Principale
Massaggio

Un esame del sangue per un cane - quello che è per gli uomini, la norma per età nella tabella

L'antigene prostatico specifico (PSA) è uno specifico indicatore di laboratorio che consente la diagnosi iniziale di cancro e altre patologie prostatiche. Normalmente, una piccola quantità di PSA è presente nella maggior parte degli uomini, tuttavia, un aumento del suo livello indica la necessità di una biopsia del tessuto epiteliale.

Il carcinoma della prostata è uno dei tumori più comuni al mondo. Secondo le statistiche, oltre 400 mila casi sono registrati ogni anno, mentre oltre 300 mila di questi sono mortali. In una fase iniziale del rilevamento della patologia, la prognosi è favorevole, fino al completo recupero incluso. Tuttavia, la rilevazione del cancro allo stadio 3-4 nella maggior parte dei casi è incurabile e porta alla morte del paziente. Pertanto, è estremamente importante sottoporsi a un esame preventivo tempestivo.

Esame del sangue per PSA per gli uomini - che cos'è?

L'antigene prostatico specifico nella struttura chimica è una glicoproteina (molecola proteica, combinata con oligosaccaridi), il cui peso molecolare non supera 35 kDa. Si riferisce agli enzimi con attività proteasica che possono distruggere le proteine ​​in aminoacidi e ridurre significativamente la viscosità dell'eiaculato.

La glicoproteina è prodotta dalle cellule epiteliali della ghiandola prostatica. Insieme a una piccola parte del segreto che entra nel flusso sanguigno, si diffonde anche un numero estremamente insignificante di molecole marker tumorali. Tuttavia, in caso di violazione della barriera biologica tra le cellule dell'epitelio della ghiandola e il flusso sanguigno sistemico, nonché sullo sfondo della produzione attiva di marcatori tumorali da parte di cellule mutanti, si verifica la loro diffusione attiva.

Attualmente, la questione delle funzioni dell'indicatore in esame rimane aperta, tuttavia, la molecola ha trovato ampia applicazione per la diagnosi di varie malattie della prostata, tra cui l'oncopatologia.

Il livello di PSA nel sangue viene determinato utilizzando un metodo immunochemiluminescente, la cui essenza è la reazione specifica della formazione di un complesso antigene stabile con anticorpi, seguita dalla sua identificazione con l'aiuto di coloranti luminescenti. Vantaggio della tecnica: il più alto livello di sensibilità (per rilevare la presenza di molecole marker tumorali, una piccola quantità è sufficiente, che consente di rilevare il cancro nella fase iniziale) e specificità (la formazione complessa è possibile solo con un marcatore tumorale specifico della prostata).

Spesso viene chiesto ai pazienti: che cos'è il PSA libero e in che cosa differisce da quello associato? È noto che l'indicatore in esame è contenuto in molte forme, tuttavia solo due di esse sono adatte per il rilevamento in laboratorio:

  • l'antigene legato è una forma inattiva, la sua attività enzimatica è bloccata da alfa-1-anti-chymotrypsin;
  • PSA libero (non associato) è una forma attiva che non è associata alle molecole di blocco.

Va notato che la forma vincolata prevale nel corpo maschile - fino al 90%, mentre la quota di account PSA gratuiti non supera il 10%. La determinazione totale della grandezza di entrambe le forme riflette la quantità totale di antigene nel corpo umano.

Cosa mostra lo studio

Inizialmente, è necessario capire - cosa mostra il tumore del PSA comune e libero? Il ruolo di un marcatore tumorale nella risoluzione di problemi clinici è difficile da sovrastimare, poiché questo indicatore di laboratorio è necessario per:

  • un primo esame per identificare patologie della ghiandola prostatica - cancro, prostatite, infezioni infiammatorie, ischemia o infarto;
  • diagnosi differenziale di neoplasie benigne e maligne;
  • determinare l'efficacia della tattica scelta per la terapia del cancro alla prostata;
  • individuazione precoce della recidiva della malattia;
  • monitorare l'efficacia della rimozione chirurgica del tumore;
  • individuazione precoce di fuochi di metastasi;
  • screening profilattico su larga scala del paziente al fine di escludere malattie.

Un urologo, un oncologo o un terapista prescriverà un test PSA al paziente se presenta sintomi di anomalie delle ghiandole della prostata, nonché mediante rilevamento visivo (ecografia o risonanza magnetica) della presenza di un tumore nella regione inguinale. Inoltre, lo studio è obbligatorio per tutti i pazienti che si trovano nella fase di terapia oncopatologica o che sono stati osservati dopo il trattamento chirurgico.

Decodifica l'analisi del PSA negli uomini per età

Importante: la decodifica dell'analisi del sangue per il PSA per gli uomini può essere eseguita solo dal medico curante.

L'autointerpretazione dei dati ottenuti e la scelta delle tattiche di trattamento sono severamente vietate, poiché questo è irto di un peggioramento delle condizioni del paziente e della gravità della malattia, inclusa la morte.

Per il marcatore del tumore specifico della prostata, così come per qualsiasi altro indicatore di laboratorio, sono stati sviluppati valori di riferimento standard (normali) tenendo conto dell'età del paziente. Va tenuto presente che il tasso di PSA libero nel sangue degli uomini dopo 60 anni è significativamente diverso dai valori consentiti per le persone di età inferiore ai 30 anni. Sulla base delle caratteristiche di età conosciute, è stata compilata una tabella di valori normali per uomini di età diverse.

È stato stabilito che il PSA nel sangue degli uomini dopo 50 anni (60 anni, 65 anni, 70 anni e più anziani) con adenoma prostatico supera la norma di dieci volte. Va notato che gli eccessi minori dell'indicatore non sono motivo di grave preoccupazione, possono essere causati da una preparazione inadeguata del paziente per la consegna del biomateriale o dalle fluttuazioni giornaliere dell'indice tumorale.

Importante: è stata rilevata una relazione diretta tra il livello di PSA nel cancro alla prostata e il valore del marker tumorale.

Più alto è il valore dell'indice, più difficile è lo stadio dell'oncopatologia. Quindi, se la frequenza supera i 27, con alta probabilità stiamo parlando di una neoplasia maligna. Un valore superiore a 1.000 ng / ml consente di diagnosticare la diffusione delle metastasi negli organi e nei tessuti vicini. Nella fase iniziale dello sviluppo dell'oncopatologia, il livello del valore considerato è compreso nell'intervallo normale o aumenta leggermente.

Calcolo dell'indice

In caso di deviazione dalla norma del criterio in esame, viene calcolato l'indice PSA, che riflette il rapporto tra l'antigene libero e legato ed è espresso in percentuale.

Secondo le raccomandazioni per la diagnosi e il trattamento del cancro alla prostata, sviluppato dall'associazione europea di urologia, un eccesso dell'indice superiore al 25% indica un basso rischio di sviluppare oncopatologia dell'organo o una neoplasia benigna. A sua volta, il risultato ottenuto inferiore al 10% indica un rischio elevato e la necessità di screening su larga scala dei pazienti utilizzando metodi di ricerca strumentali e di laboratorio.

Norma in eccesso

Si noti che le dimensioni della glicoproteina specifica della prostata possono variare leggermente e superare la norma durante il giorno sia in una persona assolutamente sana che in varie malattie. I tassi costantemente alti indicano lo sviluppo di patologie tumorali o l'inefficacia della strategia terapeutica scelta. Nel secondo caso, è necessario un aggiustamento da parte del medico curante del regime di trattamento, fino alla transizione verso metodi di terapia più aggressivi.

Un livello basso di marker tumorali di laboratorio indica l'efficacia del trattamento effettuato, l'assenza di patologia o uno stadio iniziale in cui la concentrazione dell'indicatore tumorale è insufficiente per il rilevamento da parte dei dispositivi.

