Principale
Sintomi

Dalla fase preparatoria all'interpretazione dei risultati, o come fare un'analisi della secrezione della prostata

L'analisi della secrezione della prostata è uno studio semplice e informativo utilizzato in andrologia.

Lo stesso materiale biologico, soggetto allo studio, è parte integrante del fluido rilasciato durante l'eiaculazione.

Considera più in dettaglio come fare un'analisi sul segreto della prostata.

Preparazione per prendere il segreto della ghiandola prostatica

Il periodo di preparazione è necessario per ridurre il rischio di ottenere risultati di ricerca errati. Questa fase è semplice, richiede solo cinque giorni.

Cosa è raccomandato durante il periodo preparatorio:

Il giorno dell'analisi, è auspicabile fare un clistere purificante.

Come prendere il succo della prostata negli uomini?

Nella clinica, nell'ufficio dell'urologo, la procedura è la seguente:

  1. sollevando una parte del corpo sotto la vita dai vestiti, il paziente assume una postura del ginocchio-gomito, o si sdraia su un divano, piegando leggermente le gambe e mettendo le mani sul suo petto;
  2. il medico inizia il massaggio inserendo l'indice nell'ano. Nel processo di secrezione si verifica e il suo accumulo nella ghiandola;
  3. Con un movimento speciale, il medico fa risaltare il liquido. Succede attraverso il canale di minzione;
  4. successivamente il biomateriale raccolto viene inviato per l'analisi.

Molti uomini chiedono se sia possibile assemblare il biomateriale da soli per evitare manipolazioni nello studio del medico? La risposta è: sì, è abbastanza reale. Ma dovrebbe essere chiaro che non si tratta di manipolazioni esterne volte a raggiungere l'eccitazione o l'orgasmo.

La raccolta indipendente di materiale è possibile, ma solo nelle seguenti tre condizioni: un uomo deve padroneggiare le tecniche del massaggio medico della prostata, tagliare le unghie e usare guanti medici sterili. Il materiale raccolto in un contenitore ermetico deve essere consegnato al laboratorio entro una o due ore.

Il processo è il seguente:

  • bisogno di assumere una postura confortevole;
  • mano guantata, dito spalmato di gel, viene inserito nell'ano di pochi centimetri;
  • è necessario "brancolare" la prostata dall'interno;
  • alternativamente accarezzando e premendo un dito sui lobi della ghiandola, per massaggiare;
  • quindi è necessario premere sulla scanalatura centrale (direzione: dall'alto verso il basso), sostituendo contemporaneamente il contenitore sotto l'uretra;
  • poiché la quantità di fluido è un importante indicatore analitico, è necessario raccogliere tutto il segreto segreto.

Nonostante l'apparente semplicità, massaggiare la prostata attraverso l'ano è abbastanza difficile. Per ottenere risultati di test affidabili, in caso di dubbi è meglio affidarsi ai professionisti.

Se riesci a padroneggiare il massaggio a casa, ti consigliamo di tenerlo due o quattro volte alla settimana - questo è molto utile in termini di prevenzione delle malattie del sistema urinario negli uomini.

Analisi della secrezione della prostata: come stanno?

In laboratorio, il biomateriale raccolto viene sottoposto a diversi tipi di studi contemporaneamente: visivo, microscopico, batteriologico e cristallizzazione.

Nella fase iniziale, il segreto viene ispezionato visivamente, questo ti consente di valutare:

  • volume. Dovrebbe essere uguale a 0,5-2 ml, eventuali deviazioni indicano possibili problemi di salute;
  • colore. Normalmente, dovrebbe essere bianco, non contenere impurità di colore giallo, rosso o altri colori;
  • la norma di densità - 1.022;
  • odore;
  • determinazione del pH. Tasso: 7.0 (+/- 0.3).

Gli studi più approfonditi includono:

  1. Microscopia. Il volume di leucociti, eritrociti, granuli di lecitina, corpi amiloidi, macrofagi è stimato. Vengono anche valutati i fluidi cellulari, l'epitelio, ecc.
  2. semina del carro armato. Vengono valutate la presenza di microflora patogena, la sensibilità dei microbi agli antibiotici, il numero di colonie batteriche, ecc.
  3. studio della natura della cristallizzazione. Il succo viene essiccato sul vetro, premiscelando il fluido biologico con cloruro di sodio. Se alla fine dello studio l'immagine risultante assomiglia a foglie di felce, si dice un risultato positivo dello studio. Se i cristalli risultanti sono posizionati casualmente, il risultato è riconosciuto come non conforme.

Analisi del segreto della ghiandola prostatica: preparazione, procedura, interpretazione del risultato

Questo tipo di studio di laboratorio fornisce informazioni complete sul funzionamento della ghiandola prostatica. Inoltre, con il suo aiuto è possibile identificare le sue varie malattie in una fase molto precoce. Nella pratica medica, l'analisi del segreto della ghiandola prostatica è di grande importanza, perché insieme all'accuratezza non richiede costi finanziari significativi. A fini profilattici, lo studio dovrebbe essere condotto regolarmente per tutti i maschi oltre i 40 anni

Funzione della prostata

La prostata è l'organo più importante del sistema riproduttivo negli uomini. Dipende da lei, dalle opportunità sessuali e dalla salute di quest'area nel suo complesso. Si trova sotto la vescica, tra il retto e il pube. È diviso in 2 lobi ed ha la forma di una castagna. Nei maschi adulti, la massa di una ghiandola sana, di regola, non supera i 280 mg, nei bambini è molto più piccola.

Il valore della prostata per il corpo è estremamente alto, svolge le seguenti funzioni:

  1. Secretoria. La quantità di fluido prodotto dipende direttamente dal livello di testosterone nel sangue (ormone sessuale negli uomini). La composizione del segreto è rappresentata da proteine, grassi, elettroliti e altre sostanze e composti vitali che garantiscono il pieno funzionamento degli organi del sistema riproduttivo.
  2. Barriera. La ghiandola prostatica è una specie di "porta" che non consente agli agenti patogeni di penetrare nel tratto urinario superiore. Ciò è dovuto alla presenza nella secrezione di immunoglobuline.
  3. Motore. Grazie ai tessuti muscolari, il ferro previene la minzione involontaria, anche durante l'erezione e l'eiaculazione.

Inoltre, la prostata è strettamente connessa con altri organi. Ad esempio, quando rimuovi i testicoli, il suo funzionamento si deteriora in modo significativo, diminuisce di dimensioni, il che non può che influire sulla vita sessuale.

