Principale
Motivi

Abaktal e alcol - Compatibilità

La tabella mostra la possibilità di uso congiunto di bevande alcoliche e il farmaco Abaktal - dopo quanto tempo e quando, prendere il farmaco

• 2 giorni prima di bere donne.

• 20 ore dopo aver bevuto uomini.

• 1 giorno dopo aver bevuto donne.

• dopo 1 mese se c'era un ciclo di trattamento, per uomini e donne.

[! ] Per evitare possibili rischi per la salute, rinunciare all'alcool per l'intero periodo di trattamento.

• in qualsiasi condizione e in qualsiasi momento durante la gravidanza.

• in nessun caso, se esiste un corso di trattamento, per uomini e donne.

Quando combinato con l'alcol, l'abatto può causare una reazione simile al disulfiram. Le molecole antibiotiche entrano in contatto con l'etanolo, che porta a intossicazione che può reagire al corpo con sintomi: nausea e vomito, forte mal di testa, calore e arrossamento del collo, viso, torace, palpitazioni cardiache, respirazione pesante e intermittente, crampi alle mani e ai piedi.

• Smetti di bere alcolici.

• Bere più acqua per le prossime 4 ore.

• Nell'annotazione del farmaco, leggere il paragrafo - controindicazioni e seguirle.

• Se il farmaco è stato assunto in un ciclo di trattamento, l'alcol è controindicato per l'uso da 3 giorni a 1 mese (a seconda delle istruzioni del medico curante).

• Non importa quale forma di abacale viene assunta con l'alcol, l'effetto sarà come una compressa o un unguento.

• Se ciò accade per la prima volta, il rischio di danni alla salute è minimo.

• Consultare un medico per ulteriore aiuto e consigli.

- Nei calcoli della tabella, viene calcolato il consumo medio (grado medio di intossicazione), calcolato in proporzione al peso corporeo di 60 kg.

- Per l'alcol, in grado di agire sul farmaco, di cui: birra, vino, champagne, vodka e altra bevanda forte.

- Anche una dose di alcol, può influenzare il farmaco nel corpo.

Per 1 dose bevuta per bevande diverse, si considera che sia:

Abaktal e alcol: interazione e conseguenze

Abaktal è un antibiotico ad ampio spettro. È usato nel trattamento di una varietà di malattie da infezione renale, tratto urinario a gonorrea e meningite. Ma è importante per noi rispondere alla domanda: è possibile bere alcolici con l'alcol? Per rispondere a questa domanda, diamo un'occhiata più da vicino alle proprietà del farmaco.

Il principio attivo del farmaco - la pefloxicina - ha un forte effetto battericida e appartiene alla seconda generazione di agenti sintetici del gruppo dei fluorochinoloni. Questo effetto del farmaco si estende alla maggior parte dei batteri gram-negativi, gli agenti causali di molte malattie infiammatorie.

Abaktal è anche usato per trattare pazienti con uno stato immunitario ridotto di varie malattie infettive. Può agire come mezzo di monoterapia e in combinazione con altri farmaci. Se si utilizza abaktal dopo l'alcol, la conseguenza della fusione di un potente antibiotico e dell'alcool potrebbe essere la più imprevedibile.

L'alcol non riguarda solo il meccanismo di assorbimento degli antibiotici da parte del corpo, ma anche l'attività del farmaco. Un mucchio di alcol e alcol può avere conseguenze molto gravi. A causa dell'alcol, l'antibiotico viene ritardato nel corpo del paziente più a lungo del solito, il che a sua volta può portare ad un maggiore effetto tossico sui reni.

Tossico, poiché gli enzimi epatici responsabili della decomposizione delle sostanze nocive sono legati dall'alcol e agiscono in modo meno produttivo. Di conseguenza, il carico sui reni e sul sistema urogenitale del paziente aumenta in modo significativo.

In un paziente, i reni faranno fronte a una modalità di funzionamento potenziata, l'altro no. La compatibilità di abacal e alcol può portare a vomito, mal di testa e avvelenamento generale del corpo. Certo, molto dipende dalla dose di alcol. La mancanza di respiro può essere la conseguenza più minima di una tale combinazione.

La maggior parte dei medici consiglia di eliminare l'interazione di abacal con l'alcol. Dopo un ciclo di assunzione di antibiotici, è meglio astenersi dal bere alcolici per almeno tre giorni.

Abaktal Compresse per cistite

Gli urologi usano pastiglie di Abaktal per la cistite per distruggere i batteri patogeni che vivono sulla superficie dell'epitelio della vescica. Il farmaco appartiene agli antibiotici fluorochinolonici. Dopo l'ingestione, Abaktal viene rapidamente assorbito nel tratto digestivo ed è localizzato nei tessuti del sistema urogenitale, inibendo la replicazione del DNA dei batteri patogeni e esercitando un effetto dannoso sulla sintesi delle loro proteine. La biodisponibilità raggiunge il 100%. Viene eliminato dal corpo insieme alle feci e alle urine.

Indicazioni per l'uso

Abaktal è usato nella cistite batterica causata da microrganismi patogeni sensibili ad esso (Staphylococcus aureus, E. coli, Klebsiella, enterobatteri, Proteus, Staphylococcus, Pseudomonas bacilli, Mycoplasma, Gonococcus).

Dosaggio e somministrazione

La decisione sulla fattibilità dell'uso di pefloxacina nel trattamento della cistite deve essere presa dal medico, tenendo conto dei risultati degli esami del paziente e delle sue condizioni generali. Per evitare effetti dannosi sullo stomaco, si consiglia di assumere Abactal mentre si mangia e si beve un sacco di liquidi.

Per sopprimere il processo infiammatorio in caso di cistite, agli adulti vengono prescritti farmaci a 400 mg al mattino e alla sera. In forma cronica di insufficienza epatica, si raccomanda di ridurre la dose giornaliera di pefloxacina a 400 mg al giorno.

Effetti collaterali

L'uso dell'antibiotico Abaktal nel trattamento delle infezioni della vescica può portare al paziente a lamentarsi delle seguenti condizioni:

  • disturbi dell'apparato digerente (eruttazione, bruciore di stomaco, vomito, perdita di appetito, disturbi intestinali, colite pseudomembranosa);
  • sali o impurità del sangue nelle urine;
  • nefrite interstiziale;
  • mal di testa;
  • aumento dell'irritabilità nervosa;
  • convulsioni;
  • depressione;
  • vertigini;
  • insonnia;
  • tremante delle membra;
  • allucinazioni;
  • dolori alle articolazioni e ai muscoli;
  • infiammazione delle pareti venose;
  • reazioni di ipersensibilità (eruzioni cutanee, prurito e orticaria sulla pelle, broncospasmo, allergia ai raggi ultravioletti).