Cause patologiche di aumento della concentrazione di antigeni sierici:

  • infiammazione o infezione della prostata;
  • eziologia batterica o virale;
  • cancro alla prostata;
  • ischemia o infarto prostatico.

Le ragioni fisiologiche per l'aumento del contenuto del marcatore tumorale nel siero possono essere un moderato aumento del peso della ghiandola prostatica o delle raccomandazioni compromesse sulla preparazione prima della consegna del biomateriale (rapporto sessuale inferiore a 1 giorno prima della consegna del biomateriale, ciclo prolungato per 1 giorno o procedura di massaggio prostatico 10 giorni).

Come ridurre il PSA nel sangue

Con un trattamento corretto e tempestivo, il valore dell'indice diminuisce in modo indipendente rispetto ai valori normali. Ri-aumentare dopo il recupero indica una ricaduta della malattia.

Al fine di ottenere i massimi risultati, è necessario seguire una dieta speciale, che comporta l'eliminazione di cibi ricchi di grassi, che aumentano il rischio di sviluppare un tumore. Si raccomanda inoltre di limitare l'assunzione di prodotti a base di latte fermentato. È necessario diversificare la dieta con frutta e verdura fresca, che contengono una grande quantità di antiossidanti - sostanze che neutralizzano le reazioni ossidative nel corpo umano. Le carni grasse sono preferibilmente cambiate in pollo o in tacchino.

Un'attenzione particolare è dedicata al melograno e ai pomodori. La composizione del melograno contiene una grande quantità di antiossidanti e vitamina C più forti, che aiutano a rafforzare la naturale resistenza del corpo umano. I carotenoidi nei pomodori crudi migliorano il metabolismo, sono precursori delle vitamine del gruppo B e hanno attività antiossidante.

Il trattamento farmacologico è possibile rigorosamente su prescrizione del medico. Gli inibitori della riduttasi alfa (Dutasteride) sono usati per eliminare il tumore maligno della ghiandola prostatica. È stato osservato che la somministrazione diuretica a lungo termine ha un effetto positivo sulla concentrazione dell'indicatore tumorale nel siero del paziente, nonostante il fatto che non abbia un effetto terapeutico sulle patologie degli organi del sistema endocrino. Inoltre, come parte della terapia complessa, vengono spesso prescritti farmaci, la cui azione è volta a ridurre il colesterolo nel corpo del paziente.

Preparazione per la donazione di sangue per il PSA negli uomini

Un esame del sangue per il PSA viene effettuato in cliniche pubbliche e private, la scadenza per i laboratori privati ​​non supera 1 giorno, senza contare il giorno in cui viene assunto il biomateriale, e il prezzo è di circa 700 rubli.

L'affidabilità dei risultati ottenuti dipende non solo dalla corretta attuazione della tecnica di ricerca di laboratorio, ma anche dalla preparazione del paziente stesso per lo studio. Un biomateriale è il siero del sangue venoso prelevato dalla vena ulnare cubitale nella piega.

La preparazione per la donazione di sangue per il PSA include:

  • cambiamento nella dieta con la completa esclusione di piatti grassi, fritti, salati e affumicati, che stimolano la produzione attiva di sostanze simili ai marcatori tumorali. Trascurare la regola può portare a risultati falsi positivi;
  • limitare lo stress fisico ed emotivo 1 ora prima della procedura di assunzione del biomateriale. Questo è necessario per eliminare risultati inaffidabili sullo sfondo dello stress, che modifica in modo significativo il lavoro del sistema enzimatico, endocrino e nervoso di una persona;
  • non fumare per 1 ora;
  • Almeno 24 ore prima è necessario escludere alcolici e bevande alcoliche (bevande energetiche);
  • entro 2 giorni dall'assenza di farmaci, se non è possibile annullare, è necessario informare il personale del laboratorio circa la loro ammissione;
  • È estremamente importante che prima di prendere il biomateriale siano trascorsi almeno 10 giorni dall'ultimo massaggio della ghiandola prostatica, 1 settimana dopo la palpazione e gli ultrasuoni, 2 mesi dopo aver raccolto il materiale per la biopsia e dopo il corso.

risultati

Riassumendo, è necessario sottolineare i seguenti punti:

  • un esame del sangue per il PSA è prescritto solo dal medico curante durante un esame di routine o di follow-up del paziente, la sua frequenza è determinata anche da uno specialista;
  • la deviazione dalla norma non indica sempre lo sviluppo di oncopatologia maligna. Se si sospetta un tumore, viene prescritto uno studio completo del paziente utilizzando metodi di esame strumentali e di laboratorio. Il "gold standard" per la diagnosi differenziale dell'adenoma prostatico è il metodo di biopsia di una piccola sezione di tessuto. Si raccomanda di eseguire una biopsia dopo la misurazione di controllo di un marcatore tumorale dopo 3 e 12 settimane;
  • Secondo le statistiche, non più del 30% degli uomini con un'alta concentrazione del criterio in questione alla fine ha rilevato un cancro;
  • l'interpretazione dei risultati dei test PSA (generali e gratuiti; indice) per gli uomini è effettuata solo da uno specialista;
  • È importante seguire tutte le regole per la preparazione degli esami del sangue per il PSA al fine di eliminare risultati inaffidabili.

Articolo preparato
Microbiologo Martynovich Yu. I.

Qual è la norma? Analisi del livello di PSA nel sangue degli uomini e dei suoi valori consentiti

Gli urologi medici raccomandano che alcuni uomini eseguano periodicamente un test per l'antigene prostatico specifico (PSA).

La deviazione dallo standard indica gravi problemi con la prostata. Che cos'è uno studio del PSA: il tasso e le cause di crescita (diminuzione) dell'indicatore - l'articolo ne parlerà.

Antigene prostatico specifico: che cos'è?

Un antigene prostatico specifico è un peptide prodotto da cellule specifiche della ghiandola prostatica.

Il PSA è un elemento essenziale dell'eiaculato. Contribuisce alla diluizione del succo prostatico dopo l'eiaculazione. Questa funzione è necessaria per aumentare la velocità dello sperma per fertilizzare l'uovo.

globale

Il PSA totale è una combinazione di antigeni liberi e rilegati. Nel corpo maschile domina la forma legata (la sua percentuale è 90).

Questo tipo di PSA interagisce chimicamente con un composto che blocca una funzione enzimatica.

L'identificazione di un parametro comune ti consente di:

  • eseguire un esame sulla prostata per la profilassi;
  • identificare la patologia nella fase iniziale del suo sviluppo;
  • valutare i risultati della terapia applicata;
  • vedere lo sviluppo di recidiva dopo la rimozione, l'irradiazione del tumore.

gratis

Questo tipo di PSA è una forma attiva di una proteina associata a molecole bloccanti. È il 10% del volume totale del liquido di prova. Permette di capire se un cambiamento nella ghiandola prostatica è correlato a una malattia maligna o benigna.

Il tasso di analisi del PSA negli uomini per età: tabella

Esistono alcuni valori standard per un marcatore tumorale specifico della prostata. Dipendenza da traccia dell'età

I valori ottimali sono indicati nella tabella seguente:

Circa 30 anni fa, c'erano altri regolamenti. Per gli uomini fino a 50 anni, 4 ng / ml è stato considerato ottimale. Ma gli studi hanno dimostrato che questo valore è troppo alto e non rivela un terzo dei pazienti con cancro.

Pertanto, il tasso è stato ridotto a 3,19 ng / ml. Questo parametro è stato più volte rivisto. Oggi i valori indicati nella tabella sono validi.

Decodifica dei risultati e delle cause delle deviazioni dell'indicatore dalla normale

I medici hanno scoperto che la maggior parte degli uomini con più di 50 anni di PSA supera lo standard.

