Principale
Prevenzione

Antibiotici per la gonorrea

La gonorrea è una malattia comune dello spettro venerea, che spesso richiede un trattamento specialistico in ambiente ospedaliero. Uno degli elementi principali della terapia farmacologica per aiutare a liberarsi del problema sono gli antibiotici.

Sono necessari antibiotici?

C'è un'opinione popolare tra la gente che la gonorrea può essere curata con vecchie ricette senza l'uso di terapia antibatterica. Questo non è fondamentalmente vero! La malattia ha una natura infettiva chiaramente espressa causata da gonococchi che interessano le mucose degli organi genitourinari. Uno può sbarazzarsi del problema solo rimuovendo la causa della condizione, e questo è impossibile senza antibiotici.

Nonostante tutto quanto sopra, le persone cercano di essere curate da sole e in alcuni casi i sintomi della gonorrea scompaiono per qualche tempo senza manifestarsi. Non ti illudere! È solo che la malattia è passata dalla fase acuta alla forma cronica ed è molto più difficile curarla.

Quali antibiotici da bere per la gonorrea?

Una domanda ragionevole che ogni paziente si pone è nel piano dell'efficacia di un particolare farmaco contro un particolare agente infettivo. Esistono numerosi farmaci antibatterici che influiscono maggiormente sui diplococchi gram-negativi.

Per le donne

Per il trattamento della gonorrea nelle donne, la scelta ottimale di cefalosporine o penicillina è Ceftriaxone (l'antibiotico più potente dell'ultima generazione per il trattamento della gonorrea al momento), la bicillina e l'amoxicillina. Se siete allergici a questi farmaci o non dimostrano un'efficacia adeguata a causa delle caratteristiche individuali dell'organismo, allora dovreste prestare attenzione ai gruppi di macrolidi, tetraciclina e sulfanilamide di farmaci: eritromicina, azitromicina, doxiciclina, sulfametossazolo.

Il venereologo dovrebbe determinare il dosaggio esatto per lei, inoltre prescrive la durata appropriata del corso, che di solito non supera una settimana.

Per gli uomini

Nonostante i sintomi significativamente diversi del quadro clinico della malattia, il trattamento di questa malattia negli uomini e nelle donne è quasi identico - questi sono tutti gli stessi antibiotici ad ampio spettro. Tuttavia, gli uomini spesso ricevono "come ricompensa" per la gonorrea e anche per l'uretrite da clamidia, quindi l'uso del gruppo macrolidico, gli analoghi delle tetracicline, in particolare la doxiciclina, sarà più efficace.

L'infezione gonococcica negli uomini è di solito più resistente che nelle donne, quindi nel processo di terapia conservativa è razionale usare combinazioni di antibiotici - questo è lo stesso Ceftriaxone insieme a Doxycycline.

Caratteristiche della terapia complessa

Non dovresti limitarti con un antibiotico nel trattamento della gonorrea - usa anche gli immunomodulatori, il trattamento locale degli organi genitali con antisettici, così come le procedure fisioterapeutiche, cerca di normalizzare la nutrizione, muoverti di più e respirare aria fresca, e anche di astenersi dal sesso casuale e usare i preservativi.

Scegliere antibiotici veloci per donne e uomini con gonorrea

La gonorrea è oggi una delle malattie veneree più comuni. Si trasmette principalmente attraverso i rapporti sessuali, anche se è possibile diventare infetti nella vita di tutti i giorni: attraverso articoli per l'igiene, aree comuni. I neonati sono infetti durante il parto, attraverso le mucose.

La malattia non si manifesta solo con sintomi clinicamente molto spiacevoli, ma può anche causare gravi complicanze (prostatite, sterilità). L'unico trattamento efficace è la terapia antibiotica.

Antibiotici per la gonorrea negli uomini e nelle donne

La terapia antibiotica è l'unico modo per curare questo STD. Allo stesso tempo, i medici, scegliendo la terapia, sono guidati non solo dal significato sociale della malattia, ma anche dal rischio di sviluppare gravi complicanze. Secondo gli standard internazionali, la resistenza dei gonococchi al farmaco prescritto non deve superare il 5%.

A questo proposito, il monitoraggio continuo dell'efficacia della terapia farmacologica in tutte le regioni. L'agente eziologico della gonorrea ha diversi meccanismi per la formazione della resistenza agli antibiotici, quindi nel tempo i regimi terapeutici convenzionali perdono la loro rilevanza. Al momento, i gonococchi sono sensibili a tali farmaci come ceftriaxone, ciprofloxacina, ofloxacina e penicillina non aiuta con la gonorrea, così come le tetracicline.

Inoltre, ci sono nuovi ceppi resistenti ai fluorochinoloni. Nella moderna pratica dermatovenerologica vengono utilizzati diversi antibiotici per il trattamento della gonorrea. Allo stesso tempo, sono divisi in quelli principali e di riserva (il secondo gruppo viene assegnato in caso di intolleranza o inefficienza del primo). Inoltre, i macrolidi sono usati per prevenire la clamidia come co-infezione.

ceftriaxone

Ceftriaxone è una cefalosporina antibiotica di terza generazione con un ampio spettro di azione antibatterica. Distrugge un microrganismo, interferendo con la sintesi della sua parete cellulare.

È caratterizzato dai più alti indicatori di biodisponibilità - è assorbito dal 100% - e bassa tossicità. L'unica controindicazione al suo scopo è l'intolleranza individuale di penicilline, cefalosporine e carbapenem.

Nella terapia antibiotica della gonorrea, Ceftriaxone è il farmaco di scelta - cioè, è il più efficace contro il patogeno di tutti. Oltre a una buona portabilità ed efficacia, ha un altro indubbio vantaggio: l'intero ciclo di trattamento per l'infezione acuta non complicata consiste in una sola iniezione.

ciprofloxacina

Appartiene al gruppo di antibiotici fluorochinolonici che sopprimono la biosintesi del DNA delle cellule batteriche. Agisce come battericida contro i patogeni gram-negativi, provocando inoltre la distruzione della parete cellulare.

È ampiamente usato per processi infiammatori purulenti di varia localizzazione. Controindicato in caso di disfunzione di reni e fegato, ipersensibilità, oltre a persone di età inferiore ai 18 anni. La ciprofloxacina, come il ceftriaxone nella gonorrea, è il farmaco di scelta e viene somministrato una volta per via orale.

ofloxacina

L'ofloxacina è un altro farmaco antibatterico di prima linea usato per trattare la gonorrea, il fluorochinolone di seconda generazione. Come altri farmaci del suo gruppo, agisce sui microrganismi in modo distruttivo a causa della violazione della sintesi del DNA.

Allo stesso modo, ha una tossicità piuttosto elevata, motivo per cui è controindicato nei bambini e nelle persone con ipersensibilità. Per le infezioni non complicate, una dose di ofloxacina viene assunta per via orale.

spectinomicina

Un antibiotico triciclico della classe degli aminoglicosidi, che ha un effetto batteriostatico sui batteri patogeni.

