebsiella sono sensibili agli effetti dei componenti attivi di questo farmaco.

Il farmaco è disponibile sotto forma di iniezione per somministrazione intramuscolare e endovenosa, compresse e sotto forma di un unguento.

ciprofloxacina

Questo farmaco medicinale si è dimostrato uno strumento efficace per combattere la forma cronica delle lesioni infiammatorie della ghiandola prostatica.

Il farmaco ha una vasta gamma di attività antibatterica. Inoltre, lo strumento ha un effetto dannoso non solo sulle forme attive di agenti patogeni, ma anche sui batteri che si trovano in uno stato latente.

ornidazole

L'effetto farmacologico dell'ornicazolo antibiotico si estende alla forma cronica e acuta della prostatite causata da streptococchi, escherichia coli, ureaplasma e stafilococco. Questo farmaco ha un effetto dannoso sugli agenti causali del processo infiammatorio infettivo e riduce anche il gonfiore dei tessuti della ghiandola prostatica.

Di regola, l'agente è prescritto in forma di compresse. Per il processo infiammatorio acuto grave, le iniezioni intramuscolari o endovenose di Ornidazolo sono raccomandate per i pazienti.

Ciprofloxacina per prostatite

Registrati per lasciare una recensione.
Ci vuole meno di 1 minuto.

Prima di iniziare la somministrazione di "Ciprofloxacina", non ho testato la natura infettiva, quindi il farmaco non ha potuto aiutarmi molto. Come si è scoperto, i farmaci antibatterici dovrebbero essere presi solo se c'è un'infezione. Di per sé, ha un ampio effetto antibatterico, distrugge l'infezione. Presentato sotto forma di compresse, dosaggio 250, 500 mg. Nel pacchetto di 10 compresse. La durata del corso è di 3-4 settimane. Devi prendere a stomaco vuoto, bere 1-2 bicchieri d'acqua.
Il farmaco ha una lunga lista di effetti collaterali. Le reazioni sono possibili da tutti gli organi e sistemi. Controindicato in presenza di colite e all'età di 18 anni. Nel mio caso, il farmaco non potrebbe avere un effetto efficace.

La ciprofloxacina è l'antibiotico più forte. Ha molte controindicazioni ed effetti collaterali. In una confezione da 10 compresse, dosaggio 500 mg. Ha il sapore del più brutto antibiotico. Bevo, mi tengo il naso per non provare amarezza e mi lavo con un bicchiere d'acqua. Lo faccio due volte al giorno. La mia malattia cominciò a recedere il giorno successivo. Gradualmente, il dolore diminuì, i crampi durante la minzione diminuirono e divenne tollerabile andare in bagno. La voglia di diventare meno. Quindi è stato necessario prendere pillole per 2 settimane. Pertanto, ti consiglio di acquistare immediatamente 2 pacchetti in modo che non ci siano interruzioni.
Durante e dopo l'applicazione, sono iniziati i problemi allo stomaco, inizialmente si sono verificati diarrea e dolore acuto, poi ho iniziato ad applicare il mio smetto, sembrava essere ridotto.

Mi è stata prescritta una terapia complessa: candele, un complesso vitaminico, massaggio, fisioterapia e un ciclo di ciprofloxacina. Una buona droga potente, ferma la riproduzione dei batteri, agisce non solo sul principio attivo, ma anche sul sonno, tutti li distrugge. Ma tende ad accumularsi nel corpo e alla fine diventa coinvolgente, ed è prescritto per un massimo di 10 giorni. Ho avuto un caso trascurato, quindi il trattamento è stato prescritto il massimo in grandi dosi: 2 compresse ciascuna, contenenti 500 mg della sostanza.
Gli effetti collaterali non si sono mostrati. Se ci sono allergie, nevrosi, lesioni di legamenti e tendini, la ciprofloxacina è controindicata. Per 10 giorni di trattamento intensivo, è riuscito a migliorare la sua salute: la minzione è migliorata e i dolori alla schiena sono scomparsi. La causa principale della prostatite sono i batteri, l'antibiotico ha deciso, e dopo di esso sono stati prescritti farmaci più benigni per fissare il risultato. È abbastanza economico, costa meno di 50 rubli, ma in ogni caso non puoi berla da solo, altrimenti ti farà male piuttosto che aiutare.