Nel mondo moderno, le malattie della prostata non sono rare, sono sempre più diagnosticate nei giovani. Le patologie più comuni sono: prostatite, adenoma, cancro. Queste malattie peggiorano significativamente la qualità della vita di ogni uomo. Il trattamento tardivo porta a problemi di minzione, impotenza sessuale, infertilità. Ecco perché, in caso di primi sintomi sospetti, deve essere eseguita un'analisi del segreto della ghiandola prostatica.

testimonianza

È necessario consultare un medico quando si riceve:

  • dolore e dolore durante la minzione.
  • disagio nel perineo.
  • minzione molto frequente durante la notte; un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata alla pressione del getto: se è molto debole, è un sintomo allarmante;
  • scarico dall'uretra di colore giallo;
  • segni di scarsa potenza: c'è meno stress sul pene durante il rapporto sessuale, la cui durata è anche cambiata, un'erezione sembra più lunga.

È importante passare un'analisi del segreto della ghiandola prostatica prima che i suddetti sintomi vengano pronunciati.

Inoltre, le indicazioni per lo studio sono:

  1. Infertilità. Ce ne sono diversi tipi, ma la composizione della secrezione della prostata è più dipendente da quella associata alla motilità degli spermatozoi.
  2. Processi infiammatori nella ghiandola prostatica.
  3. Neoplasma di natura maligna.
  4. Danni all'infezione vescicale.
  5. Prostatite.
  6. Valutazione dell'efficacia del trattamento di malattie precedentemente diagnosticate.

L'analisi di un segreto di una ghiandola di prostata è effettuata con lo scopo di affermazione esatta della diagnosi. Se il medico curante è sospettoso circa l'accessione di infezione, l'inoculazione batteriologica è inoltre indicata.

Limitazioni all'analisi

La procedura per prendere un segreto non è complicata ed è assolutamente sicura per il paziente.

Tuttavia, ci sono controindicazioni, in presenza delle quali l'analisi è impossibile:

  1. Spacca l'ano In questo caso, la procedura è accompagnata da un forte dolore.
  2. Aumento della temperatura corporea. Sullo sfondo del suo aumento, si verificano cambiamenti nella composizione della secrezione della prostata.
  3. Malattie nella fase acuta. In questa situazione, l'analisi fornirà informazioni sull'infiammazione esistente, ma una diagnosi accurata sarà difficile.
  4. Emorroidi acute In questo caso, il processo di campionamento del biomateriale diventa insopportabilmente doloroso.
  5. Tubercolosi della prostata.

Se ci sono controindicazioni per un paziente, lo sperma è preso per bakposev o il suo esame è limitato ai metodi strumentali.

formazione

L'analisi del segreto della ghiandola prostatica richiede il rispetto delle seguenti regole:

  • tra 10 ore prima della procedura i pasti sono proibiti;
  • 2-3 giorni per astenersi dal rapporto sessuale;
  • 48 ore bisogno di smettere di bere alcolici;
  • nello stesso momento è necessario rifiutarsi di visitare la sauna;
  • la mattina dello studio devi fare un clistere purificante;
  • Immediatamente prima della raccolta del biomateriale, è necessario svuotare la vescica.

La maggior parte degli uomini è estremamente negativa riguardo alla procedura. In preparazione per l'analisi della secrezione della prostata, si raccomanda di sottoporsi a un corso di assunzione di sedativi lievi.

Come è fatto?

Affinché il fluido espulso dalla prostata passi attraverso l'uretra, è necessario massaggiare l'organo. È impossibile farne a meno, perché da solo esce solo durante l'eiaculazione.

Quindi, come si ottiene una ghiandola prostatica segreta per l'analisi? L'algoritmo di campionamento del biomateriale implica le seguenti azioni:

  1. Il paziente si spoglia, liberando la parte inferiore del corpo.
  2. Dopo ciò, si sdraia sul divano e gira sul lato destro. Allo stesso tempo, le gambe dovrebbero essere leggermente piegate sulle ginocchia e le braccia dovrebbero essere incrociate sul petto. Un'altra variante della posizione è il ginocchio-gomito, ma è usato molto meno frequentemente.
  3. Prima dell'analisi del segreto della ghiandola prostatica, il medico esegue il massaggio dell'organo. Per fare questo, si mette i guanti sulle mani e inserisce delicatamente l'indice nel retto del paziente ad una profondità di circa 4 cm, poi all'interno effettua diversi movimenti di carezza su entrambi i lati. Dopo di ciò, l'urologo preme un dito sulla prostata.
  4. Il segreto viene secreto attraverso l'uretra su un vetrino o in una provetta, dopodiché viene inviato al laboratorio per l'analisi.

Per la ricerca bastano quattro gocce di liquido.

Interpretazione dei risultati

Prima di analizzare la secrezione della ghiandola prostatica con un microscopio, in laboratorio, il fluido viene sottoposto ai seguenti studi:

  • il suo volume è misurato;
  • il colore è determinato;
  • densità e acidità sono scoperti;
  • è studiato per la presenza di microrganismi patogeni;
  • Viene valutata la natura della cristallizzazione.

Dopodiché, il campione viene posto sotto il microscopio e viene determinato il numero di leucociti, eritrociti, cellule epiteliali, ecc.

L'analisi standard della secrezione della prostata sono i seguenti indicatori:

  • ombra bianca;
  • odore caratteristico;
  • una densità di 1,022 g / cm 3;
  • pH: non inferiore a 6,7 ​​e non superiore a 7,3;
  • la presenza di singoli globuli rossi o la loro completa assenza;
  • massimo 2 cellule epiteliali nel campo visivo;
  • non più di 10 leucociti;
  • la presenza di un massimo di 3 macrofagi (il miglior risultato, se sono completamente assenti);
  • non sono stati identificati funghi, cellule giganti, agenti patogeni o corpi amiloidi;
  • il numero di granuli di lecitina in 1 ml non supera i 10 milioni;
  • durante la cristallizzazione, appare un disegno che sembra una felce.

Per una diagnosi accurata, lo studio è condotto, di regola, 2 volte, perché troppi fattori possono influenzare il risultato finale e portare a conclusioni errate.

Decifrare l'analisi del segreto della ghiandola prostatica dovrebbe trattare con il medico che lo ha nominato.

Deviazioni dalla norma

Sulla base dei risultati di un singolo studio, è difficile individuare la malattia. Tuttavia, qualsiasi deviazione dalla norma indica la presenza di patologia.