Penetrando nella cellula, impedisce la biosintesi della proteina necessaria per la crescita. È attivo principalmente in relazione a microrganismi gram-negativi, compresi i gonococchi. Ha una bassa tossicità e, di conseguenza, una piccola lista di controindicazioni ed effetti collaterali. Con la gonorrea semplice è un farmaco di backup, e con l'infezione con complicazioni - uno dei principali.

cefotaxime

Destinato alla somministrazione parenterale dell'antibiotico di terza generazione, la cefalosporina è utilizzata con successo per il trattamento delle infezioni respiratorie e urogenitali.

Interferisce con la formazione di una parete cellulare di un batterio patogeno, distruggendolo. Non ha un forte effetto tossico sul corpo, ma è controindicato non solo alle persone con intolleranza individuale, ma anche alle donne incinte. L'iniezione viene eseguita una volta.

cefuroxima

Riserva antibiotico cefalosporina gruppo (2a generazione), progettato per combattere le malattie infiammatorie del sistema respiratorio, sistema urinario, sistema muscolo-scheletrico.

Disponibile in varie forme di dosaggio, anche per la somministrazione parenterale, ma le compresse sono utilizzate per la gonorrea. I bambini in gravidanza, in allattamento e prematuri sono prescritti con cautela, le allergie sono controindicate.

lomefloksatsin

Un altro antibiotico assunto con la gonorrea una volta dentro.

Si riferisce ai fluorochinoloni, all'effetto battericida sui microrganismi patogeni. Lo scopo principale del farmaco è il trattamento delle infezioni urogenitali (sia complicate che semplici). Inoltre, può essere usato in combinazione con altri farmaci per il trattamento antibiotico della tubercolosi. Bambini, donne incinte, persone con ipersensibilità sono controindicati. Nel caso della gonorrea, è sulla lista delle medicine di riserva.

cefixime

Questa cefalosporina di terza generazione è efficace contro una gamma relativamente ampia di batteri patogeni ed è indicata nei processi infiammatori degli organi respiratori e urinari.

In caso di complicata gonorrea, Cefixime viene assunto per via orale, pur essendo un farmaco di riserva. Utilizzato secondo uno schema elaborato da un medico secondo la gravità e la natura della complicazione. Come altre cefalosporine, è caratterizzato da bassa tossicità e un piccolo numero di controindicazioni (idiosincrasia).

azitromicina

Il primo rappresentante della sottoclasse di azaluri dal gruppo di antibiotici semisintetici-macrolidi.

Agisce batteriostatico sopprimendo la sintesi delle proteine, e con un aumento della dose, esibisce un effetto battericida. Lo spettro dell'attività antimicrobica comprende la maggior parte dei patogeni conosciuti gram-negativi, gram-positivi e atipici. Grazie al suo potente effetto terapeutico e al suo comodo regime, è ampiamente usato in vari campi della medicina, mostrando una bassa tossicità.

A differenza degli antibiotici sopra elencati, l'azitromicina per la gonorrea non viene utilizzata per trattare la malattia di base, ma per prevenire la clamidia. Questa infezione spesso accompagna il gonococco, pertanto, a scopo preventivo, è necessario l'assunzione di azaluri. Parallelamente alle iniezioni, una singola dose di 1 grammo di azitromicina viene prescritta per qualsiasi forma della malattia sottostante, tranne quando la terapia viene eseguita in donne in gravidanza (possono assumere eritromicina o spiromicina).

doxiciclina

È un'alternativa al precedente farmaco utilizzato per la prevenzione della clamidia, in caso di ipersensibilità ai macrolidi.

Appartiene al gruppo di antibiotici-tetracicline, agisce sulla clamidia batteriostatica. A differenza dell'Azitromicina, che viene assunta una volta, la doxiciclina viene prescritta in un corso di sette giorni. Allo stesso tempo, la tossicità intrinseca della tetraciclina causa un elenco di controindicazioni: infanzia, gravidanza, insufficienza epatica e allergie.

Regimi antibiotici per la gonorrea

Non esiste un singolo principio di trattamento di questa malattia, poiché può verificarsi in forma acuta e cronica con complicanze. È inoltre necessario regolare le prescrizioni e le dosi in base all'età e alle caratteristiche individuali.

Guidati dai requisiti per l'efficacia e la sicurezza della terapia antibiotica, i dermatovenerologi usano i seguenti schemi:

  • la gonorrea acuta, localizzata nelle parti inferiori del sistema urogenitale, viene trattata con una singola iniezione di Ceftriaxone 250 mg per via intramuscolare o con una singola dose orale di Ciprofloxain o Ofloxacina (rispettivamente 500 o 400 mg). In caso di intolleranza farmaci prescritti dal gruppo di riserva. Per la prevenzione della clamidia, in parallelo, assumere 1 grammo di Azitromicina una volta (o Doxycycline, 100 mg due volte al giorno per una settimana).
  • Gli antibiotici per la gonorrea cronica che si verifica con le complicanze, così come per l'infezione disseminata, vengono somministrati per via intramuscolare o endovenosa per 24-48 ore per un miglioramento obiettivo. Ceftriaxone è prescritto (1 grammo per via intramuscolare o endovenosa al giorno), Cefotaxime (1 g per via endovenosa a intervalli di 8 ore), Spectinomicina per via intramuscolare o Ciprofloxacina per via endovenosa ogni 12 ore (rispettivamente 2 ge 400 mg). Successivamente, il paziente viene trasferito alla somministrazione orale di Cefixime o Ciprofloxacina, determinando la durata del ciclo in accordo con la natura della complicazione.
  • Il trattamento dei neonati viene effettuato per una settimana (fino a 10 giorni con meningite) da infusione endovenosa o intramuscolare di una dose giornaliera del farmaco in due dosi a intervalli di 12 ore. La quantità giornaliera di Cefotaxime è di 25 mg per kg di peso corporeo e Ceftriaxone va da 25 a 50.
  • Con la sconfitta delle mucose della faringe si forma la faringite gonococcica. Con questa diagnosi, il trattamento della gonorrea viene effettuato con ciprofloxacina e altri farmaci secondo lo schema di trattamento delle forme acute non complicate.
  • La congiuntivite gonococcica viene trattata negli adulti con una singola iniezione intramuscolare di un grammo di Ceftriaxone e nei neonati con una iniezione endovenosa o iniezione intramuscolare, contenente non più di 125 mg della sostanza attiva.
  • La terapia antibiotica durante la gravidanza viene eseguita in qualsiasi momento in base alla gravità della malattia. I principali farmaci in questo caso sono la Spectinomicina o Ceftriaxone, e i fluorochinoloni e le tetracicline sono strettamente controindicati.

I suddetti regimi di gonorrea sono solo a scopo informativo e non possono essere utilizzati per l'autotrattamento senza consultare un dermatovenereologo. Una visita dal medico è obbligatoria, dal momento che l'analisi batteriologica (incluso un controllo) e l'osservazione specialistica sono necessarie per il successo del trattamento.