Quali antibiotici prendere per la prostata negli uomini: una lista dei migliori

Nel mondo moderno, secondo gli scienziati, ogni terzo uomo soffre di qualche forma di prostatite e la malattia sta rapidamente diventando più giovane. Se due o tre decenni fa era considerato solo dagli anziani, ora sempre più uomini che hanno meno di 30 anni si rivolgono all'urologo per chiedere aiuto. Il più delle volte la prostatite cronica ha una natura infettiva, inoltre, circa l'86% dei casi ha una storia di malattie a trasmissione sessuale: gonorrea, tricomoniasi, clamidia e altri. La prostatite viene trattata per un lungo periodo, la malattia causa spesso ricadute, che richiedono lo sviluppo di nuovi approcci per il trattamento integrato e l'uso degli ultimi farmaci antibatterici. Qual è esattamente il modo per nominare il paziente con prostatitis, è deciso rigorosamente individualmente. Antibiotici per la prostatite, quali sono i farmaci più efficaci da assumere?

Principi di base della terapia

Gli antibiotici per la prostatite sono prescritti al paziente solo quando una forma infettiva della malattia è stata confermata da test di laboratorio. La selezione di antibiotici è effettuata dall'urologo rigorosamente individualmente, tenendo conto:

  • La durata della prostatite.
  • Sensibilità individuale degli uomini agli effetti dei farmaci.
  • Farmaci attivi contro l'agente patogeno rilevato.
  • Cause di infezione

La dose dell'agente è selezionata in modo da creare la concentrazione massima adeguata nel corpo e in uno specifico sito di infiammazione. Nel trattamento della prostatite batterica acuta e cronica, questi farmaci svolgono un ruolo cruciale, ma diversi fattori influenzano la loro efficacia:

  1. Come la microflora patogena reagisce a un agente specifico.
  2. Il grado di concentrazione del farmaco nella prostata.

Quando si sceglie e si prescrive un antibiotico, il medico deve sempre considerare quanto segue:

  • Il farmaco deve avere un'alta solubilità lipidica.
  • L'antibiotico non deve legarsi alle proteine ​​del siero di latte.
  • I farmaci dovrebbero essere concentrati nella prostata.
  • Un antibiotico dovrebbe avere un ampio spettro di azione.
  • Il prezzo dei farmaci dovrebbe essere accessibile per il paziente.
  • Un antibiotico dovrebbe avere buone recensioni.

Nella prostatite batterica cronica, il trattamento antibiotico deve essere effettuato per almeno 2-4 settimane. Bere medicine devono essere regolari e secondo lo schema, che - il medico indicherà. Se durante questo periodo l'efficacia del farmaco non è confermata e gli uomini non hanno una tendenza positiva, il regime di trattamento deve essere rivisto e dovrebbe essere determinato con quali mezzi continuare il trattamento. Se l'antibiotico viene scelto correttamente, la morte di microrganismi patogeni nella prostata si verifica dopo quattro settimane. Considerare i principali antibiotici utilizzati nella pratica moderna per il trattamento della prostatite infettiva acuta e cronica.

Cosa significa stare

Considera i farmaci di base in modo più dettagliato.

Uno dei più efficaci farmaci anti-prostatite è un antibiotico usato in pillole e iniezioni.

  • fluorochinoloni

I fluorochinoloni nei moderni farmaci sono antibiotici di nuova generazione, hanno una gamma estremamente ampia di azione antibatterica e sono ideali per il trattamento di forme croniche di varie malattie infettive, tra cui la prostatite. I preparati di questo gruppo vengono assorbiti molto rapidamente nel tratto gastrointestinale e penetrano facilmente nelle cellule della ghiandola prostatica. Antibiotici Levofloxacina, Ciprofloxacina, Ofloxacina sono usati per trattare la prostatite. L'efficacia dei fluorochinoloni, inclusa l'eliminazione dei microrganismi, varia dal 60% al 90%

La migliore medicina in questo gruppo, la levofloxacina, è il fluorochinolone di terza generazione. Gli antibiotici di questo gruppo si distinguono per l'aumento dell'efficienza nella lotta contro i batteri gram-negativi e gram-positivi. Anche la levofloxacina affronta con successo anaerobi e microrganismi atipici, un altro fattore dell'efficacia dell'agente è la sua elevata capacità di combattere i patogeni intracellulari.