Le deviazioni minori non dovrebbero destare preoccupazione. Un aumento significativo dell'antigene prostatico specifico indica l'oncologia.

Per la diagnosi, il medico esamina un PSA comune e libero. I risultati sono interpretati tenendo conto dell'età, della densità, del rapporto tra antigene totale specifico della prostata e libero, della velocità di cambiamento.

basso

Il PSA libero ridotto può indicare lo stadio iniziale della patologia del cancro. Un modello simile è caratteristico dell'adenoma.

Il risultato potrebbe essere distorto da tali fattori:

  • assunzione di nitrati, acido ascorbico;
  • porzioni di emolisi del plasma;
  • l'effetto dei farmaci chemioterapici usati nella radioterapia.

Riduci PSA e farmaci: Proscar, Avodart, Finasteride, Finast.

accresciuta

Se il PSA è leggermente elevato, questa è una caratteristica caratteristica:

Il PSA leggermente aumentato può essere in violazione delle regole di preparazione per la diagnosi.

Il marcatore tumorale specifico della prostata è in grado di aumentare notevolmente con il progredire del processo oncologico.

Le dimensioni dell'antigene prostatico specifico possono variare leggermente durante il giorno in una persona completamente sana. Se la deviazione dalla norma è significativa, vale la pena superare un esame supplementare.

Indici standard di antigene specifico per varie malattie della prostata

La prostatite ha paura di questo rimedio, come il fuoco!

Hai solo bisogno di applicare.

C'è uno standard di indici PSA. Ti permette di capire quanto sia pericoloso l'aumento dell'ormone specifico della prostata.

Pertanto, un valore compreso tra 4 e 9,7 ng / ml indica un possibile processo di cancro. Se il valore è nell'intervallo di 10-19 ng / ml, ciò significa un rischio elevato di crescita di un tumore maligno nell'organo. e

ndeks da 20 a 39 ng / ml indica la presenza di adenoma. Un livello superiore a 40 ng / ml indica metastasi. Se il risultato mostra 1000 ng / ml, questo indica la fase attiva di distruzione di un tumore canceroso con più metastasi.

Livello ammissibile di PSA nel sangue dopo la rimozione della ghiandola prostatica

Dopo la rimozione della prostata colpita da un tumore, si raccomanda di donare sangue o urina per l'analisi del PSA ogni pochi mesi. Ciò consentirà il tempo per rilevare e prevenire lo sviluppo di recidiva della malattia.

Un anno dopo l'intervento, il livello ammissibile di antigene prostatico specifico non deve essere superiore a 0,45 ng / ml.

Se il risultato mostra 5-10 ng / ml, la probabilità di oncologia raggiunge il 25%, se è superiore a 12 ng / ml - 67%.

È un test delle urine preso su un marcatore tumorale?

Per determinare la localizzazione del cancro negli organi urogenitali, i medici prescrivono l'analisi delle urine per un marcatore tumorale.

Con il cancro alla prostata, la formazione è nei tessuti. Pertanto, l'antigene del cancro entra nel sangue già nella terza fase della malattia. Molto prima si può trovare in una porzione di urina.

PCA-3 è usato per determinare il cancro mediante analisi delle urine. Una parte del fluido biologico viene raccolta dopo il massaggio della prostata. Se il risultato è superiore alla norma stabilita, ciò fornisce motivi per una biopsia.

Cosa succede se il PSA è elevato?

Se il test per l'antigene prostatico specifico totale ha mostrato un risultato superiore al normale, i medici prescrivono PSA libero per il paziente. Se il secondo studio mostra anche una deviazione dallo standard, quindi eseguire un esame istologico. Secondo le statistiche, oltre il 50% degli uomini che hanno un PSA totale elevato e un indicatore libero inferiore a 15 sono diagnosticati con cancro alla prostata.

Viene eseguita una biopsia per confermare il processo oncologico. Il biomateriale viene prelevato con un ago speciale inserito sotto il controllo di sensori a ultrasuoni. La procedura viene eseguita in anestesia locale e non provoca disagio al paziente.

Se la diagnosi di cancro è confermata, viene selezionato un regime di trattamento. La terapia include l'assunzione di farmaci, la chirurgia per rimuovere l'educazione, l'esposizione alle radiazioni. L'intervento chirurgico viene eseguito quando il tumore non si è ancora metastatizzato.

I farmaci vengono utilizzati per sopprimere la produzione di testosterone e ridurre la crescita dei tumori. Se il processo di metastasi è iniziato, viene utilizzata la radioterapia.

Per ridurre l'indice PSA, i medici prescrivono tali farmaci:

  • diuretici tiazidici;
  • inibitori della 5-alfa reduttasi;
  • farmaci per abbassare il colesterolo.

Il PSA leggermente aumentato può essere ridotto dalla dieta.

Si raccomanda di escludere i prodotti con un'alta concentrazione di grassi saturi (aumentano il rischio di malignità del tumore). È necessario diversificare la dieta con frutta, verdura, pollo, pesce, frutti di bosco. Aiuta a riportare il tasso a integratori alimentari e normali PC-Spes, Pomi-T.

I seguenti metodi sono usati nei moderni centri medici per il trattamento dell'oncologia:

  • prostatectomia retropubica. Spesso usato nel cancro alla prostata. L'operazione riduce lo sviluppo della disfunzione sessuale, l'insorgenza di ricadute;
  • prostatectomia perineale. Implica la rimozione della prostata attraverso un'incisione sotto lo scroto. Il vantaggio di questo metodo di trattamento è che il rischio di minzione volontaria è ridotto al minimo;
  • brachiterapia. Questo è un effetto di radiazione locale sull'organo. Coinvolto nelle prime fasi dell'oncologia. L'essenza dell'operazione è che una sorgente radioattiva è impiantata nel tessuto prostatico, che agisce esclusivamente sul tumore. Gli organi vicini non sono praticamente suscettibili alle radiazioni;
  • laparoscopia. Questo è un intervento minimamente invasivo. Consente di ridurre al minimo la riabilitazione postoperatoria.

Il costo dei moderni metodi per eliminare l'adenoma e il cancro alla prostata è alto. Pertanto, non tutti i pazienti possono permettersi tale terapia.

La scelta del trattamento dipende dalle condizioni del paziente, stadio della malattia. I medici cercano di eseguire l'operazione in casi estremi.

Video correlati

Informazioni sui tassi di PSA negli uomini nel video:

Così, molti uomini sopra i 47 anni notano segni di prostatite o adenoma. Anche in assenza di sintomi spiacevoli, si consiglia di fissare un appuntamento annuale con un medico-urologo per un esame di routine.

Un'analisi per rilevare il cancro all'inizio del suo sviluppo è un test per il PSA. Normalmente, l'indicatore non deve essere superiore a 7 ng / ml.

  • Elimina le cause dei disturbi circolatori
  • Allevia delicatamente l'infiammazione entro 10 minuti dall'ingestione.

Esame del sangue per PSA negli uomini: interpretazione degli indicatori, norma per età e deviazioni (in tabella)

Gran parte dei metodi della medicina moderna non è finalizzata al trattamento delle patologie, ma alla loro tempestiva diagnosi. Ciò consente di identificare la malattia nelle fasi iniziali e arrestarla con l'aiuto di una terapia conservativa. Questo è particolarmente vero per le lesioni oncologiche degli organi. Uno di questi metodi diagnostici è l'analisi del PSA negli uomini, che consente di valutare lo stato della ghiandola prostatica. Grazie a lui, è in grado di diagnosticare la patologia nelle prime fasi dello sviluppo e condurre un trattamento tempestivo.