Oggi, i cambiamenti negli indicatori possono essere segni delle seguenti malattie:

  • prostatite;
  • adenoma;
  • un ascesso;
  • sclerosi multipla;
  • vezikulita;
  • cancro;
  • sarcoma;
  • tubercolosi della prostata;
  • empyema seminale vescicola.

Inoltre, il medico può sospettare la presenza di pietre.

Inoltre, vengono assegnati metodi diagnostici strumentali e, sulla base dei risultati di tutti gli studi, viene compilato il regime terapeutico più efficace. È inaccettabile posticiparlo, dal momento che una qualsiasi delle suddette patologie compromette significativamente la salute e influisce negativamente sulla qualità della vita.

Costo di

L'analisi della secrezione della prostata viene eseguita in molti laboratori a pagamento. È necessario conoscere la disponibilità di questo servizio direttamente in un istituto medico. Il prezzo dello studio è di circa 300-400 rubli. Il massaggio corpo è incluso in questo prezzo.

In conclusione

La ghiandola prostatica svolge molte funzioni importanti nel corpo maschile. Qualsiasi insuccesso nel suo lavoro minaccia gravi complicazioni che possono compromettere significativamente la qualità della vita. Ecco perché ai primi sintomi allarmanti (minzione frequente e dolorosa, disagio, dimissione sospetta) si dovrebbe consultare un medico e passare un'analisi della secrezione della prostata.

Analisi microscopica della secrezione della prostata: valore diagnostico, come fanno, interpretazione dei risultati

L'analisi della secrezione della prostata viene effettuata per valutare la funzionalità della ghiandola maschile, identificare le malattie del sistema riproduttivo. La diagnostica è utilizzata attivamente nella pratica clinica, poiché è informativa e accessibile ai pazienti di tutti i gruppi sociali.

L'essenza dell'analisi della secrezione della prostata

L'analisi del succo di prostata è un esame microscopico di materiale biologico, con l'aiuto di cui sono determinati questi stati:

processi infiammatori acuti e cronici nella ghiandola;

infezioni sessualmente trasmesse;

disturbi funzionali del corpo - insufficienza della produzione di secrezione, tono della muscolatura liscia (difficoltà di deflusso delle urine), diminuzione della funzione di barriera (protezione contro le infezioni);

composizione quantitativa e qualitativa del succo di prostata.

La normale composizione fisiologica della secrezione della ghiandola prostatica fornisce l'attività vitale e la capacità fertilizzante delle cellule germinali maschili (spermatozoi). L'esame di laboratorio consente la diagnosi differenziale, determinare il tipo e la gravità della patologia, assegnare un trattamento adeguato a un uomo.

Come fare un'analisi della secrezione della prostata

Per la valutazione di laboratorio, il biomateriale viene prelevato secondo una tecnica speciale per impedire allo sperma di entrare nel succo di prostata. L'analisi è prescritta quando il paziente presenta sintomi caratteristici di varie patologie dell'apparato riproduttivo ─ ritardo o aumento della frequenza della minzione, dolore all'uretra, aggravamento dello svuotamento della vescica, disagio all'inguine, pube.

La diagnosi è indicata in violazione di erezione ed eiaculazione (eiaculazione precoce), difficoltà a concepire, riduzione del desiderio sessuale. L'analisi viene effettuata per determinare il grado di fertilità ─ la capacità degli uomini di riprodurre prole sana.

La microscopia del segreto rivela tali malattie:

prostatite acuta e cronica;

adenoma prostatico ─ tumore organo benigno;

pietre della prostata - calcinati, fosfati, urati, ossalati;

tubercolosi del parenchima dell'organo;

neoplasie maligne ─ carcinoma

vescicolite ─ infiammazione delle vescicole seminali, dove gli spermatozoi si accumulano e sono immagazzinati;

fibrosi ─ cambiamenti cicatriziali in cui il parenchima viene sostituito dal tessuto connettivo.

Lo studio valuta la densità, il colore e la quantità di succo, la presenza di globuli (eritrociti, leucociti), particelle di epitelio, depositi proteici, granuli di lecitina (indicativi di un processo infiammatorio nell'organo), impronte di secrezioni, spermina e sali di acido fosforico.

Preparare il paziente per l'analisi del succo prostatico

Affinché i risultati dell'analisi siano il più precisi possibile, l'uomo deve seguire un addestramento speciale. 3-7 giorni prima della consegna del biomateriale, è necessario astenersi dal rapporto sessuale. Inoltre, non puoi andare al bagno turco (sauna, bagno). Dovrebbe temporaneamente limitare l'allenamento intenso e l'esercizio fisico.

Eliminare l'alcol dalla dieta per 5 giorni prima dell'analisi. Rifiuta le spezie, condimento piccante, fritto, cibo affumicato un giorno prima di visitare la clinica. Si raccomanda vivamente di non fumare temporaneamente.

La preparazione per l'analisi della secrezione della prostata include un clistere purificante. Lo svuotamento intestinale è necessario per massaggiare efficacemente ed efficacemente la prostata, il che aiuta ad evacuare il segreto dalla ghiandola. Il clistere può essere ripetuto dopo una notte di sonno.

Al mattino, prima di raccogliere il succo, un uomo dovrebbe urinare e tenere la toilette dei genitali esterni con acqua tiepida. Il fluido prostatico non deve contenere urine residue, in quanto ciò potrebbe distorcere i risultati dell'analisi.

Se i pazienti sono sottoposti a terapia farmacologica, è necessario informare il medico. Durante la preparazione e la consegna del segreto non può mangiare antibiotici. Se la cancellazione di preparati farmaceutici non è possibile, la scadenza per l'assunzione del biomateriale può essere posticipata per un altro periodo.

Metodi di assunzione di succo prostatico negli uomini

Il materiale è assunto in regime ambulatoriale. Un uomo arriva in clinica nel giorno e nell'ora stabiliti. È meglio prendere il materiale al mattino quando la concentrazione degli elementi costitutivi del succo prostatico è massima.

Il paziente si trova sul lettino in una delle due posizioni: sul lato o nella posizione del gomito. Per distinguere una parte del segreto, l'urologo esegue un massaggio delle dita della prostata.

Caratteristiche della ghiandola del massaggio per scopi diagnostici:

L'uomo assume una postura confortevole.

Il medico inserisce l'indice nel retto e brancola la ghiandola.

Per 1 minuto, fa dei colpi in avanti, massaggiando l'organo. Tali movimenti "espulsivi" provocano la secrezione.