L'antibiotico ha un'alta capacità di penetrare nei tessuti e negli organi, quando iniettato nei tessuti della prostata può raggiungere la stessa alta concentrazione del siero del sangue degli uomini. La levofloxacina viene eliminata dal corpo degli uomini principalmente con l'urina. Molto efficace nel trattamento della prostatite.

L'antibiotico ha la stessa lista di effetti collaterali di altri forti antibiotici, quindi durante il corso del trattamento il medico deve monitorare attentamente le condizioni del paziente e valutare adeguatamente il grado di effetti avversi del farmaco sul corpo. Il farmaco viene assunto una volta al giorno, la dose giornaliera terapeutica è di 500 mg. La levofloxacina si distingue per la biodisponibilità assoluta, è prescritta sia per via endovenosa che sotto forma di compresse. Il prezzo medio per le compresse di imballaggio è 400-500 rubli (10 pezzi). Altri nomi di antibiotici di questo gruppo: ciprofloxacina, ofloxacina, lomefloxacina. Le recensioni del farmaco sono molto buone.

  • macrolidi

Alcuni pazienti non possono usare Sumamed, eppure è considerato uno dei migliori antibiotici.

Gli antibiotici macrolidici sono particolarmente efficaci nel trattamento dell'infezione da clamidia o micoplasma. Sono a bassa tossicità e si accumulano bene nella ghiandola prostatica. L'antibiotico migliore e più popolare di questo gruppo per il trattamento della prostatite tra gli urologi è Sumamed, che è sul mercato in varie forme di dosaggio: compresse, polveri per la preparazione di sospensioni e soluzioni per la somministrazione endovenosa. Le compresse possono essere bevute a casa. Sumamed con prostatitis è particolarmente efficace nel trattamento della forma grave e avanzata. È attivamente utilizzato nel trattamento dell'infiammazione della ghiandola prostatica, complicata dall'infezione del tratto urinario, così come i processi infiammatori in altri organi degli uomini.

Sumamed deve essere prescritto con cautela, poiché i pazienti spesso soffrono di intolleranza individuale al farmaco. Il corso del trattamento della prostatite è strettamente sotto la supervisione di un medico, dal momento che un farmaco a lungo termine può portare a intossicazione del corpo. Per evitare questo, il paziente dovrebbe donare regolarmente sangue per l'analisi. Sumamed è prodotto in Croazia e Israele e il suo prezzo è piuttosto alto - una media di 500 rubli. per 3 compresse, ma le recensioni a riguardo sono solo positive. Se l'agente è costoso per il paziente, il medico può prescrivere i suoi analoghi - Azitromicina, AzitRus e altri.

  • aminoglicosidi

I medici prescrivono agenti del gruppo aminoglicosidico per la prostatite se ci sono diversi patogeni nel test di un paziente o se una specifica infezione di laboratorio non ha rivelato l'agente patogeno specifico. Gli antibiotici di questo gruppo hanno un effetto antibatterico molto forte, sono ben accumulati nei tessuti della prostata, ma nella pratica urologica moderna non vengono usati spesso. Questi farmaci hanno un elenco significativo di effetti collaterali, tra cui le tossine pesanti influenzano il fegato. Inoltre, gli aminoglicosidi possono causare la sordità negli uomini, hanno anche un forte impatto sul lavoro dei reni, quindi è necessario trattare con questi farmaci con molta cautela, le recensioni di medici e pazienti sul farmaco sono molto contraddittorie.

La gentamicina, come tutti gli aminoglicosidi, ha effetti collaterali spiacevoli, le iniezioni sono usate per prenderlo.