In un esame di laboratorio, un paziente che assume Abactal può presentare alterazioni patologiche nella composizione ematica periferica, un aumento del contenuto di bilirubina, fosfatasi alcalina ed enzimi epatici.

Impatto sulla guida: prendere le pillole Abaktal può influire negativamente sulla concentrazione, quindi non dovrebbero essere utilizzate dai conducenti e dalle persone il cui lavoro è legato al lavoro su oggetti potenzialmente pericolosi.

Controindicazioni

Abactal non deve essere assunto da persone che soffrono di intolleranza ai suoi componenti o ai farmaci del gruppo dei chinoloni.

Un antibiotico deve essere usato con cautela in età avanzata, così come in caso di esacerbazione di patologie croniche del tratto digestivo, epilessia, grave insufficienza renale o fegato.

Durata del trattamento

Il corso medio di trattamento per la cistite con compresse di Abaktal è di 7 giorni.

Interazione con altri farmaci

L'uso simultaneo di Abaktal con cloramfenicolo o tetraciclina porta ad un mutuo indebolimento della loro azione terapeutica.

I farmaci antiacidi rallentano la velocità di assorbimento della pefloxacina dal tratto gastrointestinale. Per ottenere l'effetto terapeutico previsto, l'intervallo tra le dosi di questi agenti deve essere di almeno 2 ore.

La ranitidina e la zimetidina rallentano l'eliminazione di pefloxacina dal corpo. Abaktal aumenta i livelli ematici di farmaci antinfiammatori non casuali, teofillina e ciclosporina, migliora l'effetto clinico degli anticoagulanti indiretti.

La pefloxacina non è compatibile con l'alcol. L'alcol riduce l'efficacia terapeutica dell'antibiotico e aumenta il suo effetto negativo sul corpo.

overdose

Il superamento della dose prescritta del farmaco può portare ad un aumento dell'eccitabilità nervosa, alla confusione, alla voglia di vomitare. Con un forte sovradosaggio, il paziente può manifestare convulsioni e sincope.

In caso di uso accidentale di una grande dose di pefloxacina, si raccomanda al paziente di indurre il vomito e assumere un medicinale con effetto assorbente (carbone attivo, smectu, ecc.). Dopo di ciò, gli viene prescritta una terapia per aiutare a eliminare i sintomi sviluppati.

Condizioni di conservazione

Le compresse sono raccomandate per tenere lontano dalla luce del sole e dall'umidità. La temperatura dell'aria nel luogo in cui sono immagazzinati non deve superare + 25 ° С.

Periodo di validità

Il farmaco è adatto per l'uso per 36 mesi.

Composizione e forma di rilascio

L'efficacia di Abaktal nel trattamento dei processi infiammatori nella vescica è dovuta all'azione del suo componente principale, la pefloxacina, una sostanza antimicrobica di origine sintetica, caratterizzata da un ampio spettro di attività antibatterica. Nel farmaco, questo componente è presentato sotto forma di un mesilato diidrato. La frazione di massa di pefloxacina in ciascuna compressa è di 400 mg.

I componenti inattivi del farmaco comprendono: povidone, ipromellosa, talco, sodio carbossimetilico, biossido di titanio, biossido di silicio, polietilenglicole 400, magnesio stearato, lattosio monoidrato, cera di palma, fecola di patate.

Abaktal è venduto sotto forma di compresse ovali aerodinamiche rivestite con un involucro bianco con rivestimento enterico. La scatola contiene 10 compresse poste in un unico blister.

Gravidanza e allattamento

Il farmaco è proibito da usare in tutti i trimestri di gravidanza e allattamento.

Usare durante l'infanzia

Il farmaco non può essere utilizzato nel trattamento di persone sotto i 18 anni di età.

Condizioni di vendita della farmacia

Per acquistare l'antibiotico Abactal, il paziente deve ottenere una prescrizione da un medico.

ABAKTAL ® (ABACTAL)

Rilasciare forma, composizione e imballaggio

La soluzione per infusione è chiara, da giallastro a giallo o da verdastro a verde, con quasi nessuna particella visibile.

Eccipienti: acido ascorbico, alcool benzilico, edetato disodico, bicarbonato di sodio (per aggiustamento del pH), metabisolfito di sodio, acqua d / e.

5 ml - fiale di vetro incolore (10) - scatole di cartone.

tab., pokr. film shell, 400 mg: 10 pezzi.
Reg. №: № 1704/96/01/07/12/13 del 07/11/2012 - Attivo

Compresse rivestite con film bianco o giallastro, oblunghe, biconvesse.

Eccipienti: biossido di silicio colloidale anidro, amido di mais, lattosio monoidrato, magnesio stearato, povidone, sodio amido glicolato, talco, acqua purificata.

Composizione della conchiglia: ipromellosa, macrogol 400, talco, biossido di titanio (E171), cera carnauba.

10 pezzi - blister (1) - scatole di cartone.

Azione farmacologica

Farmaco antibatterico sintetico dal gruppo dei fluorochinoloni.

La pefloxacina inibisce la replicazione batterica del DNA sopprimendo la topoisomerasi II (DNA girasi), che è responsabile della scissione dei filamenti di DNA. La girasi è un importante enzima batterico contenente due subunità A e B. La DNA girasi catalizza la superavvolgimento di super-curve negative in modo tale che molecole circolari a chiusura covalente di DNA cromosomico e plasmidico possano essere collocate all'interno di una cellula batterica. Si presume che la pefloxacina, come altri chinoloni, possa legarsi specificamente al complesso formato da DNA e DNA-girasi, e non solo DNA-girasi.

I chinoloni inibiscono anche la topoisomerasi IV, strutturalmente simile alla DNA girasi. Tuttavia, non è ancora chiaro se ciò contribuisca all'effetto antibatterico dei chinoloni.

Per i microrganismi sensibili alla pefloxacina, il limite di sensibilità è impostato per un valore IPC ≤ 2 μg / ml e per i microrganismi resistenti alla pefloxacina - per IPC> 4,0 μg / ml. Pertanto, i microrganismi sono considerati sensibili se il MIC90≤ 2 μg / ml e moderatamente sensibile, se MCP90 > 2, ma 4 μg / ml al farmaco sono resistenti agli anaerobi Gram negativi, Spirochaeta spp., Mycobacterium tuberculosis.

farmacocinetica

Dopo ingestione ad una dose di 400 mg, la pefloxacina è quasi completamente assorbita dal tratto gastrointestinale. Dopo aver assunto una compressa, si raggiunge una concentrazione plasmatica di 4 μg / ml entro 1,5 ore.