Descrizione della malattia

A proposito di gonorrea, più popolarmente conosciuta come il Tripper, è conosciuta dai tempi biblici. Anche allora, è stato notato un alto grado di infettività della malattia, è stata rilevata la necessità di isolare il paziente e sono stati fatti tentativi per trattarlo (lavaggio, astringenti e antisettici). Tuttavia, tale terapia non ha avuto l'effetto desiderato e la malattia spesso ha portato alla morte. Solo con l'avvento degli antibiotici in medicina nella metà del secolo scorso, è diventato possibile curare completamente.

Causa e via d'infezione

La principale via di infezione è il rapporto sessuale non protetto, a causa del quale gli organi del sistema urogenitale sono prevalentemente colpiti. Nella vita di tutti i giorni, l'agente patogeno viene trasmesso dal corriere attraverso oggetti domestici e nel processo del parto - dalla madre al neonato.

Segni di gonorrea

Dopo un breve periodo di incubazione (da 3 a 7 giorni) dopo l'introduzione del patogeno nel corpo, compaiono i sintomi dell'infezione e negli uomini - quasi sempre, e nelle donne - solo nella metà dei casi. Le caratteristiche di un tripper sono:

  • secrezione purulenta dall'uretra o dalla vagina;
  • prurito, bruciore nella regione degli organi genitali esterni;
  • dolore durante la minzione e frequente impulso ad esso;
  • negli uomini, il dolore può diffondersi nella zona perianale.

Questi sintomi sono caratteristici della forma acuta della malattia. Senza un trattamento appropriato, l'infezione si diffonde agli organi pelvici, i reni, il patogeno entra nel flusso sanguigno (batteriemia) e la pelle e le articolazioni sono interessate. La gonorrea entra in uno stadio cronico, che sembra poco, ma porta a serie complicazioni. Le donne la cui malattia non ha manifestazioni esterne spesso soffrono di infertilità.

Affida i tuoi professionisti della salute! Prendi un appuntamento per vedere il miglior dottore della tua città in questo momento!

Un buon dottore è uno specialista in medicina generale che, sulla base dei suoi sintomi, farà la diagnosi corretta e prescriverà un trattamento efficace. Sul nostro sito web puoi scegliere un medico delle migliori cliniche di Mosca, San Pietroburgo, Kazan e altre città della Russia e ottenere uno sconto fino al 65% alla reception.

* Premendo il pulsante si accede a una pagina speciale del sito con un modulo di ricerca e si registra sul profilo specialistico che ti interessa.

* Città disponibili: Mosca e regione, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Novosibirsk, Kazan, Samara, Perm, Nizhny Novgorod, Ufa, Krasnodar, Rostov-on-Don, Chelyabinsk, Voronezh, Izhevsk

Antibiotici usati per la gonorrea

La gonorrea è una delle più comuni malattie infettive, che nella maggior parte dei casi viene trasmessa attraverso l'intimità con un partner infetto. Ha sintomi spiacevoli, altera significativamente la qualità della vita. In assenza di una terapia adeguata, porta a gravi conseguenze negative. In caso di complicazioni, influisce negativamente sul sistema riproduttivo. La terapia antibiotica per la gonorrea è l'unico metodo di provata efficacia.

Caratteristiche della malattia

La gonorrea (clap) è una malattia sessualmente trasmessa innescata dall'introduzione del microbo Neisseria gonorrhoeae in un organismo sano. Si riferisce ai diplococchi gram-negativi, provocando un'infiammazione purulenta del sistema urinario. Meno comunemente, si verificano le mucose della bocca, della laringe, degli occhi e del retto. Se l'agente patogeno entra nel flusso sanguigno, il processo è generalizzato, il che porta all'interruzione del sistema cardiovascolare e il danno alle meningi e alle articolazioni del ginocchio è possibile.

Dopo l'introduzione del patogeno nel corpo, gli anticorpi iniziano a essere rilasciati, ma non sono specifici, quindi la gonorrea può verificarsi più volte.

Modi di trasmissione

Tutti i segmenti della popolazione sono a rischio, indipendentemente dal sesso, dall'età, dallo stato sociale. La fonte dell'infezione è una persona malata. Nella maggior parte dei casi (più del 75% di quelli infetti), la malattia procede in forma latente, con sintomi lubrificati o per niente accompagnati da essa. Inoltre, il periodo di incubazione (dal momento dell'infezione alla comparsa dei sintomi) con un treppiede è di 3 - 30 giorni. Durante questo periodo, una persona infetta può infettare gli altri attraverso il contatto sessuale.

Le donne sono spesso portatrici. Questa condizione in cui il paziente non sente cambiamenti significativi nella salute, si sente bene, ma per gli altri è una minaccia.

Ci sono diversi modi per trasmettere un tripper:

La principale via di infezione con la gonorrea è sessuale. Nel rapporto sessuale (vaginale), la gonorrea di Neisseria entra nella mucosa degli organi genitali, l'uretra, causando un processo infiammatorio in essi. Il sesso anale può provocare la lesione gonococcica del retto, il sesso orale può causare la cavità orale, il nasofaringe.

L'infezione dell'occhio si verifica per contatto con la congiuntiva microbica delle mani a contatto con le secrezioni genitali infette.

Interessante! Ogni anno, la malattia viene registrata con l'applauso di oltre 200 milioni di persone in tutto il mondo. Si tratta solo di dati ufficiali, quanti pazienti rimangono al buio possono solo essere assunti.

Un modo meno probabile, ma possibile per ottenere una malattia venerea è familiare. Il microbo non è resistente all'ambiente esterno - muore quando viene essiccato in un ambiente insaponato. Nelle secrezioni dei genitali, mantiene la sua attività vitale mentre l'umidità viene preservata. Se una persona non segue le regole elementari dell'igiene, aumenta il rischio di contrarre un'infezione domestica. Ad esempio, attraverso l'uso di accessori da bagno comuni (asciugamani, salviette per il bagno). Spesso, gli adulti insaponano il bambino con lo stesso asciugamano che hanno usato loro stessi. Quindi c'è un applauso nei bambini.

La modalità verticale di trasmissione dell'infezione comporta l'infezione del bambino dalla madre durante il passaggio attraverso il canale del parto.

Quadro clinico

I sintomi della gonorrea si osservano principalmente nella fase acuta della malattia, durante il periodo di incubazione, non ci sono manifestazioni. Nei pazienti con sessi diversi, il quadro clinico sembra lo stesso, ma ci sono differenze.

Negli uomini, lo stadio acuto si verifica molto più rapidamente e si manifesta con i seguenti sintomi:

  • dolore durante la minzione (prurito, bruciore);
  • minzione frequente, falsi desideri;
  • gonfiore del glande;
  • scarico purulento dall'uretra.

La gonorrea nelle donne è per lo più asintomatica, ma spesso porta a gravi complicanze. L'infezione nel corpo provoca lo sviluppo del processo infiammatorio delle sezioni inferiore e superiore del sistema urogenitale.

I sintomi della gonorrea nelle donne:

  • secrezione vaginale densa opaca con un odore sgradevole (eventualmente mescolato con sangue);
  • dolore addominale inferiore;
  • disagio nell'area del cavallo;
  • dispareunia - dolore durante l'intimità.