La medicina più comunemente usata nella pratica urologica è la gentamicina. Il farmaco è fatto in ampolle per iniezioni endovenose e intramuscolari, nel trattamento della prostatite infettiva cronica è assunto in una dose giornaliera di 3-5 ml. L'azione del farmaco si basa sul blocco della sintesi della proteina dell'agente patogeno quando i microrganismi patogeni entrano nelle cellule, il che porta alla loro morte. La concentrazione del farmaco nella prostata con iniezione intramuscolare si raggiunge entro un'ora. Il farmaco viene principalmente escreto nelle urine, in misura minore, nella bile. Kanamicina, 5-NOK e altri appartengono anche ai preparativi di questo gruppo. In prostatite infettiva acuta per la rapida rimozione di infiammazione nella ghiandola prostatica può essere l'uso combinato di due farmaci. Il costo degli antibiotici di questo gruppo è compreso tra 350 e 600 rubli.

  • supposte

Le candele con antibiotici sono una forma di dosaggio molto efficace nel trattamento della prostatite infettiva acuta e cronica, perché la ghiandola prostatica si trova molto vicino alle pareti intestinali e il farmaco il più rapidamente possibile entra nell'organo interessato. Inoltre, il vantaggio delle supposte è che il paziente può usarli indipendentemente, a differenza delle iniezioni endovenose e intramuscolari. Le candele hanno controindicazioni molto meno rispetto ad altre forme di dosaggio, in quanto entrano nella prostata, bypassando il tratto gastrointestinale. Inoltre, le candele - questo è il metodo migliore ed efficace di trattamento a casa, le recensioni su di loro sono molto buone. Il costo medio va dai 370 ai 1100 rubli, a seconda del produttore e del tipo di medicinale.

Le candele hanno un dosaggio inferiore dell'antibiotico rispetto alle iniezioni e alle iniezioni e il corso del trattamento è generalmente più lungo. Hanno i seguenti effetti terapeutici:

  1. Ridurre l'intensità del processo infiammatorio.
  2. Combattere efficacemente contro la microflora patogena.
  3. Hanno un effetto anestetico pronunciato.
  4. Prevenire l'insorgenza di adenoma prostatico.
  5. Contribuire alla normalizzazione della circolazione sanguigna.
  6. Aumentare le difese del corpo negli uomini.

Il prezzo delle supposte non è elevato, sono molto convenienti per tutti. Con la forma acuta e prolungata di prostatite batterica, vengono prescritte supposte di Proktosedil che contengono idrocortisone, framcetina ed eparina. Questa combinazione di farmaci fornisce la rimozione di infiammazione e prurito, allevia il dolore, distrugge la microflora patologica e migliora la rigenerazione. È anche possibile trattare la prostatite con l'uso di candele con eritromicina, che hanno un marcato effetto antibatterico.

Candele Proktosedil sono abbastanza economiche, non hanno effetti collaterali e sono usate non solo per la prostatite.

L'eritromicina non causa effetti collaterali negativi negli uomini, quindi queste supposte sono spesso prescritte per intolleranza individuale ad altri antibiotici. Le candele con cloramfenicolo aiutano contro quasi tutti gli agenti infettivi, ad eccezione dello stafilococco, dello streptococco e della tubercolosi. A casa, queste candele vengono prese 2-3 volte al giorno. La levomicetina colpisce la proteina della parete cellulare e la distrugge. Che tipo di candele sono più adatte per il paziente, il medico determina, la loro lista è abbastanza grande.

Nel trattamento complesso della prostatite batterica acuta e cronica, la terapia antibiotica gioca un ruolo cruciale, ma questi farmaci devono essere usati con cautela, sotto stretta supervisione medica e in combinazione con altri farmaci: enzimi, farmaci antinfiammatori non steroidei, epatoprotettori, bloccanti adrenergici e altri. Quando si sceglie un antibiotico, è necessario tenere conto di un complesso di fattori: il tipo di agente infettivo, la sensibilità individuale degli uomini ai mezzi, lo spettro di azione, gli effetti collaterali e altri.