Con l'uso ripetuto di pefloxacina per via orale alla dose di 400 mg 2 volte / die Cmax e Cmin in siero sono raggiunti tra 48 ore e Cmax nell'intervallo sierico da 7,9 μg / ml a 10 μg / ml e Cmin prima di prendere la dose successiva - 3,8 μg / ml. T1/2 aumenta a 12,3 ore

La farmacocinetica di pefloxacina con l'on / nell'introduzione è simile alla farmacocinetica del farmaco quando somministrata. Con la somministrazione ripetuta di pefloxacina a volontari sani alla dose di 400 mg 1-2 volte al giorno Cmax immediatamente dopo l'infusione nel plasma era 5,8 mg / ml. 12 ore dopo l'infusione Cmin il plasma ha raggiunto 1,49 μg / ml. Dopo la somministrazione della decima dose, la media Cmax e Cmin il farmaco nel plasma era di 9,55 μg / ml e 4,22 μg / ml, rispettivamente.

Il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 20-30%. Vd - 1,7 L / kg. AUC - 29,5 mg / ml / h.

La pefloxacina si distribuisce rapidamente nei tessuti e nei fluidi corporei sia dopo l'ingestione che dopo somministrazione endovenosa.

12 ore dopo somministrazione orale alla dose di 400 mg, la concentrazione di pefloxacina nella bile era di 83 μg / ml.

Di conseguenza, nell'introduzione della pefloxacina alla dose di 800 mg, la concentrazione del farmaco nella bile era 2-3 volte superiore alla concentrazione nel plasma. Cmax La pefloxacina nella bile viene raggiunta 4 ore dopo l'iniezione.

Con la somministrazione sia orale che endovenosa, si osserva un accumulo di pefloxacina.

Metabolizzato nel fegato 5 metaboliti si formano, 4 dei quali si trovano nelle urine. I due principali metaboliti includono la pefloxacina-N-ossido, che ha un'attività antibatterica minima e il metabolita N-dimetilico, la cui attività è paragonabile a quella della pefloxacina. Tuttavia, la concentrazione plasmatica di questo metabolita è inferiore: 2-3% della concentrazione di pefloxacina.

T1/2 circa 10,5 ore La pefloxacina ed i suoi due principali metaboliti sono escreti dai reni (31-59%). In generale, il 60% della dose viene escreto nelle urine e il 40% nelle feci. Nel tubulo renale avviene il riassorbimento del farmaco. La clearance renale è bassa, dose-dipendente e ammonta a 0,11-0,21 ml / sec.

I metaboliti sono escreti nelle seguenti proporzioni: N-dimetil-pefloxacina - 20% della dose, pefloxacina-N-ossido - 16,2% della dose.

La pefloxacina immodificata e entrambi i metaboliti sono rilevati nelle urine entro 48 ore dall'assunzione del farmaco; moderata attività antibatterica si manifesta entro 5 giorni.

Il 20-30% di pefloxacina e i suoi metaboliti sono escreti nella bile. Nella bile, la pefloxacina invariata si trova sotto forma di un coniugato di glucuronide e un derivato di N-ossido.

Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

La funzionalità renale compromessa non influisce sulla concentrazione di pefloxacina nel siero. T1/2 il farmaco non dipende dal grado di insufficienza renale.

Nei pazienti con malattie del fegato, la clearance plasmatica della pefloxacina è significativamente ridotta e, di conseguenza, aumenta T1/2 3-5 volte. La presenza di pefloxacina 3-4 volte più invariata si riscontra nelle urine.

Indicazioni per l'uso

Trattamento delle malattie infettive causate da microrganismi sensibili al farmaco:

- infezioni del tratto urinario (inclusa prostatite);

- infezioni del tratto respiratorio (esacerbazione della bronchite cronica, esacerbazione della fibrosi cistica, polmonite nosocomiale);

- infezioni del tratto respiratorio superiore (incluse sinusite cronica, grave otite esterna);

- gravi infezioni batteriche del tubo digerente;

- infezioni del fegato e delle vie biliari;

- infezioni di ossa e giunture (compreso osteomielite causata da microrganismi gram-negativi);

- infezioni della pelle e dei tessuti molli (compresi quelli causati da stafilococco resistente alla penicillina);

- Meningite (se l'agente patogeno è sensibile solo alla pefloxacina);

Il farmaco è efficace nel prevenire infezioni in pazienti con immunodeficienza.

È usato come monoterapia o in combinazione con altri farmaci antimicrobici.

Regime di dosaggio

Per gli adulti, la dose orale media è di 800 mg / giorno. Il farmaco viene prescritto 400 mg (1 etichetta) 2 volte al giorno, ogni 12 ore.La dose massima giornaliera è di 1,2 g.

Nel trattamento delle infezioni del tratto urinario, è possibile somministrare Abactal alla dose di 400 mg (1 etichetta) 1 volta al giorno, a causa dell'alta concentrazione di pefloxacina nelle urine.

Per il trattamento della gonorrea non complicata in uomini e donne, il farmaco viene prescritto una volta in una dose di 800 mg.

Le compresse devono essere assunte con i pasti al fine di evitare violazioni del tratto gastrointestinale.

Ai pazienti anziani deve essere somministrata pefloxacina a una dose inferiore. Poiché le compresse di Abaktal 400 mg non possono essere suddivise, questo farmaco non deve essere usato in questa categoria di pazienti.

Nei pazienti con funzionalità renale compromessa, l'escrezione di pefloxacina dal corpo rimane pressoché invariata, da allora Il farmaco viene escreto principalmente attraverso il fegato. Pertanto, i pazienti con funzionalità renale compromessa non richiedono una selezione individuale di dosi. La pefloxacina non viene escreta mediante emodialisi, quindi non sono richieste ulteriori dosi alla fine della procedura di dialisi.

Nei pazienti con grave insufficienza epatica, il periodo di escrezione di pefloxacina è significativamente aumentato, pertanto, dopo aver determinato le concentrazioni sieriche di pefloxacina, si raccomanda di prescrivere un farmaco alla dose di 400 mg / die (ogni 24-48 ore).

Soluzione per infusione

Abaktal ® viene somministrato per via endovenosa per infusione nell'arco di 1 ora alla dose di 400 mg ogni 12 ore. La dose massima giornaliera è di 1,2 g.

Il contenuto di una fiala (400 mg) viene diluito in 250 ml di soluzione di glucosio al 5%. Abactal ® non può essere diluito con una soluzione di cloruro di sodio o una soluzione contenente ioni cloruro.