Caratteristiche della tecnica

Per capire a cosa serve questa ricerca, devi capire di cosa si tratta. L'analisi del PSA è un metodo diagnostico progettato per rilevare le prime forme di anomalie della prostata, sulla base di un cambiamento nel PSA. In medicina, questa abbreviazione denota un antigene prostatico specifico prodotto nella ghiandola riproduttiva maschile. Questa proteina fornisce un livello normale di consistenza del liquido seminale, diluendo per preservare la motilità necessaria dello sperma. Con una prostata completamente sana, l'antigene viene prodotto in piccole quantità e non viene praticamente rilevato nel flusso sanguigno. Ma con cambiamenti patologici nella ghiandola prostatica, si osserva un aumento delle proteine ​​specifiche della prostata. Per determinare la malattia utilizzando due forme di questo metodo:

  1. PSA totale. Questo studio è usato più spesso, in quanto consente di identificare la patologia nelle prime fasi. Inoltre, i risultati che il PSA fornisce a un generale, offrono l'opportunità di condurre un'accurata diagnosi differenziale.
  2. PSA gratuito. Rende non meno del 20% della quantità totale di antigene. L'analisi è usata raramente e principalmente per chiarire la diagnosi e lo stadio di sviluppo della malattia.

Un esame del sangue per PSA dovrebbe essere effettuato non prima di una settimana dopo un diverso, anche insignificante effetto medico o meccanico sulla ghiandola prostatica. La cifra risultante sarà vera se l'analisi del sangue del PSA è stata eseguita entro e non oltre due ore dalla sua raccolta.

Rapporti standard

Il tasso di PSA determinato per gli uomini è calcolato in relazione al volume della ghiandola prostatica e all'età del paziente. Ciò è dovuto al fatto che il ferro aumenta in media di 3 mm all'anno, e quindi aumenta il volume e la frequenza della produzione di antigeni prostatici.

Il tasso di analisi dipende dall'età del paziente.

Alcuni decenni fa, per gli uomini sotto i 50 anni, lo standard ufficialmente approvato per i livelli di PSA era di 4 ng / ml. Ma studi recenti hanno dimostrato che questi valori sono considerati sopravvalutati, dal momento che non rivelano circa 1/3 delle lesioni oncologiche della prostata, dove l'oncologia è la parte principale.

La maggior parte dei medici ha concluso che il tasso di PSA deve essere ridotto ad almeno 3 ng / ml. La maggior parte di essi ritiene che l'opzione migliore per gli uomini la cui età non abbia superato il punteggio di 50 anni è quella di stabilire un tasso di saggio sulla figura 2,5 ng / ml. Dati clinici hanno dimostrato che il superamento di 2,5 ng / ml dovrebbe essere una preoccupazione per un uomo. Spesso, i dati sopravvalutati si sono rivelati un segno dell'inizio dello sviluppo di cambiamenti patologici. Questa affermazione è particolarmente importante per gli uomini di età giovane, come la loro ghiandola prostatica è piccola.

Nonostante il fatto che gli indici ridotti non sono stati approvati, i medici hanno fatto affidamento su di loro quando sono stati testati per l'antigene. La cifra totale di 4 ng / ml come razionamento è stata spostata verso un'età più avanzata: da 55 a 60 anni, poiché negli uomini di età superiore ai 50 anni, la ghiandola prostatica aumenta significativamente di dimensioni.

Ad oggi, per determinare il livello dei medici del PSA, utilizzare una tabella in cui viene indicata la frequenza in base all'età.

Perché ho bisogno di un esame del sangue per PSA

Il compito delle moderne istituzioni mediche non è solo quello di trattare i pazienti per varie malattie, ma anche di prevenire lo sviluppo di condizioni patologiche e determinarle anche nelle prime fasi, quando le misure terapeutiche hanno più successo.

Ciò è particolarmente importante in caso di malattie oncologiche, poiché nella maggior parte dei casi la diagnosi nelle fasi successive non aiuta a evitare la morte. I tumori maligni, il sito di localizzazione di cui è la ghiandola prostatica, si distinguono tra i pazienti maschi.

Per rilevare la malattia nelle fasi in cui il trattamento è ancora possibile, è necessario eseguire regolarmente un esame del sangue per il PSA. È importante sapere di cosa si tratta, perché è necessario e quali patologie possono indicare una deviazione dalla norma.

Cosa mostra questa analisi

L'abbreviazione "PSA" sta per "antigene prostatico specifico". In altre parole, è una proteina, un tipo di proteasi serina, che diluisce il liquido seminale. La produzione di antigene si verifica nella ghiandola prostatica.

A seconda dell'età e della salute generale, il PSA negli uomini viene prodotto in quantità diverse. Il livello di antigeni nella composizione del sangue mostra quanto è sana la prostata.

Lo studio dovrebbe essere condotto a tutti i membri della metà maschile della popolazione a cui è stata diagnosticata l'iperplasia prostatica, poiché la malattia ha la capacità di svilupparsi in adenoma e cancro.

È la determinazione del livello di PSA che consente il monitoraggio di questo processo e l'intervento chirurgico tempestivo. È necessario solo eseguire l'analisi periodicamente. Dopo aver decodificato i risultati, il medico segnala la presenza o l'assenza della malattia.

Il PSA si trova anche negli uomini senza alcun processo patologico, che è considerato la norma, poiché la sintesi proteica viene effettuata costantemente in piccole quantità.

Lo sviluppo del cancro alla prostata può avvenire senza sintomi concomitanti. I segni iniziano ad apparire nella fase di metastasi, quando il tumore è già inutilizzabile.

È importante diagnosticare il valore dell'antigene prostatico specifico per prevenire il cancro. Vale la pena notare che la struttura proteica del PSA viene convertita in un marcatore tumorale.

Quando nominato

Un livello elevato dell'indicatore potrebbe non indicare in tutti i casi lo sviluppo di processi oncologici. Inoltre, la diagnosi di cancro è possibile anche a valori bassi.

Tra le principali indicazioni per l'analisi sono:

  • segni di malattia della prostata;
  • diagnostica per escludere o confermare la formazione di un tumore maligno;
  • screening per la profilassi, soprattutto se esiste una predisposizione genetica;
  • controllo nel processo di trattamento terapeutico del cancro;
  • determinazione delle condizioni ricorrenti nei pazienti sottoposti a intervento chirurgico.

Un esame del sangue per PSA è anche necessario nei seguenti casi:

  • l'attività professionale implica condizioni di lavoro dannose;
  • la presenza di una neoplasia tumorale in qualcuno da parenti stretti;
  • disturbi del sistema urinario;
  • sospetto di prostatite o iperplasia benigna;
  • la presenza di liquidi sanguigni nel liquido seminale o nel sangue;
  • storia della terapia con farmaci ormonali;
  • la presenza di dolore cronico nella regione dorsale pelvica o inferiore.

Per escludere la diagnosi eccessiva, contribuendo a complicare in modo significativo la vita di un uomo in assenza della malattia, l'analisi viene nominata unicamente per i motivi. Inoltre, è importante preparare adeguatamente lo studio, che comporta l'esclusione di tutti i fattori che possono avere un impatto negativo sulla prostata.

Classificazione PSA

Dopo che l'antigene prostatico specifico della prostata viene assorbito nel sangue, può essere conservato in esso in 3 tipi:

  • libero, mentre la connessione con le proteine ​​del plasma è assente;
  • associato a chimotripsina, che è un enzima plasmatico altamente attivo;
  • con macroglobulina - si collega con le proteine ​​del sangue.

Queste specie dovrebbero essere identificate, in quanto costituiscono la base del test diagnostico di base. Pertanto, l'enzima è classificato in:

  • PSA gratuito;
  • la psa comune è la parte libera dell'antigene associato alla chimotripsina;
  • il rapporto di entrambe le specie.