Non appena il succo prostatico inizia a emergere dall'uretra, viene immediatamente portato in una provetta sterile o in un serbatoio speciale.

Se il segreto non viene evidenziato in un minuto, continuano a massaggiare per 5-7 minuti Se la procedura non ha prodotto risultati, utilizzare altri metodi. Una piccola quantità di succo può essere ottenuta con una porzione di urina residua. Per questo prodotto espellere il massaggio dell'uretra.

Il segreto viene anche rimosso dall'uretra con un cucchiaio Folkman ─ uno strumento sterile monouso in polistirolo resistente al calore per prelevare campioni dalle mucose. È estremamente raro che, dopo tutti i metodi utilizzati, non sia stato possibile ottenere un biomateriale, al paziente viene chiesto di urinare. L'urina viene inviata per l'analisi, ma decifrare i risultati dei test di laboratorio sarà meno istruttiva.

Trascurare le regole della raccolta del succo di prostata porta a errori diagnostici e in futuro alla nomina di un trattamento inefficace della malattia.

Dopo la fine della procedura di raccolta del materiale, il paziente ritorna immediatamente a uno stile di vita normale e non sono necessarie misure di riabilitazione.

Per la ricerca, sono sufficienti 0,5-2 ml di secrezione. Prima di eseguire l'analisi, il materiale viene applicato su un vetrino senza campo. Termine di consegna ─ 1 giorno. Se necessario, è possibile conservare il succo di prostata in frigorifero a una temperatura compresa tra +8 e + 20 ° C per 7 giorni.

Controindicazioni per l'esame

La microscopia delle secrezioni prostatiche non viene eseguita nel bel mezzo di un processo infiammatorio acuto nel corpo, indipendentemente da dove si trova, ad una temperatura corporea elevata superiore a 38,5 ° C.

Controindicazioni assolute per l'analisi:

neoplasie maligne del sistema urinario e riproduttivo;

stadio acuto della malattia emorroidaria;

prostatite tubercolare (formata durante la disseminazione della tubercolosi polmonare, copre i testicoli e le loro appendici).

Nell'infiammazione acuta e nella tubercolosi, i dati di analisi sono distorti e, nel caso della patologia rettale, la procedura per l'assunzione di un biomateriale può aggravare il decorso della malattia e peggiorare le condizioni generali dell'uomo.

Norme fisiologiche del materiale studiato

Il biomateriale viene valutato mediante indicatori macroscopici e microscopici. Normalmente, il segreto della consistenza viscosa della prostata, di colore spesso e biancastro. La reazione del mezzo di pH è debolmente acida.

Con la microscopia, il primo criterio per valutare lo stato e la funzionalità della ghiandola è il numero di leucociti. Secondo gli indicatori standard, il numero di globuli bianchi nel campo visivo non supera i 10-12 pezzi. Potrebbero non essere rilevati affatto.

Altri parametri microscopici (norma):

globuli rossi (globuli rossi) ─ elementi mancanti o isolati nel campo visivo;

cellule dell'epitelio squamoso che esfoliano dalla mucosa sono frammenti assenti o isolati;

i macrofagi (cellule che digeriscono batteri, tossine, corpi estranei) non vengono rilevati;

corpi amiloidi (di forma irregolare, formati a causa della concentrazione di proteine) ─ non vengono rilevati;

I grani di lecitina (un componente del succo di prostata, danno consistenza e colore dovuti al fatto che non rifrangono i raggi luminosi) ─ sono presenti in grandi quantità;

cellule atipiche (struttura di neoplasie maligne) ─ assente;

micelio e spore fungine non vengono rilevati.

Un singolo studio con risultati normali non sempre garantisce l'assenza della malattia. Ad esempio, nella prostatite cronica non infiammatoria, i conteggi dei leucociti rientrano nei valori di riferimento.

In presenza di un processo infiammatorio nella prostata, si osserva infiltrazione (sigilli parenchimatici), che comprimono i dotti secretori, lungo i quali si deve rilasciare il succo patologico denso. In questo caso, durante il massaggio, il fluido dalle aree sane viene evacuato dalla ghiandola, che, quando microscopicamente, fornisce false informazioni diagnostiche. Pertanto, l'analisi deve essere eseguita ripetutamente.

Decifrare l'analisi della secrezione della prostata in presenza di patologia

Secondo i segni macroscopici, il segreto patologico non è sempre possibile essere raccolto per intero. Quando l'infiammazione della prostata è inferiore, con il ristagno cronico di più. La presenza di globuli bianchi in eccesso conferisce un pronunciato colore bianco o giallo. Il succo ha un odore sgradevole, non specifico, i suoi indici di densità sono spostati verso l'alto o verso il basso rispetto a 1020 kg / m 3. Durante il periodo di esacerbazione, l'ambiente pH diventa acido.

Decodificare l'analisi della secrezione della prostata consente di giudicare i disturbi funzionali della ghiandola. Più ampia è la lesione di un organo, minore è il numero di corpi di lecitina (sono il prodotto fisiologico dell'epitelio della prostata). La rilevazione di corpi amiloidi indica una dinamica positiva nell'organo (l'infiammazione scompare, il normale funzionamento della ghiandola viene ripristinato). La presenza di leucociti nel campo visivo di oltre 10-15 rende possibile sospettare la prostatite in un uomo.

Nell'infiammazione cronica, si osservano anormalità da parte di eritrociti, macrofagi. I grani di lecitina sono trovati con difficoltà sotto forma di singoli frammenti. Il campo visivo appare vitello Trousseau-Lallemand (formazione di forma cilindrica origine ignota) e cristalli Boettcher (piramidale ago o formazioni prismatici che sono il risultato della miscelazione liquido prostatico e seme). La cristallizzazione è una preziosa informazione diagnostica, indica disturbi cronici latenti, anche se non ci sono disturbi della funzione sessuale e urinaria.

Indicatori di analisi per prostatite batterica acuta

Analisi della secrezione della prostata per identificare le cause di infertilità e diagnosticare i disturbi del sistema urogenitale

Il segreto della prostata è un fluido che appare come risultato dell'attività della ghiandola prostatica ed è parte integrante dello sperma. Il segreto fornisce la normale capacità fertilizzante dello sperma, quindi è difficile sopravvalutare il suo valore.