Per un più rapido raggiungimento di concentrazioni efficaci nel sangue, il trattamento inizia con una dose di carico di 800 mg.

Per prevenire infezioni nelle operazioni chirurgiche, si raccomanda di somministrare il farmaco in una dose da 400 mg a 800 mg 1 ora prima dell'intervento chirurgico.

Nei pazienti con funzionalità epatica compromessa, il farmaco viene somministrato a una dose di 8 mg / kg di peso corporeo per 1 ora con ittero - 1 volta / giorno, con ascite - ogni 36 ore, con ittero e ascite - ogni 48 ore.

Si raccomanda ai pazienti anziani di usare il farmaco a basse dosi.

Nei pazienti con funzionalità renale compromessa, l'escrezione di pefloxacina dal corpo rimane pressoché invariata, da allora Il farmaco viene principalmente escreto dal fegato. Pertanto, i pazienti con funzionalità renale compromessa non richiedono una riduzione della dose del farmaco.

La pefloxacina non viene eliminata mediante emodialisi, pertanto alla fine della procedura di dialisi non è richiesta alcuna dose aggiuntiva.

Effetti collaterali

L'effetto collaterale della pefloxacina è simile a quello degli altri chinoloni.

Determinazione della frequenza delle reazioni avverse: molto spesso (≥1 / 10), spesso (≥1 / 100, ® contiene lattosio.Pertanto, il farmaco sotto forma di compresse non deve essere prescritto a pazienti con malattie ereditarie rare come intolleranza al galattosio, deficit di lattasi o assorbimento del glucosio - galattosio.

L'accettazione della pefloxacina può portare a risultati di test falsi positivi per gli oppioidi, pertanto è necessario confermare i risultati positivi del test con metodi più specifici.

Risultati falsi positivi possono essere osservati nella determinazione del glucosio nelle urine usando il metodo di riduzione del rame (usando solfato di rame), pertanto, dovrebbero essere usati metodi di analisi enzimatica.

Utilizzare in pediatria

Abaktal ® è controindicato nei bambini e negli adolescenti di età inferiore ai 18 anni nel periodo di crescita, a causa dell'effetto tossico sulle articolazioni. Inoltre, la soluzione per infusione contiene alcool benzilico, che è controindicato nei bambini di età inferiore ai 3 anni.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

L'effetto è assente o insignificante, tranne in rari casi in cui Abaktal ® può causare una violazione delle capacità mentali e / o fisiche di guidare un'automobile o lavorare con altri meccanismi.

I pazienti alla guida di veicoli devono essere avvertiti del potenziale rischio di convulsioni.

Risultati di studi preclinici di sicurezza

Studi di tossicità acuta su topi, ratti e conigli hanno rivelato una tossicità acuta minima del farmaco. Valori LD50 pefloxacina: topi - 1000 mg / kg dopo somministrazione orale e 255 mg / kg dopo somministrazione endovenosa; ratti - 2400 mg / kg dopo somministrazione orale e 300 mg / kg dopo somministrazione endovenosa.

Studi di tossicità a lungo termine con una durata fino a 12 mesi su cani segugi a gambe corte non hanno rivelato alcuna menomazione se utilizzati in dosi di 25 e 50 mg / kg. Se usato in dosi più elevate (100 mg / kg), sono state osservate opacizzazione del cristallino, danno testicolare ed erosione della cartilagine delle articolazioni in animali giovani.

Numerosi studi in vitro e in vivo hanno dimostrato che la pefloxacina non ha un effetto mutageno e genotossico.

Studi sull'effetto del farmaco sulla fertilità e sulla funzione riproduttiva hanno mostrato che il farmaco in dosi giornaliere fino a 400 mg / kg non ha avuto un effetto teratogeno. Il farmaco in dosi fino a 100 mg / kg non ha influenzato la fertilità dei ratti maschi.

Sebbene la pefloxacina penetri nella barriera placentare, non è stato riscontrato un aumento significativo del numero di malformazioni nei feti di conigli e ratti associato all'uso di pefloxacina.

Durante gli studi di 2 anni di cancerogenicità, è stato notato un aumento del numero di tumori benigni, ma non è stato rilevato un aumento del numero di tumori maligni.

overdose

Sintomi: nausea, confusione, reazioni mentali, agitazione, vomito; nei casi più gravi, perdita di coscienza e convulsioni.

Trattamento: lavanda gastrica e nomina del carbone attivo per adsorbire il farmaco. È necessario prendere le misure appropriate contro la disidratazione e monitorare attentamente le condizioni del paziente. La terapia sintomatica viene eseguita. L'emodialisi non è efficace.

Interazione farmacologica

Gli antiacidi contenenti alluminio, calcio o magnesio e preparati contenenti ferro o zinco e sucralfato riducono l'assorbimento dei chinoloni e, pertanto, devono essere assunti almeno 2 ore di distanza.

La cimetidina e la ranitidina aumentano la T1/2 la pefloxacina e aumentare la sua tossicità.

I chinoloni riducono la clearance della teofillina, della caffeina e dei FANS dal plasma e aumentano la loro concentrazione nel siero, pertanto il loro uso concomitante può aumentare il rischio di convulsioni. Quando combinata, la pefloxacina può ridurre il metabolismo dei FANS, della teofillina o della caffeina nel fegato e aumentare le loro concentrazioni sieriche. La concentrazione di teofillina nel siero deve essere monitorata quando usata insieme a pefloxacina e, se necessario, ridurre la dose di teofillina.

I chinoloni possono potenziare l'effetto degli anticoagulanti orali. Si raccomanda di monitorare frequentemente l'INR durante l'assunzione di anticoagulanti orali e di pefloxacina e immediatamente dopo.

Bisogna fare attenzione quando si utilizza pefloxacina insieme a ciclosporina e isoniazide.

Si sconsiglia l'uso di pefloxacina con GCS (specialmente nel trattamento di pazienti di età superiore a 60 anni, pazienti con funzionalità renale compromessa e pazienti con dislipidemia) a causa di possibili effetti collaterali (tendiniti, nonché in casi estremamente rari, rottura del tendine di Achille).

La pefloxacina può essere sinergica con gli antibiotici beta-lattamici. Può anche essere usato in combinazione con metronidazolo e vancomicina. Quando usato con tetracicline e cloramfenicolo, la pefloxacina agisce come antagonista.

Pefloxacina e rifampicina possono agire su sinergizzanti da stafilococco; tuttavia, questo effetto richiede conferma dai risultati dei test di laboratorio.