Con la sconfitta del rinofaringe, la malattia si manifesta con sintomi simili all'angina - mal di gola, fastidio per ingestione, febbre. Osservata la presenza di una leggera fioritura sulle tonsille.

trattamento

Nonostante il fatto che la malattia sia facile o difficile, il trattamento della gonorrea deve essere effettuato solo da un medico competente. La terapia della forma complicata ha luogo nel quadro della degenza del paziente nell'ospedale della pelle e del dispensario delle malattie veneree. Il trattamento della gonorrea con antibiotici è l'unico modo efficace per sbarazzarsi dell'infezione.

Sono utilizzati i seguenti metodi:

  • terapia antibiotica;
  • trattamento immunostimolante;
  • uso di preparati topici;
  • fisioterapia;
  • dieta.

Ogni forma clinica di tripper fornisce un approccio individuale alla selezione dei farmaci per il trattamento. Nella fase acuta, la terapia si basa interamente su antibiotici. La forma cronica viene trattata con un complesso di antibiotici e farmaci immunomodulatori.

Terapia antibatterica

Gli antibiotici sono farmaci di prima linea per il trattamento di qualsiasi forma di gonorrea, indipendentemente dallo stadio della malattia e dalla presenza di complicanze.

La scelta di un particolare farmaco dipende da:

  • risultati dei test sulla sensibilità del patogeno agli antibiotici (esame batteriologico dello striscio);
  • la presenza di altre malattie per le quali non è possibile prescrivere l'uno o l'altro antibiotico;
  • compatibilità con altri farmaci prescritti.

I microrganismi sono sensibili a diversi gruppi di farmaci antibatterici. Tuttavia, è necessario sapere quali antibiotici sono più efficaci.

Il regime di trattamento classico si basa sull'uso di antibiotici penicillina e tetraciclina. Ma alcuni ceppi del microrganismo sono in grado di distruggere il loro principio attivo a causa dell'enzima beta-lattamasi. Nella determinazione del laboratorio nell'analisi della presenza dei preparati enzimatici sono assegnati al gruppo di cefalosporine.

Gruppo di penicillina

I preparati di questa serie sono prescritti più spesso in compresse e in forma iniettabile. La tabella elenca l'elenco dei farmaci di questo gruppo con una descrizione del dosaggio e della durata del trattamento.

Le iniezioni hanno meno effetti collaterali sul tratto gastrointestinale (GIT), sul fegato. Raggiungi velocemente la destinazione e inizia ad agire.

Iniezioni da gonorrea.

Esiste una versione modificata della droga Bicillin - questa è la bicilina-5, che ha un effetto prolungato, somministrata una volta al mese alla dose di 1,5 milioni di U. Questa proprietà del farmaco ti permette di sottoporti a una terapia a casa. Tra i pazienti, questo metodo è stato chiamato il trattamento della gonorrea con una singola iniezione.

Il gruppo di penicillina è l'allergene più forte. Parallelamente, vengono prescritti antistaminici: la soprastatina, la diazolina.

Gruppo tetraciclina

Questo gruppo comprende antibiotici ad ampio spettro con una struttura e un meccanismo comuni, completa resistenza crociata.

Il trattamento di un giorno di trepper in uomini e donne con metaciclina (un derivato sintetico della tetraciclina) per la malattia nella fase acuta consiste nel prendere 300 mg del farmaco 2 volte al giorno. Nei casi più gravi, è possibile assegnare 900 mg al giorno.

Tetraciclina, la clortetraciclina viene somministrata 2 g al giorno. È necessario bere in più dosi in parti uguali. Nei casi più gravi, la dose può essere aumentata a 3 g al giorno.

La doxiciclina viene utilizzata per 7 giorni, 2 capsule (100 mg) per i primi 2 giorni, quindi 1 capsula fino alla fine del trattamento.

cefalosporine

Sono prescritti per il trattamento della gonorrea acuta e cronica. In connessione con l'emergere di nuovi ceppi di microrganismi che non rispondono alla terapia con le pinicilline, le cefalosporine sono ampiamente utilizzate.

Ceftriaxone è un farmaco di terza generazione non resistente. Basta 1 iniezione (250 mg) per via intramuscolare. Nel caso di un corso più complicato, vengono eseguite due iniezioni al giorno con un uguale periodo di tempo.

Ceftazidima viene somministrata per via intramuscolare o endovenosa, 1 g ogni 8-12 ore. Possibile aumento del dosaggio secondo le indicazioni.

Cefalexina è disponibile in capsule da 0,25 g e viene assunta secondo lo schema - i primi due giorni, 2 capsule 4 volte al giorno, i successivi tre giorni, 1 capsula 4 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 5 giorni.

Altri agenti antibatterici

  • Gruppo Macrolide. L'eritromicina è prescritta a pazienti con gonorragia acuta e subacuta 24 ore su 24 nella dose del corso, selezionata dal medico su base individuale. Macropen - 400 mg 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 7 giorni.
  • Gruppo di nitroimidazoli. Il metronidazolo per la gonorrea è prescritto nel caso in cui vengano rilevati Trichomonas paralleli. Il corso del trattamento è di 10 giorni. È applicato transvaginally o endovenosamente in una dose di 250 mg due volte al giorno con lo stesso intervallo.
  • Azalides. I preparativi di questo gruppo sono raccomandati per l'uso nella gonorrea negli uomini e nelle donne dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Il più popolare di questo gruppo è Azithromycin. Prendilo per la gonorrea un'ora prima dei pasti a 0-25 -1 g una volta al giorno. Il corso del trattamento è individuale per ciascun paziente.
  • Sulfamidici. I farmaci di questo gruppo antibatterico si distinguono per la loro azione prolungata. Questa proprietà riduce il rischio di ricorrenza ricorrente. Biseptol contiene sulfametossazolo, trimetoprim, grazie al quale combatte l'infezione gonococcica e altri funghi. A seconda della forma della patologia, la gravità dei sintomi viene assegnata in base a determinati schemi.
  • Ftorfinoly. L'uso di farmaci ftorfinolovoy gruppo efficacemente con una nuova forma della malattia. È possibile curare la gonorrea con una compressa. I più popolari sono norfloxacina (1-2 compresse, dose di 400 mg), abacal (400 mg 2 volte al giorno), ciprofloxacina (250-50 mg 2 volte al giorno). In combinazione con altri gruppi antibiotici utilizzati per il trattamento di infezioni miste.

È importante! L'automedicazione minaccia di compromettere la funzione riproduttiva del corpo. Non è consigliabile assumere antibiotici per la gonorrea di qualsiasi gruppo da soli senza prescrizione medica.

Dopo aver completato il ciclo di terapia antibiotica, la microflora intestinale viene ripristinata. Per un minimo di 14 giorni, vengono presi i probiotici (Linex, Bifidumbacterin).

Criterio per la cura della gonorrea - risultati negativi del test 10 giorni dopo il corso del trattamento.

Funzionalità in uomini e donne

Come trattare la gonorrea nelle donne? Il trattamento più efficace per la gonorrea femminile è stato dimostrato da penicillina e antibiotici di tipo cefalosporinico Ceftriaxone, bicillina. In caso di reazioni allergiche a questi gruppi, vengono prescritte Erythromycin e Doxycycline.