Analisi della secrezione della prostata

Il segreto è 1/3 del volume dell'eiaculato. È necessario garantire l'attività motoria dello sperma. È anche noto che la normale capacità fertilizzante delle cellule viene mantenuta solo con la normale composizione del segreto, quindi, durante l'infiammazione della prostata, l'abilità fertilizzante è compromessa.

Il segreto è il 95% di acqua. Il resto di loro sono sali di potassio, sodio, calcio, citrati, bicarbonati, fosfati e numerosi enzimi proteici. Inoltre, nel liquido vengono rilevati elementi cellulari - leucociti, per esempio, e particelle noncellulari - lipoidi, grani di lecitina, corpi amiloidi.

Inoltre, il contenuto di acido citrico è importante - determina l'acidità del fluido biologico e gli ioni di zinco.

Per l'analisi del segreto richiede una quantità minima di 1,5-2 ml. Questo è sufficiente per l'esame microscopico in laboratorio.

Cosa mostra

Cambiamenti nella composizione dell'aiuto segreto per diagnosticare le malattie associate alla sfera genitourinaria in una fase molto precoce, anche prima che si verifichi qualsiasi disagio.

Lo studio della secrezione della prostata deve essere prescritto per la diagnosi delle seguenti malattie:

  • infertilità maschile - ci sono diversi tipi di questa malattia, associati a una mancanza di numero di spermatozoi, alla loro forma e mobilità. Quest'ultimo fattore dipende in gran parte dalla composizione del prodotto della ghiandola prostatica. In caso di violazione della composizione del liquido, la cellula spermatica è privata dell'opportunità di muoversi nella giusta direzione, ma si muove in modo irregolare e semplicemente non raggiunge l'obiettivo;
  • malattie della prostata - infiammazione, prostatite, cancro, malattie infettive del sistema urogenitale, e così via;
  • l'analisi viene effettuata anche durante il trattamento per monitorare il risultato del corso.

Il segreto della prostata viene utilizzato per l'esame al microscopio per chiarire tutte le diagnosi di cui sopra. Se si sospetta un'infezione, è anche necessario condurre un'analisi su bacposev.

testimonianza

L'esame di laboratorio è prescritto nei casi in cui il paziente scopra i seguenti sintomi:

  • dolore e sensazione di taglio durante la minzione - l'infiammazione del canale urinario spesso colpisce la prostata;
  • disagio e dolore nel perineo e nell'inguine;
  • minzione troppo frequente, specialmente di notte;
  • minzione troppo frequente a bassa densità del getto;
  • scarico giallo dall'uretra;
  • frequenti - più volte l'anno, malattie infettive del sistema genito-urinario. È necessario esaminare la ghiandola prostatica;
  • potenza ridotta;
  • infertilità - durante l'esame delle analisi è obbligatoria, soprattutto nei casi in cui lo sperma bakposev non ha rivelato la causa della malattia.

Controindicazioni

La procedura di analisi è abbastanza semplice e l'esame è sicuro.

Tuttavia, ci sono alcune limitazioni in cui l'analisi non viene eseguita:

  • ragade anale - rende la procedura estremamente dolorosa;
  • temperatura troppo alta - sopra +38 C, la composizione dei cambiamenti segreti;
  • malattie infiammatorie, particolarmente acute. L'analisi dei fluidi confermerà solo la presenza di infiammazione, ma non consentirà una diagnosi più precisa;
  • emorroidi acute - le sensazioni dolorose rendono la procedura impraticabile;
  • tubercolosi della prostata.

formazione

L'esame al microscopio richiede una certa preparazione. Non c'è nulla in particolare in loro, i requisiti sono facili da soddisfare.

10 ore prima dell'esame, devi smettere di mangiare. Di norma, la consegna delle analisi è prescritta al mattino, in modo che non sorgano problemi con l'adempimento di questa condizione.

  • Al mattino, fai un clistere purificante.
  • Prima di passare il segreto, è necessario svuotare la vescica in modo che le gocce di urina non si mescolino con il segreto della ghiandola prostatica.
  • 3-4 giorni prima dell'analisi è vietato fare sesso.
  • Si raccomanda per 1-2 giorni di abbandonare l'uso di alcol, visite a bagni e saune.

Il paziente può aver bisogno di aiuto psicologico o di un sedativo, poiché un numero di uomini è estremamente aggressivo nel massaggio alla prostata. E l'ultimo - un elemento indispensabile dell'analisi.

Preparazione per l'analisi della secrezione della prostata

condotta

La prostata si trova in prossimità del retto. Il liquido che secerne viene scaricato nell'uretra, quindi la domanda logica è come prendere l'analisi. Spontaneamente questo accade solo durante l'eiaculazione. Per ottenere il segreto per lo studio, l'urologo esegue un massaggio della prostata attraverso il retto.

La procedura è la seguente:

  • il paziente libera la parte inferiore del corpo dai vestiti;
  • Il paziente è posto sul lato destro, mentre le gambe devono essere piegate un po ', le mani sono tenute vicino al petto. La posizione di ginocchio-gomito è possibile, ma, di regola, è usata in casi rari;
  • il dottore, con i guanti, inserisce l'indice nel retto - 3,5-4 cm, e fa movimenti di carezza da un lato e dall'altro. Di regola bastano 10-15 movimenti;
  • poi l'urologo preme sul solco interlobare per spremere il segreto che si è accumulato nella ghiandola. Quindi l'analisi è stata presa;
  • il fluido viene escreto attraverso l'uretra e viene raccolto su un vetrino.

A volte il segreto non risalta in quantità sufficienti. In questo caso, al paziente viene offerto di urinare in una provetta in modo che il fluido richiesto venga rimosso dal canale insieme all'urina.

Il liquido raccolto viene consegnato al laboratorio.

Come massaggiare la prostata per ottenere un segreto

trascrizione

Il segreto della prostata è sottoposto a diversi studi:

  • visivo: misurazione del volume, determinazione del colore, densità e acidità;
  • analisi microscopica - valutazione della struttura cellulare del fluido: numero e presenza di globuli rossi, leucociti, cellule epiteliali, macrofagi e così via;
  • esame batteriologico - individuazione di microrganismi che possono causare malattie;
  • studio della natura della cristallizzazione - il segreto contiene una grande quantità di cloruro di sodio. Durante la cristallizzazione del sale può assumere forme diverse, e questa forma dipende dalle caratteristiche del liquido. Normalmente, il modello di cristallizzazione assomiglia a una foglia di felce - abbastanza complessa e ordinata. Più forte è la deviazione dalla norma, i cristalli caotici si trovano.