La rifampicina aumenta significativamente la clearance della pefloxacina dal plasma, quindi quando si usano questi due farmaci insieme è necessario controllare il livello di pefloxacina nel plasma.

Condizioni di vendita della farmacia

Termini e condizioni di conservazione

Il farmaco deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini, asciutto, protetto dalla luce, ad una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità - 3 anni.

abaktal

Abactral: compresse da 400 mg valide. Isole vesch; rr per iniezione endovenosa 80 ml

Abaktal è un farmaco antibatterico fluorochinolone. Questo fluorochinolone di seconda generazione appartiene al gruppo battericida degli antibiotici ad ampio spettro. Entrambi i batteri gram-negativi e gram-positivi sono sensibili ad esso.

Rilascia forma e composizione

Il principio attivo del farmaco è Pefloxacina.

Abaktal è prodotto in 2 forme, nella forma:

  1. Compresse per somministrazione orale, rivestite. Contengono 400 mg di pefloxacina;
  2. Soluzione per iniezione endovenosa, contenente 400 mg di pefloxacina in 5 ml e un numero di eccipienti:
  • Acido ascorbico;
  • Metabisolfito di sodio;
  • Edetato di sodio;
  • Alcool benzilico;
  • Bicarbonato di sodio;
  • Acqua per preparazioni iniettabili.

Prezzo stimato

Proprietà farmacologiche

La pefloxacina è un farmaco antimicrobico della serie di fluorochinoloni di seconda generazione. L'effetto battericida è dovuto al blocco irreversibile dell'isomerasi e della DNA-idrasi dei batteri, responsabili della sintesi proteica.

Entrambi i batteri gram-negativi e gram-positivi sono sensibili all'azione del farmaco.

La resistenza relativa all'azione del farmaco è dimostrata dagli agenti patogeni:

  • Serie di Clostridium;
  • streptococchi;
  • micoplasma;
  • Chlamydia.

Ciò che rende necessario effettuare una sensibilità preliminare alla pefloxacina.

La resistenza si manifesta con la flora anaerobica, i patogeni della tubercolosi e la sifilide.

Viene assorbito dal 90-100% nel tratto gastrointestinale, si lega all'albumina del sangue, penetra bene nelle cellule di organi e tessuti, fluidi corporei e passa attraverso le barriere ematoencefaliche ed ematoplacentari. È escreto più urina, meno - con la bile.

Indicazioni per l'uso Abaktala

Infezioni causate da batteri aerobi gram-positivi e gram-negativi: vie respiratorie superiori e inferiori, vie respiratorie superiori, tratto gastrointestinale, sistema urinario, organi pelvici, condizioni settiche del corpo, endocardite, meningite, osteomielite.

Nella pratica chirurgica viene utilizzato per la prevenzione delle complicanze purulente dopo interventi programmati, il trattamento di ascessi, flemmone.

È importante

Una delle malattie più comuni negli uomini - la prostatite influisce sulle sue proprietà riproduttive. Ulteriori informazioni su come la prostatite influisce sul concepimento.

Controindicazioni

Comune a tutto il gruppo di fluorochinoloni:

  • Bambini sotto i 18 anni;
  • Grave lesione del sistema nervoso centrale: aterosclerosi del cervello, ictus, epilessia;
  • Grave danno ai reni e al fegato - sia isolati che combinati;
  • Intolleranza ai componenti del farmaco.

Istruzioni per l'uso Abaktala

Le compresse sono assunte per via orale, senza dividere, 1-2 volte al giorno dopo i pasti. Per il trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili, prendi 1 scheda 1 volta al giorno. Per il trattamento di malattie causate da batteri intracellulari (gonorrea), la dose viene aumentata a 2 compresse 2 volte al giorno. Abaktal, come altri antibiotici, deve essere lavato con molta acqua.

Per preparare la soluzione per iniezioni endovenose, il contenuto dell'ampolla viene sciolto in 200 ml di glucosio o destrosio al 5%, l'infusione viene effettuata per via endovenosa.

I pazienti con insufficienza renale ed epatica devono essere sottoposti a una dose aggiustata nella direzione della sua riduzione al 50%.

Il corso del trattamento con Abaktal è di 7-14 giorni.

Effetti collaterali

Manifestazioni del sistema nervoso:

  1. astenia;
  2. Mal di testa;
  3. vertigini;
  4. Disturbo del sonno;
  5. Prontezza convulsa e sindrome convulsa;
  6. Eccitabilità.

Manifestazioni del tratto gastrointestinale:

  1. nausea;
  2. vomito;
  3. bruciori di stomaco;
  4. Dolore addominale;
  5. Appetito disturbato;
  6. Distensione addominale;
  7. dysbacteriosis;
  8. Fenomeni di colite pseudomembranosa;
  9. Aumento dei test di funzionalità epatica, epatite.
  • Diatesi dell'acido urinario;
  • Glomerulonefrite.
  • L'oppressione del sangue sotto forma di leucopenia;
  • agranulocitosi;
  • Trombocitopenia.

Reazioni allergiche sotto forma di:

  1. Fotosensibilizanii;
  2. Eruzioni cutanee;
  3. Iperemia della pelle;
  4. Raramente possibile sviluppo di angioedema, artralgia.

Come complicazione dei liquidi per via endovenosa - lo sviluppo della flebite.

In rari casi, ci sono tachicardia, dolore muscolare, mughetto.

overdose

In caso di sovradosaggio di abacal, si osservano sintomi di intossicazione, nei casi più gravi è possibile il danno al fegato e ai reni. Non esiste un antidoto specifico, quindi il trattamento per overdose è finalizzato alla disintossicazione, fino alla dialisi inclusa.

Compatibilità con i farmaci

Abaktal è combinato con altri tipi di antibiotici battericidi. È ben combinato con farmaci che agiscono su microrganismi anaerobici - metronidazolo, ornidazolo.

Incompatibile con antibiotici azione batteriostatica.

Data la probabilità di fotosensibilizzazione, i pazienti devono evitare l'esposizione alle radiazioni UV durante il periodo di trattamento con abacal.

Durante l'assunzione del farmaco non è raccomandato guidare veicoli e impegnarsi in attività che richiedono concentrazione.

Abaktal e alcol

In combinazione con l'alcol aumenta la probabilità di danni al fegato e ai reni.

Il rilascio del farmaco nella rete di farmacie

È possibile acquistare Abaktal in farmacia solo su prescrizione medica. Tratta farmaci antibatterici di una categoria di prezzo medio.

Termini e condizioni di conservazione

Il farmaco deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini piccoli ad una temperatura non superiore a 25 gradi. La durata di conservazione del farmaco Abaktal è di 3 anni.