Nell'ambito del trattamento complesso, vengono prescritte supposte vaginali con proprietà antibatteriche e antisettiche - Hexicon, Betadine. Tuttavia, l'uso di candele durante le mestruazioni è severamente proibito.

Durante il corso del trattamento è necessario astenersi dal rapporto sessuale, assumendo bevande alcoliche. Questo vale sia per le donne che per gli uomini.

L'uso di antibiotici per la gonorrea negli uomini non è diverso dal sesso opposto. Tuttavia, spesso insieme con l'applauso negli uomini, un'altra infezione si unisce, per esempio, alla clamidia. In questo caso, gli antibiotici del gruppo tetraciclina sono i più efficaci. Per la gonorrea e la tricomoniasi, il metronidazolo viene somministrato per via endovenosa a 250 mg per 10 giorni.

La malattia è più persistente rispetto al corpo femminile, pertanto vengono prescritti farmaci di due gruppi diversi contemporaneamente (Ceftriaxone + Doxycycline).

L'uretrite gonorrhea negli uomini può essere curata con compresse di sulfonamide - Biseptolo. Basta prendere due pillole al giorno a intervalli di otto ore.

effetti

In assenza di un trattamento adeguato, la gonorrea può causare danni permanenti alla salute. La malattia diventa cronica e non esiste una cura completa. Nelle fasi successive di remissione e recidiva sono annotati.

Che cos'è una malattia per pazienti di sesso diverso?

Antibiotici per la gonorrea per uomini e donne - un potente colpo al nemico

Gli antibiotici contro la gonorrea sono il principale tipo di farmaco per la prescrizione del trattamento. Solo con l'aiuto di agenti antibatterici può essere distrutto il patogeno e la sua ulteriore riproduzione impedita.

Sei tormentato dalla minzione dolorosa e frequente? Apparve un'abbondante secrezione sierosa-purulenta, edema ed iperemia sono stati osservati sui genitali?

È tempo di vedere un dottore, perché questi sono i sintomi principali di una delle gravi infezioni sessualmente trasmissibili - la gonorrea. Questa malattia non viene trattata sintomaticamente, e ancor più indipendentemente. Qui è necessario un trattamento completo che aiuti a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli ed eviti conseguenze gravi.

La base dell'azione terapeutica è la terapia antibatterica che può sopprimere la crescita e la riproduzione di microrganismi patogeni. Quindi, quali antibiotici sono usati contro la gonorrea, guardiamo di più.

A cosa serve la terapia antibatterica?

Per un recupero di successo, è necessaria una terapia opportunamente scelta.

La base di tale trattamento sono gli antibiotici, che vengono selezionati in base ai seguenti parametri:

  • i risultati dei test ottenuti, in cui è stata determinata la sensibilità del patogeno a un tipo specifico di farmaco;
  • la presenza di comorbidità nella storia;
  • caratteristiche individuali dell'organismo;
  • compatibilità con altri farmaci prescritti nel trattamento complesso.

Sorprendentemente, la gonorrea (in un modo diverso, clap) è stata menzionata nell'Antico Testamento, dove Mosè ha preso appunti sulla contagiosità di questa malattia. Ci sono anche saggi e studiosi antichi: Aristotele, Platone, Ippocrate.

Sembrerebbe che per tanto tempo l'umanità abbia da tempo inventato una medicina unica che possa sconfiggere una volta per tutte il nemico malvagio. Ricorda la penicillina, un tempo era un forte antibiotico per la gonorrea. Ma anche con tutta la sua efficacia, non poteva giustificare le sue speranze e diventare una panacea globale.

La ragione di tali circostanze non risiede nel medicinale in sé, ma nella capacità del patogeno della gonorrea, gonococco, di cambiare e creare nuovi ceppi che sono resistenti ai farmaci antibatterici esistenti. Tutto ciò crea i presupposti per l'invenzione di nuove e più potenti medicine per combattere la malattia.

Attualmente, gli antibiotici più efficaci per la gonorrea appartengono al gruppo dei fluorochinoloni, delle cefalosporine, delle sulfonamidi e dei macrolidi, che hanno una vasta gamma di effetti. Ma, come abbiamo capito, le penicilline, così come le tetracicline, hanno perso la loro precedente forza e non riescono a far fronte agli attacchi dei diplococchi gram-negativi, sebbene non ne siano esclusi i casi.

Tutta l'efficacia degli antibiotici in relazione a Neisseria gonorrhoeae è mostrata nello schema seguente (tutti i dati sono stati ricavati dai risultati della ricerca).

Il principio di azione dei farmaci antibatterici si basa su tali meccanismi:

  • distruzione della sintesi della parete cellulare batterica;
  • distruzione della sintesi proteica intracellulare;
  • violazione della permeabilità della membrana del citoplasma;
  • distruzione della sintesi dell'RNA.

Poiché gli antibiotici sono usati per trattare la gonorrea negli uomini e nelle donne, la resistenza dei microrganismi viene prodotta, quindi i farmaci sono divisi in due gruppi:

  1. Il principale Ha un'elevata attività antibatterica e viene assegnato per primo.
  2. Esegui il backup. In una o più file è inferiore agli antibiotici principali (ha un effetto medicinale minore, una grande tossicità e effetti collaterali pronunciati). Viene utilizzato nello sviluppo di una rapida resistenza ai farmaci del primo gruppo, o perché il paziente ha un'intolleranza individuale.

Attenzione: al momento del trattamento, dovresti limitarti ai rapporti sessuali e seguire le raccomandazioni per un'alimentazione corretta e uno stile di vita sano.

Quali antibiotici vengono usati più spesso: i migliori 8 farmaci

La terapia combinata in donne e uomini non è particolarmente diversa. L'unico trattamento della gonorrea nelle donne con antibiotici può portare all'interruzione della normale microflora e, di conseguenza, alla vaginite batterica o fungina.

Pertanto, l'uso di tali farmaci deve essere integrato con probiotici e agenti antifungini locali:

  1. Candele, avente nella sua composizione lattobacilli (Lactonorm, Efcomin, Lactobacterin, Acilact).
  2. Supposte vaginali con componenti antifungini (Isoconazolo, Hexicon, Candide, Clotrimazolo).

Il corso di trattamento dura circa 10 giorni. In questo caso, il sesso femminile dovrebbe fare attenzione quando si sceglie un farmaco e, in ogni caso, non iniziare a auto-medicare.

L'incidenza maschile della gonorrea è spesso accompagnata da infezione combinata con uretrite da clamidia. E poiché questa infezione negli uomini è altamente resistente, viene prescritto un farmaco ad ampio spettro.

Anche per terapia di successo ha usato combinazioni di farmaci. Questi possono essere antibiotici per gli uomini con gonorrea in pillole e iniezioni (per esempio, doxiciclina e ceftriaxone).

ceftriaxone

Cominciamo da lui, perché secondo la sua provata efficacia, questo è il miglior antibiotico per la gonorrea. Appartiene al gruppo delle cefalosporine di terza generazione, quindi è un potente farmaco con un alto potenziale di ceppi mutanti. Contiene componenti semi-sintetici, grazie ai quali appare un'elevata attività antibatterica.