Norma e deviazioni

I risultati del sondaggio sono registrati in una tabella che aiuta a decifrarli.

Concentrandosi su standard di analisi generalmente accettati, è facile stabilire la natura delle deviazioni:

Qual è l'analisi della secrezione della prostata, indicazioni e controindicazioni alla procedura

L'articolo discuterà come viene condotta l'analisi della secrezione della prostata e in quali casi è controindicato, quando viene prelevato il fluido, il valore diagnostico dello studio, la preparazione e l'esecuzione della procedura, parliamo delle norme e delle deviazioni, l'interpretazione delle analisi.

Fare un segreto, come la funzione principale della prostata

L'appuntamento con la ghiandola prostatica nel corpo di un uomo è associato al supporto delle cellule germinali quando fertilizzano le uova.

A tal fine, la ghiandola prostatica secerne un fluido che riduce la viscosità dell'eiaculato usando l'enzima fibrokinase. Il liquido ha un odore particolare a causa della proteina spermina.

Conducendo un'analisi della composizione chimica e dei contenuti batteriologici delle secrezioni della prostata, ottengono informazioni affidabili sul grado di funzionamento della ghiandola e possibili deviazioni dalla norma, che consente di stabilire la diagnosi in modo tempestivo e prevenire pericolose complicazioni per la salute dell'uomo.

Cos'è l'analisi della secrezione della prostata?

Nell'ambito dell'analisi della secrezione della prostata si comprende il metodo di diagnosi di laboratorio con una valutazione della funzionalità della ghiandola maschile e la precedente identificazione delle patologie prostatiche (adenoma, carcinoma prostatico, prostatite, azoospermia e oligospermia correlata alla sterilità maschile).

Se si sospetta la patologia corrispondente, il liquido prostatico viene prelevato con la sua analisi successiva.

Durante la diagnosi delle malattie della ghiandola prostatica, quasi ogni andrologo o urologo prescrive una simile analisi, quindi, nella pratica medica, è diventato un ordinario.

Economicamente, la procedura non è costosa. Non è richiesta una preparazione speciale per l'assunzione di liquido prostatico per l'analisi.

Il significato funzionale della secrezione della prostata

La ghiandola prostatica fornisce il suo segreto alla vitalità e all'attività degli spermatozoi, giocando un ruolo non secondario nel creare condizioni normali per la fecondazione.

La normale microflora e la composizione chimica del succo di prostata sono la chiave per il successo della fecondazione dell'uovo.

Il mantenimento della funzionalità spermatica attiva è fornito dai seguenti parametri dei fluidi:

  1. Il mezzo normale per l'attività dello sperma è leggermente alcalino. Poiché la frazione volumetrica della secrezione della prostata è circa il 33% del volume totale dell'eiaculato, un ambiente debolmente alcalino deve accompagnare i gameti maschili durante il loro lungo viaggio verso l'uovo, garantendo la neutralizzazione dell'ambiente acido della vagina femminile.
  2. La viscosità del segreto è un indicatore importante per la penetrazione dei gameti maschili rispetto alla femmina. Meno viscoso è il segreto della prostata, più facile è l'eiaculato a penetrare nella tuba di Falloppio, nella sua terza parte superiore (dove avviene la fecondazione).
  3. Gli spermatozoi sono in "supporto chimico e nutrizionale" da citrati, acido citrico, ialuronidasi enzima, prostaglandine, ioni di zinco, potassio e calcio, molti complessi peptidico-amminoacidico.
  4. L'equilibrata composizione chimica e biologica della secrezione impedisce l'invasione e la riproduzione della microflora patogena nella ghiandola, che garantisce la difesa immunitaria dell'organo.

L'ovvia conclusione sulla connessione dell'analisi della secrezione della prostata con la vitalità e l'attività degli spermatozoi indica la necessità di studiare la qualità e la quantità di succo secreto dalla ghiandola prostatica.

Parametri morfologici e biochimici della secrezione

Normalmente, il succo di prostata sembra una consistenza liquida liquida biancastra non uniforme. Durante l'eiaculazione, i muscoli lisci della ghiandola prostatica spingono il segreto nell'uretra attraverso i condotti esterni.

In questo momento, si verifica la secrezione delle ghiandole della cipolla e delle vescicole seminali. In frazioni di secondo, le cellule sessuali maschili dei testicoli vengono aggiunte al mezzo creato dalle tre ghiandole.

Dopo la miscelazione, l'eiaculato scorre attraverso l'apertura uretrale.

Ogni 12 ore, l'epitelio ghiandolare maschile è prodotto da 1 ml di fluido.

Normale composizione biochimica

19 su 20 parti della massa di secrezione prostatica sono acqua, causando una consistenza liquida.

Le soluzioni sono ioni negativi di bicarbonati, citrati, fosfati, cloruri e ioni positivi di potassio e sodio caricati singolarmente, zinco e calcio doppiamente caricati. Degli acidi presenti acido citrico.

Le cellule nutrizionali forniscono mono e disaccaridi (fruttosio e maltosio). Le strutture del peptide proteico sono rappresentate da proteine ​​spermine, immunoglobuline.

Le prostaglandine e un complesso di enzimi danno unicità al segreto: fibrokinase, fosfatasi, fibrinolizina, ialurunidasi.

Quando si analizza la secrezione della prostata sotto un microscopio, è possibile esaminare l'inclusione di cellule (lecitina e corpi simili all'amido, granuli di colesterolo), nonché cellule epiteliali morte, globuli bianchi.

Valore diagnostico dell'analisi

Quando si considerano le analisi del fluido prostatico prestare attenzione alla probabilità di processi infiammatori e al grado di funzionalità della ghiandola.

Un complesso di metodi diagnostici per lo studio della prostata viene utilizzato in caso di sospetta prostatite cronica.

Il metodo di semina batteriologica della secrezione della prostata consente di determinare il tipo di patogeno del processo infettivo nella prostata e il suo grado di virulenza a diversi gruppi di agenti antibatterici.

La maggior parte dei laboratori clinici rileva i cambiamenti nella natura citologica e biochimica di un microscopio ottico.

La semina del segreto sui batteri viene effettuata in vetreria di laboratorio - piastre di Petri utilizzando il mezzo nutritivo per i batteri (agar-agar).

Con un ambiente favorevole, i batteri si moltiplicano rapidamente, formando spesso forme coloniali visibili al microscopio ed essendo la base per identificare le specie, nelle piastre di Petri, viene controllata la resistenza dei procarioti a vari gruppi di antibiotici.