Abaktal - istruzioni per l'uso + recensioni e analoghi + ricetta

Il farmaco sloveno Abaktal è uno dei più potenti farmaci moderni destinati al trattamento di una vasta gamma di processi infettivi e infiammatori. Una forma di pillola del farmaco si distingue su base ambulatoriale, con un programma di somministrazione conveniente, e le condizioni gravi sono trattate in ospedale da infusioni endovenose di questo farmaco. Perché il rimedio è una prescrizione, da quale età è possibile applicarlo e come farlo correttamente - le risposte alle domande più importanti sono raccolte nel materiale sottostante.

Manuale di istruzioni Abaktal

Questo antibiotico sintetico, secondo la classificazione moderna, appartiene ad un gruppo piuttosto ampio di fluorochinoloni, essendo un rappresentante della seconda generazione. I preparati di questo gruppo sono efficaci agenti antimicrobici ampiamente utilizzati in medicina a causa della pronunciata azione battericida in relazione alla maggior parte dei patogeni.

Abaktal è anche usato per il trattamento antibiotico di molte malattie, ma è categoricamente impossibile prenderlo in ordine di auto-trattamento, poiché ci sono controindicazioni specifiche e peculiarità di effetti sul corpo.

La composizione del farmaco

Il principio attivo del farmaco è la pefloxacina, che è diventata uno dei primi rappresentanti dei chinoloni fluorurati. L'aggiunta di un atomo di fluoro ha notevolmente ampliato le possibilità degli antibiotici di questo gruppo, rendendoli più stabili ed efficaci. La pefloxacina, bloccando la sintesi proteica in una cellula microbica, provoca la sua morte, mostrando un effetto battericida. I seguenti patogeni sono nello spettro della sua attività antimicrobica:

  • Stafilococchi Gram-positivi, compresa la meticillina-resistente e la produzione di penicillinasi; streptococchi, tra cui S.agalactiae e S.pyogenes; Listeria monocytogenes e diphtheria bacillus.
  • Gram-negativi Klebsiella, E. coli, Proteus spp., Tra cui P.mirabilis, enterobatteri, Morganella morganii, Vibrio cholerae, Yersinia enterocolitica, Vibrio parahaemolyticus, gonococchi, Haemophilus influenzae, Pseudomonas, Moraxella catarrhalis, tutti i tipi di Campylobacter, Pasteurella multocida, Salmonella, Shigella, Serratia spp., Haemophilus spp., Citrobacter spp. e helicobacter.
  • Legionella intracellulare, micoplasma, clamidia e brucella.

Pneumococchi, pseudomonadi, clostridi, Acinetobacter spp. Sono moderatamente sensibili al farmaco, e il tubercolo bacillo, treponema e altri anaerobi Gram negativi sono resistenti.

Modulo di rilascio

Il proprietario del certificato di registrazione e il produttore del farmaco è la preoccupazione farmaceutica LEK d.d. dalla Slovenia. L'azienda produce due forme di dosaggio antibiotico:

  • Compresse Abactal da 400 mg, che, oltre al componente attivo, includono lattosio monoidrato, povidone, amido di mais, sodio carbossimetilico e altri additivi formativi ausiliari. Confezionato in blister o barattoli da 10 pezzi, quindi in scatole di cartone.
  • Soluzione antibiotica concentrata per infusione endovenosa, 1 ml di cui contiene 80 mg di ingrediente attivo. Altri ingredienti sono acqua per preparazioni iniettabili, acido ascorbico, alcool benzilico, metabisolfato e sodio bicarbonato, edetato disodico. Venduto in fiale da 5 ml, messo in 10 pezzi per scatola.
Confezione fotografica Abaktal 400 mg

Concentrare prima dell'uso è pre-diluito secondo le istruzioni. Il costo medio di un pacchetto di 10 compresse è di 250 rubli, le fiale sono 540.

Ricetta latina

Dal gennaio 2017 sono state introdotte dalla legge severe restrizioni alla libera vendita di agenti antimicrobici. L'elenco dei farmaci approvati comprende circa una dozzina di preparati medici per uso esterno e altri antibiotici sono venduti solo se esiste un modulo di prescrizione adeguatamente compilato.

A cosa serve? La disponibilità di farmaci antibatterici ha portato a un autotrattamento di massa e, di conseguenza, alla formazione di immunità di agenti patogeni ai farmaci. Il problema ha raggiunto una dimensione globale, pertanto, nel quadro del programma dell'OMS per combattere la resistenza, sono state introdotte tali regole.

Rp.: Tab. Abaktal 0.4

D. t. d. Numero 10

S. Prenda una compressa due volte al giorno per 5 giorni.

Come usare il farmaco Abaktal

Gli antibiotici con una vasta gamma di effetti hanno un effetto battericida sulla microflora patogena che è penetrata nel corpo del paziente. Uno di questi farmaci è Abactal.

Spettro di esposizione

Il farmaco viene utilizzato per determinate patologie causate da microrganismi che sono sensibili agli effetti di Abactal. Il farmaco può sopprimere alcuni tipi di infezioni:

  • Bacchetta emofilica;
  • gonococcica;
  • E. coli;
  • Klebsiella;
  • micoplasma;
  • salmonella;
  • stafilococco;
  • streptococco;
  • Heliobakter;
  • clamidia;
  • Enterobacteriaceae.

Una parte dei batteri è resistente al principio attivo del farmaco:

  • Bacchetta Koch;
  • borrelia;
  • spirochete;
  • Clostridia, ecc.

Autorizzazioni e divieti da usare

Gli effetti terapeutici sui batteri sensibili alla sostanza attiva vengono effettuati con una varietà di processi infettivi. Questi includono:

  • ascessi;
  • mal di gola;
  • l'artrite;
  • Polmonite batterica;
  • Infezioni broncopolmonari;
  • Febbre tifoide;
  • vaginiti;
  • Infiammazione nell'orecchio medio;
  • sinusite;
  • gonorrea;
  • la meningite;
  • Fibrosi cistica;
  • ustioni;
  • osteomielite;
  • peritonite;
  • pielonefrite;
  • prostatite;
  • ferita;
  • Bronchite rinnovabile e cronica;
  • salmonellosi;
  • tonsilliti;
  • Ascessi tubulari;
  • uretrite;
  • sinusite frontale;
  • chlamydioses;
  • il colera;
  • colecistite;
  • cistite;
  • shigellosi;
  • Empiema della cistifellea;
  • endocardite;
  • endometritis;
  • Ulcerazione.