La sua forma di dosaggio è presentata sotto forma di polvere per iniezione endovenosa o iniezione intramuscolare. Quando viene iniettato nella massa muscolare, la massima concentrazione di sostanze attive viene raggiunta dopo 2,5 ore e quando viene iniettata in una vena all'istante.

La rimozione completa del farmaco avviene già dopo 2 giorni dopo la sospensione del farmaco. L'efficacia di questo farmaco si ottiene nella sua capacità di prevenire la sintesi della mureina, che è inclusa nella membrana cellulare batterica, dopo di che è possibile osservare il deflusso dei contenuti e del citoplasma verso l'esterno e l'ulteriore morte dell'infezione.

Il dosaggio giornaliero del farmaco varia da 100 a 2000 mg. I casi non complicati di gonorrea richiedono solo 250 mg.

Solo il medico può calcolare la dose richiesta, dal momento che la ridotta concentrazione riprende la riproduzione e l'attività attiva del patogeno, e troppo ha un pronunciato effetto tossico. La cessazione anticipata del farmaco indebolisce solo l'agente patogeno e forma ulteriore resistenza a questo farmaco.

Attenzione: Ceftriaxone può influenzare le proprietà anticoagulanti, pertanto la somministrazione con soluzioni contenenti calcio non è raccomandata.

azitromicina

Questo è un altro forte antibiotico per la gonorrea macrolide. La sua popolarità è dovuta a una vasta gamma di effetti, un rapido assorbimento nel sangue e una rapida eliminazione dal corpo.

Nonostante la costante mutazione dei ceppi gonococcici, ha una buona attività antibatterica in quasi tutti. Tuttavia, questo farmaco non è raccomandato per l'uso nei bambini e nelle donne in gravidanza.

L'azitromicina si innamorò della facilità d'uso. Solo una pillola al giorno è sufficiente e questo aumenta in modo significativo la compliance del paziente e semplifica il trattamento. Nel decorso acuto della malattia, 1,5-2 g del farmaco sono prescritti in una singola dose, e in un doppio uso, 1 g ciascuno.

Nel caso della forma cronica, 1 g dovrebbe essere consumato e gradualmente aumentato di 250 mg in 4 giorni. Mangiare un'ora prima dei pasti. Secondo i dati disponibili, il paziente è sollevato già il secondo giorno dall'inizio del trattamento.

ciprofloxacina

È un agente antimicrobico alternativo del gruppo dei fluorochinoloni. Ha una buona azione battericida, distruggendo la produzione di DNA e cambiando i valori morfologici della membrana cellulare delle pareti, che porta alla morte istantanea del microrganismo patogeno. Inoltre, il farmaco inibisce la riproduzione e la crescita dell'infezione.

Tali antibiotici possono essere utilizzati per la gonorrea in pillole o sotto forma di iniezioni. Si applica una volta all'interno in una dose di 500 mg per la gonorrea non complicata.

Il corso del trattamento dura circa 10 giorni. Se assunto per via orale, la concentrazione massima della sostanza si osserva dopo 1 - 1,5 ore. Gli ingredienti attivi sono ben distribuiti nei tessuti e nelle cellule. Il farmaco è controindicato nelle donne con allattamento al seno, donne in gravidanza e bambini.

ofloxacina

Un altro farmaco dal gruppo di fluorochinoloni. L'azione antibatterica è simile al farmaco precedente. Disponibile sotto forma di compresse da 200 o 400 mg e soluzione per infusione. Con la gonorrea acuta non complicata, una dose singola è disponibile in un dosaggio di 400 mg.

Dopo aver preso un buon assorbimento del farmaco si verifica, e dopo un'ora è raggiunta la sua massima concentrazione. Allo stesso tempo, i principi attivi sono ben distribuiti negli organi e nei tessuti e penetrano intracellularmente. L'emivita del farmaco è di 6-7 ore.

spectinomicina

Questo è un antibiotico del gruppo degli aminoglicosidi, che ha un'azione batteriostatica, antibatterica e battericida. È principalmente efficace solo contro i microrganismi gram-negativi, che, di fatto, sono gonococchi e lo sono.

Con una forma non complicata della malattia è un farmaco di riserva, e se ci sono varie complicazioni, è uno dei principali farmaci. È usato per via intramuscolare in un dosaggio di 2000 mg.

Non ha un'elevata tossicità e quindi non comporta un ampio elenco di effetti collaterali e controindicazioni. Può essere usato in donne in gravidanza, ma solo sotto la supervisione di un medico.

lomefloksatsin

È un buon agente antimicrobico, un membro del gruppo dei fluorochinoloni. Ha un'alta attività contro i batteri gram-negativi, inibendo l'attività della DNA girasi dell'enzima di infezione, che è coinvolto nella crescita e nella riproduzione del suo DNA.

Il suo scopo principale è prevenire le infezioni urogenitali, quindi un tale antibiotico può essere usato per la gonorrea cronica. Controindicato per l'accoglienza di donne incinte, bambini e persone con ipersensibilità.

cefuroxima

Cefuroxime è un antibiotico cefalosporinico di seconda generazione. Inibendo (sopprimendo) la divisione cellulare, ha un effetto battericida.

Disponibile in diverse forme medicinali, ma per un trattamento efficace con l'uso di antibiotici in pillole per la gonorrea. È inteso principalmente per combattere i cambiamenti infiammatori negli organi respiratori, nel sistema urinario e nel sistema muscolo-scheletrico.

cefixime

Questo farmaco antibatterico proviene anche dal gruppo delle cefalosporine, ma già di III generazione. È altamente efficace contro i gonococchi. Il dosaggio singolo è di 400 mg e il doppio del dosaggio ogni 12 ore, 200 mg. Non raccomandato per l'uso da parte di bambini sotto i 12 anni, così come le persone anziane.

Attenzione: le istruzioni per l'uso indicano che questo farmaco non deve essere assunto insieme agli aminoglicosidi e alla furosemide, poiché aumenta la tossicità di questo farmaco ai reni, con un'ulteriore violazione della loro attività.

Possibili effetti collaterali

Qualsiasi antibiotico per il trattamento della gonorrea nelle donne e negli uomini può causare effetti indesiderati sotto forma di effetti collaterali. Se descriviamo ogni possibile sintomo spiacevole per un particolare tipo di farmaco, ci vorrà molto tempo, quindi cercheremo di combinarli a seconda del gruppo di farmaci.

Effetti collaterali dei farmaci:

Gonorrea in gravidanza: il trattamento è possibile?

Il trattamento e la questione di quali antibiotici assumere per la gonorrea durante la gravidanza non è solo un argomento caldo, è semplicemente necessario per la nascita di un bambino sano. Una simile diagnosi per la futura mamma è indesiderabile e piuttosto sgradevole, perché ciò che la donna vuole affrontarlo.