Il metodo ha i vantaggi dell'elevata affidabilità dei risultati, ma allo scopo di trattare un paziente ci vuole molto tempo per coltivare colonie batteriche.

Al fine di accelerare i risultati dell'analisi della composizione batteriologica della medicina moderna ha una tecnica che non è inferiore alla semina batteriologica, ma guadagna nel tempo.

L'analisi è chiamata reazione a catena della polimerasi e richiede attrezzature di laboratorio mediche speciali.

Quando si prende la secrezione di prostata per gli uomini

In caso di ripetuti tentativi infruttuosi di fecondazione o sospetto di un corso cronico di prostatite, è necessario scoprire le ragioni della scarsa qualità delle proprietà fertilizzanti dello sperma o la presenza (assenza) di un patogeno batterico come causa di prostatite.

La presenza di batteri nel succo della prostata richiede la semina per l'ulteriore identificazione delle specie dei parassiti e la nomina del regime di trattamento corretto con o senza un gruppo specifico di antibiotici.

I seguenti sintomi del paziente agiscono come base per la semina di succo prostatico sui batteri:

  • minzione frequente durante la notte;
  • difficoltà a trattenere l'urina nella vescica;
  • deviazioni nella minzione sotto forma di getto di pressione lento;
  • la comparsa di odore dall'orifizio uretrale associato a secrezioni patologiche;
  • inguine doloroso e basso addome;
  • la comparsa di dolore, il taglio e il piagnucolio nel basso addome durante la minzione;
  • nessuna erezione al mattino per molto tempo;
  • diminuzione della potenza e della libido maschile.

In quali casi l'analisi è controindicata

L'individuazione di altre patologie nella prostata e nel corpo dell'uomo con altri metodi diagnostici non consente la raccolta di secrezioni per la coltura batterica:

  • la superficie della mucosa dello sfintere anale è danneggiata o le emorroidi sono ingrandite;
  • la temperatura corporea complessiva di un uomo è sopra la norma;
  • Mediante ultrasuoni o TRUS, nella prostata sono state trovate foche di natura biochimica - calcificazioni con bordi irregolari affilati. In questo caso, le pietre possono danneggiare la mucosa della prostata durante l'assunzione di liquidi;
  • esacerbazione della prostatite cronica.

La semina delle secrezioni della prostata sulla composizione batteriologica può essere fatta a scopo preventivo.

La base può essere l'età del paziente, la bassa attività fisica di un uomo a qualsiasi età a causa del verificarsi di ristagni negli organi pelvici (nella ghiandola prostatica).

La stagnazione del segreto si verifica anche durante i contatti sessuali a lungo assenti con gli uomini.

L'assunzione di liquido dalla ghiandola prostatica viene prodotta come misura profilattica per identificare la natura della congestione nella ghiandola.

I risultati dell'analisi possono essere influenzati dalla procedura di preparazione di un uomo per l'assunzione di liquido prostatico, ma ne riparleremo più avanti.

Metodi di prendere materiale per la ricerca

Prendere un biomateriale dalla prostata in uno studio è una procedura psicologica spiacevole.

In un uomo sano, oltre al disagio nell'area rettale e a uno stato psicologico sgradevole, la procedura non causa sensazioni dolorose.

Un'altra cosa, se la ghiandola è infiammata. E senza di esso, il disagio è aggravato da dolori di natura diversa, di conseguenza, la procedura diventa dolorosa.

Tuttavia, la procedura per prendere un biomateriale da un uomo che ha problemi con il funzionamento della prostata diventa obbligatoria se c'è un obiettivo per ottenere un quadro completo dello stato fisiologico della ghiandola.

La procedura per la raccolta delle secrezioni della prostata viene eseguita da uno specialista medico che è stato addestrato in questo settore. Il paziente svuota la vescica prima della manipolazione.

Quando un fluido appare nella loro uretra durante la raccolta del biomateriale, la procedura viene interrotta, la cavità dell'uretra deve essere lavata con una soluzione isotonica di cloruro di sodio.

Il segreto viene preso massaggiando la prostata attraverso il retto.

Il medico esercita una pressione sui lobi dell'organo con le dita, stimolando la secrezione della secrezione nell'uretra.

Il liquido viene raccolto in uno speciale tubo sterile, dopo di che viene eseguita la semina batteriologica o analisi della reazione a catena della polimerasi.

Con una piccola quantità di segreto, è consentito posizionarlo per l'indagine sulla superficie di un vetrino.

L'assenza di succo di prostata dall'orifizio uretrale causa il sospetto della sua penetrazione nella cavità della vescica. La separazione dell'urina dalla secrezione della prostata con una centrifuga è possibile dopo lo svuotamento della vescica del paziente, ma l'analisi si distingue per l'affidabilità estremamente bassa dei risultati.

La presenza di processi infiammatori acuti non solo nella ghiandola prostatica, ma anche in altri organi della piccola pelvi, è la ragione per cui si annulla l'analisi.

Preparazione per l'analisi

La preparazione per l'analisi della secrezione della prostata è una fase importante, il cui fallimento distorce i risultati e viola la procedura per l'assunzione di biomateriale.

Il set di raccomandazioni da osservare dal paziente prima di passare l'analisi è il seguente:

  1. In connessione con le ore del mattino della procedura, il paziente non dovrebbe mangiare nelle ore tarde serali. Esclusa qualsiasi dieta.
  2. Con l'abitudine di svuotare la mattina, l'intestino non dovrebbe deviare dalla regola quotidiana. Se non è possibile pulire gli intestini in modo naturale, è necessario eseguire il clipping. La procedura per l'assunzione di liquidi deve essere preceduta dallo svuotamento della vescica per evitare di mescolare l'urina con le secrezioni prostatiche.
  3. Gli ultimi 3-4 giorni prima che il segreto venga preso, a un uomo si raccomanda di smettere di fare sesso, dopo l'analisi, i contatti sessuali possono essere ripresi. L'obiettivo dell'astinenza è ottenere un biomateriale prostatico più concentrato.

Come viene eseguita l'analisi?

La procedura completa per prendere la secrezione della prostata non supera i 5 minuti.

L'inizio della procedura è necessariamente eseguito con un massaggio della ghiandola prostatica, dopo di che alcune gocce di liquido vengono poste in un tubo sterile o su un vetrino. Per l'analisi è sufficiente una goccia di biomateriale.

Il massaggio della ghiandola viene eseguito da un urologo presso una struttura medica. Il paziente viene rilasciato dall'abbigliamento superiore e inferiore, viene posto su un lettino medico e assume una posizione prona, tirando le ginocchia fino al petto.