Per determinare il valore quantitativo dell'indicatore, è necessario specificare quale tipo di PSA sarà esaminato. Il più delle volte si tratta di un antigene prostatico specifico. In caso di superamento del livello, viene assegnata un'analisi estesa, che comprende lo studio di tre tipi di marker per la prostatite.

Norma per gli uomini

Gli indicatori normali del PSA totale vanno da 0 a 4 ng / ml. Con lo sviluppo del processo patologico nella prostata, i valori aumenteranno.

Il corpo di ogni persona è caratterizzato da caratteristiche individuali.

La prostata maschile può anche essere diversa. Può differire per dimensioni, suscettibilità a vari fattori, nonché resistenza agli stimoli interni ed esterni.

Inoltre, alla fine subisce cambiamenti, che porta ad un naturale aumento dell'indice.

Le tariffe per età sono presentate nella tabella sottostante.

Norma PSA: le principali caratteristiche dell'analisi e le indicazioni per la sua consegna

L'antigene prostatico specifico (PSA) è prodotto dalle cellule della prostata.

Se il suo indicatore supera le norme stabilite, allora questa è una conseguenza dei processi patologici nella ghiandola, quindi il test del PSA aiuta a diagnosticare le malattie dell'organo.

Il test PSA è il più informativo tra gli altri test che rilevano la malattia della prostata. Può essere utilizzato per determinare i processi infiammatori nella prostata e la crescita benigna del tessuto, ma lo scopo principale dello studio PSA è quello di rilevare le cellule tumorali.

Quando viene prescritto un esame del sangue per il PSA:

  • con sintomi caratteristici di un tumore maligno nella prostata;
  • dopo i cinquant'anni viene eseguita un'analisi annuale per determinare lo standard PSA;
  • esame annuale dopo quarant'anni in presenza di parenti con cancro;
  • con una ghiandola prostatica ingrandita;
  • identificare lo stadio del cancro;
  • per monitorare il corso del trattamento.

Fino a poco tempo fa, si riteneva che il tasso di PSA fosse nell'intervallo fino a 4,0 ng / ml, ma la pratica medica ha dimostrato che il cancro può svilupparsi a tassi più bassi. Pertanto, il PSA superiore a 2,5 ng / ml può servire come segno di un tumore maligno, ma solo se vi sono altri fattori indiretti.

PSA totale

L'antigene totale specifico per la prostata è uguale alla somma di PSA libero e legato.

L'identificazione dell'indice PSA totale ti consente di:

  • diagnosticare l'inizio dello sviluppo della patologia;
  • esaminare la prostata per la profilassi;
  • rilevare la norma PSA, valutare i risultati del trattamento della prostata;
  • se un uomo ha subito un intervento chirurgico, allora un'analisi generale del PSA aiuta a identificare le ricadute.

PSA libero e correlato:

  • forma libera - il PSA non è associato alle proteine;
  • forma legata - PSA è associato con alfa 1-antichymotrypsin.

Il PSA libero nel corpo di un uomo è solo del 10%. L'analisi dell'antigene libero ci consente di distinguere tra tumori benigni e maligni.

Il test PSA è un marker tumorale che rileva i cambiamenti oncologici nella prostata, ma un alto livello di antigene può indicare la presenza di altre malattie della prostata. Se il PSA elevato è causato da prostatite o adenoma, allora stanno parlando di un test falso positivo.

Al fine di evitare errori durante la diagnosi, il medico utilizza il coefficiente PSA, che consente di valutare il rapporto tra antigene prostatico specifico e legato. Se il PSA associato è elevato, si ipotizza un cancro e, se è libero, un iperplasia benigna.

Norma cane nel sangue degli uomini e deviazioni da questo indicatore

Il PSA è la norma negli uomini non è superiore a 4,0 ng / ml, se questo indicatore viene superato, al paziente può essere dato un riferimento per una biopsia, ma il PSA elevato non è sempre un segno di cancro. Se si sospetta un tumore maligno, vengono assegnati ulteriori test al paziente.

Elevati livelli di PSA nel sangue, la norma di oltre 4,0 ng / ml:

I tassi di eccesso suggeriscono che la prostata è sotto l'influenza di qualsiasi processo, interno o esterno. Aumenta solo quando si rompe la barriera tra le cellule della prostata e il sistema circolatorio.

Effetti esterni sulla prostata:

  • esame della ghiandola mediante palpazione;
  • massaggiare la prostata;
  • lunghe gite in bicicletta;
  • equitazione;
  • sesso ruvido alla vigilia dell'analisi;
  • svolgimento cistoscopia;
  • posizionare un catetere nella vescica;
  • invecchiamento del corpo (variazione dell'età);
  • assunzione di farmaci per il trattamento della proliferazione benigna di tessuti e di alcuni farmaci.

Se non ci sono tali influenze esterne sulla prostata, allora parlano delle patologie della ghiandola stessa o di altri problemi interni.

La norma del PSA nel sangue di un uomo viene rifiutata nelle seguenti malattie:

  • prostatite acuta;
  • esacerbazione della prostatite cronica;
  • malattie infiammatorie delle vie urinarie;
  • ischemia prostatica;
  • allargamento della prostata;
  • iperplasia benigna;
  • infarto prostatico;
  • tumore maligno.

Basso livello di PSA nel sangue, la velocità è inferiore a 2,0 ng / ml:

Un indice basso del PSA è la norma, questo suggerisce che il rischio di sviluppare processi patologici nella ghiandola è minimo. Una diminuzione dell'antigene prostatico specifico indica l'efficacia del trattamento delle malattie della prostata.

Interpretazione del risultato

Il PSA è la norma negli uomini caratterizzati da una ghiandola prostatica sana. Se il PSA è elevato, il medico decifra gli indicatori, mentre è molto importante passare due test contemporaneamente - liberi e totali. È il rapporto tra gli indicatori che rende possibile diagnosticare il cancro e differenziarlo da altre patologie che, per sintomi, sono simili ai tumori maligni.

La concentrazione di PSA totale nel sangue varia solo leggermente, l'aumento dell'indice può indicare sia il cancro che la prostatite e l'adenoma. Nei tumori maligni, il PSA libero è basso, e nell'iperplasia benigna o nell'infiammazione della prostata, alta. Uno specialista, interpretando questi indicatori, può diagnosticare con sicurezza il cancro o escludere un tale tumore.

Il valore del PSA libero sul totale è determinato dal 12 al 100 percento. Più alto è il punteggio, minore è la probabilità di sviluppare il cancro.

Se il medico determina il cancro, condurre ulteriori ricerche per assegnare un trattamento adeguato.

Il trattamento tradizionale per il cancro alla prostata è il seguente:

  1. La radioterapia a distanza è il metodo più comune per combattere il cancro. Consiste nell'irradiazione dell'organo malato, la proiezione dell'organo è determinata dalla risonanza magnetica.
  2. La brachiterapia è un tipo di radioterapia che viene eseguita in assenza di metastasi. Considerata la tecnica più efficace fino ad oggi, il vantaggio dell'operazione è che la fonte di radiazioni viene alimentata direttamente all'organo interessato, eliminando gli effetti dannosi su altri tessuti.
  3. La prostatectomia è una procedura chirurgica per il trattamento del cancro alla prostata. Si fa ricorso a una misura così radicale, se altri metodi non sono efficaci, a seguito dell'operazione, la ghiandola prostatica, i linfonodi iliaci e le vescicole seminali vengono completamente rimossi.

Esame del sangue per il PSA: la norma per l'età negli uomini

Per conoscere il livello di PSA, devi donare il sangue per l'analisi. Il prelievo di sangue viene effettuato da una vena al mattino, è importante passare un'analisi fino a 11 ore, quando il rischio di distruzione delle cellule del sangue nel siero del sangue è minimo.