Ma se questo accade, è necessario comprendere la gravità della situazione, perché c'è un alto grado di rischio di infezione del bambino in assenza di trattamento. Affinché la gonorrea non diventi un'improvvisa "sorpresa" durante la nascita del bambino, i test vengono eseguiti immediatamente dopo la registrazione, dove si ottengono risultati sia negativi che positivi.

In caso di rilevamento della malattia, la terapia viene eseguita in qualsiasi momento e sempre in ospedale. Vengono utilizzati solo i farmaci antibatterici che non hanno un effetto teratogeno e non rappresentano un serio pericolo per il feto. Di solito la preferenza è data a preparazioni dal gruppo di macrolidi in combinazione con tsefalosporina.

Come è il periodo di recupero

Se gli antibiotici per il trattamento della gonorrea nelle donne e negli uomini vengono somministrati in tempo e il corso di trattamento completo è seguito con tutte queste raccomandazioni, nel 95% dei casi, le misure mediche prese sono considerate efficaci e il dolore e altri sintomi sgradevoli scompaiono in 2-3 giorni.

Sullo sfondo di farmaci antibatterici a lungo termine, la microflora intestinale è disturbata. Si raccomanda l'uso di prodotti a base di latte acido per risolvere questo problema. Inoltre, durante il trattamento, si accumulano tossine dannose che avvelenano l'organismo e quindi è necessario assumere antiossidanti.

Tuttavia, dovresti sempre ricordare le azioni preventive. Nel caso di rapporti sessuali non protetti con un veicolo gonococcico, si verifica una recidiva istantanea della malattia. Perciò è necessario trattenersi da qualsiasi rapporto dubbio e usare sempre metodi di contraccezione barriera. Puoi saperne di più sui principi della terapia antibiotica dal video in questo articolo.

Domande frequenti rivolte al medico

Ciao, per 5 giorni dopo aver commesso un rapporto sessuale casuale ha iniziato un forte dolore all'inguine e alla dimissione. Sono andato alla clinica di dermatologia e venereologia, ho superato i test e poi ho scoperto che avevo la gonorrea. Mi è stato prescritto azitromicina e tinidazolo e hanno anche fatto due iniezioni.

Dopo il trattamento, mi sentivo meglio, la scarica sembrava fermarsi. Ma dopo 10 giorni è iniziato tutto di nuovo, e con un forte dolore all'uretra. Ho letto su Internet che Unidox può essere bevuto, l'ho fatto meglio, ma mi sono rivolto nuovamente a uno specialista e ho passato una macchia. I test non hanno mostrato alcuna infezione, ma mi è stato detto che c'era un'infiammazione, hanno anche prescritto Diflucan e Viganthol. Ma questo non ha aiutato, dopo una settimana il dolore è riapparso.

Dopo il secondo striscio, i risultati sono gli stessi: c'è infiammazione, non ci sono infezioni. Ora beveva un altro ciclo di farmaci, ma rimaneva un leggero dolore all'inguine e una sensazione di bruciore durante la minzione. Con cosa può essere connesso? Penso che ci siano ancora infezioni, ma come identificarle? Ho dimenticato di aggiungere che la ragazza che ho incontrato è stata controllata, sta andando bene.

Ciao, a giudicare dai tuoi dati sulla presenza di infiammazione, possiamo concludere che hai uretrite persistente o gonorrea trattata in modo incompleto, e l'adeguatezza della terapia dipende da questi momenti. Raccomando di contattare un altro specialista e superare i test per le infezioni genitali nascoste.

Ciao, recentemente ho fatto sesso non protetto con un giovane uomo. Il problema è che conosco poco di lui. C'è qualche pillola di prevenzione?

Ciao, la prevenzione delle droghe d'emergenza non esiste per tutte le infezioni a trasmissione sessuale e viene mostrata solo immediatamente dopo il rapporto sessuale. Nel tuo caso, consiglio semplicemente di consultare un medico e di passare i test necessari.

Indipendentemente da quale antibiotico venga usato per trattare la gonorrea in un caso particolare, l'intero successo della terapia dipende dalla combinazione del farmaco con altri farmaci che stimolano le difese dell'organismo e hanno anche un effetto locale.

Rimane rilevante e la prevenzione degli effetti collaterali e il deterioramento del paziente. In ogni caso, è necessario seguire scrupolosamente le raccomandazioni del medico, prendere le medicine in tempo e aiutare il corpo, seguendo le semplici regole di uno stile di vita sano.

Antibiotici per la gonorrea

La gonorrea è una malattia a trasmissione sessuale, l'agente eziologico di questa malattia è il microrganismo Neisseria gonorrhoeae. La gonorrea è la malattia venosa più comune.

Neisseria gonorrhoeae colpisce gli organi del sistema riproduttivo e il sistema urinario, e sono interessati anche il retto e la cavità orale con la laringe.

I gonococchi si trovano nei leucociti e nelle cellule epiteliali e al momento sfavorevoli all'organismo vengono attivati ​​e moltiplicati e formano colonie di microrganismi, che contribuiscono all'infiammazione dell'organo infetto e alla sua distruzione.

La principale via di infezione con la gonorrea è il contatto sessuale. Inoltre, puoi ottenere dal contatto sessuale orale e anale.

Il periodo di incubazione della malattia è di 3-5 giorni nel corpo maschile e di 5 giorni nel corpo femminile.

Metodi per trasmettere l'infezione da gonorrea

I metodi per trasmettere la gonorrea sono:

  • modalità di trasmissione durante i rapporti sessuali;
  • la diffusione dell'infezione a livello familiare;
  • da una madre incinta infetta a un bambino al momento della consegna.

I fattori che aumentano il rischio di contrarre un'infezione sono:

  • prima vita sessuale;
  • contatti sessuali che non sono protetti da un preservativo;
  • cambiamento regolare dei partner;
  • vita sessuale promiscua;
  • la presenza di malattie in ginecologia;
  • uso a lungo termine di agenti ormonali;
  • situazioni stressanti a cui una persona è esposta.

Segni di Neisseria gonorrhoeae nel corpo

I primi sintomi e segni di gonorrea nel corpo sono:

  • sensazioni spiacevoli e dolorose nell'uretra;
  • dolore addominale inferiore;
  • secrezione purulenta dall'uretra e dalla vagina;
  • bruciore al momento della minzione e prurito;
  • minzione frequente;
  • arrossamento e gonfiore dell'uretra;
  • infiammazione delle labbra sessuali piccole e grandi;
  • Nella composizione delle urine appaiono particelle purulente.

Diagnosi di gonorrea e fasi di esame

Prima del trattamento, è necessario diagnosticare e superare i test per l'infezione da gonococco. L'esame esterno del paziente non può essere una garanzia della diagnosi. È necessario, prima di tutto, visitare l'ufficio del venereologo che esaminerà il paziente e lo metterà a fare esami.

Solo dopo che i genitali del paziente sono stati esaminati, e ci saranno risultati di test di laboratorio, può essere fatta una diagnosi e quali antibiotici possono essere presi per la gonorrea.

Per stabilire la diagnosi corretta, è necessario condurre una serie di studi.

La diagnosi di gonorrea è divisa in più fasi:

  • esame batterioscopico;
  • esame batteriologico;
  • storia epidemiologica;

Quando si esegue il test per i gonococchi, è assolutamente necessario eseguire test biologici molecolari:

  • PCR;
  • analisi del sangue mediante saggio immunoenzimatico;
  • SONDA GEN.

L'uso di antibiotici nel trattamento dell'infezione gonococcica

Lo schema di trattamento con antibiotici per l'infezione gonococcica nel corpo è la somministrazione di pillole e iniezioni con antibiotici. Gli antibiotici per la gonorrea dipendono dallo stadio di sviluppo della malattia. Nella fase iniziale della malattia, il trattamento con le pillole può essere applicato:

  • Cefixime - assunto per via orale, una compressa da 400 mg. Forse applicare nel periodo di trasporto di un bambino.
  • Ciprofloxacina - per via orale, una volta 500 mg per la gonorrea nella fase iniziale dell'infezione. Se c'è una malattia di clamidia oltre alla gonorrea, in questo caso il corso dura fino a 10 giorni di calendario. Quando la gravidanza non è raccomandata per prendere questo farmaco.
  • Ofloxacina - per via orale, una volta 400 mg. Se, oltre all'infezione gonococcica, si osserva una malattia della clamidia e dell'ureaplasmosi nel corpo, il trattamento viene eseguito per 10-15 giorni. In gravidanza, il farmaco non può essere usato.

Al momento del trattamento medico della gonorrea, è necessario bere pillole, utilizzare candele antisettiche, soluzioni con antisettico e unguento.

Con un'infezione acuta, può essere trattata con pillole, ma ci vorrà molto meno tempo per trattare la gonorrea con iniezioni intramuscolari e gli effetti collaterali degli antibiotici sul corpo saranno molto minori. Le compresse vengono assunte solo nella fase iniziale del tripper e, in altri casi, il trattamento farmacologico viene effettuato con l'uso di iniezioni:

  • Ceftriaxone - una volta per via intramuscolare 250 mg. Il farmaco è diluito con novocaina o lecocaina. Il farmaco viene utilizzato nel periodo di trasporto di un bambino. Quando la forma della gonorrea è in corso, ceftriaxone viene somministrato per via endovenosa una volta al giorno per due settimane.
  • Spectinomicina - una volta intramuscolaremente 2000 mg. Il farmaco è usato durante la gravidanza. Forma lanciata della malattia, trattata per due settimane con lo stesso dosaggio del farmaco.

Farmaci per la gonorrea per il corpo femminile e maschile

Nel trattamento della gonorrea, gli antibiotici portano a violazioni della microflora del corpo femminile, che possono portare a vaginiti, sia fungine che batteriche. Pertanto, la terapia antibiotica deve essere combinata con l'uso di probiotici e l'uso della terapia antifungina locale:

  • candele, nella composizione di cui i lattobacilli (Efcomin, Lactonorm, Acilact, Lactobacterin);
  • supposte vaginali, che includono farmaci antifungini (Isoconazolo, Clotrimazolo, Candide, Canison, Candibene).

Il trattamento con supposte vaginali viene eseguito solo prima di coricarsi e per almeno 10 giorni di calendario.

Inoltre, i farmaci antisettici locali sono usati nel periodo di trasporto di un bambino, se l'ingestione di farmaci è proibita.

La terapia antibiotica locale è utilizzata nei casi di:

  • processi infiammatori negli organi esterni della sfera genitale - bagni caldi con un decotto di camomilla, calendula o permanganato di potassio;
  • processi infiammatori nell'uretra (uretrite) - siringatura dell'uretra con protargol e collagene;
  • infiammazioni vaginali - supposte antinfiammatorie e antisettiche.

Quando le mestruazioni usano supposte vaginali è controindicato.

Il trattamento dell'infezione gonococcica con farmaci per uomini e donne è identico. L'unica differenza è l'uso di preparati antisettici locali. Le soluzioni di permanganato di potassio e clorexina sono utilizzate per il lavaggio del canale uretrale. Nel caso di lesioni cutanee nella zona genitale, devono essere utilizzati bagni con furatsilinom e permanganato di potassio.

Farmaci per il trattamento della gonorrea mista

Abbastanza spesso, l'infezione gonococcica viene trasmessa congiuntamente ad altre infezioni trasmesse sessualmente, come la clamidia, l'ureaplasma e la spirocheta pallida.

Nel caso di diagnosi di ulteriori infezioni nel corpo, la terapia antibiotica è prescritta per il gruppo del fluorochinolone, e il corso del trattamento farmacologico continua fino a quando il corpo è completamente purificato dalle infezioni.

Per il trattamento della gonorrea e della clamidia:

  • Ciprofloxacina - una volta o in un corso di 10 giorni per via intramuscolare 500 mg;
  • Ofloxacin - per bocca, 800 mg una volta al giorno, un ciclo di trattamento per due settimane;
  • Doxycycline: all'interno, 100 mg 1 o 2 volte al giorno durante la settimana;
  • Eritromicina - all'interno di 0,5 g 4 volte al giorno, per 10 giorni di calendario;

Per il trattamento dell'infezione gonococcica e della tricomoniasi:

  • Metronidazolo - 500 mg 2 - 3 volte al giorno, il corso del trattamento è di una settimana;
  • Tinidazolo: all'interno di 2 g, 1 volta al giorno, per 3 - 5 giorni di calendario.

Per il trattamento dell'infezione gonococcica e della spirocheta pallida:

  • Bitsillin 5 - un'iniezione intramuscolare, tra 7 giorni due procedure;
  • benzilpenicillina novocaina sale - iniezione intramuscolare, per 7 giorni, due volte al giorno;
  • Benzilpenicillina (sale di Novocainic) - un'iniezione intramuscolare, tra 20 giorni, due volte al giorno.

Effetti della gonorrea

Un trattamento inappropriato può portare al fatto che l'applauso non è guarito, ma entra nello stadio latente ed è in attesa dell'opportunità di riprendere la riproduzione del gonococco di nuovo.

Le ragioni della recidiva della gonorrea e dei batteri si moltiplicano rapidamente:

  • bassa immunità;
  • trattamento antisettico molto frequente dei genitali;
  • trattamento antibiotico;
  • non igiene intima;
  • l'uso di candele che contengono antisettico e antibiotici;
  • usare nel sesso di giocattoli intimi, incluso anale;
  • sesso orale durante il sesso occasionale;
  • infezioni genitali che esistono nel corpo;
  • molti partner sessuali alternati.

Con la recidiva della malattia nel corpo di entrambi i sessi, la temperatura può aumentare.

Le conseguenze della gonorrea nel corpo femminile sono:

  • la diffusione della malattia sopra la cervice;
  • disturbi mestruali;
  • endometrite dell'utero;
  • patologia delle tube di Falloppio;
  • lesioni delle ovaie e appendici;
  • infertilità.

Le conseguenze della gonorrea nel corpo maschile sono:

  • la diffusione della malattia nella prostata;
  • disfunzione erettile;
  • eiaculazione precoce;
  • uretrite cronica;
  • sperma sedentario;
  • l'impotenza;
  • infertilità.