È possibile ottenere un segreto e massaggiare la prostata normalmente nella posizione del ginocchio-gomito del paziente o in piedi sporgendosi in avanti.

Il dottore mette un guanto di lattice sul braccio e inserisce un dito nell'ampolla rettale attraverso cui brancola la ghiandola prostatica.

Accarezzando, premendo delicatamente i movimenti massaggia la prostata, dopo di che (normalmente) il segreto dovrebbe risaltare.

Nella maggior parte degli uomini, dopo l'inizio dell'azione di massaggio, il succo prostatico appare dopo 2 minuti. Se entro 5 minuti dal massaggio prostatico il segreto della ghiandola non viene espulso, il medico suggerisce al paziente di svuotare la vescica, raccogliendo la prima porzione di urina.

Questa porzione viene analizzata come alternativa al fluido prostatico.

Il periodo tra la raccolta del liquido e il suo studio dovrebbe richiedere poco tempo, altrimenti le analisi non saranno accurate.

Se il paziente ha profondi problemi psicologici prima di manipolare la ghiandola prostatica, gli viene chiesto di raccogliere il succo prostatico a casa mentre stimola la prostata con un partner sessuale.

In questo caso, una goccia di liquido prostatico viene posta su un vetrino sterile e coperta con lo stesso vetro.

Il contenuto informativo dell'analisi del succo dipende dalla capacità di produrre massaggio alla prostata, sterilità del vetro e altre condizioni, pertanto una tale manipolazione è migliore per lo specialista medico.

Tariffe e deviazioni

Ci sono circa 2 ml di succo nella ghiandola prostatica maschile. Durante il rapporto sessuale, circa 0,7 ml vengono rilasciati nell'uretra insieme a secrezioni di ghiandole bulbose, vescicole seminali e testicoli.

In realtà, il fluido prostatico è un complesso di minerali e sostanze organiche, ma in una piccola quantità è consentita la presenza di alcune cellule.

Il rilevamento di tracce di altre cellule indica lo sviluppo della patologia.

  1. I leucociti possono essere mantenuti segreti in quantità non superiori a 10 (quanti quanti ce ne possono essere nel campo visivo al microscopio). Quando viene superato un indicatore, al paziente viene diagnosticato un processo infiammatorio nella ghiandola.
  2. Normalmente, non ci dovrebbero essere globuli rossi nella prostata (eritrociti), ma se il massaggio viene eseguito intensivamente, 1 eritrocita può essere nel campo visivo al microscopio. Con due o più globuli rossi al microscopio, sospetti di infiammazione o una più grave malattia della prostata, una degenerazione maligna delle cellule epiteliali ghiandolari, cadono.
  3. Le cellule dell'epitelio ghiandolare, così come gli eritrociti, non devono staccarsi dalla mucosa del dotto prostatico e passare nel fluido secreto. Quando il numero di cellule epiteliali nel campo visivo è superiore a 2, si sospetta un'infiammazione, ma l'eccesso simultaneo della norma dei leucociti indica un processo maligno nella ghiandola prostatica.
  4. Una delle varietà di globuli bianchi - i macrofagi non dovrebbero apparire nel biomateriale. Se al microscopio vengono rilevati macrofagi, al paziente viene diagnosticata una prostatite cronica.
  5. I corpi amiloidi di solito sono assenti in un uomo sano nella prostata. Se vengono rilevati mediante analisi microscopica nel succo prostatico, a un uomo viene diagnosticata una stasi nel seme o una secrezione prostatica. L'adenoma o ipertrofia della prostata non è esclusa.
  6. Se ci sono meno di 10 lecitina nel campo visivo, il paziente viene inviato per ulteriori diagnosi con sospetto cancro.
  7. La scoperta dei cristalli di Beethera indica un processo infiammatorio nella prostata, la presenza dei corpi di Trusso-Lalleman è considerata un processo maligno della ghiandola.
  8. La secrezione della prostata non dovrebbe essere normalmente sterile, vale a dire non contengono batteri Il rilevamento di procarioti patogeni indica un processo infiammatorio. Staphylococcus e streptococco, Pseudomonas bacilli e Klebsiella, così come Escherichia sono considerati come microflora patogena.
  9. Il colore del segreto della ghiandola è un indicatore per chiarire la posizione sulla scala "sano - non sano". Il colore biancastro del segreto, simile a una miscela di latte e acqua, è considerato normale. Nelle patologie, il succo assume un colore molto bianco, giallastro o trasparente.
  10. La viscosità di un fluido varia nel valore di 1,022 nella densità. Segreto più viscoso o diluito indica la presenza di patologia nella prostata.
  11. L'equilibrio acido-base ha una leggera variazione nella norma. Il pH neutro neutro o debolmente alcalino indica una buona proprietà fertilizzante dello sperma. Il mezzo acidificato di succo negli uomini crea barriere per gli spermatozoi mentre progrediscono nel tratto genitale femminile.

Più chiaramente nelle tabelle.

Un esempio dei risultati dell'analisi della secrezione della prostata.

trascrizione

I risultati dell'analisi della secrezione della prostata sono interpretati da indicatori microscopici e macroscopici sopra descritti.

Dai parametri aggiuntivi del tracciamento vengono investigati gli indicatori normali:

  1. L'odore di un segreto. Normalmente, non ha un odore speciale, nelle patologie, il tecnico di laboratorio rileva con il suo analizzatore olfattivo una sfumatura dolce.
  2. I funghi normalmente non dovrebbero essere presenti nel liquido prostatico, la loro presenza indica la natura mista dell'infezione con la prostatite.

Analisi della secrezione della prostata per la prostata

I processi infiammatori nella ghiandola prostatica possono essere riconosciuti durante il loro sviluppo iniziale.

A tale scopo, l'analisi microscopica e macroscopica della secrezione della prostata rimane il metodo più accurato.

Quando uno studio di succo prostatico viene scaricato per l'analisi da un urologo, il medico ha motivi sospetti per la prescrizione della procedura.

Differenti atteggiamenti psicologici degli uomini per condurre questa analisi consentono la raccolta di biomateriali nelle condizioni di casa o cliniche.

Il rifiuto di condurre una procedura diagnostica in qualsiasi condizione prolunga lo sviluppo dell'infiammazione con conseguenze più gravi, quando non solo la diagnostica, ma anche il trattamento è impossibile senza metodi strumentali.