Prima di passare l'analisi è necessario seguire una serie di regole:

  • durante il giorno precedente l'analisi non può mangiare cibi grassi;
  • nel giorno della donazione di sangue si dovrebbe evitare la sovratensione nervosa e fisica;
  • Non è consigliabile fumare almeno 30 minuti prima del prelievo di sangue;
  • non è possibile effettuare l'analisi se sono trascorsi meno di 10 giorni dal massaggio prostatico;
  • Per evitare falsi positivi, l'analisi non dovrebbe essere eseguita se c'è un'infiammazione delle vie urinarie o dopo la cateterizzazione.

Più vecchio è l'uomo, più antigene prostatico specifico nel sangue, quindi agli anziani si raccomanda di donare il sangue ogni anno per determinare l'indice PSA. I dati vengono inseriti nella tabella e il medico può vedere chiaramente come stanno cambiando gli indicatori e se ci sono motivi di preoccupazione.

Esame del sangue per cane normale per età (ng / ml):

  • fino a quaranta - 1.4-2.5;
  • fino a cinquanta - 2.0-2.5;
  • fino a sessanta - 3.1-3.5;
  • fino a settanta - 4.1-4.5;
  • dopo settanta - 4.4-6.5.

Il livello di PSA di una donna è 0,2 ng / ml e non è utilizzato per rilevare il cancro.

Esame del sangue per il PSA negli uomini

L'antigene prostatico specifico (PSA, PSA) è un segreto maschile che viene secreto dalla prostata. L'emocromo completo per PSA negli uomini determina il livello di antigene nel sangue (nomogrammi di solo 1 mm di siero).

Tipi di antigene

Molto spesso, per la conduzione di questo studio, i rappresentanti del sesso più forte sono trattati con un problema (o sospetto) del sistema urogenitale. Il prelievo di sangue per l'antigene ha lo scopo di individuare in anticipo le formazioni maligne della ghiandola prostatica maschile, per diluire l'eiaculato.

L'antigene prostatico specifico si diffonde parzialmente nel sangue, ma la parte principale penetra nel liquido seminale. Con un aumento della concentrazione di antigene nel sangue o con un cambiamento nel rapporto di PSA libero / totale, molto probabilmente, il paziente ha una membrana protettiva rotta tra le cellule della ghiandola e le navi, che promette diversi tipi di malattie.

Foto del meccanismo di entrata PSA nel sangue

Questo antigene nel siero del sangue è diviso in due tipi: legato (legame chimico del PSA con altre sostanze) e libero (antigene in forma libera).

Come evidenziato dall'aumento del PSA

Non è necessario trarre conclusioni in anticipo sul possibile squilibrio del corpo sullo sfondo di un aumento dell'indice PSA. Un esame del sangue del PSA non è l'unico test che determina un tumore alla prostata!

Tuttavia, le deviazioni, basate sull'analisi del PSA, possono parlare di altre trasformazioni della ghiandola:

  1. Processo infiammatorio locale;
  2. ischuria;
  3. Scarsa apporto di sangue alla prostata;
  4. Cambiamenti nei livelli di PSA con l'età;
  5. adenoma;
  6. Acquisizione di prostatite cronica;
  7. Complicazione di prostatite;
  8. Cancro alla prostata

Com'è l'analisi e la preparazione

Il giorno prima della preparazione per l'analisi del PSA per un uomo, dovresti venire a stomaco vuoto e ricordare i seguenti consigli:

  • cessazione dell'attività sessuale 2 giorni prima dell'analisi. L'antigene totale (libero) nel sangue venoso cambia con il numero di eiaculazioni;
  • test per PSA dopo 72 ore dopo il passaggio di un complesso massaggio prostatico;
  • conducendo l'ecografia transrettale una settimana prima del totale emocromo per PSA;
  • secondo le regole per l'analisi del PSA, una biopsia della prostata dovrebbe essere eseguita 2 mesi prima della procedura;
  • la resezione transuretrale viene eseguita anche almeno 1 mese prima dello studio del PSA;
  • prima della procedura, è necessario rilassarsi completamente (30 minuti prima del prelievo di sangue);
  • esclusione dalla dieta di cibi ricchi di grassi (un giorno prima dell'analisi);
  • i pazienti fumatori devono anche essere preparati prima dell'analisi (30 minuti prima della procedura per la determinazione del PSA, completa cessazione del fumo).
Sangue sul digiuno

Naturalmente, è possibile sottoporsi alla procedura di prelievo di sangue per PSA, ignorando completamente le regole sopra citate, tuttavia, il risultato può dare un grande errore, che causa solo problemi aggiuntivi (che non potevano verificarsi).

Qualsiasi procedura che comporti l'inserimento di un catetere attraverso l'uretra del pene, il ciclismo e qualsiasi azione che possa in qualche modo interessare gli organi interni della pelvi deve essere esclusa poche settimane prima che il sangue venga prelevato dalla vena per l'antigene PSA.

A chi è consigliato donare il sangue

Secondo le statistiche, gli uomini di oltre 40 anni hanno più spesso problemi con la prostata (che spesso causa tumori maligni). Pertanto, durante una visita medica di routine, a tali pazienti viene prescritto un ulteriore prelievo di sangue per determinare il PSA totale e libero. Tuttavia, non solo a questa età si consiglia di donare il sangue per il PSA.

Le circostanze in base alle quali lo studio del PSA è assegnato ai giovani non sono molto estese, ma significative. I tumori maligni della prostata costringono i medici a prescrivere un esame del sangue per questo antigene prima di raggiungere l'età di 40 anni, specialmente se sono presenti i sintomi descritti di seguito:

  • minzione frequente;
  • l'impossibilità di una completa purificazione della vescica;
  • segni dolorosi nell'area del cavallo;
  • minzione frequente nel buio;
  • erezione incompleta;
  • diminuzione dell'attività sessuale.

Tasso di analisi

Esiste una decifrazione definitiva del sangue per il PSA e, di conseguenza, deviazioni nell'analisi del sangue, in base al quale il medico prende delle conclusioni riguardo ai valori del PSA ottenuti:

  • Norma PSA per uomini di età compresa tra 40-49 anni - 2,5 unità;
  • 50-59 anni - 3,5 unità;
  • 60-69 anni - 4,5 unità;
  • da 70 anni e fino a 6,5 ​​unità.

Specifica: anche se a seguito di un'analisi sul PSA totale di un paziente supera 10 unità, ciò non significa la presenza di una malattia grave, in quanto è necessario eseguire ulteriori esami del sangue: sull'antigene libero e totale (in questo caso, se il rapporto è inferiore al 15%, biopsia).

diagnostica

Con la diagnostica moderna degli esami del sangue per il cancro alla prostata, è possibile ottenere il risultato più affidabile al fine di determinare il trattamento efficace.

Il controllo è condotto per i seguenti motivi:

  • Dopo la prostatectomia (nell'area del tumore maligno), il PSA diminuisce a 0,2 unità. e sotto;
  • L'irradiazione del tumore è accompagnata da una lenta diminuzione del livello di antigene. Se il valore PSA raggiunge 1 unità dopo l'intera serie di procedure, quindi con un alto grado di probabilità, dovremmo aspettarci un lungo periodo di recupero (remissione) fino a 5 anni;
  • Nel peggiore dei casi, ci si può aspettare una recidiva della malattia, che è determinata da un forte aumento del livello di antigene prostatico specifico dopo l'irradiazione del fuoco della prostata;
  • La metastasi del tumore alla prostata si manifesta quando il valore di PSA raggiunge 50 unità, ma questo valore può raggiungere 100 unità. Quest'ultimo significa che le metastasi si sono diffuse in tutto il corpo del paziente.