Il farmaco è prescritto per effetti profilattici con ridotta immunità, per il trattamento di infezioni in ospedale, deterioramento dopo interventi chirurgici.

Controindicazioni

I divieti principali di utilizzo includono:

  • Intervalli di trasporto e alimentazione del bambino;
  • Età fino a 18 anni;
  • Alta sensibilità ai principi attivi.

Con cautela, il farmaco è prescritto per patologie del sistema nervoso centrale, combinato insufficienza renale-epatica.

Opzioni di ricezione

La durata del corso della terapia dipende dalla malattia, dalle condizioni del corpo e dai dati diagnostici di laboratorio. L'appuntamento del volume di farmaci e regime terapeutico riguarda il medico curante.

Istruzioni "Abaktal" per l'uso di compresse:

  1. Il dosaggio medio è di 800 mg, che è diviso in due iniezioni, in mezza giornata.
  2. Le malattie urinogenitali separate richiedono l'uso di 400 mg due volte al giorno, al mattino e alla sera.
  3. Gonorrea non complicata nel trattamento del maschio, femmina, tenuta una volta al giorno a 800 mg.
  4. In caso di insufficiente capacità di lavoro del fegato, il farmaco viene somministrato in una dose di 400 mg, dopo un giorno o due.

Istruzioni "Abaktal" per l'uso in fiale:

  1. L'agente farmacologico per via endovenosa viene somministrato per infusione - 400 mg ogni 12 ore. La durata totale dell'amministrazione è di 60 minuti. La preparazione viene effettuata prima della manipolazione: il contenuto dell'ampolla viene diluito in 250 ml di glucosio (5%).
  2. Per accelerare l'aspetto della massima concentrazione terapeutica nel sangue, è consentito un aumento del dosaggio di Abactal di un fattore due (800 mg). La quantità massima del farmaco - 1,2 g
  3. Per prevenire infezioni nel periodo preoperatorio, l'agente viene somministrato 400-800 mg un'ora prima dell'inizio dell'intervento.
  4. Nelle patologie epatiche, un singolo dosaggio è calcolato come 8 mg per kg di peso del paziente, con una durata della manipolazione fino a un'ora. Ai pazienti con ittero vengono somministrati contagocce una volta al giorno, con ascite - a 36 ore, con la combinazione di queste malattie - una volta ogni due giorni.

Negli anziani, l'uso di "Abaktal" richiede la regolazione del dosaggio riducendo la quantità della sostanza, sia con la compressa che con la forma di iniezione.

Reazioni negative

L'agente farmaceutico usato può causare effetti collaterali.

  • diarrea;
  • Disturbi dispeptic;
  • Trasformazione delle abitudini di gusto;
  • Cambiamenti nella bilirubina;
  • Rifiuto di mangiare;
  • Aumento dell'attivazione degli enzimi epatici;
  • Colite pseudomembranosa;
  • vomito;
  • Nausea.

Dipartimento nervoso centrale:

  • Mal di testa;
  • Comportamento irrequieto;
  • vertigini;
  • Aumento dell'eccitazione mentale;
  • Disturbo del sonno;
  • Stato depresso;
  • Visione offuscata;
  • Coscienza confusa;
  • allucinazioni;
  • Membra tremanti;
  • Stati convulsi.
  • cristalluria;
  • Particelle di sangue nelle urine;
  • Nefrite interstiziale.
  • Dolore muscolare;
  • artralgia;
  • tendinite;
  • Rottura del tendine d'Achille.
  • broncospasmo;
  • Eruzione della pelle;
  • Hyperaemia di Derma;
  • prurito;
  • orticaria;
  • Aumento della suscettibilità ai raggi ultravioletti.

Caratteristiche d'uso

Prima di utilizzare il farmaco deve essere considerato:

  1. È possibile usare "Abaktal" in forma di ampolla solo nelle condizioni delle istituzioni mediche - gli specialisti dovrebbero piazzare contagocce.
  2. Nel periodo delle manipolazioni terapeutiche e durante la settimana successiva a loro, i pazienti dovrebbero evitare le radiazioni ultraviolette.
  3. Qualsiasi reazione negativa che si verifica quando si utilizza il farmaco, richiede una cessazione immediata del trattamento.
  4. Nel periodo di età dopo i 60 anni, lo strumento viene applicato con estrema cautela.

Pericoloso lavoro, guidare una macchina richiede un'attenzione speciale.

Nei periodi di trasporto di un bambino

Negli studi clinici su animali, è stato osservato che il farmaco ha un effetto negativo sulla crescita della cartilagine e del tessuto osseo. Non sono stati effettuati controlli durante la gravidanza, in relazione ai quali il farmaco non è stato nominato.

L'antibiotico penetra liberamente nel latte materno, pertanto è controindicato durante l'allattamento. Se è impossibile scegliere opzioni alternative per la sostituzione di "Abaktal", allora quando è prescritto, il bambino viene trasferito all'alimentazione artificiale.

"Abaktal" e alcol

Il trattamento con agenti antibatterici è incompatibile con l'assunzione di bevande alcoliche e a bassa gradazione alcolica. Al momento del trattamento terapeutico, il fegato è sotto stress. L'alcol etilico, cadendo dentro, sovraccarica gli epatociti, che porta alla loro morte di massa. Il risultato finale della combinazione di alcol e droga sarà lo sviluppo della cirrosi e dell'epatite.

Le bevande contenenti alcol aumentano gli effetti collaterali dei farmaci, portando a gravi complicazioni. Il principio attivo del farmaco viene escreto dai reni e l'alcol accelera questo processo grazie alle sue proprietà diuretiche. La combinazione determinerà una ridotta concentrazione del farmaco nel corpo e l'inefficacia della terapia eseguita.

sovradosaggio

L'uso accidentale del farmaco in grandi quantità di quanto raccomandato può causare lo sviluppo di reazioni spontanee del corpo:

  • Nausea con vomito;
  • Coscienza confusa;
  • Agitazione mentale;
  • Sindrome convulsiva;
  • Perdita di coscienza a breve termine.

Se si verificano sintomi di sovradosaggio, il paziente viene aiutato:

  • Lavanda gastrica;
  • L'introduzione di assorbenti - carbone attivo.

Dopo l'assistenza primaria per il paziente, il controllo viene stabilito dallo staff medico. Il paziente viene prescritto un aumento della quantità di liquido, il corso del trattamento è determinato dai sintomi.