Da tutto quanto sopra segue:

La cosa principale da ricordare: il cancro, e in particolare il cancro alla prostata, può essere trattato, ma solo nel caso in cui la malattia viene rilevata in una fase precoce. Più tempo è necessario per diagnosticare la malattia (prelievo di sangue per il PSA e altri studi), meno è probabile che si riprenda.

Da tutto quanto sopra, ne consegue che per un accurato risultato del test del sangue su un PSA, un uomo deve rispettare tutte le condizioni di questo materiale, in modo che l'accuratezza dei risultati diagnostici sarà ridotta al minimo.

La medicina moderna è ben sviluppata, ma non abbastanza da determinare la diagnosi esatta con un'analisi. Un esame del sangue per il PSA non determina il cancro del 100% e i medici lo sanno bene. Pertanto, il medico prescriverà, in caso di aumento del valore dell'antigene, ulteriori procedure e test per rilevare un cancro e altri "problemi".

Decodifica l'analisi del PSA negli uomini

PSA (antigene prostatico specifico, antigene prostatico specifico) è una proteina (proteina), un enzima prodotto dalle cellule della ghiandola prostatica (in seguito denominato RV). Svolge la funzione di diluire e ridurre la viscosità dello sperma, colpisce la fertilità maschile.

La definizione di PSA nel plasma sanguigno è di grande importanza nell'urologia moderna. I suoi livelli più alti sono determinati in liquido seminale. L'enzima può raggiungere non solo il segreto del pancreas, ma anche i capillari che alimentano il tessuto ghiandolare e si trovano nel plasma sanguigno.

È dovuto alle concentrazioni plasmatiche che è possibile lo screening del cancro del pancreas negli uomini.

L'aumento della concentrazione di antigene prostatico specifico è associato non solo al rischio di cancro alla prostata, ma anche a molte altre patologie. Il suo livello aumenta con l'adenoma della prostata, la prostatite.

Per la prima volta il metodo è stato introdotto nella pratica medica nel 1986. I soliti schemi per la diagnosi della patologia prostatica sono stati rivisti.

Da allora, i metodi per determinare l'antigene prostatico specifico si sono evoluti, i loro punti di forza e di debolezza sono stati identificati. Monitorare la sua concentrazione consente non solo di selezionare un gruppo di pazienti che richiedono una biopsia, ma anche di monitorare l'efficacia della terapia.

La prostata è un piccolo organo muscolo-ghiandolare, che normalmente è paragonabile per dimensioni a una noce.

La prostata fa parte del sistema riproduttivo maschile, situato nella piccola pelvi, sotto la vescica, davanti al retto. Circonda la sezione iniziale dell'uretra [1,7].

1. Caratteristiche dell'antigene prostatico specifico

L'antigene prostatico specifico nella sua struttura è una glicoproteina composta da 237 aminoacidi, 4 rami laterali di carboidrati, che adottano una specifica conformazione utilizzando più legami disolfuro.

È una serina proteasica neutra, un enzima simile in funzione ad altre proteasi coinvolte nel processo di coagulazione del sangue.

La principale funzione enzimatica è la rottura delle proteine ​​del liquido seminale di seminogelin I e II, che porta alla liquefazione e alla diminuzione della viscosità dello sperma. Tutte le informazioni sulla struttura di questa proteina si trovano nel gene, che è localizzato sul cromosoma 19.

2. Luoghi con le più alte concentrazioni di PSA

Normalmente, il PSA viene sintetizzato dalle cellule epiteliali della prostata e secreto nel liquido seminale. La sua massima concentrazione è determinata nello stroma della ghiandola.

Per entrare nel flusso sanguigno, l'antigene prostatico specifico deve essere sottoposto a una serie di barriere fisiologiche (membrana basale delle ghiandole prostatiche, stroma della ghiandola, endotelio dei capillari).

Un certo numero di processi patologici (cancro del pancreas, infiammazione acuta della prostata, trauma) può portare alla rottura delle barriere naturali e aumentare la concentrazione di glicoproteina nel sangue.

La prostatite batterica acuta può essere accompagnata da un aumento del PSA, tuttavia, i livelli degli enzimi sono normalizzati dopo adeguata terapia anti-infiammatoria e antibatterica.

Massaggio della prostata, equitazione, ciclismo, squat, stacchi possono anche portare ad un aumento del contenuto dell'enzima nel sangue.

Le sue basse concentrazioni sono determinate nelle ghiandole uretrali, nell'endometrio, nel normale tessuto mammario, nelle ghiandole salivari, nell'urina di uomini e donne. La definizione di PSA nel plasma nelle donne può essere associata a cancro del seno, polmone, utero, rene.

3. PSA libero, vincolato e comune

PSA libero, fPSA (PSA libero) è l'indicatore principale nella diagnosi e nel trattamento del cancro alla prostata. Tuttavia, nell'intervallo da 4 a 10 ng / ml (cioè, moderatamente sopra la norma), il 75% degli uomini non ha oncologia, il che riduce la specificità di questo indicatore.

Pertanto, per fare una diagnosi in un particolare paziente, è necessario eseguire una biopsia, in media, in 4 uomini con valori di fPSA elevati.

Nel cancro del pancreas, l'aumento del PSA totale (tPSA, PSA totale) si verifica principalmente a causa della sua complessa frazione di cPSA (complessata, legata). Nell'adenoma si osserva un aumento in prevalenza di FPSA.

Pertanto, viene ora applicato il rapporto tra il PSA libero e il totale: il rapporto tra fPSA / tPSA è inferiore nei pazienti con carcinoma della prostata.

L'indicatore fPSA è più utile quando si monitorano pazienti con valori di glicoproteina costantemente elevati sullo sfondo di risultati bioptici negativi.

Nonostante la maggiore efficacia dell'analisi, deve essere combinato con un esame rettale digitale (abbreviato come PRIX), che consente un aumento della probabilità di rilevare il cancro.

4. Legarsi alle proteine ​​del plasma

La maggior parte della glicoproteina si trova nel plasma sanguigno in uno stato legato alle proteine ​​(cPSA - PSA complessato). Solo una piccola parte dell'enzima si trova in uno stato libero (PSA libero).

cPSA è associato con alfa-2-macroglobulina (A2M) e alfa-1-antichymotrypsin (A1AXT) di plasma, i due principali inibitori delle proteasi plasmatiche di serina.

A differenza del plasma, nell'eiaculato la maggior parte della frazione libera (fPSA), la sua concentrazione è 1 mg / ml. Nello stato associato a A1AXT, PSA mantiene 2 epitopi in uno stato libero, che consente studi immunologici.

Quando il PSA lega A2M, tutti gli epitopi sono nascosti dagli anticorpi, il che rende difficile la diagnosi immunologica di questa frazione dell'enzima legato.

5. Farmacocinetica

L'emivita del PSA è stata studiata in pazienti dopo adenomectomia e variava da 2 a 3 giorni. La completa scomparsa delle proteine ​​dal plasma sanguigno è durata 14-20 giorni. [2]

Indicazioni per l'analisi:

  1. 1 Screening per il carcinoma della prostata negli uomini di età superiore ai 50 anni.
  2. 2 Monitoraggio dei pazienti con adenoma.
  3. 3 Monitoraggio dell'efficacia della terapia con prostatite.
  4. 4 Monitoraggio dei pazienti oncologici, determinazione della recidiva della malattia, presenza di metastasi a distanza.

6. Screening per il cancro alla prostata

Lo screening per l'oncologia tra le grandi popolazioni della popolazione maschile ha portato a diagnosi precoce e tempestiva del cancro.

Un esame del sangue per il PSA non è un processo che richiede tempo e può ridurre la frequenza del cancro avanzato. Nella diagnosi e nel trattamento di qualsiasi oncologia, è importante identificare la malattia in una fase precoce.

Sfortunatamente, il cancro nelle fasi iniziali non è accompagnato da una clinica pronunciata. A differenza di BPH (aumento delle sezioni centrali della prostata e compressione dell'uretra, che porta a sintomi di minzione, aumento della voglia di urinare, specialmente di notte, indebolimento del flusso durante la minzione) sintomi.

Un piccolo tumore è difficile da diagnosticare con DRE. Prima dell'introduzione generalizzata dell'analisi, prima della biopsia è stato eseguito un esame standard. Al momento della diagnosi, metastasi distanti sono state rilevate nel 70% dei pazienti.

Dall'introduzione della tecnica, la percentuale di pazienti con metastasi ad altri organi è diminuita al 3%, mentre nel 75% dei pazienti non è possibile determinare il cancro con la palpazione.

La maggior parte degli urologi determina la necessità di screening sulla base dell'età, dei sintomi, della storia della vita (con ereditarietà appesantita, la ricerca viene effettuata prima), i risultati dell'esame del paziente. Spesso i pazienti stessi si rivolgono al medico per un rinvio per l'analisi. [3]

7. Antigene prostatico specifico e BPH

Come abbiamo detto, aumenta il contenuto di PSA nell'adenoma della ghiandola prostatica. Perché sta succedendo questo?

La maggior parte di questa proteina viene sintetizzata dalle ghiandole prostatiche della zona di transizione della prostata. Questa zona cresce con iperplasia benigna (BPH).

La zona periferica, in cui un tumore è localizzato in 8 casi su 10, produce solo una piccola quantità di PSA. Le deviazioni approssimative di un indicatore a un adenoma sono istituite: aumenti di 0,12 ng / ml su ogni grammo di ghiandola. [4]

8. Preparazione per l'analisi

Un esame del sangue viene preso a stomaco vuoto. La preparazione per lo studio include un'eccezione 7 giorni prima della raccolta del sangue di qualsiasi intervento traumatico alla prostata:

  1. 1 bicicletta.
  2. 2 in sella.
  3. 3 Deadlift.
  4. 4 squat
  5. 5 esame rettale delle dita.
  6. 6 Massaggio della prostata.
  7. 7 cistoscopia.
  8. 8 colonscopia.

Il sangue ottenuto dalla vena viene centrifugato, il plasma viene ottenuto da esso, che deve essere separato dal sedimento dagli elementi formati entro 120-180 minuti e condotto uno studio.

Se non è possibile eseguire l'analisi nell'intervallo di tempo specificato, il plasma viene congelato a t da -20 ° C a -70 ° C.

Anticorpi monoclonali o policlonali sono usati per determinare il livello di PSA. Successivamente, viene eseguita l'interpretazione dei valori ottenuti.

9. Fattori che influenzano il PSA

La principale limitazione dell'uso dell'antigene prostatico specifico nella differenziazione dell'oncologia del pancreas è un simile aumento delle prestazioni in altre condizioni patologiche (IPB, prostatite).

La proteina PSA è prodotta da cellule normali, iperplastiche e neoplastiche del pancreas, ma le cellule tumorali sintetizzano 10 volte più enzima in relazione alla massa del pancreas.

9.1. Tessuto iperplastico e relazione stroma-epiteliale

L'interpretazione dei risultati può variare in base al grado di iperplasia e al rapporto stroma-epiteliale. La maggior parte della proteina viene prodotta nella zona di transizione della prostata.

Solo una piccola quantità di proteine ​​viene sintetizzata nella zona periferica della ghiandola, dove in 8 casi su 10 si sviluppa il cancro alla prostata. Il cancro che si sviluppa nella zona di transizione della ghiandola è accompagnato da un pronunciato aumento del PSA.

Le cellule di adenocarcinoma di basso grado perdono la capacità di sintetizzare un enzima. Per questo motivo, la concentrazione di PSA può essere bassa in alcuni pazienti con cancro avanzato.

9.2. Fattori farmacologici

Alcuni farmaci possono influenzare la concentrazione plasmatica della glicoproteina:

  • Finasteride, dutasteride - inibitori della 5-a-reduttasi che vengono assunti dai pazienti con BPH. I farmaci in questo gruppo possono portare a una diminuzione del livello generale di PSA della metà entro 180 giorni dalla terapia. Per questo motivo, nei pazienti con iperplasia prostatica benigna, è necessario condurre studi ripetuti 60-90 giorni dall'inizio del trattamento al fine di stabilire un nuovo punto di partenza da cui si possa misurare l'aumento del livello dell'enzima.
  • Farmaci che influenzano il livello di testosterone nel sangue. L'aumento di testosterone nel plasma sanguigno porta ad un aumento della concentrazione dell'enzima.
  • L'eiaculazione aumenta il PSA. In 7 su 10 uomini di età pari o superiore a 50 anni, il PSA plasmatico è aumentato del 41% entro 60 minuti dall'eiaculazione.

9.3. Manipolazioni urologiche

Le malattie non cancerose della prostata, così come le manipolazioni urologiche, portano ad un aumento del PSA. La prostatite acuta, asintomatica e cronica, la ritenzione urinaria sono accompagnate dal suo aumento.

Di norma, l'esame della ghiandola non è accompagnato da variazioni della concentrazione plasmatica dell'enzima, ma il suo livello aumenta significativamente dopo il massaggio (fino a 2 volte) [5, 7].

Cistoscopia, stadiazione del catetere urinario, ecografia transrettale a volte può essere accompagnata da un leggero aumento di PSA.

Una biopsia porta ad un aumento del PSA di una media di 7,9 ng / ml entro 5 minuti dalla manipolazione (circa 24 ore). Il tempo richiesto per la normalizzazione dell'indicatore è di 2-4 settimane.

Dopo l'eiaculazione, il livello di antigene prostatico specifico ritorna ai numeri normali entro 2 giorni. Dopo l'eliminazione della ritenzione urinaria, il contenuto di glicoproteina viene ridotto del 50% entro 24-48 ore.

Nella prostatite batterica acuta, la concentrazione di PSA nel plasma dipende dall'efficacia della terapia. Per questo motivo, l'indicatore viene utilizzato per monitorare l'efficacia della terapia antibiotica.

9.4. Razza ed età

Il rischio di sviluppare il cancro alla prostata tra la popolazione nera è più alto rispetto al bianco [6]. Il tasso aumenta con l'età ed è associato con iperplasia benigna.

Quindi, parliamo di decodifica dell'analisi. I limiti normali del PSA totale - da 0 a 4,0 ng / ml, non tengono conto delle variazioni legate all'età nel volume della prostata. Oesterling propose una tabella delle variazioni di età delle norme.

Tabella 2 - Le norme del PSA totale (antigene prostatico specifico) in base all'età. Per visualizzare, fare clic sul tavolo

10. Monitoraggio dell'efficacia della terapia

Secondo la dinamica del PSA dopo la rimozione chirurgica della ghiandola, la recidiva locale e metastatica può essere separata.

La recidiva del tumore può essere assunta quando: la rilevazione di PSA nel sangue, con la sua crescita durante l'anno dopo l'intervento, l'indicatore del tempo di raddoppiamento per 6 mesi o meno. Le stesse caratteristiche possono essere applicabili alla radioterapia.

Dall'introduzione del test del sangue per PSA, c'è stato un salto nella diagnosi precoce del cancro del pancreas. Di per sé, il PSA non consente una separazione esatta tra patologia benigna e maligna.

Per una diagnosi accurata, è sempre richiesto un esame aggiuntivo del paziente. L'interpretazione dei risultati, così come la nomina di nuovi esami dovrebbero essere effettuati da un urologo.