Possibile interazione

Il farmaco è in grado di entrare in conflitto con altre medicine, mostrando diverse reazioni:

  1. Gli antiacidi contenenti magnesio e idrossidi di alluminio nella loro composizione possono rallentare l'assorbimento della sostanza attiva. L'intervallo tra l'assunzione di questi farmaci deve essere superiore a due ore.
  2. "Cimetidina" e "ranitidina", combinati con l'"Abactal", possono portare ad un aumento della concentrazione del principio attivo di quest'ultimo.

Il farmaco non deve essere miscelato con soluzioni che contengano ioni di cloro al fine di prevenire le precipitazioni.

Mezzi simili

Ci sono molti sostituti "Abaktala", la cui necessità si verifica con lo sviluppo di effetti collaterali o reazioni allergiche:

La determinazione dell'analogo richiesto della medicina è effettuata dal medico curante. Prende in considerazione le condizioni generali del corpo, gli indicatori della diagnosi di laboratorio, la risposta individuale.

Recensioni

La risposta dei pazienti al regime di trattamento con "Abacal" varia da positiva a profondamente negativa. Non conformità con le regole di ammissione, l'uso di alcol - tutto questo causa un parere negativo dei pazienti circa l'efficacia del farmaco.

Al rispetto di tutte le raccomandazioni, lo strumento offre tassi elevati tra antibiotici simili.

Maria: Dopo un taglio cesareo, la mia temperatura non è diminuita per quattro giorni. Nominato "Abaktal" per via endovenosa. Dopo il primo contagocce, la temperatura diminuì e non tornò più. Non ho avuto effetti collaterali - ogni paziente ha la sua reazione agli antibiotici.

Svetlana: Prendo la droga per il sesto giorno e mi sento benissimo. Nei primi giorni iniziarono lievi disturbi: lo stomaco diventò un po 'cattivo. Il medico curante mi ha detto che un tale effetto deriva da una ricezione errata - non al momento del pasto. Dopo che ho iniziato a seguire le istruzioni, tutto è andato via. La medicina è buona - tutti i sintomi della cistite sono stati rimossi nei primi giorni.

Catherine: Mi è stato prescritto questo rimedio per il femminile infiammatorio. Sono sopravvissuto solo due giorni - l'ho preso su un tablet per la notte. Il primo giorno ha sofferto di insonnia, poi è emerso mal di testa e si è ammalata di continuo. Un giorno dopo, tutti i muscoli dolevano, la mattina mi alzavo appena dal letto. La nausea non si fermò per tutto il giorno, camminò incantata, persino piccole allucinazioni. Mi sono lamentato con il medico, ma mi ha detto di bere l'intero corso fino alla fine.

Istruzioni per l'uso di Abaktal, analoghi, controindicazioni, composizione e prezzi nelle farmacie

Nome latino: Abaktal

Ingrediente attivo: Pefloxacin (Pefloxacin)

Codice ATX: J01MA03

Produttore: Lek (Slovenia), Sotex FarmFirma (Russia)

Periodo di validità del farmaco Abaktal: 3 anni

Condizioni di conservazione del farmaco: a una temperatura non superiore a 250 ° C.

Condizioni di vendita della farmacia: su prescrizione

Composizione, forma di rilascio, azione farmacologica abaktal

La composizione della droga Abaktal

In 1 compressa di pefloxacina mesilato 400 mg.

In 5 ml del concentrato di pefloxacina mesilato 400 mg.

Forma di rilascio del farmaco abatto

Compresse nella shell.

Concentrato per la preparazione di una soluzione per infusione da 5 ml nell'ampolla.

Azione farmacologica dell'abatto della droga

Indicazioni per l'uso del farmaco abatto

Indicazioni per l'uso del farmaco abatto sono:

  • meningite batterica, meningite post-traumatica e postoperatoria;
  • sinusite, mastoidite;
  • bronchite cronica in fase acuta, polmonite (acquisita in comunità e ospedale), bronchiectasie;
  • colecistite, colangite, peritonite, pancreatite complicazioni infettive;
  • esacerbazione di pielonefrite cronica e infezioni del tratto urinario;
  • pelvioperitonite, ascesso tubo-ovarico, salpingo-ooforite, endometrite;
  • orchite, prostatite, orchiepididimite;
  • osteomielite, infezioni dei tessuti molli;
  • endocardite batterica;
  • gonorrea, clamidia;
  • escherichiosi, salmonellosi, shigellosi, febbre tifoide, yersiniosi, colera, febbre paratifo.

Le indicazioni per l'uso contengono anche un'indicazione che Abactal è efficace nella prevenzione di eventuali infezioni in pazienti immunocompromessi.

Controindicazioni abaccal

Controindicazioni all'uso del farmaco abaktal sono:

  • gravi reazioni allergiche ai preparati a base di chinoloni;
  • ipersensibilità al fluorochinolone;
  • anemia emolitica;
  • intolleranza al lattosio, deficit di assorbimento del glucosio e galattosio;
  • età fino a 18 anni;
  • l'allattamento al seno;
  • la gravidanza.

Con cautela prescritta per aterosclerosi del cervello, sindrome epilettica, alterata circolazione cerebrale, insufficienza renale-epatica.

Abaktal - Istruzioni per l'uso

Abaktal assunto per bocca durante i pasti. Il diabete medio è 800 mg, MD - 1200 mg.

Assumere 400 mg due volte al giorno, con un intervallo di 12 ore tra le dosi.

Con infezioni del sistema urogenitale (ad esempio, cistite), 400 mg possono essere assunti 1 volta al giorno.

Per la gonorrea non complicata, assumere 800 mg una volta.

In caso di disfunzione epatica, vi è un rallentamento nell'eliminazione di Abaktal, quindi una dose giornaliera di 400 mg una volta al giorno o due volte al giorno. Nel ridurre la dose in violazione della funzione renale non è necessario.

Istruzioni per l'uso Abaktal IV

Il contenuto dell'ampolla viene sciolto in 250 ml di soluzione di glucosio. La soluzione risultante viene iniettata molto lentamente nella / nella flebo. Nei casi gravi di malattie infettive, 800 mg vengono somministrati una volta, con una transizione a 400 mg ogni 12 ore. Con malattie non complicate - 400 mg due volte al giorno. Se la clearance della creatinina è inferiore a 20 ml / min per la funzionalità renale compromessa, si raccomanda di dimezzare la dose. Con malattie epatiche concomitanti, viene prescritto 8 mg / kg di peso corporeo. Con ittero, questa dose viene somministrata una volta al giorno, con l'ascite - una volta ogni 36 ore, e con una combinazione di ascite e ittero - due volte al giorno. Dopo un ciclo di infusione con dinamica positiva e la necessità di continuare la terapia, è possibile passare al trattamento sotto forma di